Il laser come alleato in officina

Il laser come alleato in officina

Francesco Mazza, 08/01/2021

La statunitense Dayton Bicycle Products ha presentato un attrezzo relativamente semplice ma decisamente geniale, che sfrutta un puntatore laser montato su una struttura a parallelogramma, che hanno battezzato Green Cross Laser Alignment Tool. Il nome svela buona parte del suo scopo, ovvero quello di utilizzare un puntatore laser a luce verde per allineare… ma allineare che cosa?

Gli utilizzi sono molteplici. Lo strumento si può fissare al perno della ruota posteriore oppure di quella anteriore, grazie a diversi adattatori in grado di coprire il range da 9 a 20mm. Fissandolo alla ruota posteriore è possibile allineare con precisione e facilità il forcellino del cambio, verificare che la gabbia del cambio sia dritta e perpendicolare, regolare con precisione il cambio, verificare la corretta linea catena, raddrizzare il cerchio, correggere eventuali deformazioni del disco del freno e volendo anche centrare la pinza del freno. Queste ultime tre operazioni sono replicabili anche sulla ruota anteriore.

Il Green Cross Laser Alignment Tool è realizzato negli Stati Uniti e viene venduto al prezzo di 199 dollari (299 dollari la versione leggera, identica ma costruita con materiali più leggeri), quindi un costo relativamente basso che lo rende interessante non solo per uso professionale (negozi, officine e squadre corse), ma anche per un uso amatoriale, per facilitare molte operazioni della manutenzione di base all’interno della propria officina domestica.

Maggiori informazioni: Green Cross Laser

 

Commenti

  1. Goldfinger:

    (: Stiamo veramente esagerando, ora cercate di convincermi ad usare il laser per raddrizzare la mia mtb. A questo punto suggerisco la lampada stroboscopica per vedere gli ingaggi catena pignone
    Pubblicare una notizia significa informare, non stiamo cercando di convincere nessuno, perché di fatto si tratta di un attrezzo utile ma non indispensabile per regolare un mezzo che di fatto è un gioco di lusso, quindi ben lontano dal concetto di indispensabile. Tuttavia potrebbe essere un attrezzo interessante da avere in officina per facilitarsi un lavoro che si riuscirebbe a svolgere anche senza ma che con questo attrezzo diventa più preciso e veloce. Prendendo l'esempio della lampada stroboscopica che hai citato, c'è chi è in grado di regolare l'accensione anche senza, ma se si vuole regolarla efficacemente, con semplicità e precisione, è un attrezzo che qualsiasi meccanico, sia professionista che amatoriale, si mette volentieri in officina.
  2. Non ricordo chi e dove, forse pure qua, ma si era già visto per regolare il cambio molto tempo fa.
    Certo che per chi passa le ore e non ne viene fuori con la regolazione del cambio sarà un alleato molto utile.
    Peccato il prezzo.
  3. Vista la tolleranza dei cambi 12v, dubito che quel laser possa fornire più precisione dei metodi usuali. L’ampiezza del fascio luminoso sembra decisamente troppo grande (2-3 mm??)
 

POTRESTI ESSERTI PERSO