MTB-MAG.COM - Mountain Bike Online Magazine | Manutenzione del cambio SRAM Type 2

Manutenzione del cambio SRAM Type 2

Manutenzione del cambio SRAM Type 2

17/03/2014
Whatsapp
17/03/2014

Con l’utilizzo intenso e prolungato, essendo molto esposto al contatto con fango e polvere, anche il deragliatore posteriore è soggetto a un leggero deterioramente delle prestazioni, che può portare a cigolii e piccoli rumori molesti. Chi è particolarmente attento alla silenziosità e al perfetto funzionamento di ogni componente della sua Mountain Bike, può seguire questo esaustivo tutorial basato sul lavoro di Marco Cassano, Marcopazzo sul forum, che ha attentamente fotografato ogni passaggio del lavoro di manutenzione che ha svolto personalmente su un cambio SRAM X9 Type 2, ma che è valido per tutti i modelli di deragliatore posteriore provvisti di sistema di frizione per il tensionamento della catena, che ne limita le oscillazioni e il rischio di caduta.

sram x0 type 2

Il motivo che ha spinto Marco a effettuare questa manutenzione, non era un effettivo malfunzionamento, ma un fastidioso ticchettio metallico accompagnato da un rumore di sfregamento di parti plastiche, sintomo piuttosto evidente che il sistema non godeva più della corretta lubrificazione e quindi era soggetto a un abbassamento delle prestazioni.

Seguiamo i passaggi effettuati da Marco per riportare in condizioni ottimali il nostro cambio SRAM Type 2.

Innanzitutto blocchiamo la gabbia in posizione avanzata tramite il pulsantino Cage Lock e procediamo a rimuovere la catena e il cavo del comando, per poi smontare il cambio dal telaio. Puliamo esternamente il cambio in modo accurato, per predisporlo al lavoro di manutenzione. Manteniamo bloccata la gabbia, poichè ci faciliterà il lavoro di rimozione della gabbia stessa dal cambio.

IMAG0080

Agiamo sulle due viti in corrispondenza delle pulegge per rimuovere la parte esterna della gabbia, quella contrapposta al Cage Lock, e le pulegge stesse, che hanno un posizionamento e un senso di rotazione predefinito, quindi prestiamo attenzione a come andranno rimontate. In seguito rimuoviamo anche il bulloncino di fine corsa posto sulla parte della gabbia bloccata dal Cage Lock.

IMAG0081

Ora possiamo sbloccare la gabbia dal Cage Lock e rimetterla in posizione di riposo, prestando molta attenzione per evitare di farci del male a causa della tensione della molla. Agiamo sulla vite evidenziata in foto, per rimuovere anche questo lato della gabbia dal corpo del deragliatore.

IMAG0081b

Nel rimuovere la gabbia sfiliamo anche la molla dalla sua sede all’interno del cambio.

IMAG0084

Ora capovolgiamo il cambio e con l’aiuto di un taglierino o di un qualsiasi attrezzo con punta piatta e sottile, rimuoviamo il tappino di protezione del sistema Type 2. Facendo leva con molta delicatezza su più lati del tappino in plastica, eviteremo di danneggiarlo, compremettendone la funzionalità.

IMAG0085

Tramite una chiave Torx55 svitiamo la chiusura del sistema Type 2, lasciata scoperta dal tappino appena rimosso. Dopo qualche giro di filetto, noterete che girerà a vuoto. A questo punto occorre tirare il blocchetto per poterlo estrarre, vincendo la resistenza dell’O-ring di tenuta. In caso si renda necessario l’uso di pinze, prestiamo attenzione a non danneggiare il filetto, proteggendolo con del materiale morbido, tipo un pezzo di camera d’aria o un panno spesso.

IMAG0086

Agendo sul lato opposto a quello da cui abbiamo appena rimosso la chiusura, spingiamo fuori il sistema di frizione, aiutandoci con un utensile che appoggi nella sede interna, come per esempio una chiave per inserti.

IMAG0087

Il blocco della frizione è composto da tre elementi: un perno, una boccola conica in plastica e un cuscinetto a rulli unidirezionale, che consente di scorrere liberamente da un lato, creando invece attrito per lo scorrimento dal lato opposto. Prestiamo bene attenzione a come è posizionato questo cuscinetto, poichè è proprio grazie al suo funzionamento unidirezionale e alla sua posizione, che il sistema di tensionatura della catena Type 2 può funzionare.

