• it
  • en
  • es

SRAM Eagle: i segreti per farlo funzionare al meglio

SRAM Eagle: i segreti per farlo funzionare al meglio

07/06/2019
Whatsapp
07/06/2019

I monocorona a 12 velocità sono sicuramente la soluzione definitiva nella disputa doppia vs. monocorona poichè offrono tutta la gamma di rapporti di una trasmissione 2x con tutti i benefici di una trasmissione monocorona. Tuttavia, dovendo ospitare ben 12 pignoni nello spazio originariamente pensato per 9-10 ingranaggi, la distanza tra una marcia e l’altra è molto vicina ed il cambio deve essere sempre preciso come un orologio svizzero per funzionare al meglio.

Sono in tanti i rider (ed i meccanici) che spesso si trovano ad incontrare problemi con queste trasmissioni, ma bastano alcuni semplici accorgimenti e precauzioni per risolvere buona parte dei malfunzionamenti che interessano questi cambi. Oggi andiamo a vedere come far funzionare perfettamente uno SRAM Eagle.

Istruzioni scritte qui.

Materiale necessario

Olio lubrificante
Attrezzo per raddrizzare il forcellino
Dima SRAM Eagle

In collaborazione con Bike Lab Torino

Devi fare il Login per commentare
  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
lollo72

Quando la finirete con l’affermare che il monocorona offra tutta la gamma di rapporti di un 2x ? che il 12×1 sia la soluzione migliore e che abbia un range di rapporti che possa soddisfare la maggior parte delle esigenze ci stà , ma che si abbia la stessa gamma di un moderno 11×2 o 12×2 (shimano) magari con cassetta 9-46 (E-Thirteen) mi pare sia un’affermazione errata !

Marco Toniolo
lollo72

Quando la finirete con l'affermare che il monocorona offra tutta la gamma di rapporti di un 2x ? che il 12×1 sia la soluzione migliore e che abbia un range di rapporti che possa soddisfare la maggior parte delle esigenze ci stà , ma che si abbia la stessa gamma di un moderno 11×2 o 12×2 (shimano) magari con cassetta 9-46 (E-Thirteen) mi pare sia un'affermazione errata !

c'è veramente qualcuno che usa il 12×2? :loll:
In ogni caso il punto è che la doppia non serve ad una mazza se non a discutere sul forum, da quando sono arrivati i monocorona 1×12.

teoDH

in mtb trail e gravity sicuramente, in altri ambiti, come il trekking, si usa ancora tanto la tripla!
ho aiutato un amico che al momento sta andando in turchia ad allestire una Salsa da viaggio, e un pazzo di negoziante voleva mettergli l’eagle… gli ho chiesto se era scemo o cosa… tra menate di setup e quasi 40kg di bagaglio non arrivava a milano… Alla fine, visto che guardacaso “lui non l’aveva in casa perchè ho solo più i monocorona” ho preso da CRC un XT 10v (50€) con tripla… e sta andando da dio!

p84
p84

Con la quadrupla vai ancora meglio !

B
biafano

io non penso che il tuo sia stato un buon consigli…poi potete dire quello che volete…ma che ci deve fare con la tripla…

K
klasse

Su questi usi così particolari non lo metto in dubbio, anche una vetusta trasmissione 8 vel con catena da BMX andrebbe ancora meglio, al massimo la rivendi come catenaria per carrelli elevatori, mai vista consumarsi e rompersi.
Poi ovvio si va sempre a compromessi, il 12 ha il suo senso nel suo ambito di utilizzo, la tripla anche e la doppia su strada pure, su questo non si discute.
poi se uno vuole usare un eagle axs per fare dei raid in solitaria attraversando la mongolia, sarà in grado anche di ricaricarsi le batterie spero.
Tutto è questione di compromenssi, a seconda di cosa vuoi o presumi di avere puoi pendere daun lato oppure da un altro dello stesso compromesso.

K
kappe

Sono completamente in disaccordo. Io usero’ sicuramente il 2×12. L’1×12 lo lasciamo a chi fa gare. Perche’? Tre i motivi:

– il primo estetico, la padella da 50/51 la lascio come corona della compact. Come pignome e’ assolutamente inguardabile
– il secondo tecnico, vero e’ che 1×12 copre tutto il range di rapporti che ho bisogno, ma sono distanziati da fare pena con salti da paura(6 denti), mentre con 2×12(con 10-45) ho lo stesso range di rapporti ma distanziati in modo completamete diverso
– manutenzione, compro la bici per pedalare in sicurezza e non per occuparmi di dime, regolazioni e minchiate varie ogni tre per due perche’ e’ una ciofeca 1×12 attuale(parlo di SRAM)

A
andy_g

Posso capire i tre punti, ma sicuro che la risposta sia un 2×12? Comunque ti ritrovi un 45 o 46, i salti non è che siano poi tanto piccoli e i problemi meccanici sulla carta potrebbero essere anche peggio.

F
freebiker1

Ma l’hai provato mai uno SRAM X01 EAGLE, per esempio?
Lo uso sulla mia SANTA CRUZ 5010 dal 16 novembre 2015 ed ho affrontato di tutto (dalla bici avrai capito che le gare non mi interessano, vero?). Salitoni al 30% e oltre, discese da far rabbrividire, fango e acqua (anche salata, quella del mare, si), ho preso frasche che me l’hanno storto e distorto all’inverosimile, cadute e spintoni, urti contro le rocce ammassi in furgoni e cofani di macchine…
Beh, non mi crederai, ma non ho mai avuto un problema… E la manutenzione la faccio da me…
L’estetica, poi, è un capitolo a parte… (avremmo tutti mogli bionde, castane o rosse, altrimenti).
Non coprirà tutto il range di rapporti che tu dici di coprire con un 2×12, 2×11, 2×10 (ma che è sta tabellina del 2, ai miei tempi si fermava al 10?) ma lavora egregiamente, con soddisfazione, con precisione…
Il distanziamento dei pignoni, poi…
Se sei in difficoltà e vai ad usare il 50 di certo non noti il salto di 8 denti dal penultimo all’ultimo, il 50 appunto, anzi… Quando lo ingrani ti sembra che un amico ignoto ti stia spingendo e un altro ti stia tirando. Ben venga quel salto su una salitina del 15/18% di pendenza media e che dura già da un 8/10 km e non ne vedi la fine… Escursionismo estremo in MTB è anche questo…

