Bambini e MTB: come scegliere la bici e come migliorare la tecnica

Bambini e MTB: come scegliere la bici e come migliorare la tecnica

Staff, 30/06/2020
Whatsapp
Staff, 30/06/2020

Nel secondo episodio di questa serie di video di Scott, la Meier Family ci spiega a cosa fare attenzione durante l’acquisto della bici per i bambini e come migliorare la loro tecnica di guida.

 

 

Commenti

  1. Io non ho detto che non val la pena ma che sotto la 20 i bambini sono ancora troppo piccoli e benché esistano bici bellissime il costo è sproporzionato proprio perché probabilmente più che nel piazzale sterrato non giri, e te lo dice uno che come balance ha preso una production privee in alu con freno a disco posteriore...ma i 169 euro meglio spesi fin'ora, e rivenduta a 110.
    Secondo me il periodo della 20 pollici fa da cartina tornasole, con la bici adatta si può capire e far capire se il piccolo ha voglia.
    Anche il mio fa mille cose, soldi se ne spendono ma buttarli per il celodurismo dei padri anche no.
  2. Bici:
    mio figlio (quasi 7 anni) è passato da balance bike a una 16 (praticamente senza mettere le rotelle ... "che non riesco a curvare") e ora 20 in alluminio con forcella che fa abbastanza bene il suo lavoro . Marca NSR non è un fuscello ma con la tripla e una buona "grinta" riesce a fare delle belle salitelle (come per tutti i bambini l'importante è che non siano lunghe...).
    Il mezzo credo sia importante ma non fondamentale... insomma scegliere una bici di dimensioni adatte, che non sia un cancellone ma senza farsi troppe paranoie (l'importante è che sia comoda). Credo che sia più importante scegliere percorsi adatti.
    Per l'acquisto io propendo per l'usato... si possono trovare dei mezzi buoni a prezzi altrettanto favorevoli (io l'ultima l'ho pagata 50 € con prezzo nuovo credo sui 250). La mia idea è di investire qualcosa in più dalla prossima (24 o 26 xs in base a cosa trovo)

    Utilizzo:
    Oltre all'uso "classico" in cortili / ciclabili /parchi, ogni tanto scelgo dei percorsi che mi consentono di spingerlo in salita quando necessario con qualche discesina facile ma con qualche passaggio un po' più complicato (dove ci fermiamo per "studiare" e poi li fa le prime volte con la mia "scorta"). L'importante è stimolare ma non forzare e non farli spaventare.

    Formazione:
    Credo che un corso sia importante, non solo perché tra sapere e saper insegnare qualche differenza c'è, ma stare in gruppo di coetanei con un riferimento che non sia il genitore è importante da un punto di vista della maturazione, oltre che avere dei riferimenti "pari grado". Il mio avrebbe dovuto iniziare quest'anno ma per ovvi motivi si è posticipato.
  3. luc74:

    Quindi qualcuno sa consigliare qulache marca e modello adatto? Ovviamente senza dover spendere un capitale! Mi sembrava di aver visto delle cube da 20" ad un prezzo abbordabile...
    senza ombra di dubbio la SCOTT Scale20.. a mio parere rapporto qualità/prezzo più che giustificato!
    spendi circa 300€ (dipende dalle occasioni, eventuale ritiro usato ecc...) ma è veramente un gran mezzo per i bambini!