MTB-MAG.COM - Mountain Bike Online Magazine | [Video] Le Iene vanno in Ucraina e trovano le bici rubate

[Video] Le Iene vanno in Ucraina e trovano le bici rubate

[Video] Le Iene vanno in Ucraina e trovano le bici rubate

06/03/2015
Whatsapp
06/03/2015

17 minuti che vale la pena di investire: dai furti nei negozi ripresi dalle telecamere di sorveglianza, all’incontro con i ricettatori ucraini che vendono le bici rubate a metà prezzo. E un bel ritratto delle solerti forze dell’ordine del posto.

Un video che fa male a vederlo, ma che è giornalismo con gli attributi. Complimenti alle Iene per questo report.

>>> Vai al video

Bildschirmfoto 2015-03-06 um 15.02.58

Devi fare il Login per commentare
  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
spiri
spiri

bruttissima sensazione quando ti rubano una cosa tua. il mio palmares e’ due motorini, portatile sony (autogrill), zainetto.
finche’ ci sara’ la domanda …

pizzooo
pizzooo

orribile in effetti…a me la prima mtb negli anni 80, una macchina e portafogli..

dott_djalemario
dott_djalemario

Che vergogna!!! Non riesco a trovare parole per esprimere lo schifo che provo…

FOF
FOF

Il Parlamento europeo lo scorso settembre ha dato il suo consenso all’accordo di associazione UE-Ucraina, che include una zona di libero scambio globale e approfondita (DCFTA). L’accordo ha lo scopo di sancire un’associazione politica profonda e l’integrazione economica tra l’UE e l’Ucraina e fornirà l’accesso libero e reciproco al mercato.
Il furto delle biciclette rappresenta elemento fondante l’accordo! D’altronde abbiamo troppo bisogno di vendere i nostri costumi da bagno di haute couture a questi morti di freddo per cercare di arginare il proliferare dei reati legati al patrimonio provocati da queste bande con una bella rogatoria.
Questo a significare che il problema non è il reato ma l’assenza di governo, legalità, certezza della pena, presidio del territorio. W l’Italia.

ferrilamiere
ferrilamiere

purtroppo non solo del nostro territorio

fidw99
fidw99

Io cmq non mi fiderei mai di un sito così

ferrilamiere
ferrilamiere

maledetti
non guardo spesso le iene ma ieri ho visto proprio il servizio nel video
che nervosooooooooooo
meglio star zitto va

jomark
jomark

Evito di mettere il commento che ho messo su bdc-mag altrimenti mi tacciano di estremismo…Tutte le volte che vedo questi servizi mi viene da pensare…Ma possibile che debbano scoprirlo Le Iene??O Report??O chi per essi??E le forze dell’ordine???
Mah…Anche se qui’ viene evidenziata solo la meta’ del problema…Manca una parte importante…Quelli che queste bici…LE COMPRANO!!!!Maledetti anche loro!!

Musedipendente23
Musedipendente23

Come dimostra il servizio la polizia in questi paesi ha un alto tasso di corruzione, in Italia riescono a fare poco e le pene sono ridicole. Chi compra bici o oggetti rubati è peggio di chi ruba a mio modo di vedere.

Dario
Dario

L’ atteggiamento delle forze dell’ ordine ucraine è shockante.
Peggio di subire un’ingiustizia esiste solo la consapevolezza di non essere tutelato.

Nailos64
Nailos64

Si, il problema non è scoprire che fine ha fatto la bici: è ottenere la collaborazione delle forze dell’ordine locali. Qualunque richiesta cade nel vuoto perché il quel buco di c**o di paese che è l’Ucraina se ne sbattono.

