Santa Cruz Hightower

Bici della settimana: la Santa Cruz Hightower di Ant

34

Una Santa Cruz Hightower con lo schema di ssospensione precedente al modello attuale, con un colore aranciata che fa venir voglia di un’Orangina.. adesso!

Santa Cruz Hightower


Montaggio


.

Telaio: Santa Cruz Hightower CC “orangina”
Taglia: XL
Forcella: Pike Ultimate 150 mm
Ammortizzatore: Fox DPX2 EVOL esc. 135 mm
Guarnitura: Truvativ Stylo Carbon Corona (numero denti): 32T
Deragliatore: SRAM X01
Cassetta: SRAM X01
Manettino: SRAM X01
Catena: SRAM X01
Pedali: Nukeproof Horizon Trail SPD
Reggisella: One Up Components 180 mm
Sella: SMP Well
Attacco manubrio: OnOff Krypton 30 mm
Manubrio: Nukeproof Horizon Carbon 780 mm
Manopole: SRAM
Freni: Formula Cura 4
Dischi (diametro): 180 mm Cura
Cerchi: CTK Raptor Trail canale 27
Mozzi: CTK Light
Gomme: Michelin Wild Enduro 2.4 ant. – Maxxis Dissector 2.4 post. con inserto
Varie ed eventuali: inserti riparazione Granite, multitool Topeak con cacciagomme
Peso: 13,2 kg con i pedali

Proponi la tua bici per la rubrica “Bici della settimana” cliccando qui!

 

Commenti

  1. Da ex possessore di questa bici, non posso che dire che è bellissima! 13.2 in taglia XL è un risultato spettacolare, io non sono mai riuscito a scendere sotto i 14 in TG.L, sicuramente la Pike e la guarnitura carbon hanno aiutato!

    Ah, e adoro questo stile vissuto, con la bici un pò sporca e i componenti usati, come il rockguardz, che si vede è stato "usato" parecchio!
  2. ant:



    @tunerz
    Le ruote: dipende...
    Ho avuto lunghe telefonate con il tipo di CTK ed alla fine abbiamo provato un esperimento: sono le Raptor da XC ma con il cerchio canale 27 e raggiatura rinforzata. Io sono relativamente leggero per la mia altezza (77/78) e pratico fondamentalmente AM, trail, enduro leggero. In park ci vado una/due volte l'anno e non sono un gran saltatore, mi limito ai salti facili. Abbiamo osato per un uso così una ruota da XC rinforzata, che però è sufficientemente precisa, senza essere un rasoio (che sul naturale sulle alpi anche no) e rimane leggera (circa 1500 g) senza costare otto milioni di dollari. Al posteriore ho cmq un inserto soulciccia per evitare danni quando mollo i freni.
    Quindi la risposta è: se sei un endurista vero e tosto, che salta grosso e pesa 90 kg non sono ruote per te. Se guidi pulito e sei relativamente leggero sono un buon compromesso peso/rigidezza/costo.


    Ottima recensione,grazie..io ne faccio esattamente il tuo uso,peso meno,sono più basso e non so fare manco i salti facili.. :smile: ..però sono in mezzo cinghiale che non sta tanto lì a guardare la linea pulita..magari potrei optare per un cerchio da 30mm..proverò a sentire Antonio,grazie..ah..a livello di scorrevolezza,i mozzi come sono??..grazie ancora!
  3. ant:

    Le ruote: dipende...
    Ho avuto lunghe telefonate con il tipo di CTK ed alla fine abbiamo provato un esperimento: sono le Raptor da XC ma con il cerchio canale 27 e raggiatura rinforzata. Io sono relativamente leggero per la mia altezza (77/78) e pratico fondamentalmente AM, trail, enduro leggero. In park ci vado una/due volte l'anno e non sono un gran saltatore, mi limito ai salti facili. Abbiamo osato per un uso così una ruota da XC rinforzata, che però è sufficientemente precisa, senza essere un rasoio (che sul naturale sulle alpi anche no) e rimane leggera (circa 1500 g) senza costare otto milioni di dollari. Al posteriore ho cmq un inserto soulciccia per evitare danni quando mollo i freni.
    Quindi la risposta è: se sei un endurista vero e tosto, che salta grosso e pesa 90 kg non sono ruote per te. Se guidi pulito e sei relativamente leggero sono un buon compromesso peso/rigidezza/costo.
    Confermo e condivido le tue impressioni ! Ho le stesse tuoi ruote ma con i DT350 prese un paio d’anni fa. Per quanto riguarda i salti non ci sono assolutamente problemi, figuriamoci se un cerchio in carbonio da 400 g possa avere problemi di carichi elevati al momento di un atterraggio! Io ci salto tranquillamente e anche piuttosto grosso... il problema sono gli urti contro le rocce! Indispensabile un intermediario all’interno del copertone.
    inizialmente non li usavo, ma poi con dei PTN da pochi grammi e abituale pressione, non ho mai più avuto problemi neanche sui terreni più impestati. È per la cronaca la “cricca” che si può vedere in foto è rimasta ferma come un anno fa.
    Per me valgono il loro prezzo se si vuole una ruota scattante, a costo di qualche rischio...View attachment


    @tunerz
Storia precedente

Il crash brutale di Bernard Kerr a Valparaiso

Storia successiva

Endura completa l’offerta con una nuova gamma di scarpe

Gli ultimi articoli in Bici della settimana