IMAG0089

Ora che abbiamo disassemblato interamente tutte le parti del cambio interessate alla manutenzione, possiamo procedere pulendole accuratamente nei minimi dettagli. Fatto ciò è il momento di ingrassare adeguatamente ogni componente che abbiamo precedentemente pulito: il cuscinetto a rulli, avendo cura di far ruotare i rulli per lubrificarli correttamente, la boccola conica e il perno, la molla e la relativa sede, la chiusura del sistema Type 2 con il relativo O-ring.

Iniziamo ad assemblare il nostro deragliatore. Inseriamo il gruppo frizione nella sua sede e rimontiamo la chiusura, facendo un po’ di pressione per aiutare l’O-ring a rientrare in sede. Prestiamo attenzione a ingaggiare in maniera corretta il filetto e chiudiamo senza stringere esageratamente. Ricordiamoci di inserire del grasso anche nella sede del perno cerchiata in rosso nella foto.

IMAG0096

Ora possiamo riposizionare il tappino di plastica e così facendo la parte della revisione dedicata al meccanismo di frizione del Type 2 è completa.

IMAG0097

Ora è il turno della molla e della gabbia del cambio. Inseriamo la molla nella rispettiva sede, facendo attenzione a collocarla con la punta di innesto nella posizione corretta.

IMAG0100

Posizioniamo la parte della gabbia interfacciando i fori in modo corretto rispetto al supporto della molla. Spingiamo per far entrare la molla in sede e innestiamo la vite di chiusura, sulla quale avremo collocato del frenafiletti, avvitandola solo per 2/3 del filetto.

IMAG0102

Assicuriamoci che la parte indicata nella seguente foto non si trovi bloccata prima del meccanismo Cage Lock, ma che sia nella stessa posizione della foto. Per fare questo dovremo mettere leggermente in tensiona la molla, ruotando la gabbia. Ora possiamo serrare completamente la vite che precedentemente avevamo avvitato solo per 2/3 del filetto.

IMAG0104

A questo punto possiamo agire con un pochino di forza sulla gabbia, ruotandola nell’unico verso possibile per metterla in tensione fino alla posizione standard, nella quale sarà possibile inserire nuovamente il Cage Lock. Adesso siamo in grado di avvitare il bulloncino di fine corsa, con il quale avremo concluso anche l’assemblaggio della gabbia sul cambio.

IMAG0082

Prima di rimontare le pulegge, che ricordiamo hanno un senso di rotazione e un posizionamento prestabilito, occupiamoci di ingrassare anche i loro cuscinetti. Solleviamo con delicatezza il sigillo di protezione tramite la punta di un taglierino e ingrassiamo per bene le sfere di ciascun cuscinetto.

IMAG0091

Richiudiamo i coperchietti di sigillo e rimontiamo nel verso e posizione corretta le pulegge, posizionando anche l’altro lato della gabbia. Ricordiamoci di mettere una goccia di frenafiletti sulle relative viti di fissaggio alla gabbia. Ora il nostro cambio è assemblato e funzionante.

IMAG0079

Per completare l’opera, lubrifichiamo con un velo di grasso anche la molla del parallologramma. Con una goccia di lubrificante per la catena possiamo lubrificare anche gli snodi del parallelogramma, pulendo in seguito il lubrificante in eccesso, per evitare insediamenti di sporcizia. Ora possiamo rimontare il cambio sul telaio, riposizionare la catena e ricollegare il cavo, qualora non lo si voglia proprio sostituire. Registriamo il cambio e siamo pronti per la prossima uscita, nella quale apprezzeremo la rinnovata silenziosità del nostro cambio SRAM Type 2.

>>> Prodotti SRAM su Amazon

Devi fare il Login per commentare
  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
Ispettore Zenigata
Ispettore Zenigata

gran bel servizio, bravo

lucamox
lucamox

Che bello, stavo per mettermi all’opera da solo… questo tutorial é arrivato proprio al momento giusto 😉

franco24
franco24

ciao
Come faccio a vedere quale è il verso di montaggio corretto delle pulegge?

