Torna in pista la Urban DH Mondovì

3

[Comunicato stampa] Dopo due anni di pausa forzata, ritorna per la sua 3° edizione uno degli eventi più dinamici ed adrenalinici legato al mondo della Mountain Bike.

Il crescente successo che negli anni 2018 e 2019 la URBAN DOWNHILL – Trofeo “LA FUNICOLARE” ha saputo riscuotere presso gli appassionati e gli esperti del settore ha fatto sì che la spinta organizzativa non si annullasse con la pandemia, ma rimanesse viva e desiderosa di riproporre l’evento.



.

D’altro canto lo straordinario contesto offerto dalla Città di Mondovì con i suoi vicoli, il suo porfido ed i suoi scorci stupendi, unito al un percorso che si è sempre rivelato tecnico, selettivo, ma anche molto divertente ha fatto sì che questa gara venisse definita da rider ed addetti al lavoro, come uno degli eventi più spettacolari nel panorama della mountain-bike.

Molti gli operatori del settore coinvolti, Bike park, aziende, negozianti ed operatori turistici che hanno potuto testimoniare l’importanza di una simile attrazione per focalizzare ancor di più l’interesse sul mondo della bici in fuoristrada.

IL PERCORSO

Particolarità unica in Italia per questo genere di gare è la risalita verso la zona della partenza, agevolata dal servizio della FUNICOLARE grazie al supporto indispensabile della società di gestione BUS COMPANY.

Il percorso individuato dai ragazzi del “READY 2 RIDE Team” si sviluppa partendo dai giardini del Belvedere, palcoscenico di uno splendido anfiteatro che fa delle montagne la sua costituzione e la sua bellezza. Dopo una breve discesa si attraversa Piazza Maggiore per scomparire nei caratteristici vicoli del borgo e ricomparire sulla lunga scalinata che rincorre la funicolare.

Da qui ci si inoltra nella sezione di sterrato, molto tecnica e divertente ricca di salti importanti e spettacolari. Dopo alcuni metri di asfalto arricchiti da ostacoli artificiali, si accede al terreno di proprietà dell’Istituto Casati che immette nell’ultima parte del percorso. Veloce e molto guidato è l’ultima chance, per chi ha manetta, di rubare secondi al cronometro.

Con un breve allungo si raggiunge l’arrivo posto in Piazza Santa Maria Maggiore alla quale si accede con un ampio salto finale. La stessa piazza sarà il cuore della manifestazione, non solo area di arrivo, ma anche paddock per i concorrenti e area espositiva per gli stand. Un percorso che possiede le credenziali per diventare l’evento di riferimento di questa disciplina grazie alla componente tecnica offerta dalla collina di Piazza e dal fantastico corollario paesaggistico della città stessa.

IL PROGRAMMA DI GARA

La gara si svilupperà nella giornata di domenica 19 giugno 2022 con la mattinata impegnata in una serie iniziale di discese di prova del percorso e ad eseguire le prove di qualificazione da cui definire l’ordine di partenza. A fine mattinata si darà il via alle due manche di gara nelle quali ogni atleta è chiamato a dare il meglio di sé in una sfida a tempo. Per ogni rider, ai fini della classifica, verrà considerata la discesa migliore. Con la premiazione dei vincitori delle varie categorie, si concluderà la manifestazione.

LA NOVITA’ PER TUTTI

Questo evento non vuole solo premiare l’aspetto agonistico e più estremo della mountain bike, ma presentare anche le ampie possibilità offerte da queste biciclette in una visione più turistica e rilassante del loro utilizzo.

Per questa ragione nella giornata del 18 giugno verranno organizzati dei gruppi che a seconda del mezzo e delle capacità, accompagnati da guide professioniste, potranno percorrere strade e sentieri che attraversano il monregalese andando alla scoperta di angoli caratteristici e paesaggi mozzafiato che le nostre colline sanno offrire.

Un’importante anticipazione per “scaldare i motori” che i ragazzi del “OUTDOOR – Tra Monti e Mari” hanno organizzato fin nei minimi dettagli per consentire a chiunque di potervi prendere parte, con e-bike o bici tradizionali su percorsi facili ma molto suggestivi attraverso le colline del monregalese per poi rientrare a Piazza dove, in accordo con l’associazione “Amici di Piazza” è prevista una serata conviviale per tutti i partecipanti.

L’EXTRA

Recentemente il Comitato Piemontese della Federazione Ciclistica Italiana (FCI) ha assegnato alla competizione monregalese, l’onere di nominare e premiare i Campioni Regionali di specialità nelle varie categorie.

CONCLUSIONI

Il Trofeo “La Funicolare” rientra tra le pochissime manifestazioni in Italia di “Urban-downhill”, con caratteristiche logistiche e di percorso uniche, non riscontrabili altrove, che garantiscono all’evento forti potenzialità di crescita future. La competizione è il perno, lo spunto per far innamorare lo spettatore sia della disciplina che del contesto.

Maggiori informazioni su Urban DH Mondovì

 

Commenti

  1. bellissima, ricorda alla lontana l'urban Dh che fecero a Cagliari, l'urban dh è sempre magnifico
    [MEDIA=youtube]p6TJWyCddEE[/MEDIA]
  2. Figata! Pensa che eccitazione, che bella festa, per i ragazzi e riders del posto...
    ...e che scocciatura per i residenti bacchettoni!
  3. E' veramente una figata di gara....e quest'anno con un paio di belle novità !!!

    [MEDIA=youtube]8u34T_huQ-0[/MEDIA]
Storia precedente

Provando a seguire un pro di enduro: Vid Persak

Storia successiva

Nuova Laufey, la front da puro divertimento di Orbea

Gli ultimi articoli in News

Il nuovo truck di Mondraker

Benvenuti al nostro tour esclusivo dell’impressionante truck Mondraker Factory Racing! Unisciti a noi per scoprire ogni…