Come riparare una foratura istantaneamente con lo Zot di Effetto Mariposa

Come riparare una foratura istantaneamente con lo Zot di Effetto Mariposa


Alberto di Effetto Mariposa, dopo aver letto il nostro articolo su come riparare una gomma tubeless, ci ha contattato per dirci che esiste un quarto metodo, quello dello Zot!

Nella descrizione del prodotto si dice: Caffélatex ZOT! Nano è un catalizzatore istantaneo di polimerizzazione per il lattice Caffélatex, utile in caso di grave danno dello pneumatico: per fori fino a 10 mm (ben oltre il potere riparante di qualsiasi sigillante liquido).

L’abbiamo provato, usando un pneumatico precedentemente riparato con un vermicello di Genuine Innovations. Ecco cosa è successo.

Un flaconcino di Zot costa 12 CHF, si può comprare direttamente sul sito di Effetto Mariposa o per 9.99 EUR su CRC. Attenzione, funziona solo in combinazione con il lattice Caffelatex, sempre di EM.

Se avete domande, ricordatevi che Effetto Mariposa vi risponde direttamente nel forum nella sua sezione.

Caffelatex Zot! Nano

  1. sarebbe stato interessante vedere cosa è successo al lattice dentro la ruota.
    Il flaconcino vale solo per una sola volta? Perchè 9 euro per riparare un buco sarebbero tantini.
    comunque dopo anni di caffelatex mi sono arreso e ho cambiato lattice. Purtroppo con gomme “leggere” funziona sempre poco e male. Mi sembra addirittura che le ultime versioni della “ricetta” siano ancora peggio.

    0
  2. sarebbe stato interessante vedere cosa è successo al lattice dentro la ruota.
    Il flaconcino vale solo per una sola volta? Perchè 9 euro per riparare un buco sarebbero tantini.

    Posterò foto dell'interno gomma dopo averci fatto un giro, presumibilmente domani sera è online.
    Il flaconcino è piuttosto "race", nel senso che si può risparmiare sulla quantità, ma è pensato per metterlo dentro tutto al volo. Nel video ne ho usati 3/4

    0
    1. Ecco perchè a me non ha funzionato , da buon tirchio ne mettevo troppo poco nei pressi del foro come se fosse una colla , invece da come ho capito bisognerebbe inserire 7-10 ml di prodotto direttamente dal foro . Può essere una valida soluzione in ambito race , un pò caruccia per il quotidiano . Sarà interessante il test di tenuta e verifica delle condizioni interne del copertone , il lattice di effetto mariposa solitamente già di suo lasciava dei tacconi all’interno del copertone (specie se il mezzo non veniva utilizzato per un lungo periodo ) non immagino come sarà con l’aggiunta del catalizzatore !

      0
  3. Sicuramente quando buchi pesante magari in notturna i 12 Franchi li butti dentro anche volentieri anche se volendogli dare un valore più reale non tiene.
    Perdonate l’off topic.. ho rivisto 3 volte il video per sentire cantare la tua ruota libera!! Extra!

    0
  4. Sembrerebbe funzionare, ma bisogna vedrre se regge in movimento e su terreno scassato, dove presumibilmente bisogna cercare di ritornare dopo la foratura/ taglio e nella speranza che a seguito di fori così grandi sia ancora rimasto dentro del lattice da catalizzare (ipotesi forse improbabile)

    0
  5. Ma bisogna farlo fuoriuscire per catalizzare o se ci metto sopra un dito funziona altrettanto?Così eviterei il rischio di sporcarsi.

    devi farlo fuoriuscire un po', vedi ultimo fotogramma con il liquido solidificato sulla gomma

    0
  6. sarebbe stato interessante vedere cosa è successo al lattice dentro la ruota.
    Il flaconcino vale solo per una sola volta? Perchè 9 euro per riparare un buco sarebbero tantini.
    comunque dopo anni di caffelatex mi sono arreso e ho cambiato lattice. Purtroppo con gomme "leggere" funziona sempre poco e male. Mi sembra addirittura che le ultime versioni della "ricetta" siano ancora peggio.

    @Marco i nobby nic che hai su saranno oggetto di una recensione?

    Concirdo. Caffelatex pessimo, densità bassa e comunque tura poco. Io sono passato al classico lattice da stampo che trovi in colorificio (molto meglio, che é tutto dire) ed ora al classico Stan's.
    Ma tutto questo sta diventando preistoria con i nuovi lattici sintetici che non seccano più nel pneumatico e sono ammonia free.

    0
  7. sarebbe stato interessante vedere cosa è successo al lattice dentro la ruota.

    Il lattice si è essiccato completamente:

    Sembrerebbe funzionare, ma bisogna vedere in movimento se regge, e su terreno scassato, dove presumibilmente bisogna cercare di ritornare dopo la foratura/ taglio

    Ieri ho usato la gomma così riparata su un giro di 1300 metri di dislivello (questo). Ha tenuto tutto il tempo, non ho mai dovuto rigonfiare la gomma. La parte che si vede nella foto dell'articolo, quella solidificata esternamente, si è staccata, ma l'aria non è uscita se non pochissimo (me ne sono accorto quando ci siamo fermati per una pausa).

    Diciamo che per una gara o per quando si è in giro lo Zot funziona benissimo. Una volta arrivati a casa bisogna però scrostare il lattice essiccato e metterne di nuovo.

    0
  8. Il lattice si è essiccato completamente:

    Ieri ho usato la gomma così riparata su un giro di 1300 metri di dislivello (questo). Ha tenuto tutto il tempo, non ho mai dovuto rigonfiare la gomma. La parte che si vede nella foto dell'articolo, quella solidificata esternamente, si è staccata, ma l'aria non è uscita se non pochissimo (me ne sono accorto quando ci siamo fermati per una pausa).

    Diciamo che per una gara o per quando si è in giro lo Zot funziona benissimo. Una volta arrivati a casa bisogna però scrostare il lattice essiccato e metterne di nuovo.

    Grazie molte per il feedback !!

    0
  9. Il lattice si è essiccato completamente:

    Ieri ho usato la gomma così riparata su un giro di 1300 metri di dislivello (questo). Ha tenuto tutto il tempo, non ho mai dovuto rigonfiare la gomma. La parte che si vede nella foto dell'articolo, quella solidificata esternamente, si è staccata, ma l'aria non è uscita se non pochissimo (me ne sono accorto quando ci siamo fermati per una pausa).

    Diciamo che per una gara o per quando si è in giro lo Zot funziona benissimo. Una volta arrivati a casa bisogna però scrostare il lattice essiccato e metterne di nuovo.

    Ma è proprio crosta o resta flessibile come normalmente fa il lattice?

    0
  10. Il mariposa già secca di per se
    Senza utilizzare un catalizzatore.
    Ho.finito la bottiglia e sono ritornato al mio ottimo STAN's…
    Non mi venite a dire che dipende dalla,parte interna del copertone.. altrimenti dovrei pensare che sono tutti uguali..dal maxxis allo schwalbe …cst…ecc

    Sent from my [device_name] using MTB-Forum mobile app

    0