spessore dei dischi freno

Perché bisogna controllare lo spessore dei dischi freno

291

I dischi dei nostri freni si consumano con il tempo. Pur essendo in metallo, l’attrito necessario per fermare noi e la bici, unito allo sporco di un giro in fuoristrada, consuma la pista frenante. Non per niente su tutti i dischi troviamo uno spessore minimo, sotto il quale diventa pericoloso continuare ad usarli perché c’è il rischio che cedano.

Nel video qui sotto trovate un disco Shimano Icetech. Quando è nuovo, il suo spessore è di 1.8 mm. Il disco in questione è arrivato a 0.8 mm, e poi si è rotto. Fortunatamente per il possessore si trattava di un disco montato sulla ruota posteriore, quindi la ruota si è bloccata e lui non è caduto. I danni meccanici non si sono fermati al disco, perché anche la pinza freno si è rovinata.



.

Commenti

  1. Barons:

    Concordissimo…. e chi parla dicendo che sembrano dei robot magari sulla somiglianza ha pure ragione ,ma anche qui ,parla perché non sa minimamente che le protezioni servono a chi va veramente in MTB e non a chi pensa di andare in MTB……
    Ma sì, che facciano quello che vogliono, basta che poi non vengano a piangere se per una banale caduta si spaccano tutti o peggio devono andare in Croazia a rifarsi i denti perché in Italia costa troppo.
  2. aria:

    etti? dici che sono differenza di etti? allora è proprio masochismo risparmiare etti ed avere i 1000 problemi...
    poi, de gustibus...
    Sì ma allora perché leggo di tutte queste lamentele sull'aumento generale dei pesi medi delle bici e delle gomme, se sono più robuste di prima?
    Mettiamo anche mezzo kg sui freni, tanto frega niente a nessuno.
Storia precedente

Gli organizzatori dell’EWS gestiranno anche DH e XC

Storia successiva

DH WC #3: Matt Walker e Camille Balanche vincono a Leogang

Gli ultimi articoli in Tech Corner