R
ronnyoutlaw

tra un 1×12 con pacco pignoni 10-45 e un 2×12 con pacco pignoni 10-45… cambia che hai 1 corona in più, ma il pacco pignoni è uguale, quindi il salto tra pignoni non cambia

pozzoligio
pozzoligio

questa è la tua opinione , per te tutto quello che fa la sram è ottimo , tutto quello che fa la shimano non vale niente . in un precedente articolo hai dovuto ammettere che la linea catena della doppia è molto meglio di quella del mono , eppure continui a denigrare la doppia

lollo72

c’è veramente qualcuno che usa il 12×2? :loll:
In ogni caso il punto è che la doppia non serve ad una mazza se non a discutere sul forum, da quando sono arrivati i monocorona 1×12.
La mia non voleva essere un’osservazione se meglio l’1x o il 2x , ognuno ha le proprie esigenze e considerazioni , ma piuttosto sul fatto che continuate a dire che l’1×12 abbia lo stesso range di rapporti di una doppia o tripla il che come dimostrato con esempi NON E’ VERO . Capisco la vostra predilezione per il monocorona , ma non vedo perchè dover sminuire ad ogni occasione la doppia e tirarla in ballo anche quando non centra nulla come in questo articolo che avrebbe dovuto parlare solo di Sram Eagle , ma in prefazione avete voluto tirare in ballo anche il 2x dicendo inesattezze !

teoDH

“Tuttavia, dovendo ospitare ben 12 pignoni nello spazio originariamente pensato per 9-10 ingranaggi”
Ecco il sunto del problema… ricorderò sempre che al tempo della presentazione dell’11v, nell’ormai lontano 2012, mentre gli ingegneri sram ci spiegavano le feature innovative, la domanda che ricorreva riguardava proprio il restringimento degli spazi, e più di un ingegnere disse che sarebbe aumentata la flangia, arrivando a battute simile alle allora bici da DH… e infatti i boost, con il 148 e il 152, sono arrivati, ma la cassetta non si è allargata…
Per questo ho trovato assurdo i vari boost negli anni, l’unica ragione seria per allargare i carri e farli diventare dei tir, era di avere più spazio per più pignoni, invece ci mettiamo gli spessori…
E non parlatemi di raggiatura perchè ho ruote da 29 con mozzi da 135 che tengono meglio dei 148

Marco Toniolo
teoDH

in mtb trail e gravity sicuramente, in altri ambiti, come il trekking, si usa ancora tanto la tripla!
ho aiutato un amico che al momento sta andando in turchia ad allestire una Salsa da viaggio, e un pazzo di negoziante voleva mettergli l'eagle… gli ho chiesto se era scemo o cosa… tra menate di setup e quasi 40kg di bagaglio non arrivava a milano… Alla fine, visto che guardacaso "lui non l'aveva in casa perchè ho solo più i monocorona" ho preso da CRC un XT 10v (50€) con tripla… e sta andando da dio!

ho capito, ma questo sito si chiama mtb-mag, non cicloturismo-mag.
Nessuno mette in dubbio che la doppia sia da preferire in ambito bdc o bici da 50 kg, ma non è l'oggetto dell'articolo (e del sito)

P

gli unici segreti del eagle, sono quelli di spenderci un mucchio di tempo in garage , con continue pulizie e regolazioni , e infine molto denaro per catene e pacchi pignoni dal costo esagerato e dalla durata limitata, il vecchio 1×11 con un pp 11 50 o 10 50 è di gran lunga meno rompi balle a livello economico e di gestione.ancora non ho capito a cosa serviranno 12v, quando col 10 50 o 11 50 11v si ha lo stesso range ad un peso inferiore e un costo e una durata maggiore

K
klasse

Ma io sono passato dal x0 10 vel all’eagle 12 vel, oltre 6k in un anno e mezzo su bici da enduro 29, sostituito due catene e una corona anteriore.
Il resto è antichità per me, giro con un 30-10/50, e praticamente il 30/50 lo uso in ripidi tali che o ne hai di motore tuo oppure spingi, e in pianura vorrei capire chi cazzo è che tira a oltre 35 all’ora una bici da enduro con gomme da DH, protezioni ecc per più di mezz’ora.
Posso solo affermare che se spendi di più hai anche di più, la catena del GX mi è durata un cazzo rispetto a quella dell xx1 gold, e insieme alla catena del gx, proprio perchè dura una cazzo e non la controllavo mai, sulla base che sul 10 vel durava di più, alla fine ho cambiato anche la corona anteriore, catena xx1 pignoni x01 e corona x01, basta rotture di palle.
Ero scettico anch’io del monocorona, ma quando ne fai uno ragionato stai tranquillo che quella sensazione di rapporto mancante te la levi dalla testa dopo 3 uscite, la doppia andava bene, ma quando provi di meglio è difficile tornare indietro

Marco Toniolo
pavlinko80

gli unici segreti del eagle, sono quelli di spenderci un mucchio di tempo in garage , con continue pulizie e regolazioni , e infine molto denaro per catene e pacchi pignoni dal costo esagerato e dalla durata limitata, il vecchio 1×11 con un pp 11 50 o 10 50 è di gran lunga meno rompi balle a livello economico e di gestione.ancora non ho capito a cosa serviranno 12v, quando col 10 50 o 11 50 11v si ha lo stesso range del eagle ma ad un peso e costo inferiore e una durata maggiore dei componenti

balle atomiche. Le corone del vecchio XX1 1×11 si consumano molto più in fretta, idem per il pacco pignoni. Te lo dice uno che in bici ci va quasi ogni giorno. :-x:

P
marco

balle atomiche. Le corone del vecchio XX1 1×11 si consumano molto più in fretta, idem per il pacco pignoni. Te lo dice uno che in bici ci va quasi ogni giorno. :-x:

non è affatto vero, io ho avuto molti pignoni 11v e ho visto che si usurano molto meno dei 12v, il mio gx eagle dopo un 2k km i pignoni 12 e 14 saltano sotto sforzo al secondo cambio catena, col vecchio pp gx 11v a 3k km e terza catena girava ancora tutto liscio,nessun salto idem con il 11 50 sunarace 11v gia da piu di 3k km , sono alla terza catena nessun salto, senza contare che cambia sempre bene e veloce con fango e sporcizia, il gx eagle si impasta subito i pignoni sono troppo sotili e vicini, il forcellino deve essere sempre super dritto, senno non cambia bene, le corone dell eagle costano un sproposito , monto solo a.black e non ho riscontrato usure piu precoci nel 11v rispetto al 12v. attorno ai 3k km le sostituisco

Andrea Chiesa

Prima dell’introduzione del Eaglema me partivano 3 corone all’anno. Ricordo ancora ( con orrore) quando iniziavano a fare rumore. Prima solo sotto sforzo poi sempre di più , fino a quando ,esasperato, ne ordinavi una nuova. Con le trasmissioni Eagle la situazione é migliorata tantissimo. Non so se per lo studio sulla conformazione dei denti o se hanno cambiato specifica del materiale, comunque ora con una corona ci faccio tutto l’anno .

