The King MTB

The King MTB lancia la nuova piattaforma per la mountain bike “diffusa”

14

[Comunicato stampa] A partire da questa mattina alle 10:00 thekingmtb.com è ufficialmente online. La nuova piattaforma è stata creata con un obiettivo chiaro: da una parte offrire ai biker la possibilità di pianificare, prenotare e condividere le proprie esperienze in sella alla bicicletta, dall’altra promuovere le diverse realtà territoriali legate al mondo della mtb.

«Siamo partiti da un’idea semplice: offrire lo stesso livello di esperienza al rider, indipendentemente da dove si trovi, nel mondo più semplice possibile», ha spiegato Fabio Martino, amministratore delegato di The King MTB. «Siamo biker noi stessi e ci siamo resi conto che, nonostante i numerosi programmi e app attualmente a disposizione, pianificare un’esperienza in mtb in un territorio sconosciuto, non è così semplice, a meno di non conoscere qualcuno che viva in quell’area. thekingmtb.com fa esattamente questo, cioè mettere in contatto i local con i biker» prosegue Matteo Camia, co-fondatore di The King MTB. Ma non solo: sarà uno strumento di promozione e autoproduzione delle imprese, aziende e servizi territoriali legati al mondo mtb e all’indotto che genera.



.

The King MTB

Local hero: una rete diffusa

La nuova piattaforma, disponibile sia su web che su app per iOS e Android, metterà quindi in contatto domanda e offerta, grazie ai local hero, figure di riferimento per la mtb locale; guide mtb, guide-accompagnatori, trail builder, istruttori o bike shuttle, avranno infatti accesso alla piattaforma per promuovere le proprie attività e iniziative. thekingmtb.com punta quindi a sostenere e aiutare le realtà territoriali a promuovere e far conoscere il loro territorio e le eccellenze che questo racchiude.

«La nostra visione è quella di arrivare ad avere un contatto capillare con le varie aree di pratica della mtb e, quindi, fornire supporto, anche economico, per la realizzazione e manutenzione di percorsi specifici, creando così un movimento virtuoso di economia circolare che dal web porti ossigeno alle realtà locali», ha concluso Paolo Saibeni Presidente di The King MTB.
L’iscrizione alla piattaforma darà agli utenti anche il diritto di entrare nella TK Family, che consente di partecipare ad eventi esclusivi come i Ride with TK e accedere a sconti e offerte speciali.

The King MTB

Crowdfunding

Il progetto thekingmtb.com è nato grazie alla partecipazione di soci e finanziatori privati ma a breve verrà lanciata una campagna di crowdfunding rivolta ad appassionati e investitori che abbiano voglia di far parte del progetto per promuovere e far crescere l’utilizzo di MTB e e-MTB intese come sport, divertimento, esplorazione del territorio e delle sue eccellenze e voglia di stare insieme.
Le informazioni per partecipare al crowdfunding verranno comunicate attraverso il sito web www.thekingmtb.com e le pagine social Instagram, Facebook, TikTok.

The King MTBTK Family (TK srl)

TK è una startup innovativa, con sede in Veneto, Lombardia e Liguria che racchiude la passione per la mountain bike, il rispetto per la natura e la voglia di aiutare le piccole realtà territoriali a trasmettere e a valorizzare il proprio territorio e le proprie eccellenze.
Una community di oltre 350.000 follower uniti dalla stessa passione, la mountain bike.

Contatti
[email protected]

Commenti

  1. fitzcarraldo358:

    pure la fucilazione, ma che è?
    essendo un parere controcorrente e per certi versi netto mi aspetto reazioni forti e decise, ovviamente la fucilazione è in senso figurato :mrgreen:
Storia precedente

Nuova gamma di pneumatici Vittoria Enduro Race

Storia successiva

Una visita a Nonnocarb e ai suoi sentieri

Gli ultimi articoli in News

Brett Rheeder: Circles

Dal deserto di Atacama a Queenstown, alla ricerca di pendii intonsi da percorrere, alle sessioni di…