Il prototipo di Meta in mano al team Commencal Enduro

31

[Comunicato stampa] L’enduro ha 20 anni. Se tutte le altre discipline della mountain bike derivano da altri sport, l’enduro è specifico. Alcuni lo considerano LA mountain bike. Essendo questo sport relativamente giovane, questo implica una continua messa in discussione, sviluppo e soprattutto un’analisi approfondita delle necessità e cambiamenti.

Il progetto Commencal Enduro Project è nato per questo. Per permetterci di migliorare, prima nella competizione, poi in generale. Si tratta di un progetto triennale, ispirato al nostro modello di DH, che si avvicini il più possibile allo sport di alto livello.

Per questo primo anno, l’obiettivo è chiaro: lo sviluppo. Un team, una struttura e soprattutto una bici. Ecco i 3 pilastri di lavoro sui quali lavorare contemporaneamente. Questa bici è un prototipo. Rappresenta il nostro progresso, dall’inizio del progetto nel giugno 2021. Il lavoro svolto in questo periodo è già notevole. Anche se questo è solo l’inizio, ci ha permesso di convalidare nuovi principi di cinematica e geometria.

Per la prima parte della stagione, solo i riders del progetto (Alex Rudeau, Guillaume Larbeyou e Louis Jeandel) guideranno questa bici da laboratorio, con l’obiettivo specifico di raccogliere dati e continuare lo sviluppo.

Commencal

 

Commenti

  1. Anche se sono francesi mi piace il modo di pensare fuori dagli schemi di Commencal, non seguono le mode, ma la razionalità. Tanto di cappello
  2. Zero Cool:

    A me piace !
    Peccato per la solita forcella con colorazione imbarazzante, ma Fox riuscirà a dare una colorazione meno aberrante alle sue factory?
    Ne avevano fatto una rossa bordeaux una volta, era bellissima!
  3. Vietto:

    si, c'è un link anche sotto, anche perché essendo il carro posteriore rigido senza link dovrebbe deformarsi per muoversi!
    Beh no...guarda le Focus, carro rigido ma gira su un perno senza linkage quindi single pivot. Questa è diversa.
    Poi per carità non so quale funzioni meglio:-)
Storia precedente

Sulla cresta innevata

Storia successiva

La preview del tracciato di Fort William

Gli ultimi articoli in News