MTB-MAG.COM - Mountain Bike Online Magazine | Specialized amplia la gamma di pneumatici XC con la serie S-Works

Specialized amplia la gamma di pneumatici XC con la serie S-Works

Specialized amplia la gamma di pneumatici XC con la serie S-Works

19/05/2018
Whatsapp
19/05/2018

Ad Albstadt Specialized ha presentato la nuova serie di pneumatici S-Works dedicati al XC racing. Si tratta precisamente di:

  • Renegade 2.1″ e 2.3″

  • Ground Control 2.1″

  • Fast Trak 2.1″ e 2.3″

La tassellatura è molto simile alla linea “classica”, con alcune differenze date dai tasselli leggermenti più spaziati e meno pronunciati per aumentare la scorrevolezza.

Tutte queste gomme provengono dal nuovo stabilimento vietnamese in cui Specialized lavora in esclusiva per il settore ciclo, avendo così più controllo sul processo produttivo. Ha sviluppato una carcassa molto leggera, di 120DPI, e molto scorrevole, come si può vedere da questa tabella comparativa.

La Renegade da 2.1″ è la più leggera del lotto, con soli 511 grammi dichiarati. Sulla bilancia era anche più leggera.

Qui sotto trovate le specifiche di ogni gomma.

È disponibile anche un lattice apposito per la linea S-Works: questo è semplicemente rimarchiato ma è stato scelto fra quelli presenti sul mercato perché si adatta bene alle caratteristiche dei nuovi copertoni, in particolare sigilla bene quando si ripara una foratura e si usa una cartuccia di CO2. Inoltre non rovina la gomma con il tempo.

Il prezzo di ogni pneumatico è di 46.90 Euro, la disponibilità è immediata. Il team SPecialized ci corre già da tempo e lo sta facendo anche questo weekend ad Albstadt.

Specialized.com

Devi fare il Login per commentare
  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
Pietro.68
Pietro.68

addirittura i loro sono gli unici che con l’aumentare della larghezza diventano più scorrevoli.
tutti gli altri citati peggiorano invece.

rockarolla
rockarolla

Immagino dipenda dalle pressioni a cui sono stati testati, che infatti non vedo specificate.
Quello che mi viene da supporre è che i loro li hanno testati tutti alla stessa pressione, mentre per le altre marche la hanno adattata alla sezione del pneumatico in questione, tenendola più alta con quelli più stretti e più bassa con quelli più larghi.
Nella realtà non funziona comunque così, e soprattutto su fondi sconnessi -ma non solo- sezioni maggiori scorrono meglio anche a pressioni più basse finché non si esagera, ma sul rullo pressioni più alte danno sempre minor resistenza al rotolamento; tuttavia anche col rullo, a parità di pressioni e costruzione generale del pneumatico, una sezione maggiore risulta più scorrevole. Da qui la mia malfidata ipotesi…
—EDIT: la pressione è specificata, 2 bar. Allora è proprio un mistero…non come i loro diventino più scorrevoli all’aumentare della sezione, ma il contrario.

Davide_sd

@Pietro.68 , @rockarolla : prendiamo i dati di specialized con le pinze!!!! Dopotutto devono pur fare marketing.

L'articolo riporta che i test sono stati fatti alla pressione di 2 bar, utilizzando una camera d'aria da 150g. Tuttavia non specificano il carico applicato alla ruota durante il test sul rullo, così come non dicono la larghezza del cerchione.
Tuttavia, andando a vedere il sito bicyclerollingresistance, dal test sul Maxxis Icon 3C MaxxSpeed 2.2 notiamo che a 2 bar riportano una resistenza al rotolamento di circa 29-30W, che tutto sommato è in linea con quanto postato da Specialized (la differenza di circa 1W la reputo a causa della camera d'aria diversa).

Sul fatto che il Renegade 2.3 sia più scorrevole del 2.1, secondo me il motivo è che i tasselli del 2.3 essendo più grandi, si deformano meno rispetto ai 2.1: infatti, dalla formula della pressione, Pressione=Forza/Superficie, a parità di carico sulla ruota i tasselli grandi sono soggetti ad una forza specifica inferiore, quindi minor deformazione, minor isteresi e per finire minor resistenza al rotolamento). Comunque queste sono solo chiacchere da bar finché non conosciamo la larghezza del cerchio ed il carico sulla ruota 🙂

lollo72

Forse sarò io che non riesco a leggerlo , perchè non è indicato il diametro ruota ? e in quali diametri verrà prodotto ?

rockarolla
rockarolla

Davide_sd @Pietro.68 , @rockarolla : prendiamo i dati di specialized con le pinze!!!! Dopotutto devono pur fare marketing. L'articolo riporta che i test sono stati fatti alla pressione di 2 bar, utilizzando una camera d'aria da 150g. Tuttavia non specificano il carico applicato alla ruota durante il test sul rullo, così come non dicono la larghezza del cerchione. Andando a vedere il sito bicyclerollingresistance, dal test sul Maxxis Icon 3C MaxxSpeed 2.2 notiamo che a 2 bar riportano una resistenza al rotolamento di circa 29-30W, che tutto sommato è in linea con quanto postato da Specialized (la differenza di circa 1W la reputo a causa della camera d'aria diversa). Sul fatto che il Renegade 2.3 sia più scorrevole del 2.1, secondo me il motivo è che i tasselli del 2.3 essendo più grandi, si deformano meno rispetto ai 2.1: infatti, dalla formula della pressione, Pressione=Forza/Superficie, a parità di carico sulla ruota i tasselli grandi sono soggetti ad una forza specifica inferiore, quindi minor deformazione, minor isteresi e per finire minor resistenza al rotolamento). Comunque queste sono solo chiacchere da bar finché non conosciamo la larghezza del cerchio ed il carico sulla ruota 🙂 Ok, ma il tuo ragionamento non tiene in considerazione che all'aumentare della sezione aumentano si le dimensioni dei tasselli, ma anche gli spazi tra di.essi, riequilibrando la situazione. Ma anche tralasciando ciò, la stessa cosa avviene per tutti i.pneumatici di tutte le marvhe, quindi i risultati da questo punto di vista sarebbero stati molto simili. Fra l'altro,… Read more »

lucamox
lucamox

sarebbe interessante sapere se hanno migliorato la resistenza al taglio, visto che i fast track sono famosi per tagliarsi da fermi