MTB-MAG.COM - Mountain Bike Online Magazine | [Video] 50to01: Now that we’re here

[Video] 50to01: Now that we’re here

[Video] 50to01: Now that we’re here

27/11/2018
Whatsapp
27/11/2018

La crew di 50to01 in un cortometraggio di ben 17 minuti.

Devi fare il Login per commentare
  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
meliobike
meliobike

17 minuti di inutilità

kristian
kristian

..seguirono 92 minuti d’applausi…
..pensavo che solo io non li capivo

darionollie_
darionollie_

Non bisogna commentare per forza eh…

Koroviev

Bravi i tipi di 50to01 con i loro video sempre "particolari" :-?:

Mauro Franzi

Gente che non sa andare in bici e neppure bestemmia. Avete ragione, video inutile.

Andrea#11
meliobike

17 minuti di inutilità

In mezzo a quell’inutilità c’è un certo Josh Bryceland; tu sarai sicuramente più bravo!

Sent from my iPhone using MTB-Forum mobile app

meliobike
meliobike

eh, come la metti sul personale! è tuo cugino, Bryceland? 😛

Easy Biker

Ultimamente guardando video di questo tipo mi chiedo quanto la componente "Ci faccio un video su" possa incidere su cosa è questo sport per chi lo fa, e nell'immaginario collettivo.

Se non esistessero i video di questo tipo, quelle persone farebbero le stesse cose? Scusate il dubbio amletico:prega:

Andrea#11
Easy Biker

Ultimamente guardando video di questo tipo mi chiedo quanto la componente "Ci faccio un video su" possa incidere su cosa è questo sport per chi lo fa, e nell'immaginario collettivo.

Se non esistessero i video di questo tipo, quelle persone farebbero le stesse cose? Scusate il dubbio amletico:prega:

Certo che le farebbero perché è la loro filosofia della MTB.
Quelle cose hanno iniziato a farle molto prima di iniziare a farci i video.
I video sono una cosa recente, mi sa che c’è tanta invidia perché loro hanno manico e voi no!

Sent from my iPhone using MTB-Forum mobile app

Marco Toniolo
meliobike

17 minuti di inutilità

devi avere meno di 15 anni per apprezzare un video del genere, inter nos.

meliobike
meliobike

ecco perchè non l’ho capito.
Comunque, nessuno discute sulla bravura, solo sul modo di fare il video: già i primi mimuti in cui due soggetti stanno davanti a un salto non si capisce bene a fare cosa, fanno passare la voglia di andare avanti.

NH81
NH81

Io ne ho quasi 40 è li apprezzo molto……Poi provateci voi a fare quelle cose con una mtb mah
😅

OLD74
OLD74

“devi avere meno di 15 anni per apprezzare un video del genere, inter nos.”

Come è vera questa affermazione! Ma saranno appunto i quindicenni il futuro prossimo della mtb, quelli che spingeranno più in là l’asticella di questa disciplina.
Come negli anni ’80 un gruppo di ragazzi cercava di infilare copertoni ciccioni e tassellati in improbabili telai rigidi, solo per buttarsi a tutta in discesa.
Così questi invece di seguire il trail nel bosco, lo trasformano in gigantesco spot dove c’è spazio per i trick e l’evoluzioni più impensate.
Mi piace anche il modo di riprendere i video, hanno una chiara lettura, non sono fatti per commercializzare qualcosa, ma per documentare quello che stanno facendo, cioè sperimentando un modo diverso di girare con una full.
Tanto di cappello a questi ragazzacci! Anche se i miei 15 anni sono relegati al secolo scorso.

motobimbo

un bellissimo salto nel tempo!

