Il team Unior Tools è pronto per la nuova stagione di World Cup

Il team Unior Tools è pronto per la nuova stagione di World Cup

#DH

15/02/2011
Whatsapp
15/02/2011

[IMG]http://www.mtb-forum.it/community/forum/picture.php?albumid=8033&pictureid=66364[/IMG]

Potenziatosi con l’ingresso del rider inglese Harry Heath e dello sloveno Nejc Rutar, il team nutre grandi ambizioni in chiave mondiale downhill, con cinque riders provenienti da tre nazioni. Quattro saranno schierati nella downhill, uno nel 4X.

Tutto ebbe inizio con l’intenzione di dare supporto ai migliori piloti sloveni, ma il team è cresciuto nel corso dell’inverno tanto da diventare un team internazionale UCI.
Per il secondo anno consecutivo lo Unior Tools Team gareggerà negli eventi “gravity” di World Cup, quest’anno con cinque riders targati UK, Grecia e Slovenia.
Il rinforzo maggiore all’interno del team è rappresentato dal 19enne inglese Harry Heath, uno dei giovani britannici più promettenti.
Harry ha conquistato un sesto posto ai Campionati Mondiali Junior 2009 di Canberra (AUS) e si è piazzato due volte 42esimo in altrettante gare di World Cup 2010.
Le sue mire per la stagione attuale sono molto più elevate: “Voglio entrare stabilmente nei primi 20 della classifica di ogni prova di Coppa”.

[IMG]http://www.mtb-forum.it/community/forum/picture.php?albumid=8033&pictureid=66369[/IMG]

I suoi obiettivi sono molto chiari e, con il supporto del nuovo team, anche molto realistici: “L’anno scorso ho visto lo Unior Tools Team nei paddock e ho notato che avevano un programma preciso per ogni cosa. Dall’assistenza meccanica all’area team molto professionale, tutte cose che contribuivano alla migliore concentrazione mentale dei propri atleti, che potevano così concentrarsi esclusivamente sulla gara. Per me tutto ciò significa avere un grande vantaggio”.

[IMG]http://www.mtb-forum.it/community/forum/picture.php?albumid=8033&pictureid=66365[/IMG]
Harry Heath

Il team manager Tine Mahkovec spiega come Harry Heath è entrato a far parte del team: “L’idea ha avuto origine nella scorsa stagione, seguendo una strategia commerciale che promuovesse lo Unior Tools in Inghilterra. Harry è seguito da Martin Whiteley’s 23 Degrees, un’ottima referenza per ogni pilota. Abbiamo visto ciò che può fare Harry e abbiamo capito che può influenzare positivamente tutti gli altri”.
Nejc Rutar, il miglior downhiller sloveno nonché campione nazionale, si è unito al team dopo essersi aggregato in passato nel corso delle trasferte.
Anche le sue ambizioni sono elevate, ma prima di tutto Nejc vorrebbe migliorare i suoi risultati di punta nella World Cup: “L’anno scorso il risultato più prestigioso fu un 51esimo posto a Champery, devo migliorarlo. Sono felice di avere un ottimo aiuto dal team, nonché di avere accanto un rider come Harry. Sono convinto che Harry darà le giuste motivazioni a tutti noi per guidare meglio e ottenere buoni risultati”.

[IMG]http://www.mtb-forum.it/community/forum/picture.php?albumid=8033&pictureid=66367[/IMG]
Nejc Rutar

Gli altri tre atleti del team componevano già la line-up 2010.
Žiga Pandur ha sempre concluso molto vicino a Nejc in tutte le gare, Neža Knez conta di migliorare i risultati tra i primi otto di ogni gara nel 4X e Maria Michalogiannaki, campionessa nazionale greca, mira a concludere ogni prova tra le Top 20 downhiller.

[IMG]http://www.mtb-forum.it/community/forum/picture.php?albumid=8033&pictureid=66368[/IMG]
Neža Knez

[IMG]http://www.mtb-forum.it/community/forum/picture.php?albumid=8033&pictureid=66366[/IMG]
Maria Michalogiannaki

Questo team UCI, ricco di campioni nazionali e talentuosi rider, è sponsorizzato da Unior, produttore sloveno di attrezzi, da Trek (bici), Sram, Adidas (occhiali), SixSixOne, Muc‐Off, Edelweiss RS e altri partner.
Tutto ciò permetterà al team di seguire i suoi cinque atleti nelle prove di World Cup DH, in alcune gare del circuito europeo iXS Downhill e naturalmente nei rispettivi campionati nazionali, nei quali i cinque riders sono candidati a indossare la maglia rappresentativa del proprio Paese, sia ai Mondiali che agli Europei.
Ma lo Unior Tools team non è proiettato esclusivamente ai risultati in gara. Per il team è molto importante divertirsi e guidare la bicicletta per puro diletto. E dato che i piloti abitano distanti tra loro, sarà importante ritrovarsi e trascorrere abbastanza tempo tutti assieme durante le manifestazioni.
La maggior parte del tempo in Slovenia sarà impiegato nella località di Kranjska Gora, che fu sede Campionati Europei 2009.
Harry Heat è entusiasta di ciò: “Ho corso già una volta a Kranjska Gora e sono rimasto esterrefatto da quanto sia splendida. E’ il luogo ideale dove vorrei trascorrere tutta la parte centrale delle mia stagione agonistica. Ci sarà un intervallo temporale perfetto tra le varie prove di World Cup, per cui sfrutteremo queste soste per allenarci qui”. Ma i suoi compagni di squadra mostreranno a Harry tanti altri sentieri e tracciati locali dove allenarsi in vista degli eventi che contano.
Il morale è molto alto all’interno del team Unior Tools e tutti stanno aspettando il momento per scatenare la propria potenza e ottenere buoni risultati.

Il roster 2011 del team Unior Tools:
Men: Harry Heath (United Kingdom, DH), Nejc Rutar (Slovenia, DH), Žiga Pandur (Slovenia, DH)
Ladies: Neža Knez (Slovenia, 4X), Maria Michalogiannaki (Greece, DH)
Team Manager: Tine Mahkovec,
Meccanico: Rok Jurca
Media manager: Grega Stopar

Sito ufficiale: www.uniortoolsteam.com