[Workshop] Trasformare un manettino in un comando del reggisella

[Workshop] Trasformare un manettino in un comando del reggisella

Daniel Naftali, 21/01/2015
Whatsapp
Daniel Naftali, 21/01/2015

Trovare la corretta posizione del comando del reggisella telescopico è spesso un problema di moltissimi bikers.

Quando si monta una trasmissione monocorona, lo spazio normalmente utilizzato per il manettino sinistro rimane libero e può essere sfruttato per il comando remoto del reggisella telescopico. Purtroppo però non tutti i comandi remoti sono adatti ad essere montati a posto del manettino.

Molti produttori stanno realizzando comandi pensati per risolvere questo problema, ma non sempre è facile reperire questi prodotti che spesso sono anche piuttosto cari. A questo punto perchè non utilizzare direttamente un manettino modificato? Magari proprio quello che abbiamo smontato dalla nostra bici quando l’abbiamo trasformata in monocorona… Se abbiamo un manettino Sram la modifica è piuttosto semplice.

Perchè non Shimano?

Abbiamo parlato di manettino sinistro Sram perchè la trasformazione di questi manettini è veramente semplice. Anche i manettini Shimano si possono trasformare, ma la procedura è piuttosto complessa e difficile da spiegare in un tutorial. Bisognerebbe intervenire sul meccanismo interno, rimuovendo alcune parti. Con Sram invece ci basta eliminare un dentino ed il gioco è fatto. Ecco perchè ci occuperemo solo del manettino Sram.

Al lavoro!

Ecco che cosa ci serve: un manettino sinistro Sram (X9, X7, X0 poco importa), un Dremel, un dischetto da taglio ed una punta abrasiva. Fanno anche comodo una morsa ed un po’ di manualità, magari un amico che ci aiuta.

Cominciamo con lo smontare il manettino dalla bici e posizionarlo sul piano di lavoro.

01

Svitiamo con le dita la vite superiore…

02

e rimuoviamo facilmente il coperchio, come se dovessimo sostituire il cavetto

04

Sulla zona destra, verso l’uscita del cavo identifichiamo il dentino che impedisce alla rotella di tornare indietro ottenendo quindi le 2 o le 3 posizioni del manettino:

DSC09534b

Questo dente va rimosso, come illustrato nella foto. Rimuovendo questo dentino non avremo più gli scatti ed il comando funzionerà come una semplice rotella. La molla faciliterà il rientro del cavo: tutto sembra studiato per quello che dobbiamo fare!

Precediamo come segue.

Prima di tutto sganciamo la molla a spirale per liberare l’area di lavoro:

DSC09533b

Quindi, una volta sganciata, posizioniamo un elastico come in foto per far si che la molla rimanga leggermente scostata. In questo modo scongiuriamo il rischio che possa danneggiarsi andando a toccare il disco durante il taglio.

DSC09538

Fissiamo il manettino saldamente in morsa e prepariamo il Dremel con il dischetto da taglio (consiglio di utilizzare un disco piccolo e  sottile).

DSC09536

…e procediamo con il taglio

DSC09535

Il risultato che otteniamo è il seguente:

DSC09539

Il dente è stato completamente eliminato e la rotella gira liberamente, senza scatti.

Rimuoviamo l’elastico e riagganciamo la molla correttamente come in foto

DSC09543Eliminiamo quindi la molla di ritorno della leva di rialscio, oramai inutile.

DSC09544

Anche lo stesso pulsante di rilascio è inutile, quindi lo possiamo segare via. E’ di plastica e si taglia facilmente con un seghetto.

DSC09547Ecco il risultato:

DSC09548

Che andiamo a rifinire con il Dremel e la punta abrasiva

DSC09550

Soffiamo il manettino con il compressore per eliminare residui di lavorazione ed applichiamo un po’ di grasso sugli ingranaggi. Possiamo quindi montare il filo che andrà al nostro telescopico.

DSC09551

Richiudiamo il manettino e montiamolo sulla nostra bicicletta come un normale comando per deragliatore anteriore. La regolazione del cavo si fa come su un qualsiasi comando remoto, ovvero agendo sulla rotellina di tensionamento.

DSC09552

Testiamo che tutto funzioni correttamente ed abbiamo finito: abbiamo ottenuto un comando pratico, ergonomico ed a costo zero!