Canyon attaccata da cyber criminali

Canyon attaccata da cyber criminali

Staff, 06/01/2020
Whatsapp
Staff, 06/01/2020

Canyon comunica che nei giorni delle Feste è stata attaccata da una banda di cyber criminali che sono riusciti a penetrare nel sistema informatico dell’azienda e di tutte le sue filiali internazionali, a parte quella americana che usa un sistema diverso.

Sia i server che il software sono stati cifrati e quindi in parte resi inoperativi. Il sito Canyon.com non è stato toccato, quindi gli ordini possono essere piazzati senza problemi. Rallentamenti si potranno accusare nei prossimi giorni per quanto riguarda la comunicazione con l’azienda e le spedizioni, ma il tutto dovrebbe tornare alla normalità a breve.

Contro i criminali è stata sporta denuncia, mentre gli esperti di sicurezza informatica sono riusciti a bloccare l’attacco e analizzare i danni.

 

Commenti

  1. Successo alla mia società ( una multinazionale americana ) poco prima di Natale, ransomware RYUK.
    Una settimana con tutti i server di tutti i sistemi interni e pubblici spenti, per ripulire il tutto e ricaricare dai backup.
    Questi sono professionisti, mirano ai pesci grossi per chiedere riscatti milionari
    Quest'estate hanno attaccato anche una azienda italiana, la Bonfiglioli Riduttori, a loro avevano chiesto 340 bitcoin (2,4M€!!!) per avere le chiavi di cifratura...
  2. Con questo non intendo dire che non bisogna parlarne.
    Le informazioni servono sempre, in qualsiasi contesto.