Ganfo
Ganfo

Strano che in un paese in cui è in atto una guerra civile il primo problema delle forze dell’ordine non sia quello di recuperare le Santa Cruz rubate in Italia…

romphaia
romphaia

Tanto più che le bici vengono proprio da quei paesi che fomentano la suddette guerra civile

ferrilamiere
ferrilamiere

cioè l’occidente giusto… menomale che c’è putin che difende la democrazia
(per gli altri scusate non ho resistito)

ferrilamiere
ferrilamiere

a è quello ? infatti me le vedo quelle guardia a kiev a fare bordello… o nell’est a sparare
quindi secondo te chi organizza quel commercio appena ha visto il primo cartello di protesta contro l’ex governo ucraino ha detto
benebene andiamo a fottere bici auto e quanto ci sia di trasportabile in mezza europa che tanto qua sono impegnati con la guerra civile

Dandelion
Dandelion

Io invece trovo strano che in un paese che sta con le pezze al culo e che in più si ritrova con una guerra civile, ci sia gente che abbia voglia di giocare con le Santacruz

simo89
simo89

Una delle poche voglie che mi è rimasta da fare…che razza di commento è!?

Andre27
Andre27

Sì, perché invece fino a poco tempo fa, quando non c’era la guerra, era tutto rose e fiori e tali problemi non c’erano: giusto?

tonymask
tonymask

beh penso che anche i poliziotti abbiano capito che quel commercio é una miniera d’oro, ora avranno la loro fetta…

Alessio-7791
Alessio-7791

Oh, uno che ha fatto un commento intelligente l’ho trovato…

fredricamx
fredricamx

pensando alla pressione fiscale pagata da commercianti e da noi compratori, è vergognoso che certi individui siano liberi di fare certe cose. dove sono i controlli doganali? poi se prendi l’aereo con una boccetta di shampoo quasi ti arrestano.

lion91
lion91

controlli doganali? e a quale dogana?
la nostra ce la siamo giocata, dovrebbero fare i controlli per noi ai bordi della ue? ce li vedo i rumeni e i moldavi a controllare i furgoni degli ucraini per salvare le nostre bici…

Alessio-7791
Alessio-7791

Quale aereo, quale dogana? Quale frontiera? Specifica, se vai in Australia o se vai in Francia cambiano un po’ di cosette…

Giannid1977
Giannid1977

mah , sono curioso di capire quanto ancora dobbiamo sopportare prima che ci girino ben bene le palle !!!!!

lion91
lion91

fatevi un giretto sulla A13 e sulla A57, ogni 300 metri sorpasserete un bel furgone a passo lungo con vetri oscurati (e magari un carrello) con la targa di quelle parti. che pensate che vengano tutti in ferie o che siano le badanti che tornano a casa a trovare i parenti?

fitzcarraldo358
fitzcarraldo358

non sono neanche tutti pieni di bici o merci rubate… la maggior parte sono sicuramente lavoranti/badanti che vanno, vengono e mandano valige e scatole di beni personali o acquistati. Solo dal mio piccolo paese ne parte più d’uno alla settimana.

Sdrumo
Sdrumo

Certi italiani nemmeno se gli portan via tutta la casa lasciando solo le fondamenta si levano le fette di salame dagli occhi 😀 siete fortissimi!

PierVI
PierVI

da bravi mafiosi dovremmo capirlo

Boss Equipment
Boss Equipment

Tanti vengono a comprare italiano-cinese per rivenderlo in Ucraina dove la vita a sentir loro è carissima, non facciamo i superficiali mi abitano sotto e sono brave persone.

Giannid1977
Giannid1977

Proprio perché ci sono anche brave persone , se continuiamo a non bastonare a dovere i delinquenti , si farà presto a fare di tutta l’erba un fascio !!!

200mm
200mm

CHE SCHIFO!

mattej
mattej

Bella m*rda, quì si parla di furti di 40-50000€ e per un piccolo negoziante significa chiudere l’attività .

Se vengono nel mio garage preferirei sparagli e farmi un processo, che lasciargli toccare le mie bici, frutto di risparmi.
Questa gente, devono tornare al loro paese in casse di legno.

albertocave
albertocave

quelli da investire non sono i 17 minuti…

panzer division
panzer division

non mi sorprende proprio per nulla il comportamento delle forze dell’ordine locali. ma proprio per nulla. come il resto del video.
sono cose che si sanno perfettamente. e le sanno praticamente tutti o quasi.

