Scalpore sul ghiacciaio del Breithorn: uomo in bicicletta!

31

Per far passare il tempo a chi è in spiaggia sotto l’ombrellone, Repubblica e altri giornali si sono inventati uno dei soliti “scandali” pubblicando delle foto reperite non si sa dove di un uomo che saliva sul ghiacciaio del Breithorn (Monte Rosa) senza imbrago, facendosi trainare la bici da un amico sciatore.

EDIT: prendendo un bel granchio, fra l’altro: ecco chi era il biker e cosa ci faceva lì.

A quanto riportato dall’articolo, il capo del soccorso alpino valdostano Paolo Comune avrebbe detto:

Guardando però la foto, sembra che quasi nessuno degli “alpinisti” immortalati stia progredendo legato con imbrago. Neanche lo sciatore che trascina la bici, ad essere precisi.

Insomma, è sempre facile fare scalpore per il mezzo a due ruote trasportato a mò di Via Crucis che non per il vero motivo per cui gran parte delle persone al pascolo sul Breithorn dovrebbero essere redarguite: la progressione decisamente poco alpinistica. Poi ovviamente stendiamo un velo pietoso sugli impianti di risalita che si vedono sullo sfondo della seconda foto, il che fa presagire che siano tutti saliti fin lì con la comoda funivia che parte da Cervinia.

W l’alpinismo.

 

Commenti

  1. Circa un mese fa un amico mi ha scritto dalla Capanna Margherita sul Rosa (4556 mt), davanti a lui stava per scendere uno in bici! Non ha fatto in tempo a fotografarlo.

    Qualcuno ne sa niente? Chi è l’idolo assoluto??
Storia precedente

Il sentiero dolomitico che non c’è

Storia successiva

René Wildhaber è venuto a trovarmi sul Tamaro

Gli ultimi articoli in News