P
marco

balle atomiche. Le corone del vecchio XX1 1×11 si consumano molto più in fretta, idem per il pacco pignoni. Te lo dice uno che in bici ci va quasi ogni giorno. :-x:

non è affatto vero, io ho avuto molti pignoni 11v e ho visto che si usurano molto meno dei 12v, il mio gx eagle dopo un 2k km i pignoni 12 e 14 saltano sotto sforzo al secondo cambio catena, col vecchio pp gx 11v a 3k km e terza catena girava ancora tutto liscio,nessun salto idem con il 11 50 sunarace 11v gia da piu di 3k km , sono alla terza catena nessun salto, senza contare che cambia sempre bene e veloce con fango e sporcizia, il gx eagle si impasta subito i pignoni sono troppo sotili e vicini, il forcellino deve essere sempre super dritto, senno non cambia bene, le corone dell eagle costano un sproposito , monto solo a.black e non ho riscontrato usure piu precoci nel 11v rispetto al 12v. attorno ai 3k km le sostituisco

jimmy27
jimmy27

il 12v sulla carta è la soluzione ( solo sulla carta pero )
Nella realtà è fonte di problemi, la prova ne è questo articolo come molti altri.
Come dite devve essere tutto pulito e regolato bene, ma già dopo 2 uscite si sporca e tuttto va a put.
Io ho usato l’eagle gx e per farlo andare bene ho dovuto sostituire uno alla volta tutti i componenti con il corrispettivo X01 ( che costano il doppio o il triplo ) ma anche cosi non è perfetto.
Se invece prendiamo un economico GX a 11v mettendoci pure pezzi di vari marchi ( cassette sunrace catene di chi vuoi tu ) il tutto gira bene anche se montato in casa e non in officina da un ingegnere della nasa senza impazzire in mille regolazioni.
A sto punto a cosa serve il 12V? bho?!

fafnir
jimmy27

il 12v sulla carta è la soluzione ( solo sulla carta pero )
Nella realtà è fonte di problemi, la prova ne è questo articolo come molti altri.
Come dite devve essere tutto pulito e regolato bene, ma già dopo 2 uscite si sporca e tuttto va a put.
Io ho usato l'eagle gx e per farlo andare bene ho dovuto sostituire uno alla volta tutti i componenti con il corrispettivo X01 ( che costano il doppio o il triplo ) ma anche cosi non è perfetto.
Se invece prendiamo un economico GX a 11v mettendoci pure pezzi di vari marchi ( cassette sunrace catene di chi vuoi tu ) il tutto gira bene anche se montato in casa e non in officina da un ingegnere della nasa senza impazzire in mille regolazioni.
A sto punto a cosa serve il 12V? bho?!

Più che sulla carta il 12v è DI carta

P
jimmy27

il 12v sulla carta è la soluzione ( solo sulla carta pero )
Nella realtà è fonte di problemi, la prova ne è questo articolo come molti altri.
Come dite devve essere tutto pulito e regolato bene, ma già dopo 2 uscite si sporca e tuttto va a put.
Io ho usato l'eagle gx e per farlo andare bene ho dovuto sostituire uno alla volta tutti i componenti con il corrispettivo X01 ( che costano il doppio o il triplo ) ma anche cosi non è perfetto.
Se invece prendiamo un economico GX a 11v mettendoci pure pezzi di vari marchi ( cassette sunrace catene di chi vuoi tu ) il tutto gira bene anche se montato in casa e non in officina da un ingegnere della nasa senza impazzire in mille regolazioni.
A sto punto a cosa serve il 12V? bho?!

a farti spedere piu soldi e molto piu tempo di incazzature

Etien

Comuque la questione che GX 1×12 sia rognoso, in circa tre mesi di utilizzo, non l'ho ancora riscontrato (sgrat sgrat); come non ho sentito la maggiore fatica nelle pendenze, ed io ma sono un pedalatore non allenato e over 50.

Etien

Comuque la questione che GX 1×12 sia rognoso, in circa tre mesi di utilizzo, non l'ho ancora riscontrato (sgrat sgrat); come non ho sentito la maggiore fatica nelle pendenze, ed io ma sono un pedalatore non allenato e over 50.

p84
p84

Io è quasi un anno che uso trasmissione 12 v mista (XX1-X01) perchè me la sono ritrovata sulla bici che ho comprato, e fin’ora non ho mai avuto mezzo problema. Ho avuto anche la 11 v XX1. Idem, zero problemi. Ma pesava sensibilmente meno

Koroviev

Io col GX Eagle solo problemi. Col 3×9 Shimano sono più che a posto :yeah!:

pk71
pk71

Io ho problemi con la moglie che sulla sua monta GX 1X12

cianci
cianci

ah ma allora di problemi ne hai 2! hahaha

L
lupin1380

Ciao, ho un gx eagle montato esattamente come avete indicato voi e seguendo i video ufficiali SRAM, la cassetta però è una sunrace 11-50… tutto funziona perfettamente ho solo il difetto che pedalando all’indietro quando sono sul 50 la catena scende… mi potreste dare qualche dritta?? grazie!

jimmy27
jimmy27

Puoi smussare con la lima i denti del 50 dove si innesca la discesa.
Oppure piu semplicemente aspetti che si usurino con l’uso.

R
ronnyoutlaw

succede anche a me con shimano slx 1×11 pp 11-46…. sembra un “difetto” comune tra gli 1x. Ho messo “difetto” tra virgolette perchè di solito si pedala in avanti 😀

Railspike
pk71

Io ho problemi con la moglie che sulla sua monta GX 1X12

Purtroppo con le mogli non c'è b-gap tool che renda 🙂

R

io sono abbastanza recente nel mondo della MTB, passato da una 11V shimano SLX ad un Eagle GX 12 V…rimpiango fortemente lo shimano, sia come precisione che come comodità d'uso!

