Il Banger di Mr. Wolf in prova

Il Banger di Mr. Wolf in prova

06/05/2017
Whatsapp
06/05/2017

[ad3]

Presentazione

Mirko si occupa di EMTB-Mag. Questa è la prova del sistema antiforatura Banger di Mr Wolf, fatta durante il Bike Festival di Riva del Garda.

Mr. Wolf è stato svelato al Bike Festival a Riva del Garda il 28 Aprile, ma questo lo sapevamo già.
Mr. Wolf è una mousse specificatamente studiata per l’uso in MTB e EMTB, anche questo lo sapevamo già.
Mr. Wolf attualmente si può acquistare solo tramite kickstarter, pure questo sapevamo già!

20170429_172121

Mr. Wolf, indubbiamente, ha fatto molto parlare di sé, lo stand era sempre pieno di interessati che chiedevano informazioni, tastavano, fotografavano, cercavano di portarsi via anche qualche pezzettino. La curiosità era tanta!

Io ho passato un po’ di tempo con loro, ho parlato a lungo con l’ideatore del sistema e con gli altri ragazzi dello staff, gentilissimi e molto disponibili verso chiunque si avvicinasse alla loro invenzione.

Quello che forse non sapete è che questi ragazzi, sono prima di tutto dei Rider, come noi, amano le loro bici, dalle quali vogliono ottenere il massimo! Mr. Wolf non è solo un sistema antiforatura, ma ci regala molti altri vantaggi, sicurezza di non stallonare, maggiore grip, preservare cerchi e gomme!

Ed ora veniamo al test vero e proprio!

20170429_145604

Mi hanno preparato una Moustache Race 6, ottimo telaio, ma allestimento base, montata con gomme Maxxis da 2.8, all’interno i banger più grandi che hanno in gamma, pressioni 1.0 bar all’anteriore e 1.1 bar al posteriore.

Prima di partire dico loro che non ci andrò leggero, che le mie intenzioni sono davvero distruttive! Con mia sorpresa, i loro volti erano molto sereni e rilassati, consapevoli che tutto avrebbe funzionato a dovere!

Primo test

Trovo una breve scalinata, 5/6 scalini, decido di saltarla in discesa… e niente… le gomme assorborbono l’atterraggio flat, la bici non si scompone, non rimbalza! Allora giro la bici e affronto gli scalini in salita, ma non come avrei fatto con una emtb qualunque,  agevolando l’impatto per evitare impuntamenti, NO,  la prendo piena a tutta velocità,  come se fosse una rampa, non una scalinata! Risultato, salito facilmente senza battere i cerchi, anzi la risposta elastica dei bangers mi ha letteralmente portato su senza perdere troppa velocità! Vi dico la verità avevo un sorriso da ebete stampato sul volto!

Secondo test

Prendo la strada del Ponale per saggiare le doti di grip sul brecciolino, anche pedalando in turbo e cercando continue accelerazioni, non sgomma, le piccole asperità vengono inglobate dalla gomma e salgo veloce senza problemi, arrivo ad un sentierino ripido in salita, a tratti roccioso, il Bosch in Turbo spinge, la gomma si aggrappa alle rocce, salgo senza troppi problemi.

20170430_161546

Terzo test

Il Trail della trota è breve ma piuttosto impegnativo, alterna tratti rocciosi ripidi a mulattiera e sassi smossi, ci sono un paio di grossi scalini e qualche tornante stretto, manca il flow, ma non si può avere tutto!

Da subito ho una sensazione di sicurezza,  guidabilità e grip, che mi permette di scendere rilassato e di andare a cercare le peggiori asperità presenti,  rocce appuntite, che spesso creano forature, ma anche qui, tutto liscio! Arrivo velocemente in fondo senza difficoltà, anzi con la sensazione che avrei potuto mollare maggiormente i freni!

20170429_161131

Quarto test

Le gallerie sulla gardesana, sono un rientro obbligato, le auto ti sfrecciano a pochi centimetri, prima ne esco, meglio è. Quindi pedalo veloce, oltre il limite di 25kmh, il motore stacca, continuo a pedalare e riesco a tenere i 28/30 kmh costanti, pensavo di faticare maggiormente, viste le gomme e il peso aggiuntivo dei bangers, invece tutto scorre. Arrivo in paese e i miei occhi sono attratti da un bel marciapiede alto 25cm circa, non vuoi prenderlo dritto per dritto: niente, salgo anche questo senza scompormi. Incredibile!

[ad12]

Quinto test

Prendo la salita che porta al bastione, in pochi minuti arrivo in cima, tempo di provare un paio di passaggi tecnici e ritorno giù velocemente, cercando nei tornanti di far lavorare la bici con la massima inclinazione possibile,  il supporto del Banger limita la deriva, la bici rimane rapida e precisa.

20170429_123214_pano

Sesto test

Ritorno allo stand, chiedo di sgonfiare le gomme a 0 bar per simulare il taglio del copertone con la perdita di tutta l’aria,  detto fatto, riparto per affrontare qualche marciapiede e forzare qualche curva stretta, la gomma non si stallona e il cerchio rimane protetto, chiaramente, se ci trovassimo in questa situazione Mr. Wolf ci consentirà di tornare a casa o terminare il trail in sicurezza.

Riporto la bici soddisfatto, mi congratulo con gli inventori, ne vorrei una coppia subito, ma le regole di Kickstarter me lo impediscono, ottengo la promessa di averne un paio per un test di durata sui sentieri finalesi!

20170429_172208

Ma non finisce qui.

Il giorno successivo coinvolgo un mio amico che odia le gomme plus a provarla, questa volta 0.9 bar, ne rimane talmente entusiasta che dallo smartphone ne prenota una coppia su kickstarter appena rientriamo in albergo!

Sicuramente sarà un prodotto di successo, a distanza di una settimana dal lancio, siamo già molto vicino al budget prefissato. Bravi ragazzi!