Nuovi gruppi XT e SLX: il 12v Shimano ora è per tutti

Nuovi gruppi XT e SLX: il 12v Shimano ora è per tutti

Francesco Mazza, 30/05/2019
Whatsapp
Francesco Mazza, 30/05/2019

Dopo la presentazione del nuovo gruppo XTR, con il quale Shimano esattamente un anno fa approdò finalmente al sistema a 12 velocità per MTB, ora il brand nipponico ha riportato come consuetudine le tecnologie sviluppate per il top di gamma anche sui gruppi dal prezzo di listino più accessibile come XT e SLX. Il primo sarà disponibile da metà giugno mentre per il secondo bisognerà attendere il mese di luglio.

Entrambi i nuovi gruppi ricalcano le principali feature del gruppo XTR M9100, come la ruota libera Micro Spline, la doppia opzione per le cassette con 10-51t oppure 10-45t, la doppia opzione per i freni con 2 oppure 4 pistoncini, le pedivelle Hollowtech II disponibili sia per corona singola che per doppia e comandi con sistema i-Spec EV. Andiamo a scoprire i dettagli.

XT M8100

Guarnitura

La guarnitura è dotata di pedivelle cave Hollowtech II in lega di alluminio con perno integrato e corone direct mount con profilo narrow/wide. Le corone disponibili vanno dai 28 ai 36 denti e sono intercambiabili tra XTR, XT e SLX. Le pedivelle invece sono disponibili in un ampio range di lunghezze: 165, 170, 175 e 180mm. La guarnitura XT è proposta sia in versione 1x che in versione 2x, ottimizzata per cassetta 10-45t.

La versione 1x è disponibile con linea catena ottimizzata per mozzi da 142mm o da 148mm e anche per il più recente 157mm, mentre la 2x è disponibile per 142mm o 148mm. Il peso della 1x va da 620 a 636 grammi, in versione 175mm con corona da 32 denti, senza movimento centrale. La 2x invece pesa dai 654 ai 672 grammi, sempre in versione 175mm con corone 36-26t.

Cassetta

La cassetta XT è dotata di tecnologia Hyperglide+ e necessita della nuova ruota libera Micro Spline. È disponibile in due range di rapporti, la 10-51t dedicata al sistema monocorona e la 10-45t dedicata al sistema a doppia corona. Uno spider in alluminio sostiene i dieci pignoni in acciaio e i due pignoni più grandi in alluminio. Il peso della versione 10-51t è di 470 grammi mentre la versione 10-45t ferma la bilancia a 461g.

Catena

Dotata anch’essa di tecnologia Hyperglide, la catena a 12 velocità XT è stata ridisegnata con una maglia interna più stretta che migliora la tenuta sulla corona e con rullini cromati che migliorano scorrevolezza e durata e aumentano le prestazioni. Il peso della catena con 113 maglie e falsa maglia è di 252 grammi.

Cambi

Il cambio XT ha una versione specifica per il sistema 1x (RD-M8100-SGS) e uno per il sistema 2x (RD-M8120-SGS), entrambi con tecnologia Shadow RD+ e pulegge da 13 denti. Il primo pesa 284 grammi mentre il secondo 290 grammi.

Il deragliatore è disponibile con sistema di attacco D-type (135g), E-type (106g) o M-type (114g).

Comandi

Dotati di sistema i-Spec EV per il miglior posizionamento sul manubrio in abbinamento ai collarini dei freni Shimano o di qualsiasi altro freno che offra specifica compatibilità, offrono la superficie grippante in gomma sulla leva grande e la leva piccola a doppia funzione come il modello XTR. Sono ovviamente disponibili anche nella classica versione con collarino. Il peso varia dai 117 ai 120 grammi per il comando destro e dai 73 ai 78 grammi per il comando sinistro.

Freni

I freni XT sono disponibili sia nella versione con pinza a 2 pistoncini dedicata al XC che con pinza a 4 pistonicini dedicata all’enduro. La versione a 2 pistoncini condivide il design del precedente modello (M8000), quindi le attuali pastiglie sono perfettamente compatibili. La versione a 4 pistoncini invece è stata interamente ridisegnata sulla base del nuovo XTR a 4 pistoncini, con il quale condivide le pastiglie.

I pompanti sono uguali per entrambi i modelli, dotati di leve con tecnologia Servo Wave, regolazione tool-free della distanza della leva e del nuovo design con doppio appoggio sul manubrio per maggiore rigidezza e una risposta più precisa. Sono dotati di regolazione della corsa a vuoto tramite la classica vite. Un impianto a 2 pistoncini completo di dischi e pastiglie pesa 392 grammi mentre la versione a 4 pistoncini pesa 410 grammi.

Dischi

I rotori dei freni XT sono stati ridisegnati con tecnologia Ice Technologies Freeza, per migliorare ulteriormente la capacità di dissipazione del calore e migliorare di conseguenza le prestazioni dell’impianto frenante, prolungando inoltre la durata delle pastiglie. Un sandwich creato con piste in acciaio intermezzate da un’anima in alluminio, sostenuti da uno spider in alluminio, fermano l’ago della bilancia a 88 grammi per la versione da 140mm, 109 grammi per la versione da 160mm, 132g i 180mm e 164g i 203mm.