Muca
Muca

Penso che il problema principale sia che ci sono commercianti disonesti disposti a comprare in lotto le bici rubate
dubito, io per lo meno la vedo come una cosa improbabile, che un privato si accolli un viaggio del genere, pericoloso oltre che anticonveniente, per comprare una bici sottocosto.
Infatti anche le iene, per “entrare” nel giro si sono finti commercianti interessati a grossi quantitativi

jybas
jybas

Molto triste vedere certe cose, pensando a tutte le persone oneste che hanno un’attività che vengono messe in crisi da personaggi di questo tipo che per di più rimangono impunite anche se scoperte, purtroppo le brave persone sono sempre quelle che ci rimetto più di tutti.

Domingosh
Domingosh

Fin qui, tutto noto, come dice Panzer
Le bici finiscono in luoghi dove ci sono difficoltà maggiori e/o una polizia corrotta: lì possono stare tranquilli e gestire il commercio
Sono paesi, però, con PIL non in grado di spendere 1000-2000-3000$ e non sono luoghi dove la bicicletta sia essa bdc o mtb ha un certo seguito. Soprattutto, visti i volumi di mezzi rubati/rivenduti

E’ molto probabile, invece, che europei per bene (apparentemente), magari “commercianti” (e sottolineo il virgolettato) vadano lì, comprino stock di bici e li rivendano in UE
Il vero affare può essere solo così giustificato

ps. paesi UE o altri paesi dove vi è “fame” di bici di alta gamma e dove ci sono soldi, sia chiaro!

ferrilamiere
ferrilamiere

senza dimenticare i siti on line
che poi rispediscono le bici qua o nel resto dell’europa “ricca”

Amedeo Romagnoli
Amedeo Romagnoli

condivido…facciamo nel nostro piccolo l’unica vera cosa che possiamo fare: non acquistare queste bici che puzzano di furto dal manubrio fino al forcellino! Io ho appena fracassato un telaio ;( ma non comprerò mai uno dei vari presenti in rete a poche centinaia di euro anche se salterei su un triciclo pur di pedalare!

bye

Fabio Bozzo

ma infatti…. chi compra queste bici?
io conosco tanti ma tanti ciclisti, tutti conosciamo tanti ciclisti e tutti con bici di proprietà (ne sono sicuro), ma chi conosce un ciclista che abbia comprato una bici su questi siti o una bici rubata?
anche perchè poi non è che passa inosservato visto le bici che vendono. Mi spiego, se conosci uno che ha una rockrider non gli chiedi neanche dove l’abbia comprata e quanto l’abbia pagata, ma se conosci una con una Santa Cruz incominci subito a parlare di bici di prezzi e concessionario, e se l’ha comprata rubata si capirebbe subito
e allora non saremmo qui a discuterne,
possibile che in questo forum con centinaia di utenti attivi non ce ne è uno che conosce uno che l’ha comprata rubata o sospetta?

Ale 81
Ale 81

Aldilà che erano cose risapute, il mio mecca dopo aver subito il furto le ha stranamente pescate nei soliti siti sospetti, io spero che questo video squota l opinione pubblica e che si faccia qualcosa di serio..
Troppo facile venire in italia a delinquere, la legislazione italiana agevola queste cose, chissa perche vengon tutti qua..
Tanti soldi che girano e pene irrisorie, perché l italia deve essere il luogo piu ambito da certa gentaglia????

gianvito09
gianvito09

È vero, fare di tutta l’erba un fascio è da ignoranti ma nel dubbio,io dico napalm come piovesse.

fabbri82
fabbri82

condivido in pieno! Anche ai nostri politi

Nitrox416
Nitrox416

putin fa bene…tanto che stato c’è in ucraina???

Mitzkal
Mitzkal

Si vede una Zerode bianca per caso?