R
ronnyoutlaw

Io aaamo il trigger dello shimano! E Sram muta!

Railspike
kappe

Sono completamente in disaccordo. Io usero' sicuramente il 2×12. L'1×12 lo lasciamo a chi fa gare. Perche'? Tre i motivi:

– il primo estetico, la padella da 50/51 la lascio come corona della compact. Come pignome e' assolutamente inguardabile
– il secondo tecnico, vero e' che 1×12 copre tutto il range di rapporti che ho bisogno, ma sono distanziati da fare pena con salti da paura(6 denti), mentre con 2×12(con 10-45) ho lo stesso range di rapporti ma distanziati in modo completamete diverso
– manutenzione, compro la bici per pedalare in sicurezza e non per occuparmi di dime, regolazioni e minchiate varie ogni tre per due perche' e' una ciofeca 1×12 attuale(parlo di SRAM)

1×12 a chi fa gare? Intendi per il salto di denti fra un rapporto e l'altro?
Tutta questa manutenzione sull'Eagle X01 (la media gamma) lo reputo un buon prodotto. Dopo l'installazione ed un breve rodaggio non ho riscontrato problemi a differenza del GX. Il tenere pulito la trasmissione, invece, mi sembra una cosa normale; lo facevo sulla bici 3×9 quando avevo quattordici anni, lo facevo sulla bici da corsa, lo faccio sulla gravel e sulla MTB, lo faccio sulla moto; non aspetto di avere la trasmissione e la bici sudicia per lavarla.

K
klasse

Hai perfettamente ragione, la pulizia è la regola numero 1.
ma forse il 90% di quelli che hanno l’eagle adesso e che stanno scrivendo sono gli stessi che poi sul test o articolo di forcelle commentano di scorrevolezza bassa ecc senza mai aver lavato, lubrificato e tolto il lubrificante in eccesso su catena e steli forcella, sono gli stessi che scrivono che il modello 2030 va meglio del 2029, peccato che manco hanno mai fatto un service alla forcella che hanno.
Fuffa tanta fuffa

Vins213
Vins213

Volevo mettere l’Eagle GX, leggendo i commenti mi sa che girerò su un XT 1×11 o 1×12…oppure mi tengo l’XT 2×10 😂

lucamox
lucamox

é tutto vero, il 12 ha un sacco di problemi, basta un niente e si sregola o peggio si arrotola con il rischio di distruggere tutto… peró dire che il 2×11 o 2×12 é meglio mi sembra una vaccata.
Niente contro la doppia, ma se devo proprio usarla, meglio restare sul 2×10 che dura mooolto di piú , ha tutta l’ampiezza di rapporti necessari e la spaziatura tra essi soddisfacente.
Se lo scopo della doppia é farci i viaggi, il ciclismo ricreativo ecc ecc, non vedo nessun motivo per montare 11 o 12 v.
Purtroppo stanno cercando di farci digerire le 12v in qualsiasi modo, tra un pò anche per le bici da bimbo.
Per le gare invece nessuno toglie l’eagle (o xtr, xt o slx di 12) dalla mia bici, troppo meglio su tutti i fronti, sempre che si usi un guidacatena chiaro…

lorenzom89

quello che nessuno dice è che il 12v funziona bene soprattutto per chi lo vende,cioè sram e ora anche shimano.
e mi riferisco ai prezzi folli di un componente di consumo come il pacco pignoni. ok si può risparmiare ma ti porti a casa un NX o un GX (rispettivamente 6etti e 4etti e mezzo)pesantissimi sulle ruote, che sono un enormità.
questo è secondo me l'unico enorme difetto dei 12v.

K
klasse

Scusa mi sapresti dire quanto dura un pacco pignoni Eagle modello X01 ad esempio???
No perchè io ne ho fatti oltre 6k, e ho cambiato due catene, e una corona anteriore, dietro va bene, non so che problemi possa avere, è leggermente scolorito ma girabene.
Forse il mio è diverso, come la mia banca…
Di certo lo lavo a regola e lo lubrifico a regola, di sicuro con tutte le legnate ai park controllo sempre, magari sono io lo stupido che visto il costo di una bici e sua trasmissione, mi addopero per sistemare tutto prima che avvenga il danno.
Poi ovvio se ci sono bikers che cacano monete su vassoi d’argento e possono anche cambiare la bici perchè la catena è consumata.
Come tutte le cose, e dico tutte, sono i piccoli aspetti che spesso tralasciamo, vedi pulizia, che alla fine sono la causa di enormi problemi.

T
Tonyraw

Dopo aver smadonnato tanto con Eagle 12 V sono passato al nuovo Shimano 12 V…
LA PACE!! Rapporti scalati come si deve ma soprattutto funzionamento sempre impeccabile nonostante botte, fango e maltrattamenti vari
Shimano for ever!!

Haran Banjo
Haran Banjo

Czz che storie… quelli peggiori son quelli che denigrano l’Eagle per il motivo molto tecnico che “il padellone è inguardabile”. Ma che, siamo ad una sfilata di moda?
Io son passato dalla tripla alla doppia nel 2009/210 quando SRAM ha presentato l’XX, perché già dal 1980 ero stra-stufo di avere tre tre corone sferraglianti sul davanti, la più grande sembrava un piatto da pizza e toccava sotto ad ogni passaggio.
Non sono passato all’1×11 perché come tanti ritenevo la coperta “corta”, ho atteso l’Eagle per un bel po, e lo utilizzo da quest’anno. Solo vantaggi in ambito MTB, cambiate precise, un manettino in meno, via lo sferragliante deragliatore, ho riscontrato che la catena ha una minore usura, il pignone da 50 ha un diametro inferiore a quello della ruota 😉 , quindi sì, sono soddisfatto.
L’unico grosso difetto è che montando il pacco pignoni X01 Eagle, che pesa poco, ricomprarlo uguale in futuro costerà un botto.

Marco Toniolo
biafano

io non penso che il tuo sia stato un buon consigli…poi potete dire quello che volete…ma che ci deve fare con la tripla…

pedalare le rampe del 30% a 1 km/h col 22-46

Marco Toniolo
Tonyraw

Dopo aver smadonnato tanto con Eagle 12 V sono passato al nuovo Shimano 12 V…
LA PACE!! Rapporti scalati come si deve ma soprattutto funzionamento sempre impeccabile nonostante botte, fango e maltrattamenti vari
Shimano for ever!!

