Biker scambiato per lepre da un cacciatore

434

Biker scambiato per lepre: una di quelle notizie che gelano il sangue a chiunque si sia trovato a girare in mountain bike durante la stagione venatoria.

L’incidente è accaduto presso Alicante, in Spagna, sui sentieri del Monte Orgegia, come riportato dall’Olive Express. Il biker si trovava in salita e aveva visto due cacciatori. Un terzo, appostatosi poco più avanti, lo ha erroneamente scambiato per una lepre e gli ha sparato a pallettoni, colpendolo alla schiena e alle gambe, ma senza ledere organi vitali.

Il biker è convinto si sia trattato di un incidente ma starebbe pensando di denunciare il cacciatore, il quale era un possesso di una regolare licenza di caccia.

Gli incontri indesiderati fra cacciatori e mountain biker non sono rari nemmeno dalle nostre parti, anche se fortunatamente gli incidenti sono rari. In ogni caso, per evitare di finire come il biker spagnolo, si consiglia sempre di vestirsi con colori sgargianti durante la stagione venatoria e magari, per chi si trova dall’altra parte del fucile, di rinunciare al bicchiere di vino prima di scambiare umani per lepri, cinghiali o unicorni.

 

Commenti

  1. greywall:

    Te lo spiego subito...perchè non vogliamo più vedere persone impallinate come lepri.

    Questa secondo me è INVOLUZIONE.
    Il tuo è il ragionamento di chi non vuole mtb sui sentieri.
    Siccome non è necessaria e non mi piace vietiamo le Mtb dicono!
    E’lo stesso ragionamento
  2. BOGIA NEN:

    Parli con uno che alleva per uso propio galline. Ti garantisco che ammazzano più volpi certi altri idioti che le allevano coi bocconi di chi va a caccia…
    Le auto uccidono un sacco di tassi, lepri,volpi,lupi, caprioli, cinghiali gli ultimi due sono pure pericolosi quando causano incidenti. Basta che ti documenti vedrai una realtà ben diversa in campagna
    Ho vissuto anche in Trentino, quindi proprio della campagnola no, diamine... :D
    Non è che deve essere legittimo uccidere fauna selvatica, si premia chi fa le cose con coscienza.

    lorenzom89:

    scusa ma senza offesa.. mi sembra di ricordare da un altro post che tu sei una pilotessa di rally giusto?
    sarai d'accordo con me che è una passione pericolosa per te e per gli altri giusto? purtroppo è pieno di rallisti che hanno perso la vita o hanno falciato spettatori innocenti a bordo strada.. per non parlare dell'impatto ambientale, delle strade che si rovinano ecc..

    non sarebbe allora meglio vietare i rally e farvi correre solo nei videogiochi? oppure farvi correre solo con macchinine elettriche in mini circuiti?
    NO perchè il 99,9% degli appassionati lo fa con criterio e rispettando tutte le norme di sicurezza e sono convinto che per i praticanti è una passione stupenda che vale i sacrifici di una vita. beh per la caccia penso sia la stessa cosa!
    Eddaje con questo benaltrismo.
    Se mi faccio del male io, è perché ho accettato questo rischio. Tu non rischi di ammazzarti sui sentieri in MTB?
    Se sono morti degli spettatori, è perché sono dei coglioni loro. Gli unici spettatori morti sono quelli messi in zone pericolose, gli stessi che nonostante si dica di non sostare in una zona di via di fuga ci stanno... quindi, non sono io a metterli in pericolo, bensì sono loro che hanno deciso di mettere nei casini equipaggi ed organizzatori solo perché gli puzza la vita.
  3. NenaGT89:

    Ho vissuto anche in Trentino, quindi proprio della campagnola no, diamine... :D
    Non è che deve essere legittimo uccidere fauna selvatica, si premia chi fa le cose con coscienza.


    Eddaje con questo benaltrismo.
    Se mi faccio del male io, è perché ho accettato questo rischio. Tu non rischi di ammazzarti sui sentieri in MTB?
    Se sono morti degli spettatori, è perché sono dei coglioni loro. Gli unici spettatori morti sono quelli messi in zone pericolose, gli stessi che nonostante si dica di non sostare in una zona di via di fuga ci stanno... quindi, non sono io a metterli in pericolo, bensì sono loro che hanno deciso di mettere nei casini equipaggi ed organizzatori solo perché gli puzza la vita.
    Il discorso è che quello che piace a te e ad altri e anche a me(mtb) va bene ed è lecito per quanto pericoloso o immorale da certi punti di vista e quindi va bene la caccia non la tollerate allora va vietata…
    A me lascia perplesso…

    io in altri thread ho espresso la mia intolleranza per le moto, fuo anche investito su un sentiero, ma non ho mai preteso che le vietassero ma controlli e regolamentazioni…
Storia precedente

Trek Checkpoint 2022 in prova

Storia successiva

Pura Vida!

Gli ultimi articoli in News