Cesare79
Cesare79

Purtroppo nn è limitato all’Italia, Svizzera, Germania, Francia, sono nella stessa situazione…chiedete a Scott.
Se uno la compra su un sito, ai suoi amici basta dire che ha preso un’offerta da un rivenditore lontano…tanto chi indaga…
Molti dei ricettatori sono nostrali.
Diamo più possibilità di indagare e di proteggerci alle nostre forze dell’ordine, vedrai che poi cambia la situazione.
Cambiamo le regole d’ingaggio. Diamogli i soldi che meritano.
P.S
il rivenditore dove lavoro è stato svaligiato a Novembre, fortunatamente sono arrivate le forze dell’ordine, che hanno fatto spaventare i malviventi che hanno lasciato la refurtiva dentro negozio. 4 contro 2 per 1400€ al mese…voi una coltellata la rischiereste. Chiaramente i malviventi sono scappati davanti ai loro occhi!

gioskunk
gioskunk

Il lavoro lo hanno scelto loro… e avrebbero dovuto farlo per passione e senso civico.. credo sempre di più che per fare certi lavori (politico in primis) serva la vocazione e non un bello stipendio ad attirare… oltretutto hanno altri vantaggi… io abito in zona di confine è di finanzieri in pensione a 40 ne vedo parecchi (ora non so se sia ancora così)
Non c’è giustificazione a chi fa il suo dovere

gioskunk
gioskunk

* non fa il suo dovere

Cesare79
Cesare79

volevo dire “davanti negozio” nn dentro. 8min caricate 35 bici su furgone.

simo89
simo89

Vorrei fare un grande bocca in lupo a tutti quei negozianti vittime di rapine che nonostante la mazzata hanno ripreso il proprio lavoro. Conosco un negoziante in particolare ripreso dalle Iene e mi dispiace molto per quello che ha subito, una persona onesta e affidabile. Ma le forze dell’ordine dove sono??

EmilianoNF
EmilianoNF

MAh ragazzi non è che qui le forze dell’ordine siano poi tanto meglio…chiaro non tutti sono uguali ecc ecc…
quando sono andato a denuciare il furto delle mie due bici per un totale di 4000 euro ci hanno messo un po’ a capire che non stavo parlando della bici da palo che uso per andare a lavoro…anzi ci hanno messo un po’ dopo che gliel’ho detto!!!
La bici è un giocattolo per la maggior parte delle persone…non capiscono il valore alto, dato il tipo di utilizzo.
la maggior parte trova molto più utile spendere certe cifre per telefoni e televisori….
Quindi rischiamo di passare per strani noi che spendiamo soldi in bici, più di quelli che le rubano.

caster79
caster79

Figurati che quando hanno rubato la mia mtb e sono andato a denunciare, il carabiniere ha scritto sulla denuncia bici del tipo “arrampichino” e non gliel’ho di certo detto io nella mia descrizione della bici!

bafiofer
bafiofer

a partire proprio dai nostri bravi politici e dalla super giustizia che abbiamo….cosa volete pretendere???…lo pigliamo in C..o da tutti……. ucraini compresi!!!!!…..sono stato contento quando ho visto un negoziante uscire fuori con la pistola!!!!!

l.j.silver
l.j.silver

sto video mi ricorda la scoperta dell’acqua calda….

trictrail
trictrail

a me viene il voltastomaco quando leggo tutti questi commenti fascisti!

gioskunk
gioskunk

sarebbe ora di liberarsi la testa di questi luoghi comuni fascisti/comunisti… destra/sinistra…… I fatti contano!

Sdrumo
Sdrumo

Populismo fascio/salvinista schifoso! Apriamo tutte le frontiere del mondo, accogliamo tutti, apriamogli le nostre case e le nostre attività! Viva l’uguaglianza comunista! Viva Cuba, viva il socialismo!

fabbri82
fabbri82

io voglio L’Italia come 15 anni fa! ognuno a casa sua! La svizzera è da ammirare. A me viene il voltastomaco quando vedo tutti questi perbenisti

Boss Equipment
Boss Equipment

Scoperto l’acqua calda, effetti collaterali di giochi mooolto più grandi di quello che pensiamo l’Ucraina per l’Europa è strategica (non vado oltre perchè non è il sito adatto) la sosterranno in tutte le maniere non ci resta che tenerci le bici in casa ed ai negozianti vetrine robuste e guardie armate, quando il gioco non varrà la candela andranno altrove c’è poco di cui arrabbiarsi ci si deve adattare come fanno gli altri esseri viventi di sto mondo o subire.