Mah, io ho provato entrambi (X01 e xtr) e sinceramente tutta sta differenza non l'ho vista. Sono due gruppi che fanno molto bene il loro lavoro e che, se tenuti puliti e lubrificati, danno zero problemi.

ant

Anche io ritengo che il X01 sia un prodotto maturo, che a me non ha mai dato alcun problema, al pari di un XT.
Che poi costi un po' più di un XT siamo d'accordo, ma li ritengo assolutamente equivalenti come affidabilità e mancanza di manutenzione (avuto anche l'XT 2×11 poi monocoronizzato a 1×11).

A me il monocorona piace. Certo, si può vivere anche senza (l'abbiamo fatto tutti per anni) però in ambito mtb io lo trovo comodo.

e inoltre

lucamox

le 12v in qualsiasi modo, tra un pò anche per le bici da bimbo

dico che dipende dal contesto. se parliamo di bimbi che fanno una passeggiata è un conto, se parliamo di bimbi che fanno mtb veramente allora dico che per le bici da bimbo meno male che lo fanno.
I bimbi in gara o durante un'escursione fanno una fatica boia a gestire tutto (sforzo, tecnica, avversari, cambi di ritmo) se gli incasiniamo pure la vita con la doppia o peggio la tripla succede di tutto, incluso trasmissioni tritate…

La maggior parte dei bimbi che conosco che fanno agonismo quando passano al monocorona gli cambia la vita, devono solo pensare "più agile/meno agile" e pigiare un manettino.

Che in fin dei conti è il motivo per il quale è stato inventato anche per gli adulti, se ci pensiamo.

Haran Banjo
Haran Banjo

Il dannato cambio che vien montato sulle bici da 24″…

Marco Toniolo
ant

Anche io ritengo che il X01 sia un prodotto maturo, che a me non ha mai dato alcun problema, al pari di un XT.
Che poi costi un po' più di un XT siamo d'accordo, ma li ritengo assolutamente equivalenti come affidabilità e mancanza di manutenzione (avuto anche l'XT 2×11 poi monocoronizzato a 1×11).

A me il monocorona piace. Certo, si può vivere anche senza (l'abbiamo fatto tutti per anni) però in ambito mtb io lo trovo comodo.

e inoltre

dico che dipende dal contesto. se parliamo di bimbi che fanno una passeggiata è un conto, se parliamo di bimbi che fanno mtb veramente allora dico che per le bici da bimbo meno male che lo fanno.
I bimbi in gara o durante un'escursione fanno una fatica boia a gestire tutto (sforzo, tecnica, avversari, cambi di ritmo) se gli incasiniamo pure la vita con la doppia o peggio la tripla succede di tutto, incluso trasmissioni tritate…

La maggior parte dei bimbi che conosco che fanno agonismo quando passano al monocorona gli cambia la vita, devono solo pensare "più agile/meno agile" e pigiare un manettino.

Che in fin dei conti è il motivo per il quale è stato inventato anche per gli adulti, se ci pensiamo.

sottoscrivo (ho tre figli tutti e 3 pedalanti).

Gligio
Gligio

Si dice che il vantaggio del monocorona sia rendere più semplice andare in bici. A parte che non serve essere un ingegnere nucleare per manovrare il deragliatore, ma se si cerca la semplicità allora come mai il manubrio è diventato peggio della cabina di comando di un aereo? Blocco forcella, blocco ammortizzatore, reggisella telescopico, display vari/GPS/smartphone collegati a sensori di ogni cosa (es. cardio, pressione delle gomme!). Per non parlare del settaggio delle forcelle e ammortizzatori, compressioni, ritorni, spacers, flip chip qua e là… Forse in alcuni casi la presunta semplicità (non nelle regolazioni del monocorona però) rende (al venditore) e in altri no. Penso che in questo caos l’utente debba avere il diritto di poter scegliere in funzione del suo stile (c’è chi si diverte in garage e chi pedalando) senza dover per forza essere costretto ad inseguire la massa.

fafnir
klasse

Hai perfettamente ragione, la pulizia è la regola numero 1.
ma forse il 90% di quelli che hanno l'eagle adesso e che stanno scrivendo sono gli stessi che poi sul test o articolo di forcelle commentano di scorrevolezza bassa ecc senza mai aver lavato, lubrificato e tolto il lubrificante in eccesso su catena e steli forcella, sono gli stessi che scrivono che il modello 2030 va meglio del 2029, peccato che manco hanno mai fatto un service alla forcella che hanno.
Fuffa tanta fuffa

Sarà pure fuffa, ma è tanta fuffa e che viene da tantissimi possessori.
Quindi o sono tutti rincoglioniti oppure effettivamente un peggioramento dell'affidabilità c'è, perlomeno rispetto allo stesso gruppo SRAM 11v.

K
klasse

Io parlo sulla mia esperienza personale, ogni volta che vado in giro trovo sempre dei bikers a smadonnare con ogni cosa su bici da 10k euro, ma santoddio bici sporche come non se ne vedono neanche infondo a gare su fango, con fango secco, catene torte che saltano, sassi incastrati dentro le maglie, dentro i pignoni, e non le lavano, santo dio, se va bene mettono un po’ di dubbio olio appiccicoso sulla catena che tira su la polvere come un Roomba, e impasta. Dove vuoi che vadano questi qui? eppure si lamentano che devono cambiare la trasmissione e questa non dura.
E il peggio è che sono convinti che una marca sia meglio di un altra, con un abuso e incuria così tutto in vacca può solo andare.
Ripeto, fate un minimo di manutenzione al posto che scaricare i vostri tempi su strava e girare e postare video e foto su instagram, basta mezz’ora. Penso che mezz’ora alla vostra compagna gliela dedicate, altrimenti non ve la da, e con la bici è lostesso, mezz’ora e capisci se hai problemi oppure no e decidi se risolverli oppure no. Lavare una bici e asciugarla facendo un po’ di ispezione costa 15 minuti con l’ingrassaggio, e il 90% dei problemi li puoi evitare.

Gligio
Gligio

La storia dimostra che a volte la maggioranza può non avere ragione.

Vins213
Vins213
kappe

(parlo di SRAM)

E Shimano? 🙂

ant
Gligio

Penso che in questo caos l'utente debba avere il diritto di poter scegliere in funzione del suo stile (c'è chi si diverte in garage e chi pedalando) senza dover per forza essere costretto ad inseguire la massa

Beh questo è un discorso mainstream/nicchia. Nessuno vieta a nessuno di usare la doppia, di serie o aftermarket.

