Nuova Cannondale Jekyll MX e nuova Lefty. Trigger 29 in arrivo!

Nuova Cannondale Jekyll MX e nuova Lefty. Trigger 29 in arrivo!

26/06/2012
Whatsapp
26/06/2012

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=165179&s=576[/img]

Ultim’ora. Cannondale presenta anche la Trigger da 29 pollici, con 130 mm di escursione accorciabili a 75 mm grazie al Dyad2. Si tratta di una bici in alluminio che ci é stato vietato fotografare e che sarà presentata ad Eurobike.

Oltre alla Trigger, Cannondale presenta per il 2013 una nuova versione della Jekyll, la MX. Si tratta di un modello pensato per l’Enduro, con una forcella da 160mm all’anteriore e il tendicatena. Il telaio rimane identico alla Jekyll classica (qui il nostro test), così come il sistema di ammortizzazione.

Le Jekyll Carbon 1 e 2 sono disponibili con la nuova Fox 34 Talas, mentre le versioni 3 e 4 in alluminio hanno la 32 con 150mm di escursione. Per tutte le specifiche vedere qui sotto.

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=165180&s=576[/img]

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=165181&s=576[/img]

[img]http://www.mtb-forum.it/community/fotoalbum/image.php?id=165182&s=576[/img]

Jekyll MX

[img]http://www.mtb-forum.it/community/fotoalbum/image.php?id=165179&s=150[/img]

[img]http://www.mtb-forum.it/community/fotoalbum/image.php?id=165893&s=150[/img]

Jekyll Carbon 1

[img]http://www.mtb-forum.it/community/fotoalbum/image.php?id=165183&s=150[/img]

[img]http://www.mtb-forum.it/community/fotoalbum/image.php?id=165892&s=150[/img]

Jekyll Carbon 2

[img]http://www.mtb-forum.it/community/fotoalbum/image.php?id=165890&s=150[/img]

[img]http://www.mtb-forum.it/community/fotoalbum/image.php?id=165891&s=150[/img]

Jekyll 3 (alluminio)

[img]http://www.mtb-forum.it/community/fotoalbum/image.php?id=165898&s=150[/img]

[img]http://www.mtb-forum.it/community/fotoalbum/image.php?id=165900&s=150[/img]

Jekyll 4 (alluminio)

[img]http://www.mtb-forum.it/community/fotoalbum/image.php?id=165895&s=150[/img]

[img]http://www.mtb-forum.it/community/fotoalbum/image.php?id=165897&s=150[/img]

La prova sui sentieri

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=166300&s=576[/img]
Foto di Ale Di Lullo 

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=165183&s=576[/img]

Oggi ho potuto provare la Jekyll Carbon 1 sui sentieri di Park City, usando anche gli impianti per guadagnare quota e poi pedalare e quindi scendere. La bici é leggera, scattante, e l’ammortizzatore Dyad con escursione variabile da 150 a 90 mm é una manna quando si deve pedalare in salita, come già evidenziato dal nostro test del modello 2012. Anche in discesa il Dyad lavora bene, sensibile ai piccoli urti e progressivo verso il fine corsa. La vera domanda però é come si comporta la bici quando le si monta una forcella da 160mm?

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=165185&s=576[/img]

L’angolo di sterzo cambia da 68° a 67.5°, l’avantreno si alza di 10 mm. In prova si nota che il davanti è più alto, complice anche la solita serie sterzo Cannondale con la calotta superiore sovradimensionata (che abbiamo tolto dalla Claymore nel test di durata). Sopratutto quando la discesa non é ripida, bisogna lavorare molto di avancorpo per schiacciare giù l’anteriore ed entrare bene in curva. Il bello viene quando la discesa si fa più cattiva, quindi ripida e scassata. Qui la Jekyll Carbon 1 va alla grande, dà sicurezza al rider e reagisce bene nelle situazioni difficili. Le sospensioni lavorano armoniche e la Fox 34 Talas ha una bella curva progressiva che evita fondocorsa e non si insacca anche su gradoni di una certa grandezza. La differenza con la Fox 32 montata sui modelli 2012 si sente molto, sia per come lavora la sospensione, molto sensibile in tutta la sua corsa, sia a livello di rigidità strutturale.

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=165184&s=576[/img]

In salita, grazie al sistema Talas, ci si arrampica senza problemi.
Concludendo si può dire che la Jekyll di trasforma in una enduro light molto performante e divertente da guidare. Il tendicatena MRP offre silenziosità e sicurezza, in modo che la catena non caschi quando si va a manetta per discese scassate. Unico problema del modella Carbon 1 è il prezzo, che si avvicinerà ai 6000 euro, considerando le ruote in carbonio Reynolds. Per fortuna Cannondale offre anche il modello MX e la Carbon 2 a prezzi inferiori. Notare che le versioni in alluminio mantengono la Fox 32 da 150mm di escursione.