Ruote

Il gruppo XT prevede anche una gamma di ruote complete con un modello specifico da XC e uno da trail/enduro. Le ruote da XC utilizzano un cerchio Tubeless ready da 24mm di larghezza interna con 28 raggi a doppio spessore e testa dritta. Il peso va dai 1.764 grammi della versione da 27.5″ ai 1.840 grammi della versione da 29″.

Le ruote da enduro hanno invece un cerchio da 30mm e 28 raggi con testa tradizionale a J. Il peso della versione da 27.5″ è di 1.846 grammi contro i 1.932 grammi della versione da 29″. Entrambi i modelli di ruota vengono montati con corpetto Micro Spline.

Per chi preferisce allestire le proprie ruote partendo da mozzi XT, sono inoltre disponibili diverse opzioni di mozzi: 100 e 110mm per l’anteriore e 142, 148 e 157mm per il posteriore, tutti dotati di corpetto Micro Spline.

SLX M7100

Guarnitura

Come per il gruppo XT, anche le guarniture del gruppo SLX prevedono pedivelle cave Hollwtech II con perno integrato e corone direct mount con profilo narrow/wide. Le corone a disposizione delle guarniture 1x SLX vanno dai 30 ai 34 denti e sono intercambiabili tra XTR, XT e SLX, con le stesse opzioni di offset indicate sopra per le guarniture XT. Le opzioni di lunghezza delle pedivelle invece sono 3: 165, 170 e 175mm.

Anche le guarniture SLX sono previste sia in versione monocorona che doppia corona. Il peso per le versioni monocorona, con corona da 32 denti e pedivelle da 175mm, senza movimento centrale, va dai 631 ai 656 grammi mentre per le versioni a doppia corona, con corone 36-26t e pedivelle da 175mm, senza movimento centrale, il peso varia tra i 674 e i 682 grammi.

Cassetta

Anche la cassetta SLX necessita del nuovo corpetto Micro Spline ed è disponibile in entrambe le opzioni previste per XT e XTR, quindi la versione 10-45t e la versione 10-51t, entrambe con tecnologia Hyperglide+. In questo caso lo spider in alluminio sostiene 11 pignoni in acciaio ed esclusivamente un pignone in alluminio. La versione 10-45t pesa 513 grammi mentre la versione 10-51t pesa 534 grammi.

Catena

Come per la versione XT, anche la catena SLX è stata ridisegnata con una maglia interna più stretta per migliorare la tenuta sulle corone narrow/wide. I rullini non sono cromati ma hanno un trattamento Sil-Tec per migliorare durata e scorrevolezza. Il peso, con 113 maglie e falsa maglia è di 252 grammi.

Cambi

Anche il cambio SLX è disponibile in due versioni, ciascuna specifica per l’utilizzo con doppia corona o con corona singola ed entrambe dotate di tecnologia Shadow RD+ e con pulegge da 13 denti. La versione per monocorona pesa 316 grammi mentre la versione per doppia pesa 322 grammi.

Il deragliatore è disponibile con sistema di attacco D-type (135g), E-type (166g) o M-type (114g).

Comandi

I comandi SLX sono dotati di sistema i-Spec EV e il comando del deragliatore è di tipo mono lever che consente di utilizzare una sola leva per muovere il deragliatore in entrambe le direzioni. Il comando destro pesa 121 grammi mentre il comando sinistro 73 grammi.

Freni

Anche i freni SLX sono disponibili sia in versione a 2 che a 4 pistoncini. Allo stesso modo degli XT, il modello a 2 pistoncini continuerà a utilizzare le pastiglie del modello precedente mentre quello a 4 pistoncini utilizza le pastiglie specifiche già realizzate per il freno XTR.

Il pompante è lo stesso per entrambi i modelli e utilizza leve con Servo Wave, regolazione della distanza delle leve e design con doppio appoggio al manubrio. I rotori in dotazione agli impianti freno SLX sono gli Ice Tech tradizionali. Il peso per l’impianto completo a 2 pistoncini è di 425 grammi mentre per la versione a 4 pistoncini il peso è di 444 grammi.

Mozzi

Il gruppo SLX non prevede ruote complete ma dispone di mozzi con un ampio range di misure: 100mm (142g) e 110mm (147g) per l’anteriore, 142mm (350g), 148mm (354g) e 157mm (359g) per il posteriore tutti dotati di corpetto Micro Spline.

Le differenze in breve

SLX contro XT

Il gruppo SLX rispetto al gruppo XT non ha il sistema di regolazione della corsa a vuoto sui freni, ha meno opzioni per ciò che concerne le dimensioni delle corone, non ha delle ruote complete in gamma, i comandi cambio non hanno il pad in gomma sulle leve e il comando destro non ha il multi release per scalare più rapporti in un unico movimento della leva, la catena non ha il trattamento superficiale sui rullini e i rotori non hanno la tecnologia Freeza.

La differenza di peso complessiva tra i due gruppi a parità di componenti è di 148 grammi.

XT contro XTR

Rispetto al gruppo XTR il gruppo XT non dispone di una corona specifica da 38 denti, i comandi i-Spec EV possono essere regolati con una rotazione di soli 20 gradi rispetto ai 60 gradi della versione XTR, non esiste una leva dei freni specifica da XC, ci sono meno opzioni per il cambio e non esiste un comando per il reggisella.

La differenza di peso complessiva tra i due gruppi a parità di componenti è di 365 grammi.

Shimano

 

POTRESTI ESSERTI PERSO