Alla ricerca del KOM: 160km e 2000m di dislivello in 5 ore e 28min, nel deserto

21

La zona di Moab è famosa per i suoi sentieri rocciosi, sabbiosi e desertici. Un paesaggio lunare ma affascinante, con zero acqua, a parte il Colorado River che non lontano da lì ha scavato il Grand Canyon. In estate le temperatre raggiungono facilmente i 40°, mentre d’inverno il vento asciuga anche l’ultima goccia di saliva di chi gira in bici in quei posti.

Viste le premesse, i 160km per 2000 metri di dislivello del White Rim Trail sono una vera e propria tortura, soprattutto se percorsi a tutta velocità. Il campione nazionale di XC degli USA, Keegan Swenson, voleva riappropriarsi del KOM del “segmento”. Ecco cosa è successo:

YouTube video

 

Il segmento su Strava.

 

Commenti

  1. Tanto per...un giro di 150km con 2000+, ma con front e 90% bitume ( e che nessuno dica, ma perchè non usi una bdcs... faccio quello vuooglio... :loll: ), ci ho messo quasi 9h...ma quanto vanno questi mostri...:cry::zapalott:
Storia precedente

[Test] Riparare uno stelo graffiato con il kit SendHit Scratch Cover

Storia successiva

[Video] La vita di Lois, giovanissimo biker

Gli ultimi articoli in News