L’ora d’aria

99

Questo nefando periodo verrà ricordato per due cose: un coso così piccolo che nessuno lo vede ma che riesce a fermare il mondo, e una proliferazione di cani mostruosa. È come se avessero cominciato a riprodursi tutto d’un tratto, riducendo i tempi di gestazione a poche ore. Oppure è venuta loro una pisciarella incontenibile, motivo per cui i loro padroni vagano senza sosta ad ogni ora del giorno.

Quello che mi lascia dubbioso è il non esponenziale aumento di escrementi o delle cui tracce, nel caso il padrone li raccolga zelantemente. Qui gatta ci cova. A proposito, ho visto anche qualcuno col gatto al guinzaglio.

Insomma, ogni scusa è buona per uscire dagli arresti domiciliari a cui l’Europa tutta è costretta, compresa la Gran Bretagna, dopo un tentativo durato 24h di far finta di niente, grazie a teorie strampalate di un altrettanto strampalato governo populista. Sono aumentati i podisti, i passeggiatori armati di bastoncini da trekking con il loro tipico “clack clack” sull’asfalto ma, e qui veniamo al punto, sono diminuiti i ciclisti, che fino a qualche settimana fa notoriamente affollavano pronti soccorsi e corsie d’ospedale.

Cacciati fuori dai nosocomi, e minacciati di non farsi più vedere per i prossimi 12 mesi almeno, si sono ridotti a litigare nel nostro forum, fra giustizialisti tappati in casa (senza animali domestici da “pisciare”) e Stravisti che postano uscite dal titolo “più veloce del virus”, con tanto di foto con il gesto di vittoria in cima al passo Scapellon, quello con la salita di 1000 metri di dislivello tutta al 17%.

I pochi incidentati sono stati raggiunti dall’elicottero dei soccorsi, da cui è sceso col verricello il Dr. Mengele, armato di Luger, che, spinto da uno dei suoi rari momenti di compassione, li ha finiti con un colpo alla nuca.

Foto di copertina di Marco Malcangi

 

Commenti

  1. Nei prossimi comunicati si prevede che:
    Considerato il crescente numero di contagi nel mondo:
    -Il ciclismo specialmente in un bosco da soli provoca per di se un fattore di contagio 30 volte superiore a fare la spesa 2 volte al giorno o andare in farmacia a comprare maschere per il viso.
    -Pedalare rende immunodepressi deboli e inclini a sviluppare polmoniti bilaterali anche in soggetti sani,giovani,forti,belli,senza carie e non infetti da coronavirus
    -E risaputo che i ciclisti specie del settore off Road sviluppano,con il crescere di esperienza e età,un tarlo mentale che provoca in loro istinti autolesionisti e tendenzialmente suicida, cosa che vede impegnati al 94,3% i militi delle associazioni di mutuo soccorso negli incidenti dove sono coinvolti ciclisti.
    -Si può pedalare solo in un raggio di 5mt lineari dal centro delle coordinate del proprio domicilio che deve essere indicato in una autorizzazione dedicata stampabile solo su carta con filigrana speciale richidibile all'ufficio telematico del proprio comune attualmente chiuso.
    -Ogni attività caricata su social attiverà un drone intelligente che verrà a tagliare il telaio della bici con un visore ottico dotato di taglio ad acqua pesante.
    -I cittadini che ficcheranno il naso nelle attività altrui scovando ciclisti irrispettosi segnalandolo e fotografandoli accederanno sia in futuro in paradiso dove il ciclo in senso generico non è stato inventato e mai lo sarà, sia ad una scontistica sulla tassazione in misura di una riduzione del -300% {(del 50% del 10% dello 0,001%)scriverlo in caratteri piccolissimi} della tari e tasi
    -Finita questa agonia si prega il cittadino di tornare "nullafingente" e di non fare caso a strani intrufolamenti in garage,cantine,negozi e lasciar correre ai furti di cicli e materiali attinenti, anche le casalinghe residenti al piano sopra al box che vi sgridano quando gonfiate le gomme con la pompa a terra perché disturbate la 3254789esima puntata di beautiful tornate a fare finta di nulla quando vi apriranno la serranda alle 15:00 con un flessibile.
    HO FINITO.
    SCUSATE MA SONO ESAURITO.
  2. I canili pare abbiano fermato le pratiche di adozione; prevedo un aumento del furto di cani. Chi ce l'ha lo tenga stretto e non lo perda d'occhio!
Storia precedente

Nel fango brutale

Storia successiva

Bike Festival spostato al 24-26 luglio 2020

Gli ultimi articoli in Report e interviste

Segnala lo sconto!

Finita la bolla Covid, in cui la domanda superava l’offerta, il mercato bici sembra essersi avviato…