Perché il monocorona è la trasmissione migliore per la MTB (sfatiamo i falsi miti)

244

La mountain bike ha detto praticamente addio alle trasmissioni 2x e 3x e con loro ha messo in soffitta il deragliatore anteriore. Vediamo i motivi che hanno portato a questa scelta e sfatiamo alcuni falsi miti riguardo alle trasmissioni 1x.

YouTube video

 

In collaborazione con Bike Lab.
Supporta il canale con un abbonamento.

 

Commenti

  1. emmellevu:

    Sì certo. A 30/35 per breve tempo in scia ci si può anche stare. Cosa completamente diversa (e per cui ci vuole una gran gamba ... e magari anche una mtb molto efficiente) è fare i 30/35 di media su un trasferimento di 1 ora, considerando anche gli inevitabili rallentamenti per il traffico.
    Fare i 30/35 di media è da Pro o quasi...tutti gli altri si accontentino dei 25 :mrgreen: ...che è già un bell andare in mtb come media...;-)
  2. Bisso:



    Poi all'atto pratico, quanto era comodo poter buttare la catena sulla corona piccola per scalare 3 rapporti in un colpo solo quando ci si trovava una salita inaspettata dietro una curva?


    Questo è forse l unica cosa che rimpiango della tripla, per il resto anche io che non sono allenato con un mono corona faccio praticamente tutto è non sento la mancanza del range di rapporti delle doppie e triple
  3. sirc57:

    ora un po' meno data l'eta' in avanti , ma un paio di anni fa col mio gruppo ti assicuro che con la xc si facevano con la doppia e la tripla ,specialmente quando eravamo gia' con le gambe calde. Se poi ti faccio conoscere i miei amici che vanno anche con la bdc ,particolarmente in tre , arrivano anche a 39/40 se si danno il cambio .Sempre su asfalto naturalmente -Perche' asfalto ? perche a noi non pace prendere la macchina per fare 25 km e poi fare il percorso sterrato . tutto qua. Naturalmente non si parla di Media sul giro , non la fanno manco i professionisti se fanno anche salite ,semafori e altro -
Storia precedente

Magura mette in commercio i freni in edizione Raceline

Storia successiva

Il percorso dell’Alta Via Stage Race 2021

Gli ultimi articoli in Tech Corner