Easy Biker

Andrea#11 Certo che le farebbero perché è la loro filosofia della MTB. Ora che abbiamo scoperto una volta per tutte cos’è la filosofia della MTB possiamo chiudere, grazie per l’illuminazione Mi devo sforzare di essere più diplomatico… Non esiste un unica filosofia della MTB, ma sono sicuro che se esistesse, guardando alla storia, non sarebbe di certo quella di ragazzi che si costruiscono degli ostacoli su cui fare acrobazie, quella sarà la filosofia della BMX al limite. Quelle cose hanno iniziato a farle molto prima di iniziare a farci i video. I video sono una cosa recente, mi sa che c’è tanta invidia perché loro hanno manico e voi no! Sono sicuro di non avercelo il manico, quantomeno per fare quel tipo di acrobazie, penso però che provando un certo numero di volte e dopo qualche sanguinamento come quello del video, più o meno chiunque possa riuscire a farle senza dover essere superman. Il mio dubbio era diverso e relativo alla percezione dello sport. Per me la bici è si adrenalina, equilibrio, salti, superamento dei propri limiti, ma anche pazienza, fatica e resistenza (mentale e fisica) Solo una parte delle cose che mi piacciono di questo sport si vedono nei video, perché fanno tanto spettacolo, “fanno figo” con la bella musichetta elettronica di sottofondo, non è altrettanto facile però trasmettere le sensazioni di una salita superata con le immagini. Per questo mi chiedo se questi video (nel video si vedono tante fotocamere quante bici) che spettacolarizzano uno sport, non possano… Read more »

darionollie_
darionollie_

Tu sei quello divertente alle feste vero?

Easy Biker
darionollie_

Tu sei quello divertente alle feste vero?

Abbastanza, tu sei quello che non sapendo rispondere sull'argomento va sul personale vero?

darionollie_
darionollie_

Perchè hai fatto una domanda?

Andrea#11

Easy Biker Sono sicuro di non avercelo il manico, quantomeno per fare quel tipo di acrobazie, penso però che provando un certo numero di volte e dopo qualche sanguinamento come quello del video, più o meno chiunque possa riuscire a farle senza dover essere superman. Il mio dubbio era diverso e relativo alla percezione dello sport. Per me la bici è si adrenalina, equilibrio, salti, superamento dei propri limiti, ma anche pazienza, fatica e resistenza (mentale e fisica) Solo una parte delle cose che mi piacciono di questo sport si vedono nei video, perché fanno tanto spettacolo, "fanno figo" con la bella musichetta elettronica di sottofondo, non è altrettanto facile però trasmettere le sensazioni di una salita superata con le immagini. Per questo mi chiedo se questi video (nel video si vedono tante fotocamere quante bici) che spettacolarizzano uno sport, non possano nell'immaginario collettivo dare un'idea sbagliata. EDIT: Più ci ragiono più la mia idea cambia, chiaro che nessuno possa dire quale idea di questo sport sia giusta o sbagliata. Nell'universo mtb c'è tutto ed è giusto così, nella mia concezione c'è meno spettacolo e più sfida con se stessi. Per questo guardo con interesse questi video spettacolari ma dopo averli visti sorgono in me i dubbi di cui sopra 🙂 Sarà solo il dubbio di un'invidioso? Possibile, ma intanto ecco i miei 2 cent. Bastava che scrivessi che la tua filosofia è diversa. Poi il tuo “più o meno chiunque possa riuscire a farle senza essere Superman” è proprio… Read more »

cheyax
cheyax

“provando un certo numero di volte”. si,ci vogliono un certo numero di volte, ma dilazionati in diversi mesi per imparare anche il più semplice dei trick. Non puoi capire se non ci provi

Koroviev
Andrea#11

Io ti direi: hai un anno di tempo per imparare a fare quello che fanno i 50to01, se ci riesci (come tu sostieni) ti regalo la mia bike.

Vale anche per me ? :yeah!::smile:

Easy Biker
Andrea#11

Bastava che scrivessi che la tua filosofia è diversa.
Poi il tuo “più o meno chiunque possa riuscire a farle senza essere Superman” è proprio divertente.
Io ti direi: hai un anno di tempo per imparare a fare quello che fanno i 50to01, se ci riesci (come tu sostieni) ti regalo la mia bike.

Sent from my iPhone using MTB-Forum mobile app

Siamo d'accordo sul discorso filosofia, se leggi il mio messaggio editato poi ci sono arrivato.