Velocity
Velocity

Per fortuna ci sono le Iene ed il loro datore di lavoro (noto pregiudicato pluricondannato amicone di Putin) ad aprirci gli occhi e farci riflettere sulla condizione del nostro paese e di quelli dell’ex blocco sovietico….Io pensavo che queste bici rubate finissero in Svezia, che ingenuo!!!

Dani1000
Dani1000

Non so se è già stato detto, ma un mese fa le iene fecero un servizio analogo sul furto moto.
C’ è un sito di vendita online ucraino di moto dove ci sono in vendita con tanto di foto molte moto italiane al quale non hanno ancora levato la targa italiana, dichiarono di non avere i documenti, e in alcuni casi si vede pure l’ immagine del “ricettatore”. Consco la faccenda perchè “amici di forum” motociclistico sono stati coinvolti direttamente nella questione. La risposta alle loro denuncie alla polizia postale italiana è stata: ” cercate di fare più denunce possibili che quando si raggiunge un certo numero possiamo passarla all’ interpol, ma visto la situazione in Ucraina adesso sicuramente è l’ ultima cosa al quale andranno a pensare”

nightflly80
nightflly80

Mi sono fischiate le orecchie 😀
Eccomi! Moto e bici rubate dal garage.
La moto regolarmente in vendita sul famoso sito ucraino.
Le bici non le ho mai trovate, ma se ancora ancora la bmc sl01 in alluminio da strada valeva qualcosa, la mtb ganna assolutamente no.
‘Ste situazioni lasciano davvero l’amaro in bocca 🙁

iron40
iron40

Io credo che sia uno schifo terribile vedere :
-che ti fottono la bici in garage
-che fottano le bii in un negozio
-che le iene facciamo giornalettismo di cose che già si sanno da anni (son più anni che facciamo ricerche su siti dell’est ragazzi, non prendiamoci per il culo) la cosa che non capisco è la facilità con cui le iene arrivino direttamente dalla foce all’origine del problema. Non facciamoci prendere per il culo va…

Marco Toniolo
Marco Toniolo

Le Iene si sono identificate come commercianti (italiani). Con questo “stratagemma” hanno potuto incontrare ben due ricettatori, che volevano (ma dai?!) rivendere loro le bici. Direi che la cosa fa pensare, più delle solite ovvietà su napalm, politici, fascismo o comunismo, che van bene ai comizi elettorali ma non risolvono niente.

Barista
Barista

Polizia ucraina collusa….. e del servizio dopo, quel tizio che rubava il contenuto dai pacchi ed è stato ricevuto dai CC e le Iene tenute fuori???!!!
Ovviamente in Ucraina sono più allo sbando di noi, ma di sicuro qualcuno che gli para il culo – dai politicanti in primis – c’è anche qui

teoDH

É proprio una merda, a parte le solite polemiche, il problema non é solo italiano… se stiamo a vedere peró, é essenziale che per evitare i furti serva piú controllo su negozi e strade, perché con un monitoraggio intenso, per lo meno sarebbe piú difficile rubare!

Mario.lop
Mario.lop

#iostoconstacchio

FeO
FeO

teo hai ragione, però per fare quello che dici le nostre forze dell’ordine dovrebbero avere mezzi e sopratutto uomini per girare per le strade…ad un mio vicino hanno aperto il garage, gli hanno portato via due bici e lo scooter della figlia…quando ha fatto denuncia i carabinieri gli hanno risposto che i furti in casa sono aumentati, loro fanno quello che possono con i mezzi che hanno.
purtroppo sono anni che i nostri governanti con i tagli lineari alla spesa tagliano anche sulla sicurezza con la conseguenza che questo tipo di reati (molto redditizi) aumentano e, secondo me, aumenteranno. io la bici ultimamente la tengo nello studio in casa…

