IMBA Yakima ‘Take more friends, build more trails’ contest: un italiano in finale

IMBA Yakima ‘Take more friends, build more trails’ contest: un italiano in finale

15/11/2013
Whatsapp
15/11/2013

Un progetto italiano di costruzione di un campo scuola MTB per i bambini é arrivato alle finali del contest della IMBA europea.

Per votarlo dovete andare qui e cliccare Mi Piace nella foto della piccola biker Allison (in divisa arancione). (Purtroppo è solo su FB, ndr.).

Bildschirmfoto 2013-11-15 um 16.12.11

Il progetto prevede la creazione di un campo scuola per lo svolgimento dell’attività di ciclismo fuoristrada ed è rivolto prevalentemente al settore giovanile (dai 6 anni in su) ma anche ad adulti che vogliono apprendere o migliorare le tecniche di guida della mountain bike.L’area sarà divisa in QUATTRO distinte zone:

 

1.     Ingresso e zona accoglienza

L’accesso all’area avrà luogo da un cancello pedonale posto sulla recinzione,  adiacente all’esistente pensilina a bordo strada. All’interno il terreno verrà spianato ed inghiaiato per circa 35 mq. per permettere il posizionamento di una piccola casetta in legno adibita a ricovero attrezzature della scuola di ciclismo.

 

Nelle vicinanze sono previste due rastrelliere di legno porta bici, due panchine in legno per l’attesa dei genitori ed una presa d’acqua dal pubblico acquedotto per permettere il ristoro degli allievi e da utilizzare per la pulizia delle biciclette.

image

 

2.     CAMPO SCUOLA

E’ la zona per l’apprendimento delle abilità tecniche primarie, totalmente pianeggiante ed adatta al pubblico più piccolo. All’interno è previsto un circuito con la presenza di birilli per lo slalom, pedane in legno di salita-discesa, assi di equilibrio (skinny), bascule, pedane in legno con diversi gradi di difficoltà nella fase di discesa (gradini), un ponticello il legno per oltrepassare un drenaggio superficiale esistente.  L’intera area sarà delimitata da balle di fieno, picchetti in legno e fettuccia.

3.     PUMP TRACK

La pump track è un divertente anello con presenza di dossi  e curve paraboliche da percorrere usando solamente la spinta delle braccia e delle gambe, senza utilizzare i pedali per la spinta. Il tracciato verrà realizzato mediante l’asportazione dello strato vegetale superficiale (erba)  e con limitati movimenti terra per creare i dossi e le curve paraboliche. Il movimento terra necessario è schematizzato nell’elaborato grafico ed in altezza non supererà i 50 cm.  sia per la parte di sterro che per quella di riporto.

image

4.     PERCORSO CROSS COUNTRY

E’ il tracciato con lo sviluppo maggiore (circa 520 mt.)  dedicato alla specialità del cross country, circuito su terreno misto con tratti di salita intervallati da brevi discese tecniche. L’anello verrà delimitato con balle di fieno ed alcuni picchetti in legno, non sono previsti movimenti terra ma il transito delle biciclette avverrà sul terreno erboso. I percorsi in discesa saranno di 3 tipi per allenare le diverse abilità tecniche:

*discesa con paraboliche – sequenza di 3 curve paraboliche realizzate con struttura in legno

*discesa con salti – sequenza di 3-4 salti realizzati attraverso il superamento in velocità di sezioni di tronchi in legno di diverse altezze

*discesa con gradoni – sequenza di ostacoli e gradini da saltare in velocità

* rock garden – percorso con fondo roccioso utilizzando pietre e rocce presenti