Riguardo il non essere superman non volevo dire fosse facile ma che con passione e tanta pratica si può arrivare a quel livello. Sicuramente anche sul forum ci sono tanti capaci di farlo, non è facile ma non è impossibile, non bisogna essere superman.
Hai scritto che chi parla lo fa perché è invidioso dato che non ha il manico come lo hanno loro. Rispondevo a questo. Personalmente non provo invidia perché questo genere non mi appassiona, sono sicuro che se mi appassionasse tanto e mi mettessi a praticarlo potrei fare cose di quel tipo, non avendo grossi limiti fisici e un ottimo equilibrio, ecco magari mi servirebbe qualche anno, non uno. :freeride:

Andrea#11
Easy Biker

Siamo d'accordo sul discorso filosofia, se leggi il mio messaggio editato poi ci sono arrivato.

Riguardo il non essere superman non volevo dire fosse facile ma che con passione e tanta pratica si può arrivare a quel livello. Sicuramente anche sul forum ci sono tanti capaci di farlo, non è facile ma non è impossibile, non bisogna essere superman.
Hai scritto che chi parla lo fa perché è invidioso dato che non ha il manico come lo hanno loro. Rispondevo a questo. Personalmente non provo invidia perché questo genere non mi appassiona, sono sicuro che se mi appassionasse tanto e mi mettessi a praticarlo potrei fare cose di quel tipo, non avendo grossi limiti fisici e un ottimo equilibrio, ecco magari mi servirebbe qualche anno, non uno. :freeride:

In certe cose secondo me conta anche il talento; io anche se mi mettessi in testa di vincere la World Cup restebbe una bella fiaba.

Sent from my iPhone using MTB-Forum mobile app

Mauro Franzi
Easy Biker

…penso però che provando un certo numero di volte e dopo qualche sanguinamento come quello del video, più o meno chiunque possa riuscire a farle…

Ma chiaro! Fra un'adrenalitica ripetuta e l'altra, ovviamente.

Koroviev
Andrea#11

In certe cose secondo me conta anche il talento; io anche se mi mettessi in testa di vincere la World Cup restebbe una bella fiaba.

I tipi di 50to01 hanno tecnica a 360°. Tecniche da street messe in pratica su terreni tipici da mtb non è da tutti. E determinati tricks non li fanno con delle enduro o dh ma usano bici da 4x e slope. Comunque un livello ben più alto dell'amatore bravo e diffcilmente ragguingibile in 1 anno, tenendo anche presente di quante volte ci si farà male e si dovrà sospendere.

Easy Biker

In effetti il livello del video va decisamente oltre ciò che può raggiungere l'amatore, forse in effetti quei tipi li sono un po' superman 😀

Andrea#11
Koroviev

I tipi di 50to01 hanno tecnica a 360°. Tecniche da street messe in pratica su terreni tipici da mtb non è da tutti. E determinati tricks non li fanno con delle enduro o dh ma usano bici da 4x e slope. Comunque un livello ben più alto dell'amatore bravo e diffcilmente ragguingibile in 1 anno, tenendo anche presente di quante volte ci si farà male e si dovrà sospendere.

Questo è quello che penso come so che non ci vuole un anno (la mia era una provocazione).

Sent from my iPhone using MTB-Forum mobile app

Koroviev
Easy Biker

In effetti il livello del video va decisamente oltre ciò che può raggiungere l'amatore, forse in effetti quei tipi li sono un po' superman 😀

Si e no. Io sono un principiante ma ragazzi con cui esco, decisamente più bravi me, riescono a fare parte dei trick che fanno quelli del video. Calcolando che alcuni numeri tipo quello del tronco bagnato sono numeri "personali" e inventati così tanto per fare spettacolo, gli altri tricks sarebbero in parte fattibili da chi fa street (dirt, bmx) e fa anche mtb, entrambi a un livello amatoriale alto e molto al di sopra della media.
Ragazzi con cui esco riescono a whippare, rimbalzare con la ruota contro l'albero e cambiare direzione, chi riesce a fare il 360, e un paio che conosco di vista anche backflip e numeri vari. E sono amatori che si allenano da anni, ma amatori e non pro.
Ovviamente all'allenamento ci mettono ache il talento.

Andrea#11

Questo è quello che penso come so che non ci vuole un anno (la mia era una provocazione).

