20 ebikers inghiottiti dal fango chiamano la protezione civile

428

20 ebikers inghiottiti dal fango chiamano la protezione civile!
Scena fantozziana in quel di Manciano, non lontano dalla rinomata Capalbio. Come riporta la Nazione:

Per colpa di una zona completamente immersa nel fango, a causa delle recenti piogge, alcuni ciclisti in mtb elettriche sono rimasti impantanate. I ciclisti non riuscivano più ad uscire, in pratica le bici era state inghiottite dalla melma.



.

Stando al Giunco, la situazione è disperata:

20 ciclisti in mountain bike impantanati nel fango. In loro soccorso la Protezione Civile di Manciano.

Dal primo pomeriggio di oggi una squadra di soccorritori del Nucleo Protezione Civile della Misericordia di Manciano è in soccorso ad un gruppo di 20 ciclisti che sono rimasti impantanati in un itinerario al confine tra Lazio e Toscana, nella zona vicino il parco di Vulci, tra i comuni di Manciano e Canino.

E continua:

Siamo ancora qui, è notte fonda e rischiamo di passarla qui» sono preoccupati nove dei 16 ciclisti rimasti impantanati sulla strada che da Manciano va a Vulci, già nel comune di Canino, nel Lazio. Sette di loro sono stati tratti in salvo dalla protezione civile di Manciano, mentre gli altri nove si trovano ancora lì.

«Siamo rimasti con le bici, tutte le bici, anche quelle di coloro che sono stati tratti in salvo. Si tratta di mezzi molto costosi, non possiamo lasciarle qui sul ciglio della strada».

Di fatto nel pomeriggio tre mezzi si sono impantanati nel fango. È scattata la macchina dei soccorsi ma i mezzi non hanno potuto portare via le biciclette e alcuni di loro sono rimaste attendendo un mezzo più grande, che potesse portare via anche le 13 bici (più le tre bloccate nel fango).

Ce la faranno i nostri avventurieri a sopravvivere alle avverse condizioni ambientali? Riusciranno ad uscire dalle temibili e famigerate sabbie mobili della Maremma? Chiunque abbia foto o video di questa ciclopica operazione di soccorso non esiti a postarle nei commenti.

Nel caso uno di loro ne esca vivo, gli suggeriamo il nostro articolo riguardante il fango, per prepararsi meglio la prossima volta.

 

Commenti

  1. simonillo:

    Curioso che è stato messo qui e non nella sezione ebike.....in prima pagina....
    La sezione e-bike non c'è più da tempo, cmq è stata messa anche sul forum e-bike ma i commenti sono Stati simili a questi, cioè che cazz ci facevano un gruppo di escursionisti con una e-bike in mezzo al fango...lo sanno tutti che le e-bike vanno usate solo per arrivare al rifugio a mangiare polenta e cinghiale...!! :loll:
  2. sembola:


    [HEADING=2]https://www.ilgiunco.net/2021/12/31/20-ciclisti-in-mountain-bike-impantanati-nel-fango-interviene-la-protezione-civile/[/HEADING]

    E poi c'è il seguito:

    https://www.ilgiunco.net/2021/12/31/ciclisti-impantanati-abbandonati-con-le-nostre-bici-rischiamo-di-passare-la-notte-qui/?share_from=facebook&fbclid=IwAR1ISQpFtQW3jpnhd-h90GuZGmSk9EisFu9dyk2GZLMV62SXVH85T06yMks

    EDIT
    Aggiunte le sabbie mobili: https://www.lanazione.it/grosseto/cronaca/impantanati-nel-fango-1.7204475
    vedo solo ora, ci sono già centinaia di commenti che non ho letto, mi perdonerete...

    comunque se può servire, se mai vi dovesse capitare, magari anche in macchina, si può chiedere aiuto a "fuoristradisti in emergenza" li si trova sui social, fantastici!
  3. Mi sarebbe piaciuto essere lì per vedere questa tribù di fenomeni... se non avessero avuto il motore avrebbero pedalato nel fango si e no 20 cm.
Storia precedente

Le 8 cose di cui avremmo bisogno nel 2022

Storia successiva

Le discese memorabili del 2021

Gli ultimi articoli in News

Il nuovo truck di Mondraker

Benvenuti al nostro tour esclusivo dell’impressionante truck Mondraker Factory Racing! Unisciti a noi per scoprire ogni…

La vita di un trail

Cumberland ospita una delle reti di sentieri più vivaci dell’Isola di Vancouver, ma una rete di…