Carlettorusso
Carlettorusso

ciao, sulle pulegge c’è scritto “up” o “down” a seconda che sia quella che va sopra o sotto e c’è una freccia che ne indica il verso di rotazione. Guardando il cambio montato, quella sotto deve girare in senso orario e quella sopra in senso antiorario.

giorgiof
giorgiof

Non so voi, ma ho sempre rotto il cambio prima di aver avuto necessità di manutenzione 😀
Questi cambi durano una vita.

seve29
seve29

Giunti a questo punto della manutenzione, consiglio la sostituzione del “bulloncino di fine corsa” con una vite simile ma avente la classica testa cilindrica ad esagono incassato in luogo di quella originale a testa conica. La ragione di detta necessità sta nel fatto che, in caso di rotazione antioraria della gabbia, che può avvenire se un ramo si insinua nella ruota, la testina conica finisce per piantarsi nel corpo in resina del cambio rischiando di distruggerlo. L’inconveniente si risolve sostituendo la vite, in quanto la testa cilindrica fa arrestare prima la rotazione evitando l’impatto sulla parte esile del corpo in resina.
Esperienza ovviamente vissuta

Clabike01
Clabike01

ultimamente sembra che il mio x9 type2 abbia perso la tensione della molla, prerogativa dei dispositivi con frizione, sapete dirmi se è possibile che la molla si rompa, oppure se possibile che essa si snervi e perda le sue caratteristiche, dal tutorial non si accenna a questo, ma solo alla rumorosità del cambio.

grazie sin da ora

ilmotta72
ilmotta72

Ciao Francesco,
il mio cambio non effettua più il tiraggio..nel senso che una volta montato non tira la catena indietro e quindi non la mette in tensione (spero di essermi spiegato….)
Col tuo tutorial ho smontato il cambio, tranne la parte con la torx da 55, e da quello che ho visto sembra tutto oh…la molla ha 2 punti fissi dove alloggiare e sono quelli..non posso spotarli per comprimerla di più…
Afferrando il corpo cambio con la sx e muovendo l’asta delle 2 corene con la dx, non avverto la resistenza della molla che riporta l’asta in posizione arretrata, al fine del tensionamento catena..
Prima che spedisca il tutto..hai qualche suggerimento…?
Ti premetto che ha sempre funzionato, fino a quando non l’ho lasciato per diversi giorni in posizione bloccata in avanti verso la guarnitura con il pulsantino..
Ciao
Grazie
Paolo

fabristunt
fabristunt

da un po di tempo ho qualche problema con il mio cambio x0 type 2. non riesce a mantenere in tensione la catena. presumo sia dovuto al fatto che durante una gara molto fangosa sia stato immerso per due ore nella melma…
volevo pulire e ingrassare la molla e ho provato a fare come descritto in questo tutorial. smontato la gabbia, pulito e ingrassato le pulegge.
poi volevo svitare la vite per accedere al vano molla, ma non riuscivo a svitarla. ho ammorbidito il tutto con un po di svitol ma niente. ho provato a forzare e crack… vite spanata…
adesso cosa posso fare?
grazie…

Carlettorusso
Carlettorusso

Ciao, è passato un po’ da quando ho fatto il lavoro e non ho bene presente tutti i pezzi……….. comunque sicuro sia spanata? é più facile che giri tutto il blocco intero (il perno visibile nella nona foto). Se è così, svitanto il coperchio della frizione e tenendo fermo il perno con la chiave esagonale nel punto visibile nella decima immagine, dovresti riuscire a svitare la gabbia dal lato opposto. Se è proprio spanato invece non so come aiutarti a distanza.

Fabryxiomio
Fabryxiomio

Martello e bullino picchiettare delicatamente finche la testa della vite non si sblocca da li usare la brugola e’ successo a me la stessa cosa

fabristunt
fabristunt

spanato spanato… mannaggia a me…
comunque si riesce a smontare la parte della frizione sena smontare la parte interna della gabbia?

Carlettorusso
Carlettorusso

difficilmente riesci a fare qualcosa utile al tuo problema dal lato frizione. Ma la vite quando dici che è spanata, intendi che si è spanato il filetto o solo la testa? se è la testa dovrebbe esserci una guida di dany biker da qualche parte. Se si è spanato il filetto e la vite è rimasta dentro è più problematica la situazione

fabristunt
fabristunt

spanata la testa…
si esiste la guida ma se anche riesco a svitare quella dannata vite, devo distruggerla. e poi come faccio a sostituirla?

