Conversioni monocorona: quali combinazioni funzionano e quali no

Conversioni monocorona: quali combinazioni funzionano e quali no

25/09/2018
Whatsapp
25/09/2018

Che il monocorona abbia spopolato nel mondo delle ruote grasse è fuori discussione: con l’avvento delle 12 velocità, la trasmissione doppia è oramai andata in pensione. Con la gamma di una trasmissione 1×12 analoga  ad una soluzione 2×10, la doppia ha oramai senso solo per ragioni di prezzo (costa meno di una trasmissione 12v) o per per rider con esigenze molto particolari.

Se acquistando una bici nuova troviamo oggi al 90% una trasmissione 1x, molti sono però i rider che vogliono convertire la propria bicicletta ad una configurazione 1x, magari senza spenderci troppi soldi in ottica anche di una più o meno prossima ipotesi di cambiare la propria bici.

Il mercato offre oggi davvero tantissime soluzioni per convertire trasmissioni 10 ed 11 velocità in monocorona grazie a dei pacchi pignoni con un range di rapporti maggiorato. Molti di questi pacchi pignoni superano le specifiche del produttore dei cambi, quindi sulla carta non si potrebbero montare, ma nella pratica funzionano correttamente senza dar problemi. Al contrario altre soluzioni non funzionano bene, rendendo la cambiata pigra ed imprecisa.

Quest’oggi cercheremo di far chiarezza sulle varie opzioni di conversione che ci si prospettano, cercando di capire quali configurazioni funzionano e quali no. Le considerazioni qui di seguito derivano dalla nostra esperienza diretta di Bike Lab e dai feedback di numerosi clienti che hanno provato configurazioni troppo estreme (ovvero pacchi pignoni con troppi denti) e ne sono rimasti delusi. Non ci baseremo quindi sulle semplici specifiche fornite dal produttore.

Trasmissione 10v

Le trasmissioni 10 velocità sono le più difficili da trasformare in monocorona, principalmente per due motivi.

  • Innanzitutto la capacità massima di un cambio 10v è di 36T, ovvero sulla carta non si possono montare pacchi pignoni con pignoni più grossi di 36 denti
  • essendoci poi solo 10 pignoni il salto tra un pignone e l’altro diventa molto grosso, sopratutto su pacchi pignoni con un elevato range di rapporti

Iniziamo con una premessa. Non tutti i cambi 10v hanno la frizione. Un cambio con frizione è necessario per far funzionare il monocorona, senza di essa la catena cade in continuazione. Se il nostro cambio non ha la frizione va sostituito, ma a questo punto conviene passare ad una configurazione 11V: la spesa è di poco superiore e si può godere di un range di rapporti più elevato.

Pacco pignoni

In ottica di passare ad una configurazione 1×10, la scelta migliore ricade su di un pacco pignoni 11-42. Esistono configurazioni anche 1-46, ma non lavorano bene necessitando di gabbie modificate o forcellini allungati. Anche con questi espedienti l cambio comunque perde tantissimo in termini di funzionamento. Il cambio infatti va tirato tantissimo e lavora molto, troppo lontano sui pignoni più piccoli.

Inoltre una configurazione con più denti come pignone più grande renderebbe i salti tra una marcia e l’altra eccessivi. Ricordiamoci: abbiamo solo 10 pignoni e se il range è troppo alto, il gap tra un pignone e l’altro diventa eccessivo, facendoci perdere un’equilibrata distribuzione dei rapporti.

C’è una seconda possibilità: quella della modifica, ovvero aggiungere un pignone da 42 alla nostra cassetta togliendo un pignone a scelta tra il 15 ed il 17. Personalmente però, visto che il costo del pacco pignoni 11-42 nativo è simile a quello della modifica, consiglio di acquistare un pacco pignoni nativo: la cambiata è migliore essendo le rampe di salita correttamente allineate e sincronizzate, Inoltre non si ha il salto del pignone che con la modifica andrebbe rimosso che crea discontinuità nella distribuzione dei rapporti.

Quali cambi usare

Come già detto in precedenza è necessario che il cambio abbia la frizione quindi sia Shadow Plus o Type 2.

Sia i cambi Shimano che quelli Sram lavorano con l’11-42, con la differenza che gli Sram Type2, avendo la puleggia superiore leggermente arretrata, tollerano meglio la salita sul 42, seguendo meglio il profilo del pacco pignoni maggiorato.

Può essere necessaria una vite di regolazione più lunga ed è necessario utilizzare cambi a gabbia media o lunga.

Nella regolazione del cambio, con la configurazione 11-42 bisogna tenera la puleggia del cambio quanto più vicina possibile al 42 (sia su Sram che Shimano) e prestare attenzione che la gabbia interna non tocchi, durante la cambiata, sull’ultimo pignone.

 Quale corona montare

La gamma di pignoni 11-42 è necessariamente limitata e, non potendo accedere a pignoni troppo grossi per via della capacità del cambio bisogna per forza di cose trovare un compromesso montando una corona non troppo grossa.

Personalmente su una bicicletta 27,5″, consiglio le seguenti configurazioni:

  • XC-marathon: 34-32T
  • AM-enduro rider mediamente allenato: 30-32T
  • AM-enduro, rider con poco allenamento: 28-30T

Per ottenere lo stesso sviluppo metrico, alle configurazioni viste qui sopra dobbiamo nel caso di ruote da 26″ aggiungere +2 denti, nel caso delle ruote 29″ togliere -2 denti.

Trasmissione 11v

A differenza delle sorelle 10v, le trasmissioni 11v nascono già predisposte ad una configurazione 1×11 e sono in grado di tollerare un range di rapporti maggiore. In effetti il pacco pignoni ha “una marcia in più” il che significa che è possibile aggiungere un pignone più grande senza compromettere la continuità dei rapporti. Per questo motivo si arriva senza problemi a pignoni da 42, 46 o più denti.

Le trasmissioni 11v non sono però tutte uguali, va fatta una distinzione tra Sram e Shimano.

Le trasmissioni Sram nascono come 1×11 native, ovvero non possono essere utilizzate con la doppia davanti. Questo significa che il cambio è ottimizzato per lavorare con una configurazione 1x, sfruttando tecnologie che lo rendono incompatibile con la doppia, ma ne migliorano l’efficienza in configurazione monocorona (primo tra tutte la puleggia fortemente arretrata). Sram inoltre è ottimizzata per lavorare su pignoni 11-42.

Le trasmissioni Shimano nascono per un utilizzo sia 2×11 che 1×11 (esiste anche il 3×11, ma nessuno lo usa) e quindi sono meno specifiche. Il deragliatore supporta di suo un pacco pignoni 11-46 e tollera meglio configurazioni “fuori dallo standard”. E’ insomma possibile aumentarne la capacità senza troppi problemi.

Pacco pignoni

Come detto, una delle differenze sostanziali tra Sram e Shimano è che già di default Sram lavora su pacco pignoni 10-42 e Shimano lavora su pacco pignoni 11-46.

Da un punto di vista pratico, le configurazioni 10-42 ed 11-46 sono identiche ovvero hanno lo stesso rapporto di moltiplica. In parole povere utilizzare l’11-46 con una corona con due denti in più ci permette di avere la stessa gamma di rapporti del 10-42 con due denti in meno sulla corona. Fatevi i conti se non ci credete 😉

Ergo quindi Sram ha un vantaggio: corona più piccola, pacco pignoni più piccolo. Meno ingombro e meno peso. Tuttavia richiede il corpetto XD, un costo in più in ottica di conversione ed un problema se abbiamo un mozzo vecchio o di qualche marca poco comune.

In realtà non c’è nessun problema ad utilizzare un cambio Sram con pignoni 11-46: Regolando il cambio con la corretta distanza dall’ultimo pignone, anche lo Sram lavora perfettamente su pignoni 11-46 di tutte le marche.

Una configurazione sulla carta interessante è il 9-46, proposto da E*13. Si monta su corpetto X-Drive ed effettivamente, a conti fatti, offre una gamma di rapporti molto ampia, maggiore addirittura di un 12v. Rovescio della medaglia è però la cambiata, non molto precisa perchè né lo Sram né gli Shimano supportano pignoni così piccoli, quindi non seguono bene il profilo dei pignoni, rendendo la cambiata difficoltosa sui pignoni più esterni. Inoltre il pignone da 9 è molto piccolo e crea problemi con la catena usurata.
Non la classificherei come soluzione da evitare, bisogna però mettere in conto una cambiata meno precisa ed efficiente rispetto alle altre configurazioni che prendiamo in considerazione.

E l’11-50? L’11-50 viene proposto da alcuni produttori, ma non è una delle configurazioni migliori in termini di cambiata. Su Sram si va ben 8 denti oltre la capacità del cambio, troppi, per cui ve ne sconsiglio l’utilizzo. Il cambio lavora malissimo sui pignoni piccoli ed è necessario prolungare il forcellino per farlo salire sul 50. Su Shimano invece si può montare anche se la cambiata ne risente parecchio in termini di precisione. È comunque sempre preferibile montare la prolunga del forcellino.

Quali cambi usare

La scelta del cambio è obbligata  nel caso di Sram: esiste una sola versione di gabbia, quella è e quella rimane.

Su Shimano invece è preferibile utilizzare la gabbia media (GS) su tutte le configurazioni monocorona. La gabbia lunga (sgs) nasce per le configurazione 2×11, ma può essere utilizzata senza particolari problemi anche con il monocorona. Se insomma la vostra bici monta la gabbia lunga, non statela a sostituire, ma se dovete comprare un cambio ex novo, allora andate sulla media.

Quale corona montare

A differenza delle 10v, in questo caso possiamo montare diversi pacchi pignoni. A seconda del range di denti della nostra cassetta, dovremo scegliere corone differenti.

Su di una bicicletta 27,5″ e pacco pignoni 10-42 consiglio le seguenti configurazioni:

  • XC-marathon: 34-32T
  • AM-enduro, rider mediamente allenato: 30-32T
  • AM-enduro, rider con poco allenamento: 28-30T

Su di una bicicletta 27,5″ e pacco pignoni 11-46 o 9-46 consiglio le seguenti configurazioni:

  • XC-marathon: 36-34T
  • AM-enduro, rider mediamente allenato: 32-34T
  • AM-enduro, rider con poco allenamento: 30-32T

Su di una bicicletta 27,5″ e pacco pignoni 11-50 consiglio le seguenti configurazioni:

  • XC-marathon: 36-34T
  • AM-enduro, rider mediamente allenato: 32-34T
  • AM-enduro, rider con poco allenamento: 30-32T

Per ottenere lo stesso sviluppo metrico, alle configurazioni viste qui sopra dobbiamo nel caso di ruote da 26″ aggiungere +2 denti, nel caso delle ruote 29″ togliere -2 denti.

Trasmissioni 12 velocità

Le trasmissioni 12v sono ad oggi una prerogativa Sram, anche se il gruppo XTR è prossimo all’uscita sul mercato. L’obiettivo delle 12V è quello di offrire un monocorona con un’ampissima gamma di rapporti e quindi ecco il perchè di ben 12 pignoni.

Su questi gruppi c’è ben poco da scegliere: al momento su Sram si possono montare cassette 10-50 (corpetto XD) oppure 11-50 (corpetto Shimano), utili queste ultime a chi vuole sostituire una vecchia trasmissione ma non vuole cambiare o non trova il corpetto XD di ricambio. Su Shimano si potrà scegliere tra 10-45 e 10-51, il primo per chi vuole continuità nella distribuzione dei rapporti, il secondo per chi ha più gamba.

A livello di dentatura della corona, grazie al 50T è possibile salire di numero di denti, in modo da guadagnare sui rapporti lunghi. Su di una bicicletta 27,5″ e pacco pignoni 10-50 o 11-50 consiglio le seguenti configurazioni:

  • XC-marathon: 36-38T
  • AM-enduro, rider mediamente allenato: 34T
  • AM-enduro, rider con poco allenamento: 32T

Per ottenere lo stesso sviluppo metrico, alle configurazioni viste qui sopra dobbiamo nel caso di ruote da 26″ aggiungere +2 denti, nel caso delle ruote 29″ togliere -2 denti.

Il segreto di un buon monocorona: la regolazione

Molto spesso capita di sentire persone che lamentano problemi con alcune configurazioni monocorona. Sebbene ci siano configurazioni che oggettivamente funzionano male e mettono in crisi il cambio (quelle che abbiamo appunto detto di evitare), nella maggior parte dei casi i problemi di cambiata sono tendenzialmente imputabili ad una cattiva regolazione.

La corretta regolazione, soprattutto su configurazioni che vanno oltre la normale capacità del cambio, è fondamentale.

È innanzitutto importante che cavi e guaine siano nuovi o in ordine. Il forcellino deve essere perfettamente in dima, pena la difficoltà nel regolare il cambio correttamente su tutta la gamma. Il cambio non deve avere giochi o essere storto.

Nella regolazione del cambio bisogna prestare molta attenzione ad impostare correttamente la distanza del cambio dai pignoni, quella famosa vite sulla parte posteriore. Ci sono delle precise regole da rispettare:

Su Shimano la puleggia superiore va molto vicina al pacco pignoni, alla distanza minima che non faccia rumore (ca 5-6mm). Se andiamo oltre la capacità massima del cambio (es 11-42 su 10V), questa è la distanza che dobbiamo impostare, anche su Sram.

Su Sram, sia su 11v che 12v, se si rimane nella capacità massima del cambio, bisogna invece mantenere la distanza di 15mm tra puleggia e pignoni. Sram con le trasmissioni Eagle fornisce una pratica dima rossa che consente di regolare con precisione questa distanza: questa dima può essere utilizzata anche sull’1×11 e pignoni 10-42.

Quest’oggi abbiamo fatto un’analisi piuttosto approfondita delle varie configurazioni monocorona, selezionando quelle che funzionano e scartando quelle troppo estreme, che danno problemi. Va comunque fatta una considerazione: le opzioni scartate non lo sono state per incompatibilità, ovvero perchè non c’è modo di farle funzionare. Sono state scartate perchè non assicurano un soddisfacente risultato in termini di precisione e fluidità della cambiata, sopratutto dopo un certo utilizzo. Queste configurazioni possono funzionare discretamente da nuove, però appena il cambio prende qualche colpo, la catena e pignoni si usurano, iniziano i problemi.

Insomma, un cambio con un ottimo range di rapporti, ma che cambia malissimo non è una grande soluzione, non trovate? Meglio qualche dente in meno ma una trasmissione affidabile ed efficiente in ogni condizione.

Devi fare il Login per commentare
  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
Kayma
Kayma

Ma c’è ancora qualcuno che ha le 10v?

vecchiocatrame
vecchiocatrame

Crc vende persino bici nuove con 1×10…

vecchiocatrame
vecchiocatrame

SRAM GX 2×11 esiste, o quantomeno esisteva

Alex99
Alex99

Io…

kika
kika

anche io!
fiero di usare un 10×2 11/36 36/22

alcos
alcos

Anch’io ho un 10v modificato a 1x e va benissimo sulla mia enduro!

Jolly Roger
Jolly Roger

Anch’io..

DrPeperino
DrPeperino

io sulla enduro

Alexrcl
Alexrcl

si e non vedo quale sia il prblema

albatros_la
albatros_la

Ho un 2×10 x0/x9 che ha sei anni. Marcia ancora benissimo. Perché mai dovrei rottamarlo, ammesso che non voglia passare all’1×10? E credo che nella stessa condizione ce ne siano molti qui. Non tutti cambiano bici come cambiare le mutande…

Rickrd
Rickrd

2×10 e anche io ne vado fiero!

gancio
gancio

Io ho 2×10 sull’enduro e un fantastico 1×10 sulla front.

fr@nky

Ho un certo numero di amici che hanno il 3×9 (che non è un'offerta al supermercato 🙂 )

kika
kika

per mio figlio di 11 anni ho appena acquistato una giant del 2009 praticamente nuova…
ha “ancora” il 3×9…
meglio così che starsene a casa… che dite?! 😉

comunque una mezza intenzione di passare alla doppia davanti ce l’ho…

Gligio
Gligio

Io 3×9!

Koroviev

Ho un certo numero di amici che hanno il 3×9 (che non è un'offerta al supermercato 🙂 )

Io :yeah!:

Skywalker67

L'articolo, sicuramente molto valido dal punto di vista informativo, non prende però in considerazione soluzioni 11V con pacchi pignoni 10-48 ed 11-48 che (ad oggi) sono quelli ancora in grado di funzionare con i cambi SRAM/Shimano in configurazione originale, ovvero senza dover cambiare le gabbie con versioni aftermarket più lunghe (come è necessario fare per utilizzare cassette 11V con il 50T).

menollix
menollix

Io ho un pacco pignoni 10-48 11v con cambio Shimano XT. La cambiata non è male, però sui pignoni piccoli a volte si incanta un attimo e la precisione non è come in configurazione originale. Probabilmente una modifica alla gabbia o qualcos’altro gioverebbe

fr@nky
Koroviev

Io :yeah!:

Io non lo ho più, mi hanno rubato la bici 🙁

fr@nky
Skywalker67

L'articolo, sicuramente molto valido dal punto di vista informativo, non prende però in considerazione soluzioni 11V con pacchi pignoni 10-48 ed 11-48 che (ad oggi) sono quelli ancora in grado di funzionare con i cambi SRAM/Shimano in configurazione originale, ovvero senza dover cambiare le gabbie con versioni aftermarket più lunghe (come è necessario fare per utilizzare cassette 11V con il 50T).

Soluzione che adotterò a breve 🙂

Koroviev

Io non lo ho più, mi hanno rubato la bici 🙁

La mia non la rubano proprio perchè ha il 3×9 :yeah!:
La mia solidarietà per il furto subito, sempre molto brutto quando ti rubano qualcosa 🙁

fr@nky
Koroviev

La mia non la rubano proprio perchè ha il 3×9 :yeah!:
La mia solidarietà per il furto subito, sempre molto brutto quando ti rubano qualcosa 🙁

Grazie
A dirla tutta mi hanno anche rubato un'altra bici, 1×11 (i ladri sono molto democratici)

Koroviev

Grazie
A dirla tutta mi hanno anche rubato un'altra bici, 1×11 (i ladri sono molto democratici)

Porca di quella p….., sei davvero sfigato. Comunque con sti furti hanno rotto le palle anche dalle mie parti. Io stopensando di assicurare le bici control il furto ma non so se ne vale la pena.
Fine OT 🙂

ozeta
ozeta

io ho un 11-42 su una 10v. ora mi spiego perché cambia una chiavica XD

jimmy27
jimmy27

Il sunrace 11-50 a 12v funziona meglio della cassetta eagle GX

Koroviev

Domanda a trabocchetto: siccome io col gx eagle no mi trovo bene, se decidessi di passare al 11v se senza spendere tanto, posso mettere una cassetta 11v sunrace e un deraglaitore sunrace 11 v e lasciare corona 34t e manettino X0? Cosi con pochi soldi dovrei cavarmela, tanto io non pedalo molto.

jimmy27
jimmy27

“…siccome io col gx eagle no mi trovo bene, se decidessi di passare al 11v…” ci sto pensando anche io

Capra Bike

A voler essere precisi, la capacità del cambio a 10v non è 36T, ma 39T e la capacità si calcola nel seguente modo: (N° denti corona grande – N° denti corona piccola)+(N° denti pignone grande – N° denti pignone piccolo) che nelle configurazione tipica di un 2×10 è (38-24)+(36-11) oppure (36-22)+(36-11) = 39T (serve deragliatore a gabbia lunga).
La mia esperienza personale, avendo provato tutte le combinazioni possibili di 2×10 (anche con pacco pignoni 11-42), 1×10 (11-40 e 11-42), 1×11 (11-42, 11-46, 10-46), la soluzione 1×10 funziona alla grande forse pure meglio dell’11 e se sai fare il lavoro, costa pochissimo.

maxleader
maxleader

Si parla di gabbia media per la configurazione 1X11 (11/42 o 11/48) ma leggendo altri articoli per la stessa configurazione si consiglia la gabbia lunga….
Io con monocorona 11/46 non utilizzo la frizione e non mi è mai caduta la frizione (catena lunghezza 114)….

gargasecca
Caprabike

A voler essere precisi, la capacità del cambio a 10v non è 36T, ma 39T e la capacità si calcola nel seguente modo: (N° denti corona grande – N° denti corona piccola)+(N° denti pignone grande – N° denti pignone piccolo) che nelle configurazione tipica di un 2×10 è (38-24)+(36-11) oppure (36-22)+(36-11) = 39T (serve deragliatore a gabbia lunga).
La mia esperienza personale, avendo provato tutte le combinazioni possibili di 2×10 (anche con pacco pignoni 11-42), 1×10 (11-40 e 11-42), 1×11 (11-42, 11-46, 10-46), la soluzione 1×10 funziona alla grande forse pure meglio dell'11 e se sai fare il lavoro, costa pochissimo.

funziona benissimo il cambio Shimano con gabbia media…anche per salire sul 42d…;-)

Shadow.Rider
Shadow.Rider

Assolutamente non d’accordo con il discorso 1x10v con il 46. Nel mio gruppo lo usiamo quasi tutti con soddisfazione e anche qualcuno senza frizione.

nuk56
nuk56

mia personale esperienza: cambio GX 1×11, cassetta Garbaruk 11-50 (11v) e funziona tutto benissimo. c’è voluta solo un pò di pazienza nel trovare la giusta tensione del cambio

DoubleT
DoubleT

non trovo corretta la distinzione fatta:
XC-marathon: …
AM-enduro, rider mediamente allenato: …
AM-enduro, rider con poco allenamento: …
perché dipende anche dal tipo di percorso. infatti quanto deve essere allenato un vnb (very-normal-biker) (non-pro) che con una corona da 32t o addirittura da 34t si spara salite con rampe al 14-16% (e magari oltre) della lunghezza di qualche kilometro?

Reynold

io devo installare deragliatore Sram X0 11v su pacco pignone sunrace 11-46 e volevo sapere come impostare la distanza del deragliatore dal pignone più grande.. 5 – 6mm? o vado a orecchio (il più vicino possibile senza che faccia rumore)?
anche perchè da quanto ho capito la dima rossa sono solo peri 12v..

CRIS71
CRIS71

Buon giorno e complimenti per l’articolo.
Io da poco ho fatto trasformare il cambio XT 2×11 in 1×11 con cassetta shimano XT 11/46.
Mi hanno sostituito la catena ma non la gabbia che sopporta bene l’11/46.
Il peso però della cassetta è astronomico a mio avviso e pensando ad un upgrade per alleggerire la MTB volevo chiedervi se c’è un pacco pignoni che funziona bene con cambio shimano.
Grazie ciao

BAROLO71
BAROLO71

io ho un garbaruk 11-50 11v e mi trovo bene, a mio avviso e’ un buon prodotto e non costa neanche troppo considerato che pesa 300 gr …quindi la bellezza di 200 gr in meno di un basico sa 80 eu e l’ho pagato 210 eu con anche la gabbia del cambio per ottimizzare la cambiata

pavlinko80

mai usato prolunghe per far funzionare il mio 11 50 sun race 11v, funziona bene da un anno , sia con shimano xt8000 gabbia lunga che con cambio sram gx, i problemi li ho avuti sempre e solo col gx eagle12v, un p.p che oscilla , con pignoni stampati veramente fragili , che s stortano molto facilmente, un cambio di plastichiccia che dopo poco utilizzo prende dei giochi laterali ,e dopo non ha nessuna possibilita' di regolarlo. il 12v funziona bene ed e' affidabile nel tempo solo con x01 o xx1 eagle. l 11v si regola molto piu facilmente i pigoni sono piu distanti la regolazione richede meno precisione e i denti dei pignoni sono piu robusto e spessi, il 10v ancora meglio costa poco e rende tanto, basta usare alcuni accorgimenti col cambio, montando un cambio 11v con manettino 10 funziona alla grande

Galmar
DoubleT

non trovo corretta la distinzione fatta:
XC-marathon: …
AM-enduro, rider mediamente allenato: …
AM-enduro, rider con poco allenamento: …
perché dipende anche dal tipo di percorso. infatti quanto deve essere allenato un vnb (very-normal-biker) (non-pro) che con una corona da 32t o addirittura da 34t si spara salite con rampe al 14-16% (e magari oltre) della lunghezza di qualche kilometro?

Poco.

DoubleT
DoubleT

e allora che ci stai a fare al computer???

kaver82
jimmy27

manca il pacco pignoni sunrace 11-50 a 12v, che tra l'altro funziona meglio della cassetta eagle GX

Come dai a dire che funziona meglio se manca?

jimmy27
jimmy27

il mio l’ho preso su ridewill a 80 euro

kaver82

Possiedo gruppo completo sram x01 12v(a parte per il cambio che e' un gx) su mtb front nuova e devo dire che una volta regolato perfettamente va' benissimo (dima rossa inclusa). All'inizio rimpiangevo shimano, ma poi ho capito che x01 e' di qualita', anche se e' caro. Ad patto pero' che sia sempre ben pulito, lubrificato e regolato. Gia' ad ogni uscita le due enormi pulegge, raccolgono una discreta quantita` di sporcizia, percio' la manutenzione ordinaria e' d'obbligo su questi sistemi sram 12v. Con shimano facevo la manutenzione ogni 3-4 uscite, adesso non posso piu permettermelo

Galmar
DoubleT

e allora che ci stai a fare al computer???

Forse sono stato frainteso.
Sto appunto dicendo che si può serenamente pedalare una corona da 32-34 con un 11-46 dietro, per giunta con ruote da 27 (e quindi ridotto sviluppo metrico rispetto alle 29), con la corretta cadenza pur rientrando nella categoria dei vnb da te definita, e a cui io appartengo.
Pertanto alla domanda "quanto deve essere allenato", rispondo "poco".
Quindi si può lavorare al computer 12 ore al giorno.
Chi è allenato può pedalare ben altro.
Se poi in discorso riguarda non già chi è poco allenato ma chi ha dei "problemi" fisici, la questione è diversa, ma si esce dalla categoria dei vnb discostandosi dalla parte centrale dalla distribuzione gaussiana delle capacità della popolazione dei biker, ossia quella afferibile ai vnb, ed entrando in una delle due code di detta distribuzione (la sinistra), come chi pedala un 38×42 su una 29 rientra nell'altra coda (destra).

Skywalker67
Galmar

Forse sono stato frainteso.
Sto appunto dicendo che si può serenamente pedalare una corona da 32-34 con un 11-46 dietro, per giunta con ruote da 27 (e quindi ridotto sviluppo metrico rispetto alle 29), con la corretta cadenza pur rientrando nella categoria dei vnb da te definita, e a cui io appartengo.
Pertanto alla domanda "quanto deve essere allenato", rispondo "poco".

Io allora sono della categoria sottozero, altro che VNB … pedalare una 27.5" con corona da 32T e cassetta 11-46 sui percorsi alpini e prealpini delle mie parti è (per me) impensabile.

Pietro.68
Skywalker67

Io allora sono della categoria sottozero, altro che VNB … pedalare una 27.5" con corona da 32T e cassetta 11-46 sui percorsi alpini e prealpini delle mie parti è (per me) impensabile.

32T ccon il 46 dove vado io dovrei fare metà dei giri a piedi…

Galmar
Skywalker67

Io allora sono della categoria sottozero, altro che VNB … pedalare una 27.5" con corona da 32T e cassetta 11-46 sui percorsi alpini e prealpini delle mie parti è (per me) impensabile.

Il campione su cui mi baso è limitato e quindi potrei anche sbagliarmi, ma chi ha scritto l'articolo penso abbia una visione ben più ampia della mia.
Ho pedalato fino a una settimana fa una corona da 30 su una 29 da trail con un pignone 11-40. Per togliermi il dubbio che un 46 possa togliermi di impaccio in contesti non tanto di pendenze elevate in sè, ma di passaggi tecnicamente impegnativi in saltita uniti alla pendenza elevata, ho provato a montare un 11-46 sunrace. Dalle poche prove fatte mi pare che non mi serva a nulla, perchè dove non passavo con il 40 non passo con il 46. Il problema, se problema si può definire, è da ricercarsi in altro, in primis nella tecnica e secondarriamente nella geometria della bici e nella tassellatura del posteriore. Ho provato, consapevole che sarebbe stata solo una prova sperimentale non attuabile in generale, a spostare in avanti la sella "oltre ogni logica" e questo effettivamente nelle salite tecniche aiuta.
Proseguirò comunque con le prove… forse dato lo sforzo limitato, con il 46 posso riuscire ad avere una pedalata più rotonda, e quindi minor problemi di perdita di aderenza.

Galmar
Pietro.68

il 32T con il 46 corrisponde al 22 col 32 scarso. E con le ruote da 27,5 e dove vado io dovrei fare 1/3 dei giri a piedi…

Dipende anche dal mezzo! Se si pedala qualcosa di molto discesistico i rapporti corti servono eccome!
Con una trail moderna e leggera i giri che trovi su http://www.cicloalpinismo.com si possono fare serenamente con i rapporti suggeriti dall'autore dell'articolo. Dovessi affrontare gli stessi giri con mezzi quasi da DH, casco integrale, armatura e zaino per 2 giorni come spesso vedo fare condordo pienamente con te!

Pietro.68

l'autore dell'articolo con ruote da 27,5 consiglia corone da 32 o 34 anche con pacco pignoni 10/50.

grano
grano

non è mai menzionata la linea catena dovuta al posizionamento della corona. Da precedenti articoli sul tema veniva segnalato come problema specialmente per le trasmissioni shimano. Andrebbe approfondito credo.

diegoz89
diegoz89

Sono d’accordo. Sarebbe utile un approfondimento su come ottimizzare la linea catena sul proprio telaio, anche in funzione del tipo dii trasmissione (1x, 2x), della battuta del mozzo posteriore e di alcuni componenti dedicati (corone con offset, spacer, etc..)

Koroviev

Io con la mia gamba che fa schifo, col 34-50t salgo dappertutto e mi avanza pure che mi tocca scendere al 42t che se no non sudo nemmeno. Non ho però mai provato salite lunghe diversi km ma immagino che non ci siano problemi. Il 34-50t è troppo leggero.

gargasecca
Skywalker67

Io allora sono della categoria sottozero, altro che VNB … pedalare una 27.5" con corona da 32T e cassetta 11-46 sui percorsi alpini e prealpini delle mie parti è (per me) impensabile.

quoto…30-> 11/46 su una 2

Koroviev

Io con la mia gamba che fa schifo, col 34-50t salgo dappertutto e mi avanza pure che mi tocca scendere al 42t che se no non sudo nemmeno. Non ho però mai provato salite lunghe diversi km ma immagino che non ci siano problemi. Il 34-50t è troppo leggero.

Ultima uscita…1220mt di dislivlelo in 15km con gli ultimi 3 a spinta/spalla
precedente uscita…27km di salita per 1350mt…per arrivare su ci abbiamo messo quasi 5h…sai che vuol dire 5h di salita??
Se uno usa la mtb in montagna…e la natura ti offre questo, noi utenti cerchiamo di cucirci addosso il + possibile il mezzo.
Io resto fedele al 22d davanti e al 36d dietro…su 27,5"
I miei soci sono passati da una 27,5" con 30d e 11/46 11v ad una fiammante 29" con 30d e 10/50 12v dietro…in entrambe i casi mai scelta fu + azzeccata sui rapporti.
Il tutto condito con protezioni e casco integrale al seguito…e zaini dai 5 ai 10kg asseconda della persona.
Quindi, se + di un utente dice che i rapporti consigliati sono "duri"…un motivo ci sarà…e non è il "poco allenamento", di questo ne puoi stare certo…:il-saggi:

spiri
spiri

Ho un xtr 2×10 con pedivella rotor a 5. Ho provato a trasformare il tutto in 1×11 ma la spesa era tanta (dovevo cambiare praticamente tutto). Alla fine sono rimasto con 2×10 xtr con corone ovali Rotor. Praticamente una macchina da guerra. Spesa minima e massimo rendimento

gargasecca
spiri

Ho un xtr 2×10 con pedivella rotor a 5. Ho provato a trasformare il tutto in 1×11 ma la spesa era tanta (dovevo cambiare praticamente tutto). Alla fine sono rimasto con 2×10 xtr con corone ovali Rotor. Praticamente una macchina da guerra. Spesa minima e massimo rendimento


Idem…stessa situazione ma con guarnitura SIXC in carbonio…alla fine poi, mettendo tutti i rapporti sull' apposito file .xls su 20 rapporti restano 19 rapporti "utili"…solo 1 si sovrappone…:il-saggi:
Se ne riparlerà quando cambierò bici…:-|

Tc70
Skywalker67

L'articolo, sicuramente molto valido dal punto di vista informativo, non prende però in considerazione soluzioni 11V con pacchi pignoni 10-48 ed 11-48 che (ad oggi) sono quelli ancora in grado di funzionare con i cambi SRAM/Shimano in configurazione originale, ovvero senza dover cambiare le gabbie con versioni aftermarket più lunghe (come è necessario fare per utilizzare cassette 11V con il 50T).

Non sempre,io monto pacco Sunrace 11/50 11V e uso cambio Xt sgs Shadow plus,a cui non ho cambiato gabbia e non ho messo l'extender…funziona tutto bene 😉

Tc70
CRIS71

Buon giorno e complimenti per l'articolo.
Io da poco ho fatto trasformare il cambio XT 2×11 in 1×11 con cassetta shimano XT 11/46.
Mi hanno sostituito la catena ma non la gabbia che sopporta bene l'11/46.
Il peso però della cassetta è astronomico a mio avviso e pensando ad un upgrade per alleggerire la MTB volevo chiedervi se c'è un pacco pignoni che funziona bene con cambio shimano.
Grazie ciao

Garbaruk…

https://www.googleadservices.com/pa…hUKEwiEytD0htbdAhXCpIsKHdKzBh8Q9A4IvwE&adurl=

Koroviev
gargasecca


Ultima uscita…1220mt di dislivello in 15km con gli ultimi 3 a spinta/spalla
precedente uscita…27km di salita per 1350mt…per arrivare su ci abbiamo messo quasi 5h…sai che vuol dire 5h di salita?? :specc:
Se uno usa la mtb in montagna…e la natura ti offre questo, noi utenti cerchiamo di cucirci addosso il + possibile il mezzo.
Io resto fedele al 22d davanti e al 36d dietro…su 27,5"
I miei soci sono passati da una 27,5" con 30d e 11/46 11v ad una fiammante 29" con 30d e 10/50 12v dietro…in entrambe i casi mai scelta fu + azzeccata sui rapporti.
Il tutto condito con protezioni e casco integrale al seguito…e zaini dai 5 ai 10kg asseconda della persona.
Quindi, se + di un utente dice che i rapporti consigliati sono "duri"…un motivo ci sarà…e non è il "poco allenamento", di questo ne puoi stare certo…:il-saggi:

:hail::hail::hail:
Ci credo eccome, io così tanta salita non la faccio mica :paur: Per le mie piccole salite, anzi nemmeno salite se paragonate alle tue, e per la mia gamba il 34-50t mi basta e avanza. Salite così lunghe mi vengono i crampi solo a pensarci :maremmac: Immagino che la maggior parte non faccia salite così lunghe da svenire già prima di partire :mrgreen:

gargasecca
Koroviev

:hail::hail::hail:
Ci credo eccome, io così tanta salita non la faccio mica :paur: Per le mie piccole salite, anzi nemmeno salite se paragonate alle tue, e per la mia gamba il 34-50t mi basta e avanza. Salite così lunghe mi vengono i crampi solo a pensarci :maremmac: Immagino che la maggior parte non faccia salite così lunghe da svenire già prima di partire :mrgreen:


Per carità…e io sono sempre "la scopa" che chiude il gruppetto in salita…:oops:
Non per raccontare baggianate…ma se vai nella mia pagina del Training Camp puoi vedere le mie uscite di quest' anno.:roll:

http://tc.mtb-mag.com/user.php?id=6401

QUi dentro ci sono ragazzi che si sparano ben altri dislivelli…basta vedere le foto nel 3d apposito :OOO:

Tc70
Koroviev

:hail::hail::hail:
Ci credo eccome, io così tanta salita non la faccio mica :paur: Per le mie piccole salite, anzi nemmeno salite se paragonate alle tue, e per la mia gamba il 34-50t mi basta e avanza. Salite così lunghe mi vengono i crampi solo a pensarci :maremmac: Immagino che la maggior parte non faccia salite così lunghe da svenire già prima di partire :mrgreen:

Gneeeekkk….!!! Risposta errata! :loll:

Solo le 'Guine' dalle mie parti è una salitella in cemento e stradina di circa 4km con pendenza media 17%…per poi arrivare sullo Spino,altra salita terrra di 6km pendenza media 8/10% per poi arrivare sul Pizzoccolo altri 3km buoni di pietre al 8%…e in tutto questo ci son punte al 30%…a volte col 32/50 faccio pure fatica e in certi pezzi spingo…:cry:

Koroviev
Tc70

Gneeeekkk….!!! Risposta errata! :loll:

Solo le 'Guine' dalle mie parti è una salitella in cemento e stradina di circa 4km con pendenza media 17%…per poi arrivare sullo Spino,altra salita terrra di 6km pendenza media 8/10% per poi arrivare sul Pizzoccolo altri 3km buoni di pietre al 8%…e in tutto questo ci son punte al 30%…a volte col 32/50 faccio pure fatica e in certi pezzi spingo…😥

Il tuo è un caso diverso, tu devi allenare la gamba 🙂

Tc70
Koroviev

Il tuo è un caso diverso, tu devi allenare la gamba 🙂

😐

markxxx79
gargasecca


funziona benissimo il cambio Shimano con gabbia media…anche per salire sul 42d…in caso 1x10v o 2x10v 😉
su trasmissione 1x11v con pacco 11/46 idem…Shimano gabbia media :celopiùg:

Il 10 v con 11 42 gabbia media è perfetto e funziona come un orologio , col 46 ( sempre 10v gabbia media ) ho dovuto
Mettere un extender , perche' pure cambiando vite B e regolando non saliva fisicamente sul 46 , o meglio c'era il braccetto del cambio dove si attacca il filo che interferiva con i pignoni.
Messo quello funziona benissimo :

gargasecca
Danybiker88

22:36=0,61
32:50=0,64
Facendo i conti, sono la stessa cosa


quasi…meglio 30:50=0,6

:prost:

gargasecca
markxxx79

Il 10 v con 11 42 gabbia media è perfetto e funziona come un orologio , col 46 ( sempre 10v gabbia media ) ho dovuto
Mettere un extender , perche' pure cambiando vite B e regolando non saliva fisicamente sul 46 , o meglio c'era il braccetto del cambio dove si attacca il filo che interferiva con i pignoni.
Messo quello funziona benissimo :

11v tutto Shimano XT e pacco sia l' XT 11/46d che il Sunrace 11/46d a 11v su Patrol e su GT…gabbia media corona da 30d davanti e 114maglie…andava benone su entrambe.
:prost:

gargasecca
markxxx79

Il 10 v con 11 42 gabbia media è perfetto e funziona come un orologio , col 46 ( sempre 10v gabbia media ) ho dovuto
Mettere un extender , perche' pure cambiando vite B e regolando non saliva fisicamente sul 46 , o meglio c'era il braccetto del cambio dove si attacca il filo che interferiva con i pignoni.
Messo quello funziona benissimo :

11v tutto Shimano XT e pacco sia l' XT 11/46d che il Sunrace 11/46d a 11v su Patrol e su GT…gabbia media corona da 30d davanti e 114maglie…andava benone su entrambe.
:prost:

Leonets
nuk56

mia personale esperienza: cambio GX 1×11, cassetta Garbaruk 11-50 (11v) e funziona tutto benissimo. c'è voluta solo un pò di pazienza nel trovare la giusta tensione del cambio

ah sì ce la fa bene ? addirittura il GX11 regge anche il pignone da 50

pavlinko80
Danybiker88

Ad ogni modo il 34-50 è praticamente agile come il 24-36: 0,68 contro 0,66, quindi non serve chissà quale gamba per portarlo 😉
Io lo uso sull'enduro da 160-170 ed è persin troppo agile, il 50 lo usi solo su salite ripidissime e lunghe

su una enduro da 14kg con 160 di escursione il 34- 50, lo spingi solo se hai molta gamba e molto allenamento, per i comuni mortali va benissimo un 32 50 su na mtb di questa stazza.

Koroviev
pavlinko80

su una enduro da 14kg con 160 di escursione il 34- 50, lo spingi solo se hai molta gamba e molto allenamento, per i comuni mortali va benissimo un 32 50 su na mtb di questa stazza.

Forse dipende dai km, dislivello e di certo non puoi spingere come fa @gargasecca &C.
Io, che di gamba ne ho poca perchè spingo sempre e pedalo poco, col 34-50t salgo un po' ovunque sui miei trail locali tanto che spesso scalo al 42 che però mi stanca. Ma parliamo di divese centinaia di metri e non decine di km.

gargasecca
Koroviev

Forse dipende dai km, dislivello e di certo non puoi spingere come fa @gargasecca &C.
Io, che di gamba ne ho poca perchè spingo sempre e pedalo poco, col 34-50t salgo un po' ovunque sui miei trail locali tanto che spesso scalo al 42 che però mi stanca. Ma parliamo di divese centinaia di metri e non decine di km.

mica so un fenomeno…anzi sono uno dei peggiori…:-|

Koroviev
gargasecca

mica so un fenomeno…anzi sono uno dei peggiori…:-|

Facciamo a scambio di gamba? :yeah!:

pavlinko80
Koroviev

Forse dipende dai km, dislivello e di certo non puoi spingere come fa @gargasecca &C.
Io, che di gamba ne ho poca perchè spingo sempre e pedalo poco, col 34-50t salgo un po' ovunque sui miei trail locali tanto che spesso scalo al 42 che però mi stanca. Ma parliamo di divese centinaia di metri e non decine di km.

il 34 10 e' quasi impossibile da tirare in pianura ad una cadenza accettabile con una frontina xc, che senso avrebbe con una full da 160 e gomme da 1kg da 2,40 , dopo 600mt di ascesa hai cotto la gamba col 34, sempre se di salite mtb parliamo, se sali su asfalto allora va bene . ma sulle salite toste e tecniche con una endurona di salita non ne fai molta con questa rapportatura se non sei molto allenato

BAROLO71
BAROLO71

concordo…e’ come avere il Land Rover senza ridotte!

Koroviev
pavlinko80

il 34 10 e' quasi impossibile da tirare in pianura ad una cadenza accettabile con una frontina xc, che senso avrebbe con una full da 160 e gomme da 1kg da 2,40 , dopo 600mt di ascesa hai cotto la gamba col 34, sempre se di salite mtb parliamo, se sali su asfalto allora va bene . ma sulle salite toste e tecniche con una endurona di salita non ne fai molta con questa rapportatura se non sei molto allenato

Il 34-10t in pianura me lo sogno solamente, per le salite il 34-50t o 34-42t se voglio spingere un po' di più, ma le mie salite non sono estramente teniche (al massimo qualche radice e pietra e pochi ostacoli) e non sono molto lunghe, al massimo qualche centinaio di metri, direi sotto i 400m.
Secondo me ce la fa chi come hobby esce un paio di volte la settimana con impegno. Il 34-50 su salite davvero poco ripide frulla solamente.

markxxx79
gargasecca

11v tutto Shimano XT e pacco sia l' XT 11/46d che il Sunrace 11/46d a 11v su Patrol e su GT…gabbia media corona da 30d davanti e 114maglie…andava benone su entrambe.
:prost:

Si ma il gabbia media 11v è fatto diverso dal gabbia media 10v…

gargasecca
markxxx79

Si ma il gabbia media 11v è fatto diverso dal gabbia media 10v…


forse mi ero espresso male…il mio XTR m980 gabbia media…era montato con trasmissione 2x10v e pacco pignoni modificato 11/42 a 10v cambiando i pignoni 15d e 17d con un 16d e mettendo il 42d all' ultimo.
Regolato a dovere, anche se fuori specifica, funzionava perfettamente.
Mi sembrava di aver distinto le cose…forse avevo scritto male.
:prost:

RSGF

non concordo sulla scelta delle corone solo in base alla preparazione del rider, piuttosto metterei in primo piano i tipi di percorsi…personalmente ho scelto su una trek stache 9 un 11V SRAM 10-42 e ho montato una corona 26. Dato i percorsi sul Carso (dove vivo e mi alleno) sui sentieri il mio cambio non vede mai il 10 dietro….ma l'avere il 26 davanti in certe salite è utilissimo…se poi su strada vado a vuoto non ho certo preso la MTB per correre su strada…

RSGF

non concordo sulla scelta delle corone solo in base alla preparazione del rider, piuttosto metterei in primo piano i tipi di percorsi…personalmente ho scelto su una trek stache 9 un 11V SRAM 10-42 e ho montato una corona 26. Dato i percorsi sul Carso (dove vivo e mi alleno) sui sentieri il mio cambio non vede mai il 10 dietro….ma l’avere il 26 davanti in certe salite è utilissimo…se poi su strada vado a vuoto non ho certo preso la MTB per correre su strada…

federico.g
federico.g

Non male la tua configurazione hai risparmiato denaro e peso… l’unica cosa che con il 26 in certi casi pedali un po’ a vuoto nei rilanci in discesa..

bikerlento
Kayma

Ma c'è ancora qualcuno che ha le 10v?

Io nel muletto, 1×10 32-11/42, perché cosa ci sarebbe di anormale?

bikerlento
Skywalker67

L'articolo, sicuramente molto valido dal punto di vista informativo, non prende però in considerazione soluzioni 11V con pacchi pignoni 10-48 ed 11-48 che (ad oggi) sono quelli ancora in grado di funzionare con i cambi SRAM/Shimano in configurazione originale, ovvero senza dover cambiare le gabbie con versioni aftermarket più lunghe (come è necessario fare per utilizzare cassette 11V con il 50T).

Da novembre 2017 uso l'11-50 11v. con il deragliatore Shimano M8000 SGS+ e non ha nessun problema, quindi nessuna modifica necessaria, non ho cambiato neanche la vite di registro distanza dal pacco pignoni.

federico.g
federico.g

Pure io attualmente monto un gruppo slx11 v con pacco sunrace da 50 e neanche io ho cambiato la vite di regolazione…

bikerlento
DoubleT

non trovo corretta la distinzione fatta:
XC-marathon: …
AM-enduro, rider mediamente allenato: …
AM-enduro, rider con poco allenamento: …
perché dipende anche dal tipo di percorso. infatti quanto deve essere allenato un vnb (very-normal-biker) (non-pro) che con una corona da 32t o addirittura da 34t si spara salite con rampe al 14-16% (e magari oltre) della lunghezza di qualche kilometro?

Con la 32 io (very normal biker, in pratica quasi il più scarso del gruppo) salgo tranquillamente da tutte le parti, fino a rampe con punte del 30% (alcuni pezzi della GF Argentario)

DoubleT
DoubleT

ti ricordo che il 30% di pendenza vuol dire salire di 30 m ad ogni 100 m di distanza percorsa
cioè se fai 3 km sali di 900 m (e pure sterrati)
se sei così forte, complimenti…

marcols
marcols

Ma quanti sono a fare pignoni 11v scala 11/46 adatti a corpetto xd??????
Solo garbaruk e lightweight?????
A prezzi sopra i 200 euro……..???????

endurik
Danybiker88

34:50=0,68
24:36=0,67

Lo stesso rapporto di una doppia 2×10 da 27,5". Cosa volere di più?

lo stesso rapporto, ma quanto aumentano gli attriti della catena lavorando sul 34/50 rispetto al 24/36 ?
domanda difficile, lo so :loll:, vediamo cosa ne pensa @sembola

fr@nky
marcols

Ma quanti sono a fare pignoni 11v scala 11/46 adatti a corpetto xd??????
Solo garbaruk e lightweight?????
A prezzi sopra i 200 euro……..???????

Credo intendessi 10-46
Si, garbaruk fa anche 10-48 e 10-50 se non erro
Di base le cassette per corpetto XD sono più care rispetto a quelle per SD
Però se confronti ad esempio la Garbaruk 10-48 con la SRAM X1 o XX1 10-42 la cosa si “ridimensiona” un pochino

FabioBt
FabioBt

Io non ho mai capito perché Sunrace non fa cassette per corpetti xd come un 10/46 che prenderei al volo,con sram di serie devo convivere con la durezza del 28/42 sulla mia stumpy fsr

bikehead
bikehead

Io non so dove sbattere la testa, ho un monocorona da 44 e pignoni 42/11 sram Apex e vorrei montare la doppia mantenendo però la cassetta. Boh, a quanto mi dicono tutti i meccanici qui in zona sembra che sia meglio cambiare tutto il gruppo o addirittura la bici!

sembola
endurik

lo stesso rapporto, ma quanto aumentano gli attriti della catena lavorando sul 34/50 rispetto al 24/36 ?
domanda difficile, lo so :loll:, vediamo cosa ne pensa @sembola

In teoria più sono i pignoni e minore è l'attrito.
In pratica è una componente molto piccola degli attriti complessivi della bici e pertanto impossibile da percepire.

Leonets
bikehead

Io non so dove sbattere la testa, ho un monocorona da 44 e pignoni 42/11 sram Apex e vorrei montare la doppia mantenendo però la cassetta. Boh, a quanto mi dicono tutti i meccanici qui in zona sembra che sia meglio cambiare tutto il gruppo o addirittura la bici!

Adesso non esageriamo, digli che cambi sport e ti troveranno una soluzione subito

Cambia corona e metti una 40, poi cambia pacco e metti un 46/11

Prova , di sicuro migliora, potrebbe bastare ma non è detto

federico.g
federico.g

Io ho usato per anni un 10 v 11/46 Sun race e andava da dio…..

Galmar
DoubleT

ti ricordo che il 30% di pendenza vuol dire salire di 30 m ad ogni 100 m di distanza percorsa
cioè se fai 3 km sali di 900 m (e pure sterrrati)
se sei così forte, complimenti…

Mah..:nunsacci: Bikerlento ha parlato di rampe al 30 %, non di salite continue… Una rampa di 100 m di lunghezza al 30% di pendenza non è una cosa così strana in ambito alpino, nè tantomeno da superuomini. Una salita al 30% lunga 3 km… non penso sia così comune…
Guarda ad esempio questo giro https://it.wikiloc.com/percorsi-mountain-bike/anello-del-colle-goderie-in-mtb-da-vernante-18686438 , che conosco a memoria: in 5 km fai 550 m di dislivello, che non è nulla di chè, ma alterna tratti pianeggianti (alcuni mi sembrano addirittura in leggera discesa) a tratti con pendenze oltre il 30 %. E, complice anche il fondo perfetto, è una passeggiata fattibile da chiuque.
Nel raggio di 10 km da questa, ti potrei accompagnare su almeno 3 salite ben più impegnative di questa, che io e miei amici percorriamo abitualmente da anni senza essere supereroi e senza aver bisogno di un 30×50.
Certo, quando capita di accompagnare miei amici sedicenti biker appassionati che pesano 80 kg di cui 10 di panza un po' mi maledicono e qualche pezzo a piedi se lo fanno… Ma stiamo parlando di mountainbike e non collinbike!:-)

DoubleT
DoubleT

…e allora vai a farti le rampe del stambec a ponte di legno oppure la salita al rifugio san fermo da borno col 32 oppure il 34 e poi ne riparliamo

BAROLO71
BAROLO71

appunto perche’ in montagna le rampe al 30% non sono cosi rare , se te le becchi in giri da 1500-2000 d+ , dislivello usuale per giri alpini, magari con fondo un po’ smosso, credo che avere un rapporto di riserva più agile sia solo che bene! se poi uno gira sempre su max 1000-1500 d+ allora il discorso cambia, ma non più di tanto…nella tua zona vatti a fare i Becchi Rossi da Murens che non sono neanche 1000 d+!!!!
Se poi sali su singletrack un filo tecnici già al 20% hai il tuo bel da fare…mio opinione!

gargasecca
Galmar

Mah..:nunsacci: Bikerlento ha parlato di rampe al 30 %, non di salite continue… Una rampa di 100 m di lunghezza al 30% di pendenza non è una cosa così strana in ambito alpino, nè tantomeno da superuomini. Una salita al 30% lunga 3 km… non penso sia così comune…
Guarda ad esempio questo giro https://it.wikiloc.com/percorsi-mountain-bike/anello-del-colle-goderie-in-mtb-da-vernante-18686438 , che conosco a memoria: in 5 km fai 550 m di dislivello, che non è nulla di chè, ma alterna tratti pianeggianti (alcuni mi sembrano addirittura in leggera discesa) a tratti con pendenze oltre il 30 %. E, complice anche il fondo perfetto, è una passeggiata fattibile da chiuque.
Nel raggio di 10 km da questa, ti potrei accompagnare su almeno 3 salite ben più impegnative di questa, che io e miei amici percorriamo abitualmente da anni senza essere supereroi e senza aver bisogno di un 30×50.
Certo, quando capita di accompagnare miei amici sedicenti biker appassionati che pesano 80 kg di cui 10 di panza un po' mi maledicono e qualche pezzo a piedi se lo fanno… Ma stiamo parlando di mountainbike e non collinbike!:-)

se è per questo…bastano le "pettate" di Punta Ala…per chi c' è stato sa di cosa parlo… @sembola

cmq @bikerlento ha detto giusto, la rampa che porta al Convento all' Argentario…è terribile, l' ho chiusa una volta sola e stavo per morire…:specc:

:prost:

filbike
filbike

bravo Daniel! bellissima panoramica sull’argomento.

sembola
gargasecca

se è per questo…bastano le "pettate" di Punta Ala…per chi c' è stato sa di cosa parlo… @sembola

A PuntaAla però si tratta non di rampe di qualche decina di metri, ma di tratti di qualche centinaio di metri, seppure non certo al 30%. Senza contare che la pendenza dice poco se non consideriamo il fondo.

Muca
Muca

Io ho 3×10 e nessuna intenzione di cambiarlo

pozzoligio
pozzoligio

mi piace : Le trasmissioni Shimano nascono per un utilizzo sia 2×11 che 1×11 (esiste anche il 3×11, ma nessuno lo usa) io l’ho comprata e la uso sostituendola al monocorana , quindi io sono nessuno come ulisse

Leonets
BAROLO71

io ho un garbaruk 11-50 11v e mi trovo bene, a mio avviso e' un buon prodotto e non costa neanche troppo considerato che pesa 300 gr …quindi la bellezza di 200 gr in meno di un basico sa 80 eu e l'ho pagato 210 eu con anche la gabbia del cambio per ottimizzare la cambiata

ma su che cambio l'hai montato ? la gabbia per montare questo 11-48 su cambio XX1 non l'ho trovata

BAROLO71
BAROLO71

su shimano xt 11v

Leonets
Danybiker88

Vero, anche se è un prodotto un pelo di nicchia in quanto questi pignoni sono molto costosi, considerando il costo di un upgrade kit GX o NX eagle.
Da un punto di vista pratico questa configurazione con Sram non va benissimo (siamo +6T oltre la capacità massima), la cambiata perde molto. Con Shimano invece va piuttosto bene, perde qualcosa rispetto all'11-46 ma meno che con il 50T.

C'è però da dire una cosa: la differenza di 2T sulla corona grossa è veramente piccola ai fini pratici.
Con una corona da 32T i rapporti sono i seguenti:
– 32-46: 0,70
– 32-48: 0,67

Insomma, una differenza del 4%: praticamente impercettibile. Conviene a questo punto rimanere su una dentatura massima di 46T, avere una cambiata più fluida ed avere accesso a pacchi pignoni decisamente più economici.

probabilmente sì è corretto rimanere su pacco 11-46 che da quanto leggo funziona bene su cambio XX1 11v.
Non so se la differenza del 4% sia impercettibile, forse se si paragona il 46 al 48 allora sì, ma se si paragonano con una vecchia 2*10 10V con corone da 22-36 allora no

le marce più leggere sono
22-36:0,61
22-33:0,6666
22-28:0,78
22-24:0,91

contro le marce più leggere della soluzione mono
32-46:0,70
32-42:0,76
32-36:0,88
gargasecca
Leonets

probabilmente sì è corretto rimanere su pacco 11-46 che da quanto leggo funziona bene su cambio XX1 11v.
Non so se la differenza del 4% sia impercettibile, forse se si paragona il 46 al 48 allora sì, ma se si paragonano con una vecchia 2*10 10V con corone da 22-36 allora no

le marce più leggere sono
22-36:0,61
22-32:0,6875
22-28:0,78
22-24:0,91

contro le marce più leggere della soluzione mono
32-46:0,70
32-42:0,76
32-36:0,88

Ma farei un piccolo distinguo:
se pacco pignoni 11/46d…la corona davanti da 30d è la + adeguata
se pacco pignoni 10/50d…da prendere in considerazione anche la 32d

Quindi:

30:46=0,652
30:40=0,75
30:36=0,833
30:32=0,9375

32:50=0,64
32:42=0,762
32:36=0,888
32:32=1

Cmq…con il file .xls è subito visibile la differenza

bikerlento
DoubleT

ti ricordo che il 30% di pendenza vuol dire salire di 30 m ad ogni 100 m di distanza percorsa
cioè se fai 3 km sali di 900 m (e pure sterrrati)
se sei così forte, complimenti…

Se passi dell'Argentario ti ci porto.

DoubleT
DoubleT

magari prima dell’inverno…

bikerlento
gargasecca

se è per questo…bastano le "pettate" di Punta Ala…per chi c' è stato sa di cosa parlo… @sembola

cmq @bikerlento ha detto giusto, la rampa che porta al Convento all' Argentario…è terribile, l' ho chiusa una volta sola e stavo per morire…:specc:

:prost:

Quella finale per il Convento è al 22%, dopo 4 km di salita continua…
Dopo il Convento c'è lo strappo dell'Annunziata, sempre sul 22%.
Nella parte che avevano messo per la GF nel 2017 (Carpina) siamo al 30%

Galmar

sembola A PuntaAla però si tratta non di rampe di qualche decina di metri, ma di tratti di qualche centinaio di metri, seppure non certo al 30%. Senza contare che la pendenza dice poco se non consideriamo il fondo. Concordo quel fondo, praticato questa estate, rende tutto più facile. Bei posti! BAROLO71 appunto perche' in montagna le rampe al 30% non sono cosi rare , se te le becchi in giri da 1500-2000 d+ , dislivello usuale per giri alpini, magari con fondo un po' smosso, credo che avere un rapporto di riserva più agile sia solo che bene! se poi uno gira sempre su max 1000-1500 d+ allora il discorso cambia, ma non più di tanto…nella tua zona vatti a fare i Becchi Rossi da Murens che non sono neanche 1000 d+!!!! Se poi sali su singletrack un filo tecnici già al 20% hai il tuo bel da fare…mio opinione! Se l'itinerario proposto è questo https://www.cicloalpinismo.com/2007/09/anello-dei-becchi-rossi.html ammetto di non frequentartarlo più da anni, ma non mi ricordo nulla di grave. All'epoca lo facevo con una xc race con ruote da 26 che, a dispetto della classificazione tipologica nominale, aveva capacità arrampicatorie ampiamente inferiori alla mia attuale trail (Norco Optic C9.2). Pesava nulla, ma sul ripido era molto difficile farla stare con la ruota anteriore a terra! Sulla questione del tecnico sono ancora dubbioso e, per togliermi il dubbio, sto facendo una prova con un 30×46 al posto del mio solito 30×40… Dalle prime prove ho l'impressione che cambi poco…… Read more »

bikerlento
DoubleT

magari prima dell'inverno…

Non è che chiudono i trail da noi.

DoubleT
DoubleT

simpatico… è che devo prendere ferie

sembola
bikerlento

Non è che chiudono i trail da noi.

Sanno assai loro cos'è girare al mare in Toscana in inverno :mrgreen:
Qual è questo tratto al 30%, la cementata?

bikerlento
sembola

Sanno assai loro cos'è girare al mare in Toscana in inverno :mrgreen:
Qual è questo tratto al 30%, la cementata?

Tratto detto "càrpina", è una deviazione utilizzata nel 2017 per evitare il passaggio dentro una proprietà privata che veniva utilizzata negli anni indietro. Purtroppo prima della rampa c'è un singletrack molto stretto ed essendo ancora vicino la partenza con il gruppo ancora compatto, si trovavano in un imbuto con gli atleti costretti a fermarsi.
Per il 2018 è stata eliminata e sostituita con un nuovo trail molto panoramico e impegnativo sul finire della gara, detto "Gasseinfondo"

sembola
bikerlento

Tratto detto "càrpina", è una deviazione utilizzata nel 2017 per evitare il passaggio dentro una proprietà privata che veniva utilizzata negli anni indietro. Purtroppo prima della rampa c'è un singletrack molto stretto ed essendo ancora vicino la partenza con il gruppo ancora compatto, si trovavano in un imbuto con gli atleti costretti a fermarsi.
Per il 2018 è stata eliminata e sostituita con un nuovo trail molto panoramico e impegnativo sul finire della gara, detto "Gasseinfondo"

Ho capito. In effetti bella ritta, sì.

Tc70
gargasecca

se è per questo…bastano le "pettate" di Punta Ala…per chi c' è stato sa di cosa parlo… @sembola

cmq @bikerlento ha detto giusto, la rampa che porta al Convento all' Argentario…è terribile, l' ho chiusa una volta sola e stavo per morire…:specc:

:prost:

Fatta da 'cattivo' con 32/50…non sono morto,ma quasi…ma che botta…senza contare i pezzi più sotto…comunque spettacolo l'Argentario nel complesso.

Tc70
bikerlento

Tratto detto "càrpina", è una deviazione utilizzata nel 2017 per evitare il passaggio dentro una proprietà privata che veniva utilizzata negli anni indietro. Purtroppo prima della rampa c'è un singletrack molto stretto ed essendo ancora vicino la partenza con il gruppo ancora compatto, si trovavano in un imbuto con gli atleti costretti a fermarsi.
Per il 2018 è stata eliminata e sostituita con un nuovo trail molto panoramico e impegnativo sul finire della gara, detto "Gasseinfondo"

Mado….mi sa che ho fatto anche quella,mi son dovuto alzare sui pedali…fatta in apnea…cos'è 2 o 300mt? Sbaglio?

BAROLO71
BAROLO71

Galmar Se l’itinerario proposto è questo https://www.cicloalpinismo.com/2007/09/anello-dei-becchi-rossi.html ammetto di non frequentartarlo più da anni, ma non mi ricordo nulla di grave. All’epoca lo facevo con una xc race con ruote da 26 che, a dispetto della classificazione tipologica nominale, aveva capacità arrampicatorie ampiamente inferiori alla mia attuale trail (Norco Optic C9.2). Pesava nulla, ma sul ripido era molto difficile farla stare con la ruota anteriore a terra! Sulla questione del tecnico sono ancora dubbioso e, per togliermi il dubbio, sto facendo una prova con un 30×46 al posto del mio solito 30×40… Dalle prime prove ho l’impressione che cambi poco… nel senso che con il 30×46 mi pare di rallentare troppo e che la soluzione per i passaggi che non riesco a superare sarebbe avere veramente tanta gamba da passarli con il 30×40 o tecnica per passare trialisticamente… ma non è il mio caso! Cioè il classico gradone a metà rampa, non lo supero più facilmente con un rapporto più corto, anzi… Concordo con te con il discorso del rapporto di riserva! Quando mi è arrivata la mia attuale mtb con un pignone 11-40 ho pensato che sarebbe stato certamente inadeguato e l’ho provato senza dargli una speranza…avevo già quasi ordinato un ingrid 10-46… poi giro dopo giro, ad di là dell’aspetto psicologico della mancanza di un rapporto di riserva, ho visto che problemi reali non ci sono, e ora mi fido a fare anche giri lunghi. Si esatto intendo proprio quella..se non la ricordi come nulla di che…fidati che… Read more »

DoubleT
DoubleT

bravo, hai colpito nel segno

rogerdefoor248

Domanda per una capra come me, ma se ho una doppia 11v 26/36 e pacco Sunrace 11/42, Shimano slx e xt (deragliatore posteriore), per passare al monocorona mantenendo più o meno il rappotto più agile, quale sarebbe la strada più breve e quanto mi costerebbe?

Sent from my LG-H870 using MTB-Forum mobile app

Skywalker67
menollix

Io ho un pacco pignoni 10-48 11v con cambio Shimano XT. La cambiata non è male, però sui pignoni piccoli a volte si incanta un attimo e la precisione non è come in configurazione originale. Probabilmente una modifica alla gabbia o qualcos'altro gioverebbe

Io ho il 10-48 Garbaruk, ma con cambio SRAM X0, e per quanto mi riguarda non ho mai avvertito indecisioni nella cambiata sui pignoni piccoli.
L'unica cosa che ho dovuto fare, è stata una regolazione fine della distanza della puleggia superiore del cambio dal pignone 48T, e poi regolare con attenzione la tensione del cavo per avere una cambiata ottimale su tutti i pignoni.

Magari con il cambio Shimano è più rognoso, non so.

Carmelo 74

Io ho montato un sunrace 11-46 11v su una spark, cambio xt gs, e sono state rogne sulla regolazione fin da subito. Poi ho cambiato la guaina, mettendola intera(Anche dentro al telaio) e più grossa, ed ora con frizione tirata è preciso e veloce. Prossimo pp sarà l' 11-50 con corona da 34t. Anche se il filo scorre bene cambiate la guaina non ve ne pentirete.

Sent from my SM-A320FL using MTB-Forum mobile app

Carmelo 74
vicarious

Domanda per una capra come me, ma se ho una doppia 11v 26/36 e pacco Sunrace 11/42, Shimano slx e xt (deragliatore posteriore), per passare al monocorona mantenendo più o meno il rappotto più agile, quale sarebbe la strada migliore e quanto mi costerebbe?

Sent from my LG-H870 using MTB-Forum mobile app

Mantenere il rapporto agile che hai attualmente in modalita mono, significherebbe frullare in piano. Io con il pp 11-42 montavo una corona da 30, tu hai già una 26….
L'unica soluzione che vedo potrebbe essere un Pp 9-46 e una 28t anteriore.
Però dovresti cambiare il corpetto per mettere l'xd. Tutto questo però è relativo, perché se hai una bici da enduro… anche l'11-46 potrebbe andare bene, perché in genere non si spinge sulle discese tecniche e si fanno i trasferimenti con calma. Se fai xc, le cose cambiano. Cmq io credo che mantenere il tuo rapporto agile sia un po troppo. Un 30t con un 46 dietro, oppure un 32t con 50 dietro è il minimo a cui puntare. Da qui puoi fare i vari calcoli, in base a ciò che vuoi spendere e al tipo di riding che vuoi fare.

Sent from my SM-A320FL using MTB-Forum mobile app

rogerdefoor248
Carmelo 74

Mantenere il rapporto agile che hai attualmente in modalita mono, significherebbe frullare in piano. Io con il pp 11-42 montavo una corona da 30, tu hai già una 26….
L'unica soluzione che vedo potrebbe essere un Pp 9-46 e una 28t anteriore.
Però dovresti cambiare il corpetto per mettere l'xd. Tutto questo però è relativo, perché se hai una bici da enduro… anche l'11-46 potrebbe andare bene, perché in genere non si spinge sulle discese tecniche e si fanno i trasferimenti con calma. Se fai xc, le cose cambiano. Cmq io credo che mantenere il tuo rapporto agile sia un po troppo. Un 30t con un 46 dietro, oppure un 32t con 50 dietro è il minimo a cui puntare. Da qui puoi fare i vari calcoli, in base a ciò che vuoi spendere e al tipo di riding che vuoi fare.

Sent from my SM-A320FL using MTB-Forum mobile app

Grazie mille, forse ho sbagliato a fare qualche calcolo, con una 29 mi pareva che più o meno un 26/42 fosse simile ad un 30/46. Sbaglio?

Sent from my LG-H870 using MTB-Forum mobile app

Carmelo 74
vicarious

Grazie mille, forse ho sbagliato a fare qualche calcolo, con una 29 mi pareva che più o meno un 26/42 fosse simile ad un 30/46. Sbaglio?

Sent from my LG-H870 using MTB-Forum mobile app

Io non ho fatto i calcoli, ma posso dirti che x chi ha poca gamba un 30/46 potrebbe andare bene, ma se metti il pp 11-46 ti troverai corto in pianura. A questo punto o miri ad un 11-50 E 32t mantenendo il corpetto shimano( minima spesa), o spendi molto di più per un 10-48 o 9-46 e 30t anteriore, mettendo il corpetto xd. Nell'ultima configurazione di buono c'è che risparmi peso e non perdi in piano o discesa.

Sent from my SM-A320FL using MTB-Forum mobile app

rogerdefoor248
Carmelo 74

Io non ho fatto i calcoli, ma posso dirti che x chi ha poca gamba un 30/46 potrebbe andare bene, ma se metti il pp 11-46 ti troverai corto in pianura. A questo punto o miri ad un 11-50 E 32t mantenendo il corpetto shimano( minima spesa), o spendi molto di più per un 10-48 o 9-46 e 30t anteriore, mettendo il corpetto xd. Nell'ultima configurazione di buono c'è che risparmi peso e non perdi in piano o discesa.

Sent from my SM-A320FL using MTB-Forum mobile app

Grazie mille, sei stato chiarissimo.

Sent from my LG-H870 using MTB-Forum mobile app

Skywalker67
vicarious

Domanda per una capra come me, ma se ho una doppia 11v 26/36 e pacco Sunrace 11/42, Shimano slx e xt (deragliatore posteriore), per passare al monocorona mantenendo più o meno il rappotto più agile, quale sarebbe la strada migliore e quanto mi costerebbe?

Per passare al monocorona mantenendo le 11V ed il rapporto più agile che hai, la strada è quella del 30T anteriore con pacco pignoni Sunrace 11-50; perderesti però il rapporto più lungo che hai adesso. Questo il confronto (supponendo che tu abbia una 27.5", altrimenti cambia tyre size con quello della tua bike).
Su quali parti della trasmissione cambiare e quanto ti costerebbe preferisco non pronunciarmi, perchè sebbene qui sul forum ci siano diversi utenti che hanno montato l'11-50 di Sunrace senza alcuna modifica al cambio, Shimano non garantisce il funzionamento dei suoi cambi a gabbia lunga con questo pignone. Inoltre, non sapendo che tipo di guarnitura monti, non so dirti se devi cambiarla o se puoi montare direttamente una corona da 30T.

Carmelo 74
Skywalker67

Per passare al monocorona mantenendo le 11V ed il rapporto più agile che hai, la strada è quella del 30T anteriore con pacco pignoni Sunrace 11-50; perderesti però il rapporto più lungo che hai adesso. Questo il confronto (supponendo che tu abbia una 27.5", altrimenti cambia tyre size con quello della tua bike).
Su quali parti della trasmissione cambiare e quanto ti costerebbe preferisco non pronunciarmi, perchè sebbene qui sul forum ci siano diversi utenti che hanno montato l'11-50 di Sunrace senza alcuna modifica al cambio, Shimano non garantisce il funzionamento dei suoi cambi a gabbia lunga con questo pignone. Inoltre, non sapendo che tipo di guarnitura monti, non so dirti se devi cambiarla o se puoi montare direttamente una corona da 30T.

30t con pp 11-50? Io non lo proporrei nemmeno per montare la panna [emoji23][emoji23][emoji23]

Sent from my SM-A320FL using MTB-Forum mobile app

Skywalker67
Carmelo 74

30t con pp 11-50? Io non lo proporrei nemmeno per montare la panna [emoji23][emoji23][emoji23]
Per il resto sono perfettamente d'accordo con te.

Lui ha chiesto quale configurazione monocorona dovrebbe adottare, volendo più o meno preservare il rapporto più agile che ha ora (26/42=0.619), ed il 30/50 (=0.6) è quello che ci va più vicino.

Poi, onestamente, dipende tutto da quanto sei "in gamba" e che percorsi fai.
Io sono scarso, pedalo poco e su percorsi alpini e prealpini in zona vergante/ossola/vallese/ticino più qualche sporadica puntata in val Gardena, e per le mie capacità un rapporto da 0.6 è la differenza tra scendere e spingere e salire in sella.
Per altri, decisamente più allenati o capaci di me, probabilmente è frullare.

rogerdefoor248
Skywalker67

Lui ha chiesto quale configurazione monocorona dovrebbe adottare, volendo più o meno preservare il rapporto più agile che ha ora (26/42=0.619), ed il 30/50 (=0.6) è quello che ci va più vicino.

Poi, onestamente, dipende tutto da quanto sei "in gamba" e che percorsi fai.
Io sono scarso, pedalo poco e su percorsi alpini e prealpini in zona vergante/ossola/vallese/ticino più qualche sporadica puntata in val Gardena, e per le mie capacità un rapporto da 0.6 è la differenza tra scendere e spingere e salire in sella.
Per altri, decisamente più allenati o capaci di me, probabilmente è frullare.

Grazie mille.
Ho una 29 front da 13kg scarsi https://www.cannondale.com/it-IT/Eu…5b2-4a68-bac4-af4898f86ed8&parentid=undefined
Esco una volta a settimana e il rapporto più agile mi salva, poi forse sono strano io, ma a me piace fare salita, in discesa mi riposo e guardo il panorama 🙂

Sent from my LG-H870 using MTB-Forum mobile app

Pietro.68
Danybiker88

34:50=0,68
24:36=0,67

Lo stesso rapporto di una doppia 2×10 da 27,5". Cosa volere di più?
Psicologicamente il 34 può sembrare tanto, ma conti alla mano è la soluzione che equivale alla cara e vecchia doppia 2×10.

di solito con il 36 dietro davanti trovi il 22.

Skywalker67
vicarious

Ho una 29 front da 13kg scarsi https://www.cannondale.com/it-IT/Eu…5b2-4a68-bac4-af4898f86ed8&parentid=undefined

La FSA COMET Mega Exo è una guarnitura che non conosco, non so se potresti sfilare lo spider della doppia e montare una corona singola ad attacco diretto.
Se ciò non è possibile, puoi:
– montare la 30T al posto della 36T e lasciare vuoto il posto della 26T. Questo però significa dover riposizionare in qualche modo la linea catena, per riportarla al valore nominale di 48,8mm (il sito del costruttore dice che si adatta a vari tipi di corone e linee catena, ma si parla sempre di doppia).
– Cambiare l'intera guarnitura con una per monocorona.

Skywalker67
Pietro.68

di solito con il 36 dietro davanti trovi il 22.

Infatti io ho bisogno di un rapporto più corto intorno allo 0.6, uno 0.67 per me è troppo duro in alcune situazioni.

Carmelo 74
vicarious

Grazie mille.
Ho una 29 front da 13kg scarsi https://www.cannondale.com/it-IT/Eu…5b2-4a68-bac4-af4898f86ed8&parentid=undefined
Esco una volta a settimana e il rapporto più agile mi salva, poi forse sono strano io, ma a me piace fare salita, in discesa mi riposo e guardo il panorama 🙂

Sent from my LG-H870 using MTB-Forum mobile app

Il problema è che con il 30t staresti sempre sull '11 in pianura e ti durerebbe pochissimo. Vedi post su sunrace 11-46

Sent from my SM-A320FL using MTB-Forum mobile app

Skywalker67
Carmelo 74

Il problema è che con il 30t staresti sempre sull '11 in pianura e ti durerebbe pochissimo. Vedi post su sunrace 11-46

Infatti, se non fosse per problemi di costo delle cassette, per me i monocorona 11V dovrebbero essere tutti su corpetto XD, perchè con il 10T hai un range decisamente più ampio e sfruttabile rispetto all'11T di Shimano, a parità di pignone grande.

rogerdefoor248

Ok, capito, penso di tenermi la doppia fino a quando non cambio bici 🙂

Tc70
vicarious

Domanda per una capra come me, ma se ho una doppia 11v 26/36 e pacco Sunrace 11/42, Shimano slx e xt (deragliatore posteriore), per passare al monocorona mantenendo più o meno il rappotto più agile, quale sarebbe la strada migliore e quanto mi costerebbe?

Se vuoi passare al monocorona,dovresti passare ad un 11v con mono da 30 e pacco pignoni da 11-50,saresti uguale come rapporto più agile,ma nonavresti il lungo sufficientemente 'duro'…un compromesso sarebbe la monocorona da 32

Monocorona 30 o 32 sei sui 25/50 dipende da cosa sceglierai
Pacco pignoni Sunrace 11V 11-59 circa 75 eur spedito
Catena (ti conviene metterla nuova) Kcm 118 maglie 30 eur spedita
Il cambio posteriore deve essere a gabbia lunga,se gia il tuo lo è meglio altrimenti aggiungi altri 70 eur

Totale circa a grandi linee 150 eur escluso il cambio posteriore ,se il tuo è ok e monod'opera se te lo fai da te…;-)

bikerlento
Tc70

Mado….mi sa che ho fatto anche quella,mi son dovuto alzare sui pedali…fatta in apnea…cos'è 2 o 300mt? Sbaglio?

si, non è lunghissima, ma tosta.

rogerdefoor248
Tc70

Se vuoi passare al monocorona,dovresti passare ad un 11v con mono da 30 e pacco pignoni da 11-50,saresti uguale come rapporto più agile,ma non avresti il lungo sufficientemente 'duro'…un compromesso sarebbe la monocorona da 32

Monocorona 30 o 32 sei sui 25/50 dipende da cosa sceglierai
Pacco pignoni Sunrace 11V 11-59 circa 75 eur spedito
Catena (ti conviene metterla nuova) Kcm 118 maglie 30 eur spedita
Il cambio posteriore deve essere a gabbia lunga,se gia il tuo lo è meglio altrimenti aggiungi altri 70 eur

Totale circa a grandi linee 150 eur escluso il cambio posteriore ,se il tuo è ok e monod'opera se te lo fai da te…;-)

Edit: maledetta fretta,ho visto dopo le altre risposte sorry…;-)

Grazie mille per la risposta.

Sent from my LG-H870 using MTB-Forum mobile app

bikerlento
Carmelo 74

30t con pp 11-50? Io non lo proporrei nemmeno per montare la panna [emoji23][emoji23][emoji23]
Per il resto sono perfettamente d'accordo con te.

Sent from my SM-A320FL using MTB-Forum mobile app

Spiega il motivo.

Carmelo 74
bikerlento

Spiega il motivo.

Bene! Vengo dalle triple e doppie quando erano 22-32-44 con pp 11-32,
e 24-38 con pp 11-36. Con queste configurazioni nessuno si è mai lamentato, anzi si sforzavano di migliorare. Ora con il pp 11-42 mettono una doppia 26-36, range di rapporti migliore, ma coperta più corta rispetto alla velocità finale. Oggi vedo biker frullare e soffrire le salite più del necessario pensando di faticare meno con rapporti troppo agili.

Sent from my SM-A320FL using MTB-Forum mobile app

bikerlento
Carmelo 74

Bene! Vengo dalle triple e doppie quando erano 22-32-44 con pp 11-32,
e 24-38 con pp 11-36. Con queste configurazioni nessuno si è mai lamentato, anzi si sforzavano di migliorare. Ora con il pp 11-42 mettono una doppia 26-36, range di rapporti migliore, ma coperta più corta rispetto alla velocità finale. Oggi vedo biker frullare e soffrire le salite più del necessario pensando di faticare meno con rapporti troppo agili.

Sent from my SM-A320FL using MTB-Forum mobile app

Discorso che non centra nulla con l'11-50.

Ho iniziato con la 3×9, modificata poi in 2×10, poi 1×10 ed infine con la bici nuova sono al 1×11.
Ogni volta sono andato a cercare i rapporti adatti ai miei giri, tenendo buoni i rapporti corti pur perdendo qualcosa nei lunghi.

Un 22/36 è l'equivalente di un 30/50, e se permetti, con la 30 su 29" viaggi in pianura tranquillamente oltre i 30 kmh. che a me bastano per i pochi trasferimenti, se uno vuole arrivare a 40 e oltre, ha sbagliato sport.
Se a te sembra di frullare con un 32/50, passa dall'Argentario che ti porto su qualche salita e poi mi dici se ti sembra troppo corto o adeguato.

La cavolata è chi vuole tenere una doppia con pignoni oltre il 36, massimo 40.

canyon67
canyon67

Premetto che non ho letto tutti i post ma non vedo perché in caso di doppia e 10v si debba passare al monocorona. Ho 2 bici con la doppia e mi trovo bene, certamente se dovessi acquistare una bici oggi opterei per un 1×12 ma trasformare una doppia che ha un range di rapporti che un monocorona 1×10 non potrà mai avere mi sembra una follia. IMHO.

Carmelo 74
bikerlento

Discorso che non centra nulla con l'11-50.

Ho iniziato con la 3×9, modificata poi in 2×10, poi 1×10 ed infine con la bici nuova sono al 1×11.
Ogni volta sono andato a cercare i rapporti adatti ai miei giri, tenendo buoni i rapporti corti pur perdendo qualcosa nei lunghi.

Un 22/36 è l'equivalente di un 30/50, e se permetti, con la 30 su 29" viaggi in pianura tranquillamente oltre i 30 kmh. che a me bastano per i pochi trasferimenti, se uno vuole arrivare a 40 e oltre, ha sbagliato sport.
Se a te sembra di frullare con un 32/50, passa dall'Argentario che ti porto su qualche salita e poi mi dici se ti sembra troppo corto o adeguato.

La cavolata è chi vuole tenere una doppia con pignoni oltre il 36, massimo 40.

Scusa se sono stato blasfemo, non credevo che dalle mie parti non ci fossero salite. Io non ho mai avuto il 22/36, ma il 24/36 e sinceramente lo credevo un rapporto quasi adatto a tutti, forse il minimo per un range di rapporti decente. Ora se leggi la sezione sunrace 11-46 troverai la lamentela di uno che per aver un rapporto agile ha messo il 30t e rovinato l'11 in pochissimo tempo, ora tu mi dici che col 50 va ancora bene il 30t… scusa ma allora chi aveva il primo monocorona sram col 10/40-42 Era un superman o montava una corona da 26? Oppure non girava sull'argentario![emoji12][emoji23][emoji23]

Sent from my SM-A320FL using MTB-Forum mobile app

Reynold

Io ho appena installato l'X01 11v su cassetta sunrace 11-46… Diciamo che per andare va ma secondo me il deragliatore è "tirato" parecchio, il 46 secondo me non è proprio così compatibile sul X01 11v

Inviato utilizzando Tapatalk

Carmelo 74
canyon67

Premetto che non ho letto tutti i post ma non vedo perché in caso di doppia e 10v si debba passare al monocorona. Ho 2 bici con la doppia e mi trovo bene, certamente se dovessi acquistare una bici oggi opterei per un 1×12 ma trasformare una doppia che ha un range di rapporti che un monocorona 1×10 non potrà mai avere mi sembra una follia. IMHO.

Ognuno è libero di fare e pensare come vuole. Infatti nessuno impone il passaggio al mono, e chi lo fa crede che i pregi siano più dei difetti. Viceversa chi rimane con la doppia.

Sent from my SM-A320FL using MTB-Forum mobile app

canyon67
canyon67

Nessuna polemica, semplicemente volevo dire che un 1×12 ha un senso rispetto ad una doppia nel range dei rapporti, ma un 1×10 rispetto ad un 2×10 non ha senso a meno che non si sia un professionista o che come corona non si monti un 28 con tutti i limiti che comporta tale scelta

fr@nky
rinaldo1987

Io ho appena installato l'X01 11v su cassetta sunrace 11-46… Diciamo che per andare va ma secondo me il deragliatore è "tirato" parecchio, il 46 secondo me non è proprio così compatibile sul X01 11v

Inviato utilizzando Tapatalk

Strano, ho letto di chi ha installato la cassetta Garbaruk 10-48 con il tuo stesso deragliatore
La stessa Garbaruk ne dichiara la compatibilità

P.S.: mi è appena arrivata la Garbaruk 10-48 da montare su deragliatore SRAM XX1

Reynold

Strano, ho letto di chi ha installato la cassetta Garbaruk 10-48 con il tuo stesso deragliatore
La stessa Garbaruk ne dichiara la compatibilità

P.S.: mi è appena arrivata la Garbaruk 10-48 da montare su deragliatore SRAM XX1

Sì devo ancora registrarlo bene ma ho visto che sul 46 il deragliatore è al limite.. invece sul piccolo risulta tirata molto in alto la gabbia.. bho poi lo provo e vediamo

Inviato utilizzando Tapatalk

bikerlento

Carmelo 74 Scusa se sono stato blasfemo, non credevo che dalle mie parti non ci fossero salite. Io non ho mai avuto il 22/36, ma il 24/36 e sinceramente lo credevo un rapporto quasi adatto a tutti, forse il minimo per un range di rapporti decente. Ora se leggi la sezione sunrace 11-46 troverai la lamentela di uno che per aver un rapporto agile ha messo il 30t e rovinato l'11 in pochissimo tempo, ora tu mi dici che col 50 va ancora bene il 30t… scusa ma allora chi aveva il primo monocorona sram col 10/40-42 Era un superman o montava una corona da 26? Oppure non girava sull'argentario![emoji12][emoji23][emoji23] Sent from my SM-A320FL using MTB-Forum mobile app io ti posso solo dire che il mio pacco pignoni ha all'attivo oltre i 3.000 km e con la stessa catena, problemi non ne ho, né con l'11 né con il 50. Il primo mono che avevo era 32-11/42 che ancora uso sul muletto, si pedala lo stesso, ma siccome di fare i tempi record perlomeno a me non interessa, preferisco girare con il 32-11/50 e non finirmi le gambe. Che poi invece di stare a guardare i numeri, dovreste fare due calcoli, magari scoprite che un 11/50 non è poi molto differente da una doppia se non si vuole andare oltre i 40kmh in pianura. Tra l'altro i mono Sram che dici tu avendo il 10 come pignone piccolo, permettono di utilizzare la 30 tranquillamente, ma anche una 28, sviluppando comunque… Read more »

Carmelo 74
bikerlento

io ti posso solo dire che il mio pacco pignoni ha all'attivo oltre i 3.000 km e con la stessa catena, problemi non ne ho, né con l'11 né con il 50.
Il primo mono che avevo era 32-11/42 che ancora uso sul muletto, si pedala lo stesso, ma siccome di fare i tempi record perlomeno a me non interessa, preferisco girare con il 32-11/50 e non finirmi le gambe.
Che poi invece di stare a guardare i numeri, dovreste fare due calcoli, magari scoprite che un 11/50 non è poi molto differente da una doppia se non si vuole andare oltre i 40kmh in pianura.

Tra l'altro i mono Sram che dici tu avendo il 10 come pignone piccolo, permettono di utilizzare la 30 tranquillamente, ma anche una 28, sviluppando comunque un buon passo sul pedalato.

Ripeto, non ci sono trasmissioni sbagliate, ci sono diversi modi di utilizzo, ognuno è bene che guardi il proprio.

Per me il mono ha avuto solo pregi.

Bravo! Hai detto bene, non ci sono trasmissione sbagliate, ci sono solo diversi modi di utilizzo. Infatti io ho detto che il 30t su una pp 11- 50" NON LO CONSIGLIEREI" neppure per montare la panna. Poi ognuno faccia quel che vuole. Poi se vuoi il mio parere sulla tua configurazione da 32t con 11-50 , posso dire che la trovo valida e la consiglierei senza problemi. Ma scusami se insisto… il 30t su un uso xc proprio no!

Sent from my SM-A320FL using MTB-Forum mobile app

fr@nky
rinaldo1987

Sì devo ancora registrarlo bene ma ho visto che sul 46 il deragliatore è al limite.. invece sul piccolo risulta tirata molto in alto la gabbia.. bho poi lo provo e vediamo

Inviato utilizzando Tapatalk

Leggevo che bisogna regolare il cambio “abbassandolo” agendo sulla relativa vite di regolazione
Io purtroppo sul cambio non ho ancora imparato a metterci bene le mani
Mi farò montare il tutto dal meccanico, appena mi arriva la corona

Reynold

Leggevo che bisogna regolare il cambio “abbassandolo” agendo sulla relativa vite di regolazione
Io purtroppo sul cambio non ho ancora imparato a metterci bene le mani
Mi farò montare il tutto dal meccanico, appena mi arriva la corona

Sì certo! Già fatto quello!

Inviato utilizzando Tapatalk

bikerlento
Carmelo 74

Bravo! Hai detto bene, non ci sono trasmissione sbagliate, ci sono solo diversi modi di utilizzo. Infatti io ho detto che il 30t su una pp 11- 50" NON LO PROPORREI" neppure per montare la panna. Poi ognuno faccia quel che vuole. Poi se vuoi il mio parere sulla tua configurazione da 32t con 11-50 , posso dire che la trovo valida e la consiglierei senza problemi. Ma scusami se insisto… il 30t su un uso xc proprio no!

Sent from my SM-A320FL using MTB-Forum mobile app

Mhà…
Il post parla di quali conversioni a mono funzionano e quali no.
Io posso affermare che lo Shimano M8000 SGS non ha nessun problema a gestire un 11/50, che poi uno ci voglia mettere una 28, 30, 32 o 34 a seconda dei giri e delle gambe, è ininfluente.
E siccome ho girato anche in versione 30, posso dire che problemi non ci sono e che l'11 non ha affatto un consumo diverso dal normale.

Gio63
Gio63

Articolo molto interessante come sempre Marco.
C’è solo un’imprecisione. Nei 10V la puleggia superiore della gabbia per funzionare su un 42 deve essere avanzata, non arretrata.
Se si monta un 42 ad esempio, regolando la distanza della puleggia superiore (va per forza aumentata) per farlo funzionare, peggiora automaticamente l’abbracciamento sul pignone piccolo.
Il numero di denti ingaggiati diminuisce e l’usura sul piccolo aumenta in maniera esponenziale.
Quindi una puleggia più spostata verso la parte anteriore migliora la cosa.
Questa differenza è presente anche negli 11V. Ad esempio Shimano con l’ XTR 9000 ha una posizione puleggia più arretrata rispetto a SRAM XX1-X01 11V quindi tollera meno la regolazione sui pignoni grandi.
L’unica soluzione per migliorare la cosa è cambiare il link originale con uno come ad esempio il Goatlink che spostano tutto il gruppo cambio in avanti.

