L’incredibile salto di Lemoine al Crankworx

18

Emil Johannson ha vinto il suo ennesimo slopestyle al Crankworx di Whistler, ma il favorito del pubblico questa volta è stato il francese Tomas Lemoine, con il suo enorme salto sopra l’ultima feature del percorso.



.

I risultati completi, con Torquato Testa in decima posizione:

Le discese dei primi 3 classificati:

Il replay completo dell’evento:

 

Commenti

  1. Barons:

    Se parli della seconda manche ok ma la prima è da manuale , il livello di Emil è inarrivabile da tutti
    Come ti ripeto non seguo quasi niente, ho visto per curiosità il video dei primi tre e mi sono basato su quello, non sapevo nemmeno che si facessero due manche
  2. Visti dal vivo più volte a Innsbruck! Sono veramente degli alieni! Johansson attualmente è a un livello inarrivabile! Le sue run vanno viste più volte in slomo per capire quante combo mette in un solo salto! Visto da fuori è talmente fluido da far quasi sembrare le run monotone e meno incazzate degli altri ma è la stessa cosa che succedeva con Semenuk e Rheeder. Rispetto ad altri tipo Rogatkin che sembrano sempre più al limite e quindi forse più spettacolari.
    Dal punto di vista delle protezioni secondo me non dobbiamo dimenticarci che questi sono veramente pochi "eletti" che riescono a fare certe cose e come già diceva @Barons secondo me non sono da paragonare con noi comuni mortali. Prima cosa perchè sono professionisti e quindi sono capaci a cadere e mettono in conto il pericolo...secondo probabilmente non sacrificherebbero la prestazione per l'impedimento di protezioni che in ogni caso non impedirebbero infortuni seri. Poi comunque qualcuno tipo Rogatkin gira lo stesso con paraschiena e pettorina.
    Altro paragone che si potrebbe fare sarebbe comunque con quelli della DH. Non credo proprio che usino un livello di protezioni veramente paragonabile al nostro (tipo paraschiena e pettorine minimali, solo qualcuno paracollo ecc) eppure girano a velocità 10 volte superiori. Però stessa cosa sono professionisti e non hanno paure tipo quella della partita IVA che se ti fai male e rimani a casa 6 mesi senza lavorare sono cazzi amari.........
Storia precedente

Whip off championships Whistler

Storia successiva

Una questione di endorfine

Gli ultimi articoli in News