MTB-MAG.COM - Mountain Bike Online Magazine | Comunicato di KTM

Comunicato di KTM

Comunicato di KTM

28/11/2017
Whatsapp
28/11/2017

KTM Fahrrad GmbH vuole fare chiarezza: non esiste nessuna collaborazione con Pexco.
KTM Bike Industries e KTM Industries AG sono due entità separate.

Nelle scorse settimane potreste essere venuti a conoscenza di un accordo stretto tra Pexco GmbH, una nuova società appena fondata, e KTM Industries AG, per quanto riguarda il settore delle biciclette. In diversi comunicati stampa è stata sottolineata questa collaborazione con “KTM”, in particolar modo durante l’Eurobike (“un brand associato con KTM Industries AG”). Di conseguenza, abbiamo ricevuto diverse richieste di informazioni in merito alla collaborazione con questa società.
Pertanto, vogliamo fare chiarezza sulla presente situazione:
Noi, in quanto KTM Fahrrad GmbH, abbiamo un accordo di licenza stretto con KTM AG (il gruppo che si occupa della produzione di motocicli) che risale al 1997. Grazie a questo accordo la KTM Fahrrad ha ottenuto il diritto esclusivo di utilizzare il brand e il marchio “KTM” nel settore biciclette, a livello mondiale.

KTM Industries AG (che nasce nel 2016) è una società che appartiene al KTM-Motorcycle-Group. Questa società – così come tutte le altre società del gruppo motocicli – non è autorizzata ad utilizzare il nome “KTM” sul mercato delle biciclette. Il contratto da noi stipulato lo impedisce a livello legale.
Per questo motivo abbiamo avviato le necessarie azioni legali in Germania e in Austria, al fine di ribadire i nostri diritti nei confronti della KTM Industries AG (=Motorcycles Group). Il tutto è già stato confermato in un rito abbreviato (non vincolante a livello legale) in Germania.
Successivamente, la Pexco GmbH ha rimosso dal proprio sito una parte dei richiami alla collaborazione con KTM Industries AG. Pexco GmbH non è autorizzata a utilizzare il marchio “KTM” in riferimento al mercato delle biciclette. Ad oggi, stiamo spingendo al fine di risolvere la soluzione quanto più velocemente possibile e in maniera adeguata, anche intraprendendo un’azione legale nei confronti di Pexco GmbH, qualora si rivelasse necessario.

In una lettera datata 19 Ottobre 2017, KTM AG (=Motorcycle Group) ha confermato di non aver mai autorizzato la Pexco GmbH all’utilizzo del brand o della parola chiave “KTM” sul mercato delle biciclette. Pertanto, l’utilizzo di “KTM” da parte di Pexco è privo di qualunque diritto legale.
Nel settore delle biciclette, esiste una sola compagnia autