MTB-MAG.COM - Mountain Bike Online Magazine | Visita a DVO Suspension

Visita a DVO Suspension

09/09/2014
Whatsapp
09/09/2014

Siamo andati nella sede californiana di DVO Suspension, dove abbiamo potuto curiosare con la nostra macchina fotografica ed intervistare il fondatore dell’azienda, Bryson Martin.

MTB MAG: Ciao Bryson, è bello rivederti. Sono successe un sacco di cose dalla nostra ultima visita. Siete molto indaffarati con la Emerald che sta avendo un buon successo. La Diamond è praticamente pronta e con il Jade state andando a pieno ritmo. Avete date approssimative per il rilascio della Diamond o del Jade?

Bryson –Si, gran parte della squadra DVO andrà a Taiwan dopo Interbike per assemblare il primo lotto di Diamond ed il Jade è già in spedizione per i nostri clienti. Intense ha già comprato i Jade che abbiamo prodotto nei primi due mesi per montarli sulla 951 EVO DVO ma altri ne saranno spediti ai clienti.

_DSC2443

_DSC2414

_DSC2415

_DSC2444

MTB MAG Abbiamo notato che finalmente Cedric Gracia ha usato una Diamond alla gara EWS di Whistler. Sembrava entusiasta della forcella quando ne abbiamo parlato con lui. Com’è stato il lavoro con lui, in termini di sviluppo del prodotto?

Bryson –CG è un grande, sa esattamente come deve essere un sistema di sospensione per funzionare ai livelli più alti ed il suo contributo è stato cruciale nello sviluppo di tutti i nostri prodotti. Era veramente contento delle prestazioni della Diamond di preproduzione che ha usato al Crankworx: di conseguenza potevo essere sicuro che eravamo pronti per cominciare con la produzione.

_DSC6410

_DSC6507

_DSC6518

_DSC6403

MTB MAG Parlando di sviluppo e di rider veloci, possiamo star tranquilli nel dire che Bryson Junior giochi un ruolo di primo piano nella ricerca e nello sviluppo? Sappiamo che è veramente veloce, ma dopo l’ultima chiacchierata con lui ci siamo accorti che è anche molto attento e sensibile e riesce ad analizzare molto bene quello che percepisce sui sentieri. Dev’essere un grosso aiuto per voi, no?

Bryson –Oh, si si, ci dà un grosso aiuto nel processo R&D. Considerando lui e CG, ho due ottimi rider che possono darmi veramente un grande feedback su come dovrebbero funzionare i prodotti. Jr si occupa di sospensioni da tutta la vita, quindi sa come si devono comportare ed io mi fido delle modifiche che propone. Inoltre è splendido avere un figlio che lavora e gira in bici con me tutto il tempo!

_DSC2409

_DSC2392

_DSC2374

MTB MAG Non vogliamo correre troppo ma te lo dobbiamo chiedere: sembrate parecchio concentrati sugli ammortizzatori a molla col Jade; avete progetti per un ammortizzatore ad aria? È troppo presto per parlarne, o vi state semplicemente prendendo tempo per non lanciare sul mercato prodotti con troppa fretta?

Bryson –Certamente! Progettiamo di lanciare un ammortizzatore da enduro ad aria verso la fine dell’anno, quindi vi terremo aggiornati sui prototipi da testare.

_DSC2383

_DSC2408

_DSC2407

MTB MAG La forcella da DH ha provato senza dubbio il proprio valore ed è stata usata anche dai ragazzi che corrono in coppa del mondo. Ci sono progetti per forcelle di primo montaggio l’anno prossimo? Visitando l’ufficio, abbiamo notato una bella Intense con parecchio verde.

Bryson Si, abbiamo riscosso parecchio interesse dagli OEM ed i ragazzi di Carnfield ed Intense quest’anno hanno fatto bici custom DVO. Abbiamo anche contatti con qualche altro top rider per l’anno prossimo.

_DSC2428

_DSC2435

_DSC2425

_DSC2429

MTB MAG –Uno tra gli aspetti più interessanti e che vi distinguono dalla concorrenza è la possibilità da parte del cliente finale di personalizzare le sospensioni con facilità. La Emerald e la Diamond possono essere modificate in pochi minuti senza bisogno di smontare la forcella o cambiare l’olio: è chiaro che si tratta di un aspetto cruciale per voi. Dopo tutti questi anni di sospensioni, DVO è IL pioniere sotto questo aspetto. Dal punto di vista del mercato, dovrebbe attirare i rider più smaliziati e appassionati di tecnica, ma non avete paura che, man mano che DVO cresce, la gente comincer a mettere mano alle forcelle o agli ammortizzatori, in alcuni casi rimontandoli male e poi lamentandosi e richiedendo riparazioni in garanzia? O li avete prodotti a prova di idiota abbastanza da permettere anche ai rider con meno esperienza di metterci mano?

