spessore dei dischi freno

Perché bisogna controllare lo spessore dei dischi freno

291

I dischi dei nostri freni si consumano con il tempo. Pur essendo in metallo, l’attrito necessario per fermare noi e la bici, unito allo sporco di un giro in fuoristrada, consuma la pista frenante. Non per niente su tutti i dischi troviamo uno spessore minimo, sotto il quale diventa pericoloso continuare ad usarli perché c’è il rischio che cedano.

Nel video qui sotto trovate un disco Shimano Icetech. Quando è nuovo, il suo spessore è di 1.8 mm. Il disco in questione è arrivato a 0.8 mm, e poi si è rotto. Fortunatamente per il possessore si trattava di un disco montato sulla ruota posteriore, quindi la ruota si è bloccata e lui non è caduto. I danni meccanici non si sono fermati al disco, perché anche la pinza freno si è rovinata.



.

Commenti

  1. chamaruco:

    Si dopo tutto si. Vedere sotto l’alluminio fa impressione ma l’ho notato solo per via di qualche fischio stile sram…altrimenti avrei tirato dritto…è il caso di dire…
    però se vedi l'alluminio non può essere 1,7 mm, forse il calibro ha poggiato sul bordo
  2. chamaruco:

    Erano i dischi precedenti sono durati di più è cambiati a 1,6 per passare a questi.
    Puoi anche sbagliarti parlando di una cosa che non hai vissuto direttamente. Non farne un dramma.
    Tutti possiamo sbagliare. Anche a frenare...
Storia precedente

Gli organizzatori dell’EWS gestiranno anche DH e XC

Storia successiva

DH WC #3: Matt Walker e Camille Balanche vincono a Leogang

Gli ultimi articoli in Tech Corner