Sent from my iPhone using MTB-Forum mobile app

Sicuramente diversi anni spaziando tra mtb, street e slope.

cheyax
cheyax

Whippare, backflip, 360 e roba così non sono così difficili (io backflip non ho mai avuto occasione di provarlo perché è necessario un foam pit, invece per quanto riguarda gli altri due trick li ho imparati in due anni in cui alternavo bmx a MTB). Il fatto è che loro non fanno mica solo quello, oltre farlo con stile è tutto un altro paio di manichem

ZAZZI
ZAZZI

Ma di quale filosofia andate cianciando…questi sono proprio bravi, molto allenati, spiritosi e, come ovvio fanno scoppiare l’invidia dei mediocri…!

Armando B.
Armando B.

A me è il video in se (montaggio, fotografia, qualità immagine, ecc.) che non piace proprio per niente.

darionollie_
darionollie_

..é stato fatto “brutto” ed ” ad cazzum” volutamente

meliobike
meliobike

…quindi dire che non piace non dovrebbe offendere nessuno, direi

Spa

Stile e tecnica a badilate, video spettacolare come tutti gli altri di loro produzione

Koroviev
cheyax

Whippare, backflip, 360 e roba così non sono così difficili (io backflip non ho mai avuto occasione di provarlo perché è necessario un foam pit, invece per quanto riguarda gli altri due trick li ho imparati in due anni in cui alternavo bmx a MTB). Il fatto è che loro non fanno mica solo quello, oltre farlo con stile è tutto un altro paio di manichem

Certo che non fanno solo quello, ma 360 … sono il minimo sindacale solo per poter nominare 50to01 😉 E infatti, come ho già detto, quello che fanno loro in 1 anno diffcilemente si impara mentre 360 a velocità moderata …. in 1 anno di impegno sono fattbili anche cominciando da zero avendo quel talento che basta.
A detta di chi fa 360 e backflip in dirt park, il 360 sembrerebbe essere più difficile di un backflip per il quale servono però palle più grosse 😐 E infatti, il backflip non è per niente tra i trick che mi piacerebbe imparare.

cheyax
cheyax

ma 360 si impara anche in meno di un anno, il fatto è che un 360 è 1000 volte più semplice del 180 nose bonk sulla pietra a inizio video, che invece richiede molta esperienza anche per iniziare a provarlo

Armando B.
Armando B.
darionollie_

..é stato fatto "brutto" ed " ad cazzum" volutamente

Sì, sì, lo so. E' proprio quello stile "amatoriale" che proprio non mi piace.

cheyax
cheyax

giusto un piccolo commento sul discorso “chiunque ce la può fare”. uno di loro è un pro della bmx(dan paley, BSD pro team), un altro è un ex corridore di world cup (josh bryceland). Oltre a josh lewis che ha anni di esperienza in bmx e mtb ed è una delle persone che sa fare il maggior numero di trick in mtb. Non è che si sono messi la gli ultimi idioti di questo mondo e hanno deciso di filmarsi

Mauro Franzi
Armando B.

…un altro è un ex corridore di world cup (josh bryceland)…

E non propriamente "uno dei tanti", visto che nel 2014 l'ha pure vinta.

Koroviev
cheyax

ma 360 si impara anche in meno di un anno, il fatto è che un 360 è 1000 volte più semplice del 180 nose bonk sulla pietra a inizio video, che invece richiede molta esperienza anche per iniziare a provarlo

Proprio quello che ho affermato prima: loro fanno trick "particolari" e in condizioni "particolari" che rendono il tutto molto più difficile e che non si può imparare in 1 annetto nemmeno se stai tutti i giorni a provare e riprovare. Oltre i trick in se, sono le condizioni in cui vengono fatti che rendono i loro video particolari. Se non ci fossero tali condizioni bastarebbe guardare (non fare) i video street dei "The Rise", anche quelli di altissimo livello ma girati in condizioni più "normali".

