La falsamaglia si è bloccata e non si apre? Ecco come fare

La falsamaglia si è bloccata e non si apre? Ecco come fare

06/11/2011
Whatsapp
06/11/2011

Un ben ritrovati a tutti , nell’angolo del tech corner da SCR1.

Oggi ci occuperemo della falsamaglia, grande aiuto per il biker che spesso deve operare sulla trasmissione, togliendo velocemente la catena per poi riposizionarla, con altrettanta rapidità.

La falsamaglia esiste  per le trasmissioni a 7/8/9/10 ed 11 velocità stradali e come asserito sopra rende la trasmissione molto meglio ispezionabile, facilita la pulizia delle corone della guarnitura , nonché della catena , che rimossa dal sistema , può essere immersa in sgrassatori , per una facile e perfetta pulizia.

Le FM hanno una caratteristica comune , quella di poter essere rimosse manualmente, mentre la Sram ne produce una versione per 10V definita powerlock che necessita di un colpo secco per essere innestata , e la sua rimozione diventa davvero difficoltosa se non distruggendola.

Non usando Sram , ma KMC, io sono sempre stato tranquillo , di poter rimuovere manualmente la mia FM , e non mi sono mai dotato di pinze specifiche , che pur esistendo, costano abbastanza e non mi servivano per lo scopo.

Molte volte mi sono imbattuto in topic dove si parlava di come rimuovere una FM bloccata ed ho visto una serie di evoluzioni e fai da te scaturite molto spesso da pinze per anelli seeger , modificate con l’uso della mola, creando cioè delle gole che alloggiassero nel rullo interno della catena , in maniera da far meglio presa sul rullo stesso e comprimere nella direzione interna per sbloccare il meccanismo.

L’altro giorno monto una nuova FM della KMC , costantemente la monitorizzo a livello di usura e la vecchia,(si fa per dire) non rientrava più nei parametri, dunque da li la decisione della sostituzione.

Durante l’immissione mi sono accorto di una certa inerzia nell’inserimento, tanto che ho iniziato a far prove tra la vecchia e la nuova, per capire cosa veramente potesse impedirne un immediata chiusura.

Dopo vari tentativi, facendo oscillare lateralmente, la catena come quando si immette un nuovo reinforced pin, la FM si è chiusa quasi normalmente , emettendo un leggero tic, ed ho pensato che dopo un paio di uscite si sarebbe rodata, tornando facile da smontare.

La cosa però , non è stata così definita, infatti dopo due uscite , dove la catena chiamava una pulizia decisa, mi sono apprestato a rimuoverla, ma con grande sorpresa, la FM non voleva aprirsi, neanche con artifizi tipo l’oscillazione laterale.

Oltretutto per aprirla è necessario spingere verso l’interno, cioè comprimere i due lati , mentre per inserirla, si esercita  trazione e la cosa facilita molto anche la presa, che nel primo caso tende molto a scivolare.

La prima cosa che ho pensato è stato quella di prendere le pinze per anelli seeger , le più piccole che avessi a disposizione , naturalmente per anelli a chiusura, provando ad inserirle tra i due rulli, ma invano, perchè oltre a scivolare vistosamente, il purchè ridotto diametro dei due fusi, non entrava all’interno di una catena che ormai ha una larghezza di 5,7mm misurata sulla parte esterna, dunque molto inferiore sull’interno.

Vi confesso che sono stato per prendere lo smaglia catena ed operare a cuore aperto, come si suol dire in gergo medico, rimuovendo brutalmente la fm facendola passare per l’orifizio idoneo all’estrazione dei pin.

Poi pensando che l’uomo debba sempre e comunque ragionare, non avendo a disposizione nessun strumento, per la rimozione della parte in questione, ho iniziato a far lavorare la fantasia e ruotando lo sguardo nel mio box , dove passo delle ore con la mia bike , ho notato un cavetto di acciaio, che mi era servito per il basculante di chiusura del box.

Alla visione del cavetto la mia mente si è illuminata, e per questo voglio rendere pubblico e mettere anche a vostra disposizione l’idea, che seppur banale ha funzionato alla perfezione.

 

Ecco come procedere nel caso che il fenomeno succedesse anche a voi:

La nostra falsamaglia si presenta così ben stabile e bloccata:

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/albums/19025/thumbs_576/38783.jpg[/img]

Tagliamo una porzione di cavetto lunga circa 150mm:

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/albums/19025/thumbs_576/38784.jpg[/img]

Un cavetto di acciaio è composto da una serie di intrecci che a sua volta producono il diametro del cavo che abbiamo a disposizione.

Dal cavetto sezioniamo uno di questi intrecci come in foto successiva:

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/albums/19025/thumbs_576/38785.jpg[/img]

Prendiamo il filo di acciaio e passiamolo a cavallo dei due rulli che la falsamaglia tiene ben serrati:

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/albums/19025/thumbs_576/38786.jpg[/img]

Prima da un lato , poi dall’altro:

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/albums/19025/thumbs_576/38787.jpg[/img]

Con le mani partiamo ad intrecciare il cavetto su se stesso:

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/albums/19025/thumbs_576/38788.jpg[/img]

Poi con l’ausilio di una pinza iniziamo a ruotare avvitando il cavetto su se stesso, in maniera da provocare un strozzamento del cavo stesso:

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/albums/19025/thumbs_576/38789.jpg[/img]

L’azione ripetuta dell’avvitamento fa si che lo spazio libero del cavo si riduca inducendo i due rulli della catena verso l’interno, direzione giusta per sbloccare la FM:

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/albums/19025/thumbs_576/38790.jpg[/img]

Finché il sistema  liberandosi completamente, permette di rimuovere nuovamente la catena:

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/albums/19025/thumbs_576/38791.jpg[/img]

Ecco fatto, la nostra falsamaglia è sbloccata, abbiamo speso niente e possiamo cambiarla o decidere di rimetterla, a seconda delle nostre esigenze.

Naturalmente l’operazione può essere fatta con tutto ciò che assomigli ad un cavetto e sia abbastanza resistente ed elastico da non spezzarsi sotto la pressione delle pinze e della resistenza che producono i pin della falslamaglia.

La cosa è banale , ma curiosa , una delle tante idee del fai date che tutti noi possiamo , in caso di bisogno , applicare.

Saluti

SCR1

DB