Che cmq dove prima c'erano due comandi ora ce n'è uno = più semplice è aritmetica, non opinioni.
Il resto puoi averlo come no.

Railspike
Gligio

Si dice che il vantaggio del monocorona sia rendere più semplice andare in bici. A parte che non serve essere un ingegnere nucleare per manovrare il deragliatore, ma se si cerca la semplicità allora come mai il manubrio è diventato peggio della cabina di comando di un aereo? Blocco forcella, blocco ammortizzatore, reggisella telescopico, display vari/GPS/smartphone collegati a sensori di ogni cosa (es. cardio, pressione delle gomme!). Per non parlare del settaggio delle forcelle e ammortizzatori, compressioni, ritorni, spacers, flip chip qua e là… Forse in alcuni casi la presunta semplicità (non nelle regolazioni del monocorona però) rende (al venditore) e in altri no. Penso che in questo caos l'utente debba avere il diritto di poter scegliere in funzione del suo stile (c'è chi si diverte in garage e chi pedalando) senza dover per forza essere costretto ad inseguire la massa.

L'una non esclude l'altra.

LucaN71
LucaN71

Una cosa è certa…il 12 v fà discutere e questo è sinonimo di successo. È chiaro che tutto poi debba essere riportato all’ uso che se ne fà, per il cicloturista può essere inutile ma per il pro e anche per l’amatore è indiscutibilmente vantaggioso. Poi non è nemmeno vero che la scalatura dei rapporti di 6 denti (42-50) è eccessiva, questa va valutata in percentuale sul rapporto precedente, cioè è più elevato il salto dal 10-12 che dal 42-50. Sembra che molto spesso si parli più per sentito dire che per verifica effettiva. A livello personale, in ogni caso, mai avuto problemi in 20 anni di mtb sia con shimano che con sram, passando dalle 8v alle 12v, semplicemente facendo della semplice manutenzione.

T
TSR

Ma sono l’ unico al mondo che si trova da Dio con l’ Eagle? Ho tirato fuori dalla scatola la bici due anni fa l’ ho usata estate ed inverno, fango, polvere, sassi, acqua non ho mai dovuto toccarlo una volta! Mai caduta la catena, silenzioso ancora come il primo giorno!

p84
p84

Anche io, mai avuti problemi. Faccio pulizia e lubrificazione regolare. Però io ho l’XX1 e mi sembra di capire che i problemi affliggano principalmente i modelli di bassa gamma

D
p84

Io è quasi un anno che uso trasmissione 12 v mista (XX1-X01) perchè me la sono ritrovata sulla bici che ho comprato, e fin'ora non ho mai avuto mezzo problema. Ho avuto anche la 11 v XX1. Idem, zero problemi. Ma pesava sensibilmente meno

quoto
xx1 11v sulla xc, adesso xo1 12v sull enduro…che tratto da enduro.
non ho ancora cosi‘ tanti km… ma va ancora come un orologio

Sent from my iPhone using Tapatalk

Michy74

Ancora con sta storia delle doppie – triple – il cerchio 26 e' il top ecc ecc ….scusate ma basta .
Il mondo va avanti se non riuscite a stare al passo …almeno non denigrate con spiegazioni senza logica .
Buone pedalate a tutti

D
Dr_Serpente

Io uso sia xt/slx 10v doppia sia xx1 12v.
Alterno equamente le bici e posso dire questo:

– la doppia fa cadere la catena almeno 100:1 rispetto al mono
– se non si pulisce e olia la trasmissione xx1 tende a rompere le balle, ma mai come il 10v che fa su un pastone immenso col deragliatore
– il mono molto più facile da usare, e in più cambia sempre anche sotto sforzo, altro che cambiare corona e occhio agli incroci, ecc…
– durata secondo me superiore, la catena del 10v la cambio ogni 1500km e mi ha già fatto fuori il 36 dopo 3 catene, il 12v ha 1400km e ancora il calibro non entra
– io monto la 34 e mi trovo molto bene, il 50 lo metto solo per frullare e perciò quel salto mi va bene. Mi fa ridere chi mette il 46 sulla doppia… Buona fortuna stare in piedi sul ripido, al pari del 30/50 secondo me.
– non ho provato il manettino nuovo xtr, ma avete provato sram? 10 spanne sopra.

Non dite che è meglio la doppia perché la avete e avete sentito dire… Provate il 12v, e poi parlate…
Poi la catena se è nera non significa che è oliata! E l’olio va dato sui rullini, non con lo spray su mezza bici, e rimosso l’eccesso!

Vins213
Vins213

Dr_Serpente Io uso sia xt/slx 10v doppia sia xx1 12v. Alterno equamente le bici e posso dire questo: – la doppia fa cadere la catena almeno 100:1 rispetto al mono – se non si pulisce e olia la trasmissione xx1 tende a rompere le balle, ma mai come il 10v che fa su un pastone immenso col deragliatore – il mono molto più facile da usare, e in più cambia sempre anche sotto sforzo, altro che cambiare corona e occhio agli incroci, ecc… – durata secondo me superiore, la catena del 10v la cambio ogni 1500km e mi ha già fatto fuori il 36 dopo 3 catene, il 12v ha 1400km e ancora il calibro non entra – io monto la 34 e mi trovo molto bene, il 50 lo metto solo per frullare e perciò quel salto mi va bene. Mi fa ridere chi mette il 46 sulla doppia… Buona fortuna stare in piedi sul ripido, al pari del 30/50 secondo me. – non ho provato il manettino nuovo xtr, ma avete provato sram? 10 spanne sopra. Non dite che è meglio la doppia perché la avete e avete sentito dire… Provate il 12v, e poi parlate… Poi la catena se è nera non significa che è oliata! E l'olio va dato sui rullini, non con lo spray su mezza bici, e rimosso l'eccesso! Per evitare alcuni punti fai come ho fatto io (e come mi hanno consigliato proprio dal forum): togli il 2x avanti, togli il deragliatore anteriore,… Read more »

Marco Toniolo
pozzoligio

questa è la tua opinione , per te tutto quello che fa la sram è ottimo , tutto quello che fa la shimano non vale niente . in un precedente articolo hai dovuto ammettere che la linea catena della doppia è molto meglio di quella del mono , eppure continui a denigrare la doppia

mai detto nulla di simile, infatti ho scritto poco sopra che sia xtr che eagle funzionano molto bene, basta tenerli puliti e oliati. Se poi tu sei un fanboy di shimano, buon per te, spero che ti paghino almeno.