ilmere
ilmere

Be,io sono di parte..mi compravo i video in cassetta di Wade Simmons e della sua crew 25 anni fa..si shepavano i trailche allora chiamavamo sentieri e si costruivano i north shore che noi chiamavamo sentieri di legno..e si..la mia era ed è invidia pura..perche anche con tutta la passione del mondo io non ho mai avuto il coraggio di provarne nemmeno mezzo dei loro trick…ma video cosi mi esaltano ancora anche alla veneranda età di 52 anni..perchè per me la mtb da oltre 30 anni è divertimento assoluto in tutte le sue sfaccettature..;-)

freeco
freeco

Sempre gran tristezza a leggere certi commenti all’italiana che ci si potrebbe benissimo risparmiare.
La questione della filosofia della mtb poi…
Per come la vedo io questa è gente con un pedigree di una certa qualità (che ha corso e vinto WC in DH, corre le EWS, vince la Redbull Hardline etc.)che si ritrova nei boschi con le bici e fa quello che più gli piace senza velleità agonistiche. E spinge il livello un po’ più in su ogni volta. Si filmano senza far diventare la cosa una corsa a chi ce l’ha più lungo (e ottengono “discreti” risultati vista la visibilità che ottengono e lo spessore degli sponsor che hanno). Per me questo e mountain biking allo stato puro.
Però per altri potrebbe essere “filosofia della mtb” l’eroica conquista della cima(…) o il buttarsi a cannone sulle sterratone per sentirsi Aron Gwin o le gare della domenica etc. etc.
Insomma ognuno ha il suo modo di vedere e interpretare le cose che non bisogna per forza criticare.
Certo leggere commenti dove c’è scritto che chiunque con un po’ di prove e cadute può fare queste cose in poco tempo, che alla fine non ci vuole molto e quindi è un video senza senso, beh, considerato l’enorme manico che hanno questi personaggi, fa piuttosto ridere.
Ma d’altronde perchè stupirsi? Non siamo nel paese dei leoni da tastiera, dei vari amici e cugini hanno il manico e che fanno i 360 a ogni uscita?

Easy Biker

Quella di riuscirci in un anno era una provocazione che andava proprio in accordo con il senso del tuo post. Mi ero espresso un po' male, per arrivare a quei livelli ci vuole tanta pratica, cadute, fegato e passione. Se hai queste cose, sicuramente arrivi a quei livelli (o quasi).

Mauro Franzi
Easy Biker

…per arrivare a quei livelli ci vuole tanta pratica, cadute, fegato e passione. Se hai queste cose, sicuramente arrivi a quei livelli (o quasi).

O magari non ci arriveresti neppure vivendo 5 volte perchè non hai certe doti naturali, come non tutti possiamo diventare come Messi o Hirscher solamente giocando a calcio o sciando 10 h al giorno.

Koroviev
muldox

O magari non ci arriveresti neppure vivendo 5 volte perchè non hai certe doti naturali, come non tutti possiamo diventare Messi o Hirscher solamente giocando a calcio o sciando 10 h al giorno.

Il talento è la prima cosa da vere mentre tempo, bici, percorsi .. viene dopo 😐

Easy Biker
muldox

O magari non ci arriveresti neppure vivendo 5 volte perchè non hai certe doti naturali, come non tutti possiamo diventare Messi o Hirscher solamente giocando a calcio o sciando 10 h al giorno.

Non la penso così 🙂

Capisco che c'è chi è proprio negato, ma una persona "media" secondo me può arrivare a livelli molto alti, con allenamento, fatica e sacrificio.

Poi a quel livello "alto" vedi la differenza tra chi ha il talento, e vince, e chi seppur bravo non riesce a eccellere, ma cmq a quel livello c'è arrivato.

Ovviamente questa è solo la mia opinione 🙂

Easy Biker
Koroviev

Il talento è la prima cosa da vere mentre tempo, bici, percorsi .. viene dopo 😐

Non ho capito se sei sarcastico, credo di si 😀 Se hai talento ma non hai tempo bici e percorsi per metterlo in pratica resta solo un talento inespresso ovviamente!

Koroviev
Easy Biker

Non ho capito se sei sarcastico, credo di si 😀 Se hai talento ma non hai tempo bici e percorsi per metterlo in pratica resta solo un talento inespresso ovviamente!