Carlettorusso
Carlettorusso

per rimuoverla segui la guida di Daniel, poi se riesci a fare un taglio con il seghetto del ferro dovresti riuscire ad avvitarla con un cacciavite a taglio. Altrimenti puoi provare a cercare dai ferramenta o, ancora meglio, senti quelli di amg (amgsrl.com) se ti possono procurare una vite uguale, sono molto disponibili e se gli spieghi il problema avuto, che era bloccata in sede, è possibilie pure che te la mandino gratis.

Roberto_M18
Roberto_M18

è successo anche a me, ho fatto un piccolo intaglio sulla vite con un mini deemer, quel tanto che basta ad infilarci un cacciavite spaccato, nel frattempo, inserendo la chiave a brugola nell’alberino ho potuto fare più forza e quindi svitarla. l’ho successivamente sostituita con una vite a testa svasata con incasso a brugola M5x16, puoi facilmente trovarla in qualsiasi ferramenta (a me l’hanno persino regalata)

Roberto_M18
Roberto_M18

una domanda per Marcopazzo, ho cercato di fare attenzione al montaggio del cuscinetto conico, ma ho come l’impressione che abbia sbagliato… avendo presente il cuscinetto conico, la parte di diametro minore deve poggiare sulla battuta dell’alberino oppure deve poggiare la parte del cuscinetto con il diametro maggiore?

marcolodolo
marcolodolo

Domanda leggermente off topic ma di sicuro interesse per molti….ho svariati x9 type 2 e giá in due mi è successo che perdano la corretta indicizzazione, mi spiego meglio: uno non tira a sufficienza ad all’inizio dai pignoni piccoli a salire e l’altro non torna abbastanza a scendere….inutili sono le regolazioni va bene da una parte o dall’altra, forcellino dritto, ecc. tutto giá controllato.

provetta999

Ciao, io ho notato che il mio X01 ha perso un pò l’effetto della frizione, se spingo in avanti il braccio della puleggia avverto pochissima resistenza rispetto a quando era nuovo.
Cosa può essere? non ho capito se esista una regolazione o cosa.
Mi potete dare una mano?
Thanks

Carlettorusso
Carlettorusso

Ciao, sì è corretto, il perno (con la gabbia) deve girare libero verso dietro, senza ostacolare la molla della gabbia, mentre deve venire frenato nella rotazione della gabbia verso avanti

Carlettorusso
Carlettorusso

Gli ultimi due cambi avuti sono shimano, così a memoria quando la gabbia gira verso dietro (tira la catena) il perno gira libero nel cuscinetto a rulli e il cuscinetto sta fermo; mentre quando la gabbia va verso avanti (la catena diventa molle) il perno non riesce a girare nel cuscinetto e allora perno e cuscinetto girano solidali dentro la boccola nera. Visto nella tua immagine il perno deve poter girare liberamente in senso orario nel cuscinetto

labeo
labeo

Per lubrificare i cuscinetti delle pulegge che grasso va usato? Le mie dopo averle pulite girano perfettamente, ma quando metto il grasso al litio+teflon la scorrevolezza peggiora nettamente.

Nick Carosone
Nick Carosone

e per il type 2.1? Come si fa a svitare la vite torx vista la presenza del pin in acciaio che hanno inserito su questo modello?

A me è successo che mi si è bloccata la vite opposta alla torx, quella che mantiene la molla, nel senso che riavviata provvisoriamente senza gabbia non riesco più a svitarla, è come se girasse a vuoto…qualcuno può aiutarmi?

yayayaya
yayayaya

Ho un cambio x01 tipe 2.1 11v e da un pó facendo drop e salti capita che la puleggia soprattutto la superiore scavalla di un dente e siccome i denti sono alternati non entrano nella catena.
Ammetto di non aver ben capito, la molla tensiona la gabbia mentre la frizione a che serve? Perchè il cuscinetto è direzionale?
Come si può capire se la frizione lavora male?
La molla sembra molto dura da spingere e se lascio torno indietro rapidamente