[Video] Battezzato il nuovo sentiero al Carosello3000 di Livigno

[Video] Battezzato il nuovo sentiero al Carosello3000 di Livigno

12/08/2015
Whatsapp
12/08/2015

[ad3]

Il nome del nuovo sentiero del Carosello 3000 di Livigno, per cui vi avevamo chiesto di dare un nome, è Hutr Dream. Se vi suona strano, sappiate che si tratta di un gruppo di biker toscani/liguri che organizzano anche la West Coast Inferno race.

Il sentiero verrà aperto venerdì 14 agosto, e sarà un pelino più smaliziato del Rollercoaster, anche questo sul versante del Carosello. Di seguito il comunicato ufficiale.

 

Il nuovo sentiero mountain-bike di Carosello 3000 – Livigno ha un nome: Hutr Dream. Lo hanno scelto gli stessi bikers proponendo e votando i loro nomi favoriti sul sito del mountain park. Nonostante le proposte fatte da mostri sacri della mountain bike come Hans “No Way” Rey, Marco Aurelio Fontana, Maja Wloszczowska, Gioele Bertolini e dallo strepitoso trial-bikerVittorio Brumotti, a spuntarla sono stati i ragazzi del club mtb Hutr (organizzatori tra l’altro della West Coast Inferno) che hanno votato in massa un nome che li rappresenta definendo questo sentiero come – il loro sogno.

Il sentiero Hutr Dream aprirà ufficialmente venerdì 14 agosto. Si tratta di un percorso flow più spinto rispetto ai precedenti Coast to Coast e Roller Coaster. Un percorso veloce caratterizzato da ampie paraboliche e grossi dossi arrotondati in grado di garantire del fantastico air-time ai bikers più esperti.

Il progetto mountain-bike di Carosello 3000 Livigno guarda verso un concetto di riding mai estremo e adatto a chi vuole vivere la montagna e la mountain-bike in modo libero (conosci l‘instagram contest #theMountainIsFreedom?). Un progetto che ha lo scopo di fare di Livigno una località mountain-bike a 360°, ma anche ad avvicinare alla due ruote da montagna un numero sempre maggiore di persone dando un importante contributo al turismo e all’industria del bike.

L’Hutr Dream porterà a 15 i chilometri di nuova sentieristica mountain-bike aperti da Carosello 3000 in una sola stagione, che si vanno ad aggiungere ad altrettanti km di percorsi già esistenti (stile cross-country) e ad uno svariato numero di percorsi dedicati in modo esclusivo ad hikers e runners. Un’ulteriore conferma per una delle aree montane servite da impianti più organizzate in Italia e in Europa per la pratica di sport outdoor in chiave estiva e invernale.

Io e Andrea al giorno di apertura, il 14 agosto 2015:

DSC00989 DSC00982 DSC00980 DSC00979 DSC00978

[ad12]

 

POTRESTI ESSERTI PERSO