Mark Weir schiacciato da un albero, 2 mesi di stop

Mark Weir schiacciato da un albero, 2 mesi di stop

David Roilo, 20/02/2014
Whatsapp
David Roilo, 20/02/2014

Mark Weir, rider Cannondale, è stato vittima all’inizio della settimana di un incidente particolarmente grave.

Era con degli amici, stavano facendo un giro quando si sono sovuti fermare davanti ad un albero caduto.
Non era la prima volta che spostavano alberi dal sentiero, così hanno deciso di rimuovere quello che bloccava la strada.
Ne hanno sollevato una parte per spostarlo verso la parte bassa del sentiero, ma a un certo punto hano sentito un colpo e hanno visto un’altra parte dell’albero cadere dall’alto. Sono scappati tutti ma Mark non ha fatto in tempo. L’albero lo ha colpito schiacciandolo al suolo, fratturandogli il bacino in tre punti e l’osso sacro in uno.

Capita la gravità della situazione, sei dei suoi amici hanno costruito una barella d’occasione per trasportarlo facendolo muovere meno possibile e sono riusciti a farlo arrivare all’ospedale.

Quello che è chiaro è che Weir è stato fortunaissimo, qualche centimetro più in su sarebbe significato probabilmente paralisi, e un colpo alla testa lo avrebbe ucciso.

2-19-14_Limb_the_PInned_Weir_RESIZED_with_Marco_in_background

Per 6-8 settimane non potrà tornare in bici, e i medici dicono che dovrà aspettarsi 8-12 settimane di dolore gradualmente decrescente.

Noi gli auguriamo che siano ancora meno e di tornare in fretta in sella!