MTB-MAG.COM - Mountain Bike Online Magazine | [Video] La congiura del marketing che congiura non è

[Video] La congiura del marketing che congiura non è

[Video] La congiura del marketing che congiura non è

16/09/2018
Whatsapp
16/09/2018

Ruote da 26 che si impuntavano, selle nello sterno, freni V-Brake che non frenavano e camere d’aria che esplodevano come pedardi. Senza citare i telai che si aprivano in due.
Un video che fa capire come l’evoluzione della mountain bike non sia solo proclami di marketing.

Devi fare il Login per commentare
  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
gipipa
gipipa

la maggior parte non sono guastri tecnic, ma errori di guida
errori che, anche se le moderne mtb hanno prestazioni molto superiori, potrebbero accadere anche oggi

Hot
Hot

Bella collezione.
È evidente l’enorme miglioramento dei materiali, la consistente differenza con le bici odierne, ma anche gli enormi miglioramenti nella media del livello tecnico da parte dei ciclisti.
Alcuni nel video sembrano davvero sprovveduti… 🙂

Marco Toniolo
gipipa

la maggior parte non sono guastri tecnic, ma errori di guida
errori che, anche se le moderne mtb hanno prestazioni molto superiori, potrebbero accadere anche oggi

min 1:27: o gli hanno tirato una schioppettata o lì è esplosa una camera d'aria. Senza contare i telai rotti..

uomoscarpia
uomoscarpia

Erano veramente bici di merda… Poi non capisco perché facevano dh con la sella alta

Fenix17
Fenix17

Me lo sono chiesto pure io….
I telai spaccati a metà cmq… TOP!

Giocody
Giocody

Probabilmente siete relativamente giovani. Ho iniziato a pedalare nel 1987 posso assicurarvi che era normale scendere così, inoltre le primissime forcelle usate spesso e volentieri avevano si e no 4cm di escursioni.
Visto con gli occhi di oggi è pura follia, allora 4cm di escursione erano tanta roba.
Questioni di punti di vista.

yayayaya

errori di guida madornali, ma pure vedendo altri video del genere, freni inesistenti, grip nullo, impuntamenti 1×2, ruote che si ovalizzavano al primo avvallamento.
Amici più grandi di me che gareggiavano nell'xc agli esordi , sostengono che una volta era molto più tecnico e solo da qualche hanno si è tornati a percorsi non per "bitumari"
vedendo questi filmati credo invece che il DH di allora è l'enduro leggero dei nostri giorni e il XC di coppa del mondo:wink:

HATESECONDS
HATESECONDS

“min 1:27: o gli hanno tirato una schioppettata o lì è esplosa una camera d’aria. Senza contare i telai rotti.” certo perchè oggi le camere non le usa nessuno vero ? Poi ci credo che si impuntavano quelle 26 li del video … quelli andavano al doppio di quanto vada un normale utente del forum di oggi … con le bici di oggi …

nicosacco
nicosacco

Ok, dei gran errori di guida..è mezz’ora che rido..però devo ammettere che le camere d’aria esplodevano..i vbrake frenavano poco e tante cappottate sono generate da quello..ma i tubless stallonano e i telai si aprono anche nell’epoca moderna.

barth
barth

Ma quella Full Suspension al quarto minuto qualcuno puo’spiegarmi come funziona?

teoDH

Basterebbe cancellare le bici da enduro… nuovi standard, incremento esponenziale dei prezzi, ammennicoli inutili (dai, anche qualcosina di utile, tipo il telescopico), sospensioni ad aria che non funzionano… arriva tutto da li!

latashapbn

Sorry ho tolto il video appena e’ apparso il sedere di un uomo!