Paolo Cardellini

Come nella pesca sportiva, dove il po ed i canali emiliani vengono defraudati da bande di romeni ed albanesi con reti e batterie, per vendere poi il pesce nei loro mercati, stessa identica cosa nel mondo delle bici.Io non ce l’ho con loro, il vero problema in Italia è chi legittima con il falso-moralismo, il finto buonismo, il garantismo….radical chic e company, questo è il vero cancro dell’italia.Ben venuti nel paese dei balocchi ,RISORSE.Ora lecchiamoci le ferite…

hardtail73
hardtail73

Buoni con chi se lo merita. Cattivi con gli altri. Pretendere che tutti si comportino bene non ha nulla a che fare con razzismo o cose simili. Essere certi nei comportamenti e nelle pene giova a tutti.
Altrimenti e’ solo uno schifo……
Detto questo sto piangendo ancora la mia Bottecchia rubatami a giugno dell’anno scorso……

Barista
Barista

Ringraziamo renzie & co

daoxiannai5
daoxiannai5

a prescindere da chi siano i clienti delle suddette bici, forse vi sfugge la quantità di ricchezza che esiste in ucraina.

gotto
gotto

Una volta si usciva di casa e non si chiudeva neanche a chiave…se lo facciamo oggi, ti ritrovi la casa derubata e la moglie stuprata…pensate un pò aicchè vi pare io un’ idea chiara me la sono fatta.

simo89
simo89

Sarebbe stato interessante se Luigi avesse chiesto al ragazzo ucraino in quale paese vende per la maggiore le “sue” biciclette.

demach
demach

Tony te dovevi spararghe in fronte far un buso in giardino e far humus…

iron40
iron40

Ahahahahaha non servirebbe a niente perché sarebbe come ammazzare una formica in un formicaio. Comunque mi hai fatto ridere ahahah

pollonico
pollonico

Trovo emblematico il pensiero del venditore ucraino sul fatto di ciò che è legale in Ucraina e ciò che è legale in Italia
Se lo stato ucraino vuole dialogare di legislazione e di diritti con l’Europa dovrebbe prima preoccuarsi di questo stato di cose .
Fino ad allora io riterró opportuni i miei pregiudizi , perche fondati.
Con questo non intendo dire che noi europei siamo tutti onesti perché, essendoci acquirenti di merci di questa natura fiscale, sento chiaramente il peso del loro mancato gettito erariale sulle mie tasche.
Ma fintanto che posso godere di un bene assemblato , venduto e garantito da una ditta italiana , mi ritengo fortunato non solo di usarlo ma anche di poter dire con ragione a queste persone : ANDATATE AFFANCULO LADRI DI MERDA !!
Meglio sarebbe poi se il mio bene fosse anche costruito , in Italia , ma questo è un altro discorso.

Alessio-7791
Alessio-7791

Di cavolate ne ho lette parecchie, da chi dice che la polizia locale dovrebbe essere più onesta, a chi dice che i commercianti locali dovrebbero rifiutarsi di comprare la merce rubata…
Eddai, siamo o no Italiani? Ste cose non le sappiamo?
Qual è il problema? Che rubano in negozi, anche decine di volte. Come? Con dei furgoni. Da quanto? Da molto.
Bene, si risolverebbe se si facesse qualche controllo stradale, se chi viene derubato fosse messo sotto controllo dalle forze dell’ordine (che prenderebbero i soggetti in flagrante) e se in Italia, chi ruba, finisse in Galera.
Come mai non succede tutto ciò?
Sarà che son 20 anni che avete/abbiamo votato Berlusconi e altri buffoni? Sarà che siamo un paese di cretini?
Chi è causa del suo mal pianga se stesso.
A me in 15 anni ha fermato 2 o 3 volte la polizia municipale, zero i carabinieri, zero la polizia, zero la finanza.
Sappiamo cosa succede a chi ruba (finisce al governo? ehehhe)
Sappiamo anche il resto.
W L’italia.