Bryson –Per il momento, non abbiamo avuto alcun problema con gente che riassembla male le forcelle, ma sicuramente accadrà! Fintanto che il problema saranno errori nel montare le lamelle della frenatura, tutto quello che potrà succedere è che la compressione non sarà perfetta, ma sarà difficile che ciò danneggi la forcella, che è discretamente a prova di errore e noi siamo sempre disponibili al telefono o via mail per aiutare i clienti.

Screen Shot 2014-08-01 at 1.56.54 PM

Screen Shot 2014-08-01 at 1.49.50 PM

MTB MAG La Diamond sfida apertamente la Pike e la nuova 36. Non vediamo l’ora di metterci le grinfie per un test completo, ma per quanto abbiamo potuto vedere in ufficio, ha alcune caratteristiche uniche, alcune delle quali sono presenti anche sulla Emerald. In particolare OTT (off the top), ma abbiamo anche notato una regolazione della compressione su sei posizioni. Tutte cose che hanno un sacco di senso. Cosa ha ispirato queste regolazioni?

Bryson –Ci sono un paio di cose che ci hanno portato ad includere il design OTT che avevamo adottato sulla Emerald. La prima è il fatto che l’enduro si stia velocemente spostando verso la DH in termini di velocità e terreni. Di conseguenza le prestazioni delle sospensioni hanno dovuto essere elevate da uno stile trail fino quasi alle prestazioni tipiche della DH. Ne consegue che la molla ad aria è diventata più rigida, ma questo comporta a sua volta perdita di tenuta nella prima parte del travel. È qui che entra in gioco OOT: con un giro di brugola sotto lo stelo si può ammorbidire la forcella nella prima parte della corsa senza sacrificare la curva di compressione a metà ed alla fine dell’escursione, proprio come della Emerald DH.

La compressione a basse velocità su sei posizioni è un modo semplice e veloce per modificare il percorso dell’olio nel circuito della compressione a bassa velocità per stabilizzare la forcella durante le salite, mentre la compressione ad alte velocità ha un ampio intervallo di regolazione. Gli altri grossi produttori stanno semplificando troppo le proprie regolazioni, limitando le prestazioni con solo tre setting possibili: questo restringe veramente le possibilità dei rider di regolare la propria forcella.

MTB MAG Splendido. Non vediamo l’ora di provare la nuova forcella. Grazie per averci ospitato e permesso di curiosare con la macchina fotografica. In bocca al lupo e congratulazioni per il successo che avete già ottenuto!

Bryson Grazie, è sempre un piacere vedervi.

Traduzione dall’inglese di David Roilo.

_DSC2399

_DSC2395

_DSC2416

_DSC2418

Devi fare il Login per commentare
  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
teoDH

Tutto molto bello, esteticamente, funzionalmente non so, non ho mai avuto modo di vederne una in giro se non sulla bici di un pro… qualcuno ne ha mai vista una dal vero montata su una bici normale? qualcuno ne ha mai provata una?

pcortesi
pcortesi
fitzcarraldo358
fitzcarraldo358

si fa per dire… c’è qualche prototipo/preserie. in commercio ancora nada.

srorange
srorange
fitzcarraldo358
fitzcarraldo358

Non mi sembra che sia disponibile…
dice: “GET IN TOUCH TO DISCUSS ORDERING – limited stock coming to the UK, preordering HIGHLY RECOMMENDED!”
Avevo chiesto a X-Fusion e mi hanno risposto che ancora non hanno concluso la produzione, e non hanno messo date…

pcortesi
pcortesi

Nessun prototopo, è in vendita da almeno un annetto…..

fitzcarraldo358
fitzcarraldo358

E’ in vendita ma non è disponibile e non ne è stata ancora consegnata nessuna

Gaspare Di florio
Gaspare Di florio

Pepi le ha (bikesuspension)…mha a 1890 eurini…

wally73
wally73

è bello vedere come un nuovo costruttore che si affaccia sul mercato è alla fine un garage. credo che la qualità possa essere al top. il tutto diventerà credibile quando inizierà la produzione di serie a taiwan. è già successo di sospensioni belle come idea e ma gari progettate bene ma che poi nella produzione arrivavano assemblate senza olio…speriamo bene… per DVO

teoDH

Siamo precisi, la sede è in un garage perchè li progettano, non costruiscono, le DVO le fa già Suntour a Taiwan nella sua fabbrica…

SuperDuilio
SuperDuilio

Adoro le upsidedown, la mia Enduro monta una steli rovesciati però doppia piastra. Al momento dubito riusciranno a fare una monopiastra a steli rovesciati rigida come una “classica” 🙁

aristotele123
aristotele123

io a whistler ne ho viste unpò di emerald in giro e chiedendo mi hanno detto che sono in vendita e che funzionano molto bene ma non so se i padroni sono sinceri visto che è una forca unpò esclusiva!!

sambofoto
sambofoto

@ian collins:
your images are stunning!..and the report too, obviously 🙂