Bici della settimana #276: la MDE Damper di Ci-clo

Bici della settimana #276: la MDE Damper di Ci-clo


Una MDE Damper montata à la carte dal proprietario, un appassionato del marchio, visto che non è la prima volta che vediamo una sua MDE come bici della settimana.

Montaggio

Telaio MDE Bikes Damper 650b 160mm taglia M nero anodizzato grafiche stealth
Ammortizzatore BOS Syors molla 300lbs
Forcella BOS Deville 3 way 170mm pushed by DSC downhill suspension center
Gruppo SRAM X01 1×11, corona Renthal 30T e cassetta HOPE 11-44 posteriore, pedivelle Shimano XT
Pedali Hope F20 orange
Freni Hope E4 orange, dischi Trickstuff Dächle Heavy Duty 203-203
Ruote con mozzi HOPE Pro4 straight pull orange, raggi DT-swiss 2.0-1.8-2.0, cerchi DT-swiss XM421 (raggiate personalmente)
Gomme Schwalbe Magic Mary Soft 2,35 anteriore, Schwalbe Hans Dampf 2,35 posteriore (con camera)
Manubrio Renthal Fatbar lite 20mm Rise 740mm
Attacco manubrio Hope AM orange 35mm
Reggisella Bykeyoke Revive 125mm
Manopole ODI Ruffian
Sella Selle Italia SLR Flow
Tutto, dalla scelta dei componenti al montaggio della bici fatto in casa
Peso 15 kg circa

>>> Proponi la tua bici per questa rubrica

    1. Dato che non esiste un montaggio ufficiale con la quale viene commercializzata (MDE offre alcuni montaggi SRAM su richiesta), è praticamente un obbligo farla custom, sopratutto se la monti da solo.
      Sinceramente conosco pochi negozi che si sbatterebbero cosí a cercare tutti questi diversi componenti. Per le sospensioni BOS adesso è veramente molto performante e lo consiglio vivamente

      0
  1. (Un consiglio per il nero anodizzato MDE che inizialmente facevo fatica a tenere pulito. C’è un prodotto per rinnovare i paraurti e fascioni in plastica d’automobile, contenente anche cera d’api che viene assorbito dall’alluminio, rendendolo ancora più “vivo” è meno soggetto allo sporco.)

    Gran bel ferro!
    Apprezzo moltissimo la scelta ricercata dei componenti. Probabilmente noi clienti MDE siamo meno attratti da i gruppi completi e i componenti più “popolari” o alla moda.

    0
  2. Dato che non esiste un montaggio ufficiale con la quale viene commercializzata (MDE offre alcuni montaggi SRAM su richiesta), è praticamente un obbligo farla custom, sopratutto se la monti da solo.
    Sinceramente conosco pochi negozi che si sbatterebbero cosí a cercare tutti questi diversi componenti. Per le sospensioni BOS adesso è veramente molto performante e lo consiglio vivamente

    0
      1. Ciao Stefano, con un libbraggio cosí basso non so neanche se sul titanio si riuscirebbe a risparmiare qualcosa la molla da 300 pesa neanche 400gr.
        Comunque l’ammo va benissimo: sensibile e sostenuto e molto reattivo, la forcella idem. Sempre avuto forcelle a molla, qualcosina anche BOS ad aria paga alla molla, non molto peró.
        Francesco

        0
  3. Bellissima e montaggio da intenditore!!
    Ho anche io ho il syors e mi trovo benissimo!
    La bici è diventata molto reattiva e “pompabile”
    Ha i vantaggi di un ammortizzatore ad aria e anche quelli di uno a molla.
    Che ne dici?

    0
  4. Bellissima e montaggio da intenditore!!
    Ho anche io ho il syors e mi trovo benissimo!
    La bici è diventata molto reattiva e “pompabile”
    Ha sia vantaggi di un ammortizzatore ad aria che quelli di uno a molla.
    Che ne dici?

    0
  5. Mokto bella e ottime le combinazioni con nokti componenti arancioni. Montata da macchina da guerra, ma, qua pongo una domanda, mi sembra cge la posizione della sella intesa come geometrie è mokto avanzata, per una vuxu da discesa bon sarebbe meglio essere più arretrati? Stessa cosa vale per l'angolo forcella, a vedere le foto sembra abbastanza chiuso. O mi ingannano le immagini?
    Grazie se vorrai chiarire.

    0