La doppia, in generale, è roba che sulle mtb faccio fatica a capire per una serie di motivi che qui sopra sono stati citati più volte. E, per tua informazione, non la fa solo shimano, ma anche sram https://www.sram.com/sram/mountain/family/gx-2×11. Almeno informati prima di mettermi in bocca parole che non ho mai detto.

G
gianni1879

Scusate, ma sto ridendo per alcuni commenti. Ancora chi preferisce la doppia, addirittura una 2x12s.
Ho eagle xx1 dal primo giorno, o quasi, zero problemi. Amici miei hanno pure nx eagle e zero problemi. Ci sono delle arcotezze da prendere basilari, ma che valgono per tutte le trasmissioni.

Il monocorona è di una semplicità disarmante

Badorx

Dai commenti, sembra che ci siano utenti soddisfatti e utenti no. Come può essere?
Non potrebbe essere che alcuni cambi o montaggi escano sfigati dalla casa?
Io avevo l'11v xx1e avevo trovato la pace.
Con l'x01 12v non mi ci trovo ancora, e la trasmissione è sempre pulita, sempre controllata. Ma si stara spesso ed è impreciso. Adesso dovrei rimandare la bike per un controllo e dovrebbero rimettere mano al cambio. Vediamo se migliora…

Badorx

Dai commenti, sembra che ci siano utenti soddisfatti e utenti no. Come può essere?
Non potrebbe essere che alcuni cambi o montaggi escano sfigati dalla casa?
Io avevo l'11v xx1e avevo trovato la pace.
Con l'x01 12v non mi ci trovo ancora, e la trasmissione è sempre pulita, sempre controllata. Ma si stara spesso ed è impreciso. Adesso dovrei rimandare la bike per un controllo e dovrebbero rimettere mano al cambio. Vediamo se migliora…

lollo72

Più che a gruppi difettosi ( può anche capitare ) penso piuttosto che l’Eagle si presta meglio su alcuni mezzi piuttosto che altri , ci sono mtb progettate con geometrie specifiche per ospitare il monocorona piuttosto che altri mezzi più “universali” ma che non sono ottimali per l’Eagle . Molto poi dipende dalle condizioni personali di utilizzo e dai percorsi affrontati . L’importante, oltre ad una buona manutenzione, è una corretta installazione rispettando quote , linea catena ecc.

F
fabbri82

Come fate a consigliare oli muc off, sono i peggiori che abbia mai provato

bonny92
Badorx

Dai commenti, sembra che ci siano utenti soddisfatti e utenti no. Come può essere?
Non potrebbe essere che alcuni cambi o montaggi escano sfigati dalla casa?
Io avevo l'11v xx1e avevo trovato la pace.
Con l'x01 12v non mi ci trovo ancora, e la trasmissione è sempre pulita, sempre controllata. Ma si stara spesso ed è impreciso. Adesso dovrei rimandare la bike per un controllo e dovrebbero rimettere mano al cambio. Vediamo se migliora…

lollo72

Più che a gruppi difettosi ( può anche capitare ) penso piuttosto che l'Eagle si presta meglio su alcuni mezzi piuttosto che altri , ci sono mtb progettate con geometrie specifiche per ospitare il monocorona piuttosto che altri mezzi più "universali" ma che non sono ottimali per l'Eagle . Molto poi dipende dalle condizioni personali di utilizzo e dai percorsi affrontati . L'importante, oltre ad una buona manutenzione, è una corretta installazione rispettando quote , linea catena ecc.

Perché chi ha x01 e xx1 è una cosa, chi ha gx o nx è un altra, si fatica a trovare qualcuno contento del gruppo gx completo, mentre dei fratelli maggiori se ne parla bene

G
gianni1879

Non è vero. molti amici hanno nx e gx eagle e vanno benissimo.

P
bonny92

Perché chi ha x01 e xx1 è una cosa, chi ha gx o nx è un altra, si fatica a trovare qualcuno contento del gruppo gx completo, mentre dei fratelli maggiori se ne parla bene

aggiungo anche il tipo di bici, il gx su una full am , appena prende una botta il cambio, succede quasi ad ogni uscita se fai percosi di montagna, la cambiata è compromessa, e va regolato di nuovo, il gx montato su una front xc, andrà decisamente meglio, visti i percorsi differenti e velocità differenti, il xo1 e xx1 eagle , sono molto piu robusti e precisi, ma non immuni , il cambio la gabbia e la puleggia sono troppo ingombranti, io continuo a preferire il cambio 11v sull eagle.

Badorx
pavlinko80

aggiungo anche il tipo di bici, il gx su una full am , appena prende una botta il cambio, succede quasi ad ogni uscita se fai percosi di montagna, la cambiata è compromessa, e va regolato di nuovo, il gx montato su una front xc, andrà decisamente meglio, visti i percorsi differenti e velocità differenti, il xo1 e xx1 eagle , sono molto piu robusti e precisi, ma non immuni , il cambio la gabbia e la puleggia sono troppo ingombranti, io continuo a preferire il cambio 11v sull eagle.

Sul fatto degli ingombri non posso che quotare. È veramente enorme.
E anche il peso è enorme, quando ho preso per la prima volta la ruota posteriore con il padellone, e parlo dell'x01, mi è preso un colpo. Poi comunque lo si pedala bene, ma il primo impatto…:soffriba:

kaver82
fabbri82

Come fate a consigliare oli muc off, sono i peggiori che abbia mai provato

Peggiori per te, non significa peggiore per tutti. Abbi pazienza.

F
fabbri82

I test indipendenti non sono del tuo parere 😂

kaver82
gianni1879

Non è vero. molti amici hanno nx e gx eagle e vanno benissimo.

Perche' molto probabilmente non hanno mai provato un x01/xx1

G
gianni1879

Io ho xx1 e ti assicuro che i modelli inferiori hanno lo stesso funzionamento. Le cambiate identiche. Anzi se vogliamo parlare di durata un cambio gx o nx è superiore perché usa materiali più pesanti e resistenti. Ho pure componenti gx e nx (Pacco pignoni) che alterno su altre ruote

T
trentova

SRAM EAGLE: I SEGRETI PER FARLO FUNZIONARE AL MEGLIO:
dargli fuoco
(o comprare un cambio shimano)

Railspike
trentova

SRAM EAGLE: I SEGRETI PER FARLO FUNZIONARE AL MEGLIO:
dargli fuoco
(o comprare un cambio shimano)

Finalmente un commento inutile; se ne sentiva la mancanza. Grazie.