Risposta da intendere a piacimento 😉 Certo che se hai talento ma non hai tempo, certe cose non le puoi fare. Idem se hai tanto tempo ma non hai talento. Seriamente parlando, anzi scrivendo, le cose che fa e COME LE FA la crew di 50to01 vanno ben oltre le cose che può fare il biker medio con tempo medio a disposizione. Questi sono persone che, oltre ad avere talento a sufficienza, hanno anche tempo a disposizione e sulla bici ci dormono, mangiano e fanno anche tutto il resto.
Magari mi sbaglio pure :nunsacci:

Mauro Franzi
meliobike

…quindi dire che non piace non dovrebbe offendere nessuno, direi

A dire il vero tu hai scritto "17 minuti di inutilità", non che non ti piace. Forse qualcosa di veramente inutile è quindi stato il tuo commento.

sembola
Easy Biker

Ultimamente guardando video di questo tipo mi chiedo quanto la componente "Ci faccio un video su" possa incidere su cosa è questo sport per chi lo fa, e nell'immaginario collettivo.
Se non esistessero i video di questo tipo, quelle persone farebbero le stesse cose? Scusate il dubbio amletico:prega:

La presenza di un "osservatore" è in sempre grado di influenzare l'attività osservata. Ed anche la modalità di "osservazione" ha una grossa influenza per modalità e per diffusione: Pensiamo alla differenza tra una manifestazione vista dal vivo, vista sulle foto di una rivista oppure vista in video su YouTube. Poche persone senza alcun ausilio tecnico, molte più persone che vedono cose in modo diverso, ed infine potenzialmente moltissime persone che vedono come dal vivo ma in modo ripetibile a piacere.

Per come la vedo io non credo che ci siano dubbi, l'esistenza di video (ma anche di foto e di esibizioni dal vivo) certamente è in grado di influenzare le "cose" che vengono fatte.

Sia chiaro che la mia è solo una considerazione di metodo generale.

Mauro Franzi
sembola

La presenza di un "osservatore" è in sempre grado di influenzare l'attività osservata…

Questa però è meccanica quantistica 🙂

Koroviev
sembola

La presenza di un "osservatore" è in sempre grado di influenzare l'attività osservata. Ed anche la modalità di "osservazione" ha una grossa influenza per modalità e per diffusione: Pensiamo alla differenza tra una manifestazione vista dal vivo, vista sulle foto di una rivista oppure vista in video su YouTube. Poche persone senza alcun ausilio tecnico, molte più persone che vedono cose in modo diverso, ed infine potenzialmente moltissime persone che vedono come dal vivo ma in modo ripetibile a piacere.

Per come la vedo io non credo che ci siano dubbi, l'esistenza di video (ma anche di foto e di esibizioni dal vivo) certamente è in grado di influenzare le "cose" che vengono fatte.

Sia chiaro che la mia è solo una considerazione di metodo generale.

muldox

Questa però è meccanica quantistica 🙂

E il gatto di "Schrompinger" già discusso nel 3d della Rampage che ci avevano chiuso 😥

sembola
muldox

Questa però è meccanica quantistica 🙂

Koroviev

E il gatto di "Schrompinger" già discusso nel 3d della Rampage che ci avevano chiuso 😥

Esattamente, pubblico di intenditori oggi 😉

Pietro.68
sembola

Esattamente, pubblico di intenditori oggi 😉

o di pallosi… :smile::smile::smile:

Mauro Franzi
sembola

Esattamente, pubblico di intenditori oggi 😉

Koroviev è un semi-intenditore, vedi come ha storpiato il nome del povero Schrödinger 🙂

Koroviev
muldox

Koroviev è un semi-intenditore, vedi come ha storpiato il nome del povero Schrödinger 🙂

Lo sapevo, figuracce come al solito :yeah!:

sembola
Pietro.68

o di pallosi… :smile::smile::smile:

Se mi perdoni un inciso OT da "palloso" 😉 la comprensione della conseguenza di questo principio apparentemente astruso della meccanica quantistica, vale a dire l'esistenza di probabilità di non di certezze, a mio modo di vedere è particolarmente importante per capire le cose, anche quelle con cui abbiamo a che fare tutti i giorni…:spetteguless:

sembola
muldox

Koroviev è un semi-intenditore, vedi come ha storpiato il nome del povero Schrödinger 🙂

