MTB-MAG.COM - Mountain Bike Online Magazine | [Video] Swiss Epic giorno 1: una questione di cartelli

[Video] Swiss Epic giorno 1: una questione di cartelli

[Video] Swiss Epic giorno 1: una questione di cartelli

16/09/2014
Whatsapp
16/09/2014

In testa fino all’ultimo stage, il nostro team si è poi miserabilmente perso nei sentieri sopra Leukerbad perché delle mucche avevano fatto cadere la freccia e, nel momento in cui passavamo noi, la coprivano con la loro mole (era sul terreno). Mancava poi la tipica X che ti dice che stai sbagliando, ed ecco che noi e la squadra terza in classifica scendiamo per 300 metri di dislivello sulla strada sbagliata. Torniamo su, perdiamo un’ora, avvisiamo i (pochi) addetti alla sicurezza, distanti circa 1 km dal punto del fattaccio, che rimettono a posto i cartelli, e ce ne andiamo mestamente giù all’arrivo.

Siamo ora in attesa del verdetto della giuria, visto che 3 squadre, noi compresi, hanno inoltrato protesta. Vi teniamo aggiornati.

UPDATE

La giuria ha deciso di abbuonarci il tempo della nostra “pedalata”, quindi dall’incrocio e ritorno (300 metri di dislivello in salita inclusi) grazie al sistema GPS Traktalis, e di considerare “buona” la nostra discesa. Visto che ci siamo fermati a fare il video e a parlare con il personale sul tracciato, non è poi così male. Questa la classifica generale dopo il giorno 1:

Screen Shot 2014-09-16 at 18.30.30

IMG_2719

Devi fare il Login per commentare
  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
MN_avatar
MN_avatar

…una cosa che accade piuttosto spesso a noi “non pro”, ma che fa parte del gioco, purtroppo!

tOriO
tOriO

La rivincita delle mucche!

konissimo
konissimo

Vacca eva che sfiga……….

lucamox
lucamox

mi é capitato la scorsa settimana, l’addetto a segnalare il bivio era andato a fare pipí… gli venisse la caghetta 😉
risultato: venti minuti persi e giú dal podio… dei vecchietti logico… 😉

alessandro cazzulani
alessandro cazzulani

porca vacca

Deroma
Deroma

nulla toglie all’impresa, non avrei neanche sporto protesta, rimane la consapevolezza di aver fatto super bene no?
complimenti ancora

srorange
srorange

Insomma, dipende dalla situazione. La preparazione necessaria per questa gara rende lecita ogni rimostranza! Non si tratta della scampagnata domenicale ma di una gara con i contro pignoni ed è quasi un dovere dare tutto per vincere. Perdere è lecito quando gli altri sono più bravi, non per un difetto organizzativo.

85549
85549

ma una gare nella quale devi seguire i cartelli?? nessuna fettuccia o altro?

Marco Toniolo
Marco Toniolo

aggiunto video esplicativo

gioskunk
gioskunk

La poverbiale precisione svizzera…… ahahahahahahahah

pollonico
pollonico

se non capissi qualcosina di inglese , direi che sta dicendo : à che la aca là che la à a cagà en che la cà là !

Riki174
Riki174

Ahahahah!!!
Mitico!!!

sma73
sma73

E ancora una volta si dimostra che queste cose non succedono solo in Italia! Abbasso la Svizzera!

Tomislav
Tomislav

Le mucche sono persone cattive!

Marco Toniolo
Marco Toniolo

aggiornamento

fidw99
fidw99

c’era puzza di complotto bovino

gabrireghe
gabrireghe

ahahah

gabrireghe
gabrireghe

ah per fortuna..

ma il florian golay che fa parte della coppia in testa nella vostra classifica è l’endurista della BMC?
c’è altri pro o sono tutti “amatori” nella flow?
cmq grandi! dovete mettergli pressione ai primi!
ALE ALE!!!

tOriO
tOriO

L’ho notato anchio, mi sembra un po’ come picchiare i bambini
Tra i primi due team e gli altri c’è un abisso
Sarebbe più corretto se corressero nella categoria superiore

Marco Toniolo
Marco Toniolo

beh noi non siamo certo dei pro. Il punto è che, essendo la prima edizione, nessuno conosceva il livello delle squadre.

gabrireghe
gabrireghe

infatti.. quindi complimenti!
qual’è il costo dell’iscrizione alla flow?

Marco Toniolo
Marco Toniolo

non so, guarda sul sito.

tOriO
tOriO

Vero vero, non è facile capire il livello se non ci sono molti precedenti. Buon divertimento!

Marco Toniolo
Marco Toniolo

Si, Golay è quello lì

marctti
marctti

Complimenti per l’ottima posizione!

Maxam
Maxam

Bravi! …visti i posti… mi vien voglia di mangiare meno bitume e prendermi una mtb!

vulcanraven
vulcanraven

che posti ragazzi…
ma dove era la gara in paradiso?

gotto
gotto

Oh Marco, ma se ho capito bene, cosa diceva quello: come potevi pensare di andare giù di lì..??

Marco Toniolo
Marco Toniolo

i cartelli erano (e sono) sempre in prossimità dello svincolo, tipo per segnalare un sentiero che si stacca dalla strada ed entra nel bosco. Per quello che ho pensato di aver mancato l’incrocio. Invece qualche sveglione aveva messo il cartello della curva 100 metri prima di questa, cosa che non era mai successa prima.

lucamox
lucamox

complimenti!!! anche agli organizzatori per la flessibilitá, una virtú sempre piú rara…

marc.nocera
marc.nocera

Gli svizzeri sono proprio precisi, complimenti agli organizzatori e al team di mtg-mag super posizionato ”♫…lo squadrone siamo noi! …♪” (Max Pezzali)

orso bruno
orso bruno

“tutto è bene, quel che finisce bene!” [cit.] Grandi ragazzi! continuate così…tanta invidia!…

Luca Eccher
Luca Eccher

Innanzi tutto complimenti, dal video si vede che siete belli ingarellati e c’è forza in voi…
Poi una domanda, visto che mi sono un po’ perso tra i post precedenti: con che bici state facendo la gara? Escursioni, tipo forcella ma soprattutto impianto frenante e diametro dischi?…
Chiedo perché ogni volta che vado a girare dolomitico, alla fine ho lasciato a casa la epic da 29 per paura di cucinare i dischi (davanti monta un 180 ma dietro può montare al massimo un 160…)…in effetti sono più temibili per i poveri elixir r gli sterratoni in discesa con pendenze accentuate piuttosto che i settori tecnici a mio avviso…e le ruote da 29 fanno godere malgrado escursioni ridotte, ma hanno d’altra parte un bel effetto volano che fa soffrire i poveri freni (per non parlare dei raggi da tensionare ogni 3×2)…

Marco Toniolo
Marco Toniolo
Marco Toniolo
Marco Toniolo

Bucato!
Velleità di vittoria sono andate a quel paese, vediamo di difendere il secondo posto

tOriO
tOriO

Ma no dai possono sempre bucare anche i primi
Questa è la MTB
Chiedi a Sauser come è andata l’ultima discesa del grand raid cristalp l’anno scorso 😀 prima buca Huber e continua la discesa sul cerchio in alluminio, poco dopo buca Sauser che però essendo su cerchi in carbonio deve stare attento a non distruggere completamente la ruota, arriva secondo ingazzato come una mina!

Osirico
Osirico

Forza ragazzi…