MTB-MAG.COM - Mountain Bike Online Magazine | [Video] unReal: un film MTB in 4K

[Video] unReal: un film MTB in 4K

[Video] unReal: un film MTB in 4K

01/06/2015
Whatsapp
01/06/2015

[ad3]

Non sapete cos’è il 4k? Cliccate su “Fullscreen” e lo scoprirete subito.

Starring: Brandon Semenuk, Brett Rheeder, Cam McCaul, Graham Agassiz, Steve Smith, Tom van Steenbergen and Thomas Vanderham, with Brook MacDonald, Finn Iles, Ian Morrison, James Doerfling, Matty Miles and friends.

unReal is co-produced by Teton Gravity Research and Anthill Films. Written, directed and edited by Anthill Films.

[ad12]

Devi fare il Login per commentare
  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
GLPerris
GLPerris

Scusate e ma che significa apritelo in full screen e lo scoprirete subito.

Se non si ha un monitor 4K vedere una ripresa realizzata in HD o in 4K e’ la stessa cosa e di monitor 4K in giro ce ne sono pochissimi. Quindi se uno ha un monitor buono da 1920 pixel sul lato lungo non vedra’ nessuna differenza su questo video.

lapo_977
lapo_977

Fanno girare il video!

Valter asquini
Valter asquini

Ti sbagli la differenza si vede eccome, per 2 motivi:
1- Se guardi un video 4K su un monitor in Full HD, lo vedrai molto meglio rispetto ad un video a 1080p, stesso discorso di molti anni fa quando non si avevano monitor in HD o Full HD e si metteva un video in 1080p sembrava una manna dal cielo ahah…. ovviamente il video in 4k non si vedrà al 100% della sua “magnificenza” come su un monitor nativo 4K ma sicuramente molto meglio di un 1080p…

2- Youtube quando carichi un video 4K permette un bitrate più elevato quindi maggiore qualità invece a 1080p lo limita diminuendo di molto la qualità video!

Ciao =)

GLPerris
GLPerris

Chris questo sarebbe un po’ il mio lavoro. 1080p non sono 1920. Il bit rate e youtube non centrano, o meglio aumentano la qualita’ d’immagine ma non aiuta a mostrare la risoluzione.
4k sono 4.000 pixel sul lato lungo (un po’ meno in relta’) e se il tuo schermo ne ha solo 1920 non puoi visualizzare quella definizione. Bada che gia’ non tutti hanno schermi da 1920 e una buona scheda video.

Altro problema poi sono le frequenze trasmesse dalle lenti e le capacita’ dei sensori di registrarli, quindi se 4k hanno senso ripresi con lenti professionali e sensori full frame sono solo un inutile fardello per lentine di da telefonino o da telecamera commerciale e sensori microscopici.

E’ un po’ come per le macchine fotografiche, piu’ megapixel=piu’ vendite anche se oltre una certa risoluzione sono difficilmente sfruttabili.

Ora 4k per un sensore FF e ottime lenti riprese magari da macchine professionali tipo RED o ancora meglio danno risultati fantastici ma per apprezzarli vanno goduti su un output 4K.

Su uno schermo Full HD potrai vedere qualche piccolo miglioramento grazie al downsampling effettuato dalla schedo video ma sfiderei chiunque su 2 monitor uguali da 1920 sul lato lungo a capire quale ripresa e’ fatta in 4K e quale in Full HD con lo stesso materiale di ripresa e con gli altri paramentri fissi.

Valter asquini
Valter asquini

Ciao 🙂 scusa ma sei andato un po fuori discorso, ti do ragione sul fatto dei megapixel ecc, ma ho solo puntualizzato dal lato della riproduzione e non ho preso in considerazione la fonte che sia videocamera o videogioco per evitare lunghi papiri ahah … poi non ti ho capito sul 1920 che non è 1080.

GLPerris
GLPerris

1920 e’ la risoluzione dei monitor buoni a partire dai 24 pollici (eizo ne fa anche uno da 22) prima della commercializzazione dei 4k e più, e’ gia’ un’ottima risoluzione non disponibile a tutti quelli che aprono i video su youtube.
In quel caso un video girato in 4k avra’ dei vantaggi rispetto ad uno girato in full hd ma non rispetto ad uno girato vicino alla risoluzione del monitor. Ma tutti hanno monitor con queste caratteristiche? Non mi risulta! Se lo guardi sulla televisione di casa e non hai gia’ un 4K lo vedi a 1080

Se poi consideri che la stramaggioranza degli utenti visualizza i video su tablet o ancora peggio su smartphone mi spieghi come fanno a vedere la differenza? Si ok gli ultimi iPad hanno risoluzioni maggiori, ma su qualla dimensione pero’.

Per godere della maggiore risoluzione hai bisogno di tutta una catena in grado di registrarla e di riprodurla.

GLPerris
GLPerris

Il discorso sui megapixel delle macchine fotografiche era legato a tutte gli apparecchietti video che ora escono con definizione 4K, ma che senso ha una gopro 4K con quella lente davanti che invia un segnale inferiore e quel microsensore ultradenso a registrarlo?

