Presentato ufficialmente il Team TX Active Bianchi MTB

Presentato ufficialmente il Team TX Active Bianchi MTB

10/02/2011
Whatsapp
10/02/2011

[IMG]http://www.mtb-forum.it/community/forum/picture.php?albumid=8292&pictureid=65982[/IMG]

Milano, 9 febbraio 2011, grattacielo Pirelli. Città e luogo insoliti per la presentazione di un team dedito a mountainbike e ciclocross.
Ma il Team TX Active Bianchi è il fiore all’occhiello dell’Italia off-road e, avendo anima e cuore bergamaschi, della Regione. Ecco dunque spiegato il motivo della scelta del celebre “Pirellone”, sede amministrativa della Lombardia.
Personaggi illustri in sala. A cominciare da Bob Ippolito, CEO di Bianchi Spa. Gianni Sommariva, vice presidente FCI, e Renato Riedmüller, consigliere e referente del Settore Fuoristrada FCI. Alessandro Cottini, assessore della Provincia di Bergamo. Lorenzo Colombo, responsabile nazionale comunicazione Italcementi, main sponsor del team. E poi lui, il Presidente del Team TX Active Bianchi, Felice Gimondi. Leggenda vivente, entusiasmo inesauribile. E’ proprio il “ragazzo di Sedrina” a iniziare la press conference davanti a un folto pubblico di accreditati giornalisti, con tutte le testate sportive più importanti, quotidiani inclusi.
«Il team è giunto al 20esimo anno di attività agonistica, condotta sempre ad alto livello e con risultati straordinari, culminati con l’oro olimpico di Julien Absalon ad Atene 2004. Ma non possiamo non ricordare i nove Campionati del Mondo e i nove Europei, le tre Coppe del Mondo XCO e le due Marathon, i trenta titoli Italiani, i quindici nazionali esteri e le 244 vittorie conquistate in altrettante competizioni. Il team 2011 sarà fortemente orientato verso l’attività cross-country, grazie anche all’inserimento di due elementi importanti come Tony Longo e Gerhard Kerschbaumer, un giovane che sarà sicuramente il riferimento per il movimento italiano mtb del futuro. Accanto alla squadra Elite-Under23 prosegue il progetto di sviluppo del nostro vivaio, la cui filosofia mette al primo posto la crescita dei ragazzi e non la ricerca esasperata del successo. La nostra è quasi una famiglia allargata, ho sempre avuto tecnici molto corretti e giovani interessanti. Un po’ quello che vuole Carlo Pesenti (CEO di Italcementi), crescere i giovani per il futuro della loro vita, senza badare esclusivamente ai risultati. A quelli ci si pensa con la squadra Elite e Under23. Il Team Bianchi ebbe vita nel lontano 1991, ma l’idea nacque due anni prima, quando ero a una fiera del ciclo a New York, assieme al mio amico Eddy (Merckx, ndr). Vidi una bicicletta dalle gomme panciute, con il manubrio largo e dritto, i comandi e i freni molto comodi da azionare. Era una mountainbike. Me ne innamorai immediatamente e la portai in Italia, per mostrarla alla Bianchi. Che poi la tenne per studiarla e replicarla. Da lì iniziai anch’io a pedalare fuoristrada, perché con l’avanzare dell’età stavo perdendo lucidità, indispensabile per sopravvivere nel traffico con la bici da corsa. Pensai dunque che la mountainbike fosse il mezzo migliore per avviare i giovani a praticare uno sport. Credo che sia importante e utile, per un ragazzino, praticare sport almeno un’ora al giorno».

[IMG]http://www.mtb-forum.it/community/forum/picture.php?albumid=8292&pictureid=65981[/IMG]
Gli atleti del team alla presentazione

Ma il Team TX Active Bianchi non guarda solo ai giovani, ma anche e soprattutto alla squadra Elite, proiettata verso le Olimpiadi londinesi del 2012.
«Londra 2012 è l’obiettivo condiviso da noi e da Carlo Pesenti, nostro primo tifoso. Venutoci a mancare Leo Paez, passato quest’anno a un team colombiano su strada, abbiamo innestato Longo e Kerschbaumer, vincitore nel 2009 del Campionato Mondiale Junior, della Staffetta mondiale, del Campionato Europeo e del Campionato Italiano. Abbiamo poi confermato il 25enne francese Stephane Tempier, 12esimo nel ranking UCI, poi Cristian Cominelli, undici titoli al suo attivo, tutti ottenuti assieme a noi, e poi ci attendiamo buone cose dal talentuoso 20enne portoghese Ricardo Marinheiro, alla seconda stagione con i nostri colori».

[IMG]http://www.mtb-forum.it/community/forum/picture.php?albumid=8292&pictureid=65979[/IMG]
Felice Gimondi e Bob Ippolito

Hanno preso poi la parola Bob Ippolito, che ha ribadito il fondamentale contributo del team nello sviluppo dei prodotti mtb Bianchi.
Alessandro Cottini, che ha elogiato i prestigiosi risultati del team, fiore all’occhiello della provincia di Bergamo e dell’Italia, unita sotto la bandiera dello sport.
Gianni Sommariva, che ha sottolineato il grande e costante impegno del Team Bianchi nel settore giovanile, un enorme bacino dal quale emergono solo pochi validi atleti.
Lorenzo Colombo, concorde sul fatto che la dimensione internazionale del Gruppo Italcementi si rifletta nel Team Bianchi. «Per il terzo anno consecutivo il marchio Italcementi ha scelto di supportare il team Bianchi. Tutti noi in azienda seguiamo con grande interesse i risultati e le prestazioni del team. Gli uffici sono tappezzati di foto dei campioni della squadra. E molti nostri clienti ci chiedono le maglie del team ufficiale TX Active Bianchi».

[IMG]http://www.mtb-forum.it/community/forum/picture.php?albumid=8292&pictureid=65985[/IMG]
Lorenzo Colombo, Felice Gimondi e Bob Ippolito

Massimo Ghirotto, un passato da buon corridore pro, un presente da direttore sportivo e team manager della squadra Elite e Under23, ha presentato brevemente tutti gli atleti da lui diretti, che utilizzeranno il modello Bianchi Methanol SL Team Edition.
Tony Longo, classe 1984, è il neo-acquisto del team. Il 2011 sarà per lui un anno dedicato esclusivamente al cross-country mondiale, nell’ottica di accumulare punti utili a staccare il biglietto olimpico, destinazione Londra.
Gerhard Kerschbaumer, altra new-entry del team. Al secondo anno tra gli Under23, è chiamato a una maturazione agonistica. Quasi certa, direi, visti classe e talento dell’altoatesino.
Cristian Cominelli, undici titoli con la casacca celeste. Per lui un 2011 con la prima tessera da Elite. Sarà un’annata dura, in cerca della consacrazione. Ma il ragazzo è coriaceo e ha stoffa. Basta non sciuparla.
Ricardo Marinheiro, secondo anno con i colori del team. Coetaneo di Kerschbaumer, che lo precedette sul podio nel Mondiale di Canberra 2009, ha vinto tutto il possibile in Portogallo, pagando naturalmente lo scotto del salto di categoria tra gli Under23. Un bel talento, deve solo “farsi le ossa”.
Stephane Tempier, il più “anziano” del team, con i suoi 25 anni, gli ultimi cinque trascorsi assieme a Bianchi. Specialista del cross-country iridato, dodicesimo in classifica UCI, vincitore degli Internazionali d’Italia 2010. Una certezza. Non sarà difficile vederlo l’anno prossimo a Londra, con i colori della nazionale francese.

[IMG]http://www.mtb-forum.it/community/forum/picture.php?albumid=8292&pictureid=65984[/IMG]
Massimo Ghirotto con i suoi atleti: da sinistra Gerhard Kerschbaumer, Cristian Cominelli, Stephane Tempier, Ricardo Marinheiro e Tony Longo

Ha fatto seguito la presentazione del team junior, diretto dal team manager Andrea Ferrero, che ha chiamato gli Allievi Federico Barri (Campione Italiano mtb in carica), Cristian Boffelli, Chiara Teocchi (neo acquisto per la stagione 2011) e gli Esordienti Giorgio Rossi (Campione Italiano ciclocross) e Oscar Vairetti.
Per loro, Bianchi ha messo a disposizione il modello di mtb Methanol SX.

[IMG]http://www.mtb-forum.it/community/forum/picture.php?albumid=8292&pictureid=65983[/IMG]
Il team junior: da sinistra Chiara Teocchi, Cristian Boffelli, Federico Barri, il team manager Andrea Ferrero, Giorgio Rossi, Oscar Vairetti e Felice Gimondi

Seguiranno approfondimenti e interviste con i principali personaggi del Team TX Active Bianchi.

Le biciclette in forza al Team TX Active Bianchi

Bianchi Methanol SL Team Edition
[Comunicato stampa]
Grazie alla stretta e continua collaborazione con gli atleti del team TX Active-Bianchi, il modello Methanol SL consolida la propria posizione al vertice della gamma Bianchi MTB. Il telaio in carbonio con finitura unidirezionale, che grande successo ha riscosso tra gli appassionati, è costruito con tre differenti fibre ad alto modulo – Toray 40T – 30 T e T700. L’utilizzo della tecnologia Triple Wall Tube (TWT) rende il telaio più rigido e leggero, incrementandone l’efficienza, mentre il particolare design ERC (Embedded Reinforcement Construction) riduce le torsioni del telaio e contribuisce ad aumentare la rigidità della bicicletta grazie a rinforzi strutturali nei punti maggiormente sollecitati. Il reggisella integrato DFIS (Dual Function Integrated Seatpost) e il movimento centrale BB30 riducono la dispersione di forza durante la pedalata. Il peso, incluso il reggisella integrato, è di 1,170kg (48cm). La Methanol SL “Team Edition” monta ruote Fulcrum, novità 2011, ed è impreziosita da componentistica personalizzata by FSA, Magura e Selle San Marco.

[IMG]http://www.mtb-forum.it/community/forum/picture.php?albumid=8292&pictureid=65970[/IMG]
Foto by xtrncpb

TELAIO Methanol SL Team Edition
FORCELLA Magura Durin Race MD80R RCL
SERIE STERZO FSA Orbit ZS + Top cup Carbon
ATTACCO FSA OS99 CSI
PIEGA FSA K-Force Flat Carbon OS
MANOPOLE Bianchi FoamGrip
APPENDICI Token Ultra Lite PYRO
GUAINE GORE Ride-On
COMANDI SRAM XX
FRENI Magura Marta SL Magnesium
GUARNITURA FSA K-Force Light Compact 386 BB30 42/27 – 39/27
MOVIMENTO FSA BB30 Ceramic Bearing
DERAGLIATORE SRAM XX
CAMBIO SRAM XX Medium cage 10sp
PIGNONI SRAM XX 11-36
CATENA SRAM PC1090
REGGISELLA Integrato
SELLA Selle San Marco Racing Team
RUOTE Fulcrum Red Carbon XRP
COPERTURE Hutchinson Piranha/Cobra Tubeless Light
PORTABORRACCIA Elite Sior Race
PEDALI Time Atac XS Titan/Carbon
CICLO COMPUTER VDO Z3 Pc Link
PESO 8.7 kg

Bianchi Methanol SX
[Comunicato stampa]
La Methanol SX (telaio in carbonio con finitura unidirezionale) riprende le principali caratteristiche costruttive che contraddistinguono la sorella maggiore “SL”, e in particolare la tecnologia Triple Wall Tube
(TWT) e la ERC (Embedded Reinforcement Construction). Progettata per garantire elevate performance in situazione di gara, la Methanol SX è facile da condurre ed estremamente stabile, in particolare in discesa, grazie anche all’equilibrio delle geometrie del telaio. E’ la bicicletta ideale per i giovani biker e futuri campioni del team TX Active-Bianchi. Il peso del telaio è di 1,18 kg.

[IMG]http://www.mtb-forum.it/community/forum/picture.php?albumid=8292&pictureid=65973[/IMG]
Foto by xtrncpb

TELAIO Bianchi Methanol SX
FORCELLA MAGURA Durin Race MD80R RCL
SERIE STERZO FSA Orbit ZS + Top cup Carbon
ATTACCO FSA OS99 CSI
PIEGA FSA K-Force Flat Carbon OS
MANOPOLE BIANCHI FoamGrip
APPENDICI Token Ultra Lite PYRO
GUAINE GORE Ride-On
COMANDI SRAM X.0 Twister
FRENI Magura Marta SL Magnesium
GUARNITURA FSA SL-K MegaExo 44/32/22
MOVIMENTO FSA MegaExo
DERAGLIATORE SRAM X.9
CAMBIO SRAM X.0 Medium cage
PIGNONI SRAM PG-990 11-34
CATENA SRAM PC971
REGGISELLA FSA K-Force Light
SELLA Selle San Marco Racing Team
RUOTE Fulcrum Red Metal 1 XL
COPERTURE Hutchinson Cobra Tubeless Ready
PORTABORRACCIA Elite Sior Race
PEDALI Time Atac XS Carbon
CICLO COMPUTER VDO Z2 Pc Link

 

POTRESTI ESSERTI PERSO