M
mauriziolippa

Ho acquistato una delle ultime full con l’XT 2×11. Scrivo l’articolo equivalente:

* Shimano XT 2×11: Come farlo funzionare al meglio *

Tenerlo pulito e lubrificato.

teoDH
biafano

io non penso che il tuo sia stato un buon consigli…poi potete dire quello che volete…ma che ci deve fare con la tripla…

Trovati a dover fare una bella salita dopo 200-300km di viaggio nella sola giornata, con la bici carica di tenda, cibo, e necessario per stare via due settimane, ovvero tra i 20 e i 30kg di carico oltre al peso tuo e della bici, e poi capisci a cosa serve…
La tripla la usa di rado ma la usa, e ha un gruppo che con cambio. comandi, cassetta, guarnitura, costa quanto il solo deragliatore dell'eagle…
E a differenza dell'eagle, ci puoi macinare 10000km senza nemmeno guardarlo, e funziona come il primo gg che l'hai montato.

Michy74
teoDH

Trovati a dover fare una bella salita dopo 200-300km di viaggio nella sola giornata, con la bici carica di tenda, cibo, e necessario per stare via due settimane, ovvero tra i 20 e i 30kg di carico oltre al peso tuo e della bici, e poi capisci a cosa serve…
La tripla la usa di rado ma la usa, e ha un gruppo che con cambio. comandi, cassetta, guarnitura, costa quanto il solo deragliatore dell'eagle…
E a differenza dell'eagle, ci puoi macinare 10000km senza nemmeno guardarlo, e funziona come il primo gg che l'hai montato.

Ma qui si parla di cambi per bici da Xc , in situazioni da xc-trail . …cosa ci azzecca il tuo esempio ?

Pietro.68
Pietro.68

Daniel, anche l’usura dei dentini delle pulegge è importante.
Le pulegge dei nuovi cambi sono fatte di materiali plastici che durano molto poco.
Se i dentini si usurano diventano rumorose e la cambiata meno precisa.

A

Raga ho montato il gx12v circa un anno fa ho cambiato la catena un mesetto fa dopo circa 3000 km ed al momento facendo le corna funziona tutto alla perfezione naturalmente pulisco tutto regolarne sempre ma quello lo facevo anche con la doppia
Per quanto mi riguarda l eagle è una bella cosa si richiede più manutenzione ma ti permette di fare tutto
Ciaooo

Inviato dal mio iPhone utilizzando MTB-MAG.com

cianci
cianci

Personalmente mai avuto problemi col 12. Forse forse il salto degli ultimi 3 pignoni lo trovo in po’ “troppo” ma basta mettere un 32 o mal che vada un 30, almeno per me.

S

…da tripla a doppia,da doppia a mono X01 e con la manutenzione adeguata,per altro simile per ogni gruppo,mai avuto problemi….con nessuna…meditate…meditate….

sembola

io ho meditato e piuttosto che passare pomeriggi a lavare, sgrassare e pulire preferisco passarli in bici.

Sent from my POT-LX1 using MTB-Forum mobile app

T
Tommy Rodgers

Io utilizzo SRAM X01 12 velocità, in un anno di utilizzo piuttosto gravoso con alcuni impatti importanti non ha mai perso un colpo, sono soddisfattissimo. Nonostante abbia 30 anni e sia parecchio allenato, benedico quasi ad ogni uscita la corona da 30, perché trovarsi rampe al 16-17% in giri da 1500 metri di dislivello non è simpatico, ma beati voi che le affrontate con la corona da 34 o o con il 32×42.
Devo ciò, la vecchia bici è passata alla mia ragazza con il 2×10: la prima volta che le ho spiegato gli incroci di catena mi ha guardato come se parlassi di fisica quantistica. Convertita in 1×10 con cassetta sunrace 11-42 e non ha alcun problema: premi questo più facile, premi questo più difficile.
Senza contare che, con la doppia, la caduta della catena era all’ordine del giorno in ogni discesa.
In più c’è più luce da terra per gli ostacoli.
Ma intestarditevi pure nelle vostre convinzioni: mai passato più tempo in garage di quanto non ne passassi prima con il 2×10.

andrea1966

6 mesi di utilizzo sram eagle gx 12v, regolarmente pulito e lubrificato. zero problemi, mai neanche registrato, funziona perfettamente.

T

Ciao tutti l'ho pena assemblato una bici front 1×12 montato con sram gx (pignoni kcnc 9-52) e corona da 34d maggior parte faccio la strada,direi che non sento la differenza tra la mia altra bici 1×11 montato 34d davanti e 9-46 il pignone della e13

Bubba
ronnyoutlaw

Io aaamo il trigger dello shimano! E Sram muta!

io aaamo il cagelock dello sram! E shimano muta!

mcpelo68
ronnyoutlaw

succede anche a me con shimano slx 1×11 pp 11-46…. sembra un “difetto” comune tra gli 1x. Ho messo “difetto” tra virgolette perchè di solito si pedala in avanti 😀

è un difetto comune perché si tende a sottovalutare la linea catena…allineare la linea catena riduce o elimina completamente quel "difetto" x questo esistono corone con l'offset di vari gradi….che aiutano a correggere anche quel problema.

mcpelo68
ronnyoutlaw

succede anche a me con shimano slx 1×11 pp 11-46…. sembra un “difetto” comune tra gli 1x. Ho messo “difetto” tra virgolette perchè di solito si pedala in avanti 😀

è un difetto comune perché si tende a sottovalutare la linea catena…allineare la linea catena riduce o elimina completamente quel "difetto" x questo esistono corone con l'offset di vari gradi….che aiutano a correggere anche quel problema.

sembola
mcpelo68

è un difetto comune perché si tende a sottovalutare la linea catena…allineare la linea catena riduce o elimina completamente quel "difetto" x questo esistono corone con l'offset di vari gradi….che aiutano a correggere anche quel problema.

è un difetto comune alla fattura del pignone più grande, che una volta opportunamente lavorato cessa di far cadere la catena.

Sent from my POT-LX1 using MTB-Forum mobile app