Canyon attaccata da cyber criminali

Canyon attaccata da cyber criminali

Staff, 06/01/2020
Staff, 06/01/2020

Canyon comunica che nei giorni delle Feste è stata attaccata da una banda di cyber criminali che sono riusciti a penetrare nel sistema informatico dell’azienda e di tutte le sue filiali internazionali, a parte quella americana che usa un sistema diverso.

Sia i server che il software sono stati cifrati e quindi in parte resi inoperativi. Il sito Canyon.com non è stato toccato, quindi gli ordini possono essere piazzati senza problemi. Rallentamenti si potranno accusare nei prossimi giorni per quanto riguarda la comunicazione con l’azienda e le spedizioni, ma il tutto dovrebbe tornare alla normalità a breve.

Contro i criminali è stata sporta denuncia, mentre gli esperti di sicurezza informatica sono riusciti a bloccare l’attacco e analizzare i danni.

 

Commenti

  1. cit:"Sia i server che il software sono stati cifrati"
    dal comunicato sembra che siano stati colpiti da un ransomware se fosse così hanno toppato tutte le più elementari norme di sicurezza e per una azienda che ha il suo coro business incentrato su un sito web non mi sembra una grande prova.
  2. Ciao a tutti,
    sicuramente possono entrare dappertutto, ma solo con l'aiuto inconsapevole (forse, maun pò di leggerezza sicuro) di chi gestisce i sistemi.
    Poi con un buon bakup, risolvi, senza spendere niente.
    Va bè, chi bazzica con il computer dovrebbe sempre informarsi, comunque meglio parlare di bici