[Video] La nuova e aggressiva Norco Sight

[Video] La nuova e aggressiva Norco Sight

30/10/2019
Whatsapp
30/10/2019

.
Norco ha ridisegnato la sua celebre bici da all mountain rendendola ancora più aggressiva e dotandola di maggiore escursione, con 150mm alla ruota posteriore e 160mm di corsa per la forcella, sia per la versione con ruote da 27.5″ che per la versione con ruote da 29″.

Il brand canadese ha impostato il progetto Sight, così come l’intera gamma 2020, sul concetto di design Ride Aligned che prevede un’estrema attenzione nel porre il baricentro del rider nel punto ideale per la distribuzione del peso dell’insieme bici/rider, sia in posizione seduta che in piedi sui pedali quindi sia per la salita che per la discesa.

Il sistema Ride Aligned è un’evoluzione del precedente Gravity Tune di Norco e sviluppa ogni singola taglia delle quattro disponibili in funzione delle proporzioni fisiche del rider, modificando non solo il triangolo anteriore ma anche il carro e gli angoli, nonché la curva di compressione del sistema di sospensione, tutti dettagli volti a ottenere la massima aderenza su entrambe le ruote.

Con il Ride Aligned, Norco ha approfondito ulteriormente questo concetto arrivando a sviluppare un’app che consente di regolare diversi aspetti della bici per renderla il più equilibrata possibile in relazione alle caratteristiche morfologiche del rider, indicando per esempio alcuni dettagli come la pressione ideale delle gomme e delle sospensioni.

Decisamente aggressive le geometrie, con un angolo di sterzo paragonabile a una bici da DH abbinato a forcelle dall’offset molto corto per entrambi i formati ruota.

Le nuove Sight saranno disponibili in quattro allestimenti con telaio in carbonio e sei allestimenti con telaio in lega di alluminio, di cui tre espressamente dedicati alle donne. Le Sight in alluminio saranno disponibili a partire da novembre mentre per quelle in carbonio occorrerà attendere fino a dicembre.

Norco

Commenti

  1. Anche io sta cosa del carro uguale per tutte le taglie non l'ho mai capita, quindi brava Norco!
    Per il resto tutto come da tendenza del momento: bici da trail-dh, super distese. Bisognerà poi vedere come si pedalerà una bici da 63,5/64,5 gradi. Mi sembra che oramai il segmento trail si sia sciolto in quello enduro. O meglio c'è stato uno spostamento di tutti i segmenti verso le prestazioni discesistiche
  2. Questa cosa di aprire l'angolo sterzo progressivamente ogni anno sta sfuggendo di mano. Tra 10 anni useremo le bici orizzontali tipo quelle che ogni tanto si vedono su asfalto.