Fox Proframe

Si riesce a pedalare in salita con il casco integrale in testa?

76

Si può pedalare in salita indossando un casco integrale?

La domanda sorge spontanea quando si vedono gli enduristi che gareggiano all’EWS di Finale Ligure e si sparano i 1000 metri di dislivello in salita che dal livello del mare portano alla Base Nato con il casco integrale sulla testa. La temperatura sfiora i 20° ma non sembra che soffrano più di quel tanto, anche perché di solito ulteriori 1000 metri li attendono per raggiungere le altre prove speciali.



.

Personalmente non riesco a pedalare tutto bardato. Questo vale sia per il casco, visto che già faccio a fatica a portarne uno aperto quando fa caldo, sia per i vestiti e le protezioni. Se mi trovo in salita, sudo, sia d’estate che d’inverno.

Quando Fox mi ha mandato il nuovo casco integrale Proframe RS l’ho lasciato a lungo sulla scrivania. Prima l’ho usato per due giornate di risalite furgonate a Finale Ligure, dove la pedalata in salita equivale all’uscita della rampa del garage. In quel frangente ha fatto perfettamente il suo lavoro, grazie ad una calzata comoda e all’elevato flusso d’aria che entra da davanti grazie alle larghe feritoie e alla “corrente” che si viene a creare con quelle posteriori.

Dopodiché non sapevo come usarlo, perché le funivie erano chiuse e di mettermelo in testa nei giri pedalati non se ne parlava. Due giorni fa però mi sono avventurato fino al Crocione del Monte Bar sfidando la neve che giaceva per terra e, con molta fatica, sono arrivato al punto più alto rimanendo in sella.

Il giorno dopo sono tornato su con il Proframe, peccando perché ho usato una ebike. Con quasi 10° al sole e la neve marcia ecco quello che è successo e come mi sono trovato con il casco.

Fox Proframe

Traccia GPS

Commenti

  1. lazyrecon:

    La parte di carrozzeria / telaio che sta tra 2 finestrini e che di solito è una parte portante, ma aldilà di quale parte sia o non sia, il discorso non metto il casco xche tanto sono in salita è una cazzata, una caduta ai 10 kmh da un'altezza di 1 metro e mezzo può già avere conseguenze mortali
    Ok, tutto vero. Ma credo sia comunque più sicuro (statisticamente parlando) salire senza casco e scendere a tutta sulle ps enduro con un casco integrale da DH (o MX meglio ancora) piuttosto che salire e scendere con caschetto da XC.
    Certo che salire e scendere con l'integrale è la soluzione più sicura, ma non tutti abbiamo la stessa sudorazione e per alcune persone (che sono circa il 5-10% della popolazione) diventa realmente un impresa estenuante, te lo posso assicurare.
    Io faccio parte di queste e salire in inverno con caschetto da XC è già un problema, con un integrale non mi sognerei mai di farlo, potrebbe essere il mio peggior incubo.

    Se poi parliamo di fatalità ok, ma li la sfiga come la fortuna è cieca (o ci vede benissimo a volte), anche facendo jogging (e non cito volutamente lo skyrunnig) si può cadere e battere la testa, eppure non ho mai visto nessuno correre con un casco in testa.
  2. ymarti:

    questo 3d non mi è proprio piaciuto però.
    Negli anni 2000 si pedalavano le doppie piastre in salita bloccandole con gli elastici dei pacchi...e nessuno si lamentava o faceva articoli.
    Oh, è una mia opinione non massacratemi!
    Ma questo io la faccio ancora, uso una dh da 16.5 kg come enduro/freeride, con gomme ultrasoft da dh.

    Ma non dirmi di salire con un integrale in testa però :help:
  3. Barons:

    È pericoloso avere un casco legato bene , ovvero ancorato allo zaino , in caso di caduta sulla schiena io lo paragono come una botta contro un sasso bello sporgente
    ci sta tutto .
Storia precedente

Calendario completo UCI MTB World Cup 2023

Storia successiva

Regala una Buffalo Bike

Gli ultimi articoli in Test