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=165188&s=576[/img]

Nuova Lefty

[img]http://www.mtb-forum.it/community/fotoalbum/image.php?id=165936&s=576[/img]
A sinistra la nuova Lefty, a destra la vecchia 

Circolavano già da tempo voci sulla nuova Lefty, che Marco Aurelio Fontana monta sulla sua bici dall’inizio della coppa del mondo 2012. La novità più importante del classico di casa Cannondale è il fatto che lo stelo è ora rotondo (prima era squadrato) per permettere il montaggio di un nuovo parapolvere che renda la forcella più resistente al bagnato e allo sporco. L’annoso problema delle infiltrazioni d’acqua è così stato risolto, a detta degli ingegneri. Inoltre, oltre ai soliti cuscinetti ad aghi presenti nella parte alta dello stelo, se ne aggiunge uno classico rotondo nella parte bassa, che però non compromette la scorrevolezza e la durabilità della forcella. È stato inoltre aggiunto un parapolvere nella parte alta della forcella, per limitare l’ingresso dello sporco dall’alto. Per regolare il sag ora é disponibile il tipico anellino intorno allo stelo.

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=165191&s=576[/img]

Nello spaccato qui sopra vedete due cuscinetti ad aghi, quello verde più lungo che viene messo nelle Lefty da 130mm, quello più piccolo per forcelle da escursione minore. Interessante è il nuovo “auto reset” di questo tipo di cuscinetti. Prima infatti, se uno dei cuscinetti si spostava nella parte bassa dello stelo e quindi il faceva diminuire l’escursione della Lefty, bisognava riportarlo in alto smontando la forcella. Ora si rimette in posizione da solo ogni volta che si affonda quasi del tutto la Lefty.

La cosa interessante dei cuscinetti ad aghi, e delle Lefty in generale, è che la forcella in fase di frenata rimane molto rigida e proprio grazie a questo tipo di cuscinetti non produce un attrito che ne compromette il funzionamento, come invece succede sulle forcelle normali con cuscinetti “rotondi”. Nella foto il nuovo cuscinetto aggiunto alla Lefty.

[img]http://www.mtb-forum.it/community/fotoalbum/image.php?id=165933&s=576[/img]

Altra novità é la cartuccia della sospensione, ora completamente separata dal resto della forcella grazie a una nuova guarnizione e facilmente estraibile per la manutenzione. L’olio, così, non rischia più di mescolarsi all’aria. Questa può essere sostituita in tutte le Lefty in circolazione dal 2005 in poi. L’idraulica rimane immutata, così come il rack.

[img]http://www.mtb-forum.it/community/fotoalbum/image.php?id=165932&s=576[/img]

Sul campo
[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=165624&s=576[/img]

Ho usato la nuova Lefty da 130mm di escursione durante la prova della Trigger. La forcella funziona bene, sensibile e precisa. Bisogna ricordarsi che la Lefty é una forcella alta, quindi é preferibile usare un manubrio piatto e uno stem neutro per mantenere l’anteriore basso ed evitare che la ruota si alzi sulle salite ripide.

Claymore

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=165200&s=576[/img]

La Claymore rimane invariata rispetto alla scorsa stagione, se si eccettua la colorazione e la scelta di montare un guidacatena. Alla domanda sul perché non si monti un reverb Stealth (con il passaggio del cavo all’interno del telaio) mi é stato risposto che, proprio perché il progetto rimane invariato, non si sono fatte alcun tipo di modifiche, neanche per il passaggio cavi.

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=165201&s=576[/img]

Anche nel 2013 ci sono solo 2 modelli: Claymore 1 e 2, specifiche qui sotto.

Claymore 1 (la foto è quella sopra)

[img]http://www.mtb-forum.it/community/fotoalbum/image.php?id=165885&s=150[/img]

Clamyore 2

[img]http://www.mtb-forum.it/community/fotoalbum/image.php?id=165887&s=150[/img]

[img]http://www.mtb-forum.it/community/fotoalbum/image.php?id=165888&s=150[/img]

Il resto della gamma Cannondale rimane invariato, a parte gli allestimenti. Da notare che le Flash non si chiameranno più così ma solo F26 o F29 (a seconda delle ruote montate), perché il nome era già stato registrato e Cannondale non può più usarlo.

Un po’ di bikeporn con la Scalpel 29 Ultimate e la Flash Ultimate.

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=166295&s=576[/img]

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=166296&s=576[/img]

Domani finisce il media camp di Cannondale e mi sposto a Moab insieme a Toby di mtb-news.de. Porteremo con noi la Cannondale Trigger e una Jekyll, modello 2012. State sintonizzati per un report da quella che fu definita la mecca della mtb!