jledenham
jledenham

Se vado io in croazia in macchina, alla dogana mi chiedono: patente, libretto, assicurazione, carta d’identità, mi controllano i copertoni della macchina e che non abbia denti finti.
Se ci vanno loro con un furgone sospetto, pieno di roba rubata, non se ne accorge nessuno.

wilduca
wilduca

questa gente per passare i confini usano passaggi secondari, spesso un auto in testa controlla che sia tutto libero e tramite cb avverte gli altri in coda.
Quando in confine i nostri li sorprendono possono solo multarli e sequestrare i mezzi perchè sono carichi oltre il dovuto ( per non parlare delle mancanze di ddt durante i trasporti e varie ritorsioni nei confronti di spedizionieri locali, vedi http://www.trasportoeuropa.it/index.php/home/archvio/9-autotrasporto/8643-attentato-intimidatorio-alla-hermes-express )
@gioskunk : ora le forze d’ordine di confine non vanno in pensione a 40 anni come succedeva 20 anni fa, i tempi d’oro sono finiti, ora non hanno neppure i soldi per il carburante e spesso inseguimenti saltano.

Checcoski
Checcoski

mi sono entrati in casa ben 2 volte a distanza di 2 mesi ,non ho piu nulla nemmeno un ricordo famigliare .rabbia dentro fa bene chi si fa giustizia da se in questo paese di merda

l.j.silver
l.j.silver

quando si parla di queste cose si finisce sempre in discorsi di un qualunquismo ed un razzismo talmente becero che fa’ cadere non vi dico cosa…..
i furti ci sono sempre stati e non solo compiuti da stranieri provenienti da chissa’ dove e noi italioti abbiamo esportato nel mondo non solo il bello della nostra cultura ma anche il peggio delle nostre mafie ( holliwood ci campa da sempre……)
quindi prima di giudicare è bene ricordare….

Tira la careta
Tira la careta

Sarà utopistico:
Avere un registro dei cicli aiuterebbe
Di conseguenza si otterrebbe un registro dei cicli rubati.
Obbligare i meccanici a registrare i numeri di telaio dei mezzi che devono manutenere, avendo immediata notifica della merce sospetta aiuterebbe,
Obbligare i produttori ad apporre numeri di serie univoci, aiuterebbe.
Togliere sistematicamente un bene rubato a chi acquista incautamente, in tempi brevi, aiuterebbe.
Fermare saltuariamente i ciclisti e verificarne i documenti e dati del mezzo, aiuterebbe.
Costruire carceri, e riempirle con i delinquenti, aiuterebbe.
Finirla di pensare che Italiani e Stranieri siano tutte brave persone, aiuterebbe.

A sto punto solo il cielo può aiutarci….. non mi resta che credere e sperare!

dianmoniz7644
dianmoniz7644

…il problema sta alla base , se noi europei le compriamo loro le rubano… domanda e offerta, è inutile scandalizzarsi se poi ti propongono una qualsiasi bici di alta gamma a meta’ del prezzo e la compro… chi pensate che le riporti dall’ ucraina all’ italia e chi le smercia ? solo ucraini o anche italiani ? a me mi è stata proposta da un italiano delle Santa Cruz a meta’ del prezzo … la solita storia nessuno le compra pero’ continuano a rubarle… come la storia delle prostitute quante ci sono in giro e voi conoscete gente che ci va ? tutti santi …

Domingosh
Domingosh

Un negozio e relativo negoziante? Non un dealer ufficiale dsb? Mezzo recente ?

Paolo Cardellini

chi ancora legittima con la scusa del RAZZISMO, giustifich,i perchè il 40% nella carcere italiane è straniero…sempre se sappia fare 1+1 e le proporzioni.

l.j.silver
l.j.silver

forse per lo stesso motivo per cui nelle carceri USA la maggior parte dei detenuti è nera e latina?

dianmoniz7644
dianmoniz7644

…ovviamente un conoscente di un conoscente