Pero’ cosi’ si vende!

checo79
checo79

anche no, anzi dato che il video è 4k se loo vedi su un 1080 devi fare intervenire lo scaler, quindi ben che vada hai la stessa qualità ma potrebbe peggiorare se lo sclaer non lavora bene.

il bitrate è n’altra cosa

Giovanni dh
Giovanni dh

Wow !!!! Senza parole

GiovanniB
GiovanniB

Spettacolare! Bellissimo!

Denni5
Denni5

Adesso c’ho la mutanda un po’ bagnata

Worldbike Formia

Appena visto su televisore 4K con impianto audio….. Che dire…. Favoloso!!
Dato che si tratta del trailer, però, mi chiedo come lo venderanno/distribuiranno al momento opportuno, dato che ad oggi non esistono supporti 4K se non le chiavi USB e gli HDD portatili…

GLPerris
GLPerris

Infatti Sam Cooper, la tecnologia e’ molto acerba ancora.

Pensa che ad esempio pure il mouse funzionano meno bene sugli schermi 4K e chi deve disegnare con precisione non riesce a farlo a causa dei sensori ottici troppo piccoli. Stanno uscendo nuovi mouse per uso professionale che hanno sensori apposta, tipo questo http://www.3dconnexion.it/products/cadmouse
Con definizione a 8200 dpi e 1000hz di refresh

Worldbike Formia

Il punto é che il termine 4K é spesso abusato sia dal marketing, che dai consumatori…

Detto ciò, come ha precisato anche tu, ben vengano le riprese 4K con macchine da ripresa professionali e altrettanto ben vengano i televisori 4K, ma che si sbrighino a tirar fuori anche i supporti capaci di supportare anche gli altri parametri necessari ad apprezzare una simile risoluzione.
Molti televisori 4K, infatti, consentono di vedere i video in tale risoluzione direttamente da Youtube, grazie all’app integrata, ma il frame rate si riduce necessariamente e di conseguenza anche l’entusiasmo.
Il 4K richiede necessariamente i 60p, altrimenti si gode solo a metà! 😉

P.S. Non parliamo dei video 4K fatti con la GoPro o il telefonino….. Meglio un FHD a 60p!

albertocave
albertocave

Non vorrei dire una cretinata, ma credevo che i 30 fps fossero la soglia di fluidità percepita dall’occhio. Sotto i 30 vedi a scatti, sopra i 30 non si notano grosse differenze? Dovrebbe essere il motivo per cui alcune consolle moderne hanno 30fps fissi… È una domanda, vedo che siete informati e ne approfitto

Worldbike Formia

@albertocave In realtà la questione è un po’ più complicata.
Affinchè un’immagine rimanga perfettamente scolpita nella retina dell’occhio umano ci vogliono circa 66 millisecondi, corrispondenti ad una sequenza di 15 frame per second (fps).
Affinchè, però, il nostro cervello non percepisca lo sfarfallio, è necessario raddoppiare la campionatura ed arrivare, dunque, ai fatidici 30fps, considerati la soglia minima per un buona resa.
Non dimentichiamo, comunque, che le riprese su pellicola cinematografica (laddove ancora utilizzata) operano a 24fps e nessuno se n’è mai lamentato.
I problemi nascono nel passaggio al digitale, dove interlacciamento o scansione progressiva condizionano fortemente il risultato visivo e pertanto è necessario ricorrere a maggiori frame rate per rendere la percezione del movimento quanto più fluida possibile.
Ecco dunque che un video con frame rate pari a 30p diventa il minimo indispensabile, ma per avere un’ottima fluidità (percepita) si deve puntare necessariamente ai 60p, se non oltre: l’occhio non deve percepire i singoli frame, quindi più ce n’è e più fluido diventa il movimento.
….il tutto a patto di avere una catena (sorgente, chipset, display) capace di supportare una simile combinazione di risoluzione e frequenza di aggiornamento.
I recenti televisori UHD (erroneamente detti 4K, in quanto tale risoluzione è riservata al cinema) arrivano a 3840×2160, ma non tutti sono in grado di gestire questa risoluzione con una scansione progressiva a 60hz (60p).
Attualmente il problema è relativo, dato che mancano i supporti, ma soprattutto mancano i contenuti, ma prima o poi arriveranno e per allora sarà meglio avere un televisore compatibile con tale formato.

andreasia610
andreasia610

peccato che il video caricato qui sia in flash…
se andate su Youtube è visibile in html5.

basta flash!!!

😉

Valter asquini
Valter asquini

GLPerris

Si va bene, per me possiamo finirla qua, ciao!

GLPerris
GLPerris

Ciao Chris

srorange
srorange

Pelle d’oca!! Ma uscirà in formato digitale o al cinema ?

Fiore761
Fiore761

posso confermare che un video a risoluzione maggiore non necessariamente si vede meglio in uno schermo a risoluzione inferiore, anzi spesso è vero il contrario.
vi faccio un’esempio facile, ho tre pixels bianco-nero-bianco e li rivedo su di uno schermo che ne ha solo due, che vedo??? due grigi!!!
questo è quello che mi succcede quando monto filmati in fullhd sullo schermo del portatile all1300 e rotti, sul portatile 15″ l’immgine è ” tonta”, mentre sul 42″ fullhd è ottima.
il 4k ha comunque un senso anche non avendo un tv 4k.
permette una zoommata in fase di editing che non è poco, oppure visto che queste camere lo consentono, un fullhd 120fps per dei rallenty da paura