E io che pensavo che fosse una storpiatura voluta per sottolineare che era un "rompimento" :mrgreen:

Koroviev
sembola

Se mi perdoni un inciso OT da "palloso" 😉 la comprensione della conseguenza di questo principio apparentemente astruso della meccanica quantistica, vale a dire l'esistenza di probabilità di non di certezze, a mio modo di vedere è particolarmente importante per capire le cose, anche quelle con cui abbiamo a che fare tutti i giorni…:spetteguless:

@muldox @Pietro.68

Magari immaginandoci un biker piccolo piccolo su una taglia xs che dopo un drop atterra male e …
Arriva il primo soccoritore e chiama l'ambulanza e aspetta li insieme al biker
Arriva l'ambulanza e soccore il soccoritore
Che matti ! 😐

p.s.: me la sono inventata al momento, non mettetevi a cercare gli errori 😉 :yeah!:

Koroviev
sembola

E io che pensavo che fosse una storpiatura voluta per sottolineare che era un "rompimento" :mrgreen:

Quale storpiatura :nunsacci: 🙂

Pietro.68
sembola

Se mi perdoni un inciso OT da "palloso" 😉 la comprensione della conseguenza di questo principio apparentemente astruso della meccanica quantistica, vale a dire l'esistenza di probabilità di non di certezze, a mio modo di vedere è particolarmente importante per capire le cose, anche quelle con cui abbiamo a che fare tutti i giorni...:spetteguless:

precisando che stavo scherzando, come avrai sicuramente capito e come evidenziano le faccine, sono daccordo con te al 100%.
Quanto evidenziato sarebbe da applicare a prescindere, anche se non capisci un caxxo di quantistica…

sembola
Pietro.68

precisando che stavo scherzando, come avrai sicuramente capito e come evidenziano le faccine, sono daccordo con te al 100%.
Quanto evidenziato sarebbe da applicare a prescindere, anche se non capisci un caxxo di quantistica…

D'altrone nessuno è capace di comprendere appieno la meccanica quantistica, parola di Richard Feynman che ci ha vinto anche un Nobel 😉

darionollie_
darionollie_

…ancora meglio, disse che se pensi di comprenderla allora vuol dire che non la comprendi affatto

Koroviev
sembola

D'altrone nessuno è capace di comprendere appieno la meccanica quantistica, parola di Richard Feynman che ci ha vinto anche un Nobel 😉

Si, grazie al libro "Surely You're Joking, Mr. Feynman" :il-saggi:

sembola
darionollie_

…ancora meglio, disse che se pensi di comprenderla allora vuol dire che non la comprendi affatto

Visto? Pubblico di intenditori, lo dicevo io… :mrgreen:

Koroviev

Si, grazie al libro "Surely You're Joking, Mr. Feynman" :il-saggi:

Non credo proprio, visto che il Nobel è del 1965 ed il libro del 1985 :spetteguless:

Koroviev
sembola

Non credo proprio, visto che il Nobel è del 1965 ed il libro del 1985 :spetteguless:

😳 Oooppsss, ora scappo via :via!:

Koroviev
sembola

Non credo proprio, visto che il Nobel è del 1965 ed il libro del 1985 :spetteguless:

😳 Oooppsss, ora scappo via :via!:

Koroviev
Koroviev

😳 Oooppsss, ora scappo via :via!:

@sembola

Allora mI rifaccio dicendo che prese il Nobel (di cui non ricardavo l'anno) nello stesso anno in cui lo diedero per la letteratura a M. A. Šolochov per il suo "Il placido Don".

Speriamo che non mi sono giocato il bonus :nunsacci:

Armando B.
Armando B.
meliobike

…quindi dire che non piace non dovrebbe offendere nessuno, direi

Bhe no, spero no si sia offeso nessuno. I video di mtb che più mi piacciono sono quelli "cinematografici", tipo questi:

(visivamente magnifico, ma la "trama" lascia a desiderare…)

Le stesse cose che si vedono in questo video, ma riprese e mostrate come nei video che ho indicato me lo avrebbero fatto apprezzare. Così mi sembra uno di quei video amatoriali che dovrebbero girare solo tra i protagonisti per rivedersi e non essere pubblicati su internet.