Tc70

…vai tranquillo…vai tranquillo…

jonalisa
jonalisa

Le piccole ruote non servono proprio a niente…basta guardare il podio dei mondiali DH a Lenzerheide…tutti da 29″…o mi sto sbagliando? L’EWS la stessa storia e poi la Rampage, ogni anno vinta con le ruote più piccole sul mercato…
Un video così si potrebbe girare anche oggi.
Telai si spezzano, ruote che stallonano, reggisella che non funzionano, freni che all’improvviso perdono olio o il punto di frenata, catene che si spezzano più facilmente,… I problemi si sono solo cambiati…
Giro da troppo tempo in bici per credere a tutto il marketing…

fafnir

Se avessero avuto il Boost e ammortizzatore metrico trunnion le cose sarebbero andate diversamente. Viva il progresso!

jimmy27
jimmy27

Che i materiali siano miglorati parecchio ok. Ma non venite a dirmi che il problema erano le 26 pollici!!!
Anzi, le “ruotine” andavano un gran bene e vanno ancora benone, io uso regolarmente una front da enduro con ruote da 26 e vi assicuro che va benissimo anche senza mozzi boost e le altre mille cavolate che si sono inventati negli ultimi anni

warez
warez

..minuto 4.54…qualche toscano delle parti di monte argentario magari mi conferma o smentisce..è la passeggiata della feniglia?…la butto li ehh molto probabilmente mi sbaglio..

paoleto
paoleto

Quelli un po “datati” come me ,queste situazioni, per il periodo erano abbastanza comuni……e chissà……fra 20 anni rideremo…… del presente …😕……😂😂

Vettore2480
Vettore2480

Le selle nello sterno quelli con la tutina le hanno ancora oggi! 🙂

Mauro Franzi
jimmy27

Che i materiali siano miglorati parecchio ok. Ma non venite a dirmi che il problema erano le 26 pollici!!!
Anzi, le "ruotine" andavano un gran bene e vanno ancora benone, io uso regolarmente una front da enduro con ruote da 26 e vi assicuro che va benissimo anche senza mozzi boost e le altre mille cavolate che si sono inventati negli ultimi anni

Infatti nessuno parla di un "problema" specifico, ma di un'evoluzione che ha toccato vari aspetti portando le attuali mtb ad essere mediamente più performanti di quelle di alcuni anni fa. Chi non ne è convinto non deve fare altro che salire su una bici di 10 anni fa montata con i componenti dell'epoca e verificarlo in prima persona. Oppure, se possiede una bici di 10 anni fa, provare una bici attuale.

sembola

Oppure chiedere a chi correva venti-venticinque anni fa, xc o DH non conta, che affidabilità avevano i componenti "da gara"… Telai, pedivelle, corpi freno, saltavano come tappi di spumante a capodanno…

Sent from my ALE-L21 using MTB-Forum mobile app

Kayma
Kayma

Eroici!

Pietro.68
Pietro.68

evoluzione esponenziale di mezzi e materiali ma nel contempo elevazione esponenziale dei prezzi

The_Farmer

Le bici hanno avuto un'enorme sviluppo.
Penso comunque riuscirei a dare tutte le bastonate che si vedono nel video anche con una bici moderna.
Meglio vada piano, và!

Sincopato

Anche oggi comunque si spacca alla grande va……..

sembola
Pietro.68

evoluzione esponenziale di mezzi e materiali ma nel contempo elevazione esponenziale dei prezzi

Non ne sarei tanto sicuro :spetteguless:

solo qualche giorno fa facevo notare come la mia prima bici seria fosse stata la Lee Cougan Revenge sx con vbrake 8V e forcella rigida, pagata nel 1997 l'equivalente di 1250 euro di oggi. Con quella somma prendi una front 10 o addirittura 11V coi dischi.

Ma parliamo di roba più "da gara", nel lontano 2006 avevo fatto due conti andati perduti nei traslochi del Forum, ma qua https://www.mtb-mag.com/forum/threa…con-i-prezzi-dell-mtb.5100/page-3#post-830858 resta un quote. Sono passati 12 anni, per cui il costo rivalutato cambia.