Carbon-Race

bikerlento Discorso che non centra nulla con l'11-50. Ho iniziato con la 3×9, modificata poi in 2×10, poi 1×10 ed infine con la bici nuova sono al 1×11. Ogni volta sono andato a cercare i rapporti adatti ai miei giri, tenendo buoni i rapporti corti pur perdendo qualcosa nei lunghi. Un 22/36 è l'equivalente di un 30/50, e se permetti, con la 30 su 29" viaggi in pianura tranquillamente oltre i 30 kmh. che a me bastano per i pochi trasferimenti, se uno vuole arrivare a 40 e oltre, ha sbagliato sport. Se a te sembra di frullare con un 32/50, passa dall'Argentario che ti porto su qualche salita e poi mi dici se ti sembra troppo corto o adeguato. La cavolata è chi vuole tenere una doppia con pignoni oltre il 36, massimo 40. Si dipende molto da cosa ti piace fare, personalmente ho attrezzato tutta la truppa con FSA-KFORCE 22-36 (trovate a prezzi ormai accettabili e modificate per il perno necessario) e 10-50 (11 o 12 x) Ora abbiamo: me con 22-36 10-42 29", Moglie con 29" idem e 2 bocia, Franci 9 anni (27.5 Cube Xs) e Ale 10 anni (29" cube Xs). Saliamo tutti insieme dappertutto… e in discesa e piano tanto non si va oltre i 35 (pedalando). Loro non devono scendere praticamente mai da nessuna parte e si va anche in montagna oltre i 2000. Quanto a me sto valutando di salire fino al 50 perchè gli anni passano (e la gamba molla) ;-P… Read more »

Leonets
Carmelo 74

Scusa se sono stato blasfemo, non credevo che dalle mie parti non ci fossero salite. Io non ho mai avuto il 22/36, ma il 24/36 e sinceramente lo credevo un rapporto quasi adatto a tutti, forse il minimo per un range di rapporti decente. Ora se leggi la sezione sunrace 11-46 troverai la lamentela di uno che per aver un rapporto agile ha messo il 30t e rovinato l'11 in pochissimo tempo, ora tu mi dici che col 50 va ancora bene il 30t… scusa ma allora chi aveva il primo monocorona sram col 10/40-42 Era un superman o montava una corona da 26? Oppure non girava sull'argentario![emoji12][emoji23][emoji23]

Sent from my SM-A320FL using MTB-Forum mobile app

Allora se ha rovinato l’11 perché l’ha usato in pianura con la corona 30… credo che con 10euro se la cava … lo compra nuovo e via
L’11 si può sostituire

Carmelo 74
Leonets

Allora se ha rovinato l’11 perché l’ha usato in pianura con la corona 30… credo che con 10euro se la cava … lo compra nuovo e via
L’11 si può sostituire

Mah… Ha detto che passava a shimano…

Sent from my SM-A320FL using MTB-Forum mobile app

Gio63
Gio63
rinaldo1987

Io ho appena installato l'X01 11v su cassetta sunrace 11-46… Diciamo che per andare va ma secondo me il deragliatore è "tirato" parecchio, il 46 secondo me non è proprio così compatibile sul X01 11v

Inviato utilizzando Tapatalk

Diciamo che il 46 è il limite a cui può arrivare l'X01. L'importante è avvicinare il più possibile (prima che gratti o faccia rumore) la puleggia al 46. Comunque l'X01 il 46 lo porta tranquillamente.
Più problematico come ho scritto sopra è lo Shimano.
Ingrid infatti ha tolto la compatibilità della loro cassetta da 11V con Shimano XTR, a causa dell'usura prematura dei denti sul piccolo causata dallo scarso abbracciamento della catena.

Skywalker67
Gio63

Diciamo che il 46 è il limite a cui può arrivare l'X01.

Sarò fortunato allora.
Io lo uso tranquillamente con un pacco pignoni Garbaruk 10-48, ed una volta regolato bene funziona come con l'originale cassetta 10-42.

fr@nky
Skywalker67

Sarò fortunato allora.
Io lo uso tranquillamente con un pacco pignoni Garbaruk 10-48, ed una volta regolato bene funziona come con l'originale cassetta 10-42.

Aggiungerei che la stessa Garbaruk ne dichiara la compatibilità

Reynold
Gio63

Diciamo che il 46 è il limite a cui può arrivare l'X01. L'importante è avvicinare il più possibile (prima che gratti o faccia rumore) la puleggia al 46. Comunque l'X01 il 46 lo porta tranquillamente.
Più problematico come ho scritto sopra è lo Shimano.
Ingrid infatti ha tolto la compatibilità della loro cassetta da 11V con Shimano XTR, a causa dell'usura prematura dei denti sul piccolo causata dallo scarso abbracciamento della catena.

Ma il problema non è sul 46 ma bensì sul più piccolo dove la gabbia non riesci a tendere bene la catena secondo me

Inviato utilizzando Tapatalk

Skywalker67
rinaldo1987

Ma il problema non è sul 46 ma bensì sul più piccolo dove la gabbia non riesci a tendere bene la catena secondo me

Se la gabbia (lunga) non riesce a recuperare per intero il gioco della catena quando il cambio è sul pignone più piccolo, non è che la catena è troppo lunga?

Reynold
Skywalker67

Se la gabbia (lunga) non riesce a recuperare per intero il gioco della catena quando il cambio è sul pignone più piccolo, non è che la catena è troppo lunga?

No se no sul 46 tira la gabbia e la spaccherebbe con l'escursione della ruota posteriore.. comunque il gioco viene recuperato senza problemi e la catena non tocca il deragliatore.. forse è solo una mia para visiva attendo di fare un test ride che è meglio!

Inviato utilizzando Tapatalk

AleEND
Gio63

Diciamo che il 46 è il limite a cui può arrivare l'X01. L'importante è avvicinare il più possibile (prima che gratti o faccia rumore) la puleggia al 46. Comunque l'X01 il 46 lo porta tranquillamente.
.

Io ho il GX 11v con la cassetta garbaruk 10/48 e non ha il minimo problema, anzi ci sta pure il 50 senza problemi… mi immagino che sia lo stesso per l'X01

AleEND
Gio63

Diciamo che il 46 è il limite a cui può arrivare l'X01. L'importante è avvicinare il più possibile (prima che gratti o faccia rumore) la puleggia al 46. Comunque l'X01 il 46 lo porta tranquillamente.
.

Io ho il GX 11v con la cassetta garbaruk 10/48 e non ha il minimo problema, anzi ci sta pure il 50 senza problemi… mi immagino che sia lo stesso per l'X01

Tc70
Skywalker67

Sarò fortunato allora.
Io lo uso tranquillamente con un pacco pignoni Garbaruk 10-48, ed una volta regolato bene funziona come con l'originale cassetta 10-42.

OT:

dammi una mano allora…com'è sta Garbaruk…dura? Ci si fa almeno ''forfettariamente'' 10/12000km? Ad uso medio no gare? Grazie.

Tc70
Skywalker67

Sarò fortunato allora.
Io lo uso tranquillamente con un pacco pignoni Garbaruk 10-48, ed una volta regolato bene funziona come con l'originale cassetta 10-42.

OT:

dammi una mano allora…com'è sta Garbaruk…dura? Ci si fa almeno ''forfettariamente'' 10/12000km? Ad uso medio no gare? Grazie.

Skywalker67
Tc70

OT:

dammi una mano allora…com'è sta Garbaruk…dura? Ci si fa almeno ''forfettariamente'' 10/12000km? Ad uso medio no gare? Grazie.

Guarda ti darei volentieri qualche indicazione, il problema è che quest'anno ho pedalato pochissimo da quando l'ho montata, per cui non sarei attendibile sulla sua durata. Se c'è qualcosa che posso dirti, ben volentieri, ma sulla durata (per quest'anno) non sono di grande aiuto.

Tc70
Skywalker67

Guarda ti darei volentieri qualche indicazione, il problema è che quest'anno ho pedalato pochissimo da quando l'ho montata, per cui non sarei attendibile sulla sua durata. Se c'è qualcosa che posso dirti, ben volentieri, ma sulla durata (per quest'anno) non sono di grande aiuto.

Fa niente grazie comunque…il problema è che non riesco a trovar pareri e o recensioni attendibili, perlomeno per farmene un idea,perchè ci sto pensando seriamente all'acquisto…

Skywalker67
Tc70

Fa niente grazie comunque…il problema è che non riesco a trovar pareri e o recensioni attendibili, perlomeno per farmene un idea,perchè ci sto pensando seriamente all'acquisto…

Il 10-48 è in vendita da meno di un anno.
A meno di trovare qualcuno che lo ha preso appena uscito, e ci ha pedalato per tutto l'anno come un forsennato, sarà difficile trovare indicazioni sulla durata come quelle che cerchi.

Zagabike

Ho un certo numero di amici che hanno il 3×9 (che non è un'offerta al supermercato 🙂 )

Pure io…. da sempre…22/32/44…11/34….. bici anno 2006 in alluminio… 26"…. Una bomba….Non cambierò mai!!!!!:-)

fr@nky
Zagabike

Pure io…. da sempre…22/32/44…11/34….. bici anno 2006 in alluminio… 26"…. Una bomba….Non cambierò mai!!!!!:-)

Io ho dovuto:-(

Carmelo 74

canyon67 Nessuna polemica, semplicemente volevo dire che un 1×12 ha un senso rispetto ad una doppia nel range dei rapporti, ma un 1×10 rispetto ad un 2×10 non ha senso a meno che non si sia un professionista o che come corona non si monti un 28 con tutti i limiti che comporta tale scelta Tranquillo, si fa x discutere e confrontarsi. Io ho un'altra visuale: con la doppia di oggi (26/36) Non hai la coperta che avevo io nel 2014 (24/38) , quindi la vedo più come avere la possibilità di un rapporto sempre adeguato, ne duro ne leggero. L'1×12 non Lo conosco, ma ti posso dire che l'1×11 con i pp di oggi sono abbastanza soddisfacenti. Su una spark monto il 32t con un 11-46 e devo dire che mi manca solo la possibilità di spingerenelle lunghe discese piatte e dritte, per il resto è ok. Certo… se dovessi rifarlo comprerei un Po 11-50 , abbinato ad una corona 34t , ma lo farò al prossimo pp. Poi ho una capra con la 30t e un Po 9-46, 11v e li puoi spaziare come vuoi, avrei potuto mettere un 28t e la coperta non sarebbe mai stata corta. Ma veniamo all' 1×10… lo ho avuto su una torque 2010. Il pp era un 11-42 abbinato ad una 30t. Ti sembrerà strano ma aveva un senso, si perché per l'utilizzo che ne facevo in salita la portavo su ovunque, in alcune salite sputano l'anima, ma avrei potuto anche spingere… Read more »

Leonets
Tc70

Fa niente grazie comunque…il problema è che non riesco a trovar pareri e o recensioni attendibili, perlomeno per farmene un idea,perchè ci sto pensando seriamente all'acquisto…

Io uguale ma al 10-46 da abbinare a corona 30 su front 29.
Forse potrei osare anche un 32 ma vediamo
10.000 km un biker medio li fa in 4-5 stagione …

Gio63
Gio63
Skywalker67

Sarò fortunato allora.
Io lo uso tranquillamente con un pacco pignoni Garbaruk 10-48, ed una volta regolato bene funziona come con l'originale cassetta 10-42.

La cassetta funziona sul 46 e pure 48 perché la gabbia comunque ce la fa. Il problema è che si distanza troppo la puleggia dal piccolo e l’abbraccismento peggiora aumentando l’usura sui piccoli non di poco.
Quindi avrai tutto funzionante ma l’intervallo di cambio cassetta si riduce.

Gio63
Gio63
rinaldo1987

Ma il problema non è sul 46 ma bensì sul più piccolo dove la gabbia non riesci a tendere bene la catena secondo me

Inviato utilizzando Tapatalk

Esatto é proprio quello che vuole spiegare il mio intervento. Funziona tutto senza grossi problemi. Poi però i piccoli si usurano sensibilmente prima.

Tc70
Leonets

Io uguale ma al 10-46 da abbinare a corona 30 su front 29.
Forse potrei osare anche un 32 ma vediamo
10.000 km un biker medio li fa in 4-5 stagioni

Tieni conto che io ne faccio dai 6 agli 8000 circa l'anno…;-)

giors.68
Kayma

Ma c'è ancora qualcuno che ha le 10v?

Io

Sent from my telegrafo using MTB-Forum mobile app

rolly
rolly

Quindi se io averlo un x9 del 2011 senza frizione lo devo assolutamente cambiare?
Grazie

dmax
dmax

Quindi la mia conversione sempre 10 velocita sram (cinese, tutto da ali….) 34 corona, pacco pignoni 11-50T non dovrebbe funzionare🤔, provo e vi sapro dire. 🤞🏻😬😃😃