Per dire, nel 1998 una Cannondale F2000 SL costava 5.900.000 di lire, che oggi sono 4.317 euro. Il modello top paragonabile è la F-Si Team (8000 euro) ma già il modello 2018 di prezzo simile (F-Si Carbon 2 , 4300 euro) ha un "contenuto" tecnico imparagonabile alla "nonna" del 1998…

E stiamo comunque parlando di materiale, quello del 1998, che aveva raggiunto una buona maturità, e che aveva un'affidabilità complessiva molto superiore a quello di pochi anni prima.

skycross
skycross

Titolo a mio parere poco pertinente rispetto ai contenuti del video che, tuttavia, resta divertente.

Pietro.68
Pietro.68
sembola

Non ne sarei tanto sicuro :spetteguless:

solo qualche giorno fa facevo notare come la mia prima bici seria fosse stata la Lee Cougan Revenge sx con vbrake 8V e forcella rigida, pagata nel 1997 l'equivalente di 1250 euro di oggi. Con quella somma prendi una front 10 o addirittura 11V coi dischi.

dischi e 11v sono ormai la dotazione minima. Non so se la tua LEE COUGAN dell'epoca fosse una bici di fascia bassa.

marcoita89
marcoita89

nelle officine oramai non si vedono più bici a riparare, sono talmente perfette che oramai basta cambiare solo i componenti consumabili

mauru
mauru

Non vedo nessuno che citi geometrie…forse il divario sta tutto li. Che i componenti fossero basici non ci piove (da qui telai aperti a metà), ma certi impuntamenti li ottieni solo con angoli di sterzo al limite di una bici da passeggio…Ovvio che oggi, percorsi del genere, sono “ai limiti” di una gara da XC impegnativa…follia pura chi si lanciava senza casco…pensate a morti, non “documentanti” che ci sono stati… le migliorie non sono sempre marketing, lo studio delle geometrie di una bici, non credo richieda mezzo pomeriggio di lavoro.

yayayaya
muldox

Infatti nessuno parla di un "problema" specifico, ma di un'evoluzione che ha toccato vari aspetti portando le attuali mtb ad essere mediamente più performanti di quelle di alcuni anni fa. Chi non ne è convinto non deve fare altro che salire su una bici di 10 anni fa montata con i componenti dell'epoca e verificarlo in prima persona. Oppure, se possiede una bici di 10 anni fa, provare una bici attuale.

ho in garage un bianchi rigida con i cantilever e tripla con ovale biopace.
ricordo che un giorno per frenare, tirando a morte la leva….si non frenava na ceppa, ho spezzato il filo.
confort e tenuta pari a zero, richiesta schiena sana.
Rapporti degni per mettere il record dell'ora, mi sa che il padellone è più grande della compact che ho su strada.
geometria totalmente diversa, tirare su l'anteriore dal manubrio è come farlo sul Bmw Gs1200

sembola
Pietro.68

dischi e 11v sono ormai la dotazione minima. Disogna vedere se i dischi e il gruppo sono dello stesso livello della tua LEE COUGAN dell'epoca.

L'ho scritto, c'erano i vbrake ed un LX 8V.

vito e alloggio
vito e alloggio

Io avevo cambiato il v brake lx con l’xt e già mi sembrava oro. Bastava una pozzanghera per frenare la metà… Irc mythos da 1.95 all’anteriore e via. Allla fine siamo dei miracolati. 🙂

l.j.silver
l.j.silver

che la mtb si sia evoluta è poco ma sicuro, che le bici siano molto migliori pure, ma sti problemi sono ancora presenti e ci si impunta pure con le 29 , i telai si rompono , anche se in modernissimo carbonio. ecc ecc…
e comunque le vere evoluzioni sono geometrie sospensioni freni e materiali , piu’ che i formati ruota, o gli standard come il boost et simili

Luke_Brixia
Luke_Brixia

– Il marketing è l’apostrofo rosa tra le parole “Quant’è?” –
Walter Fontana

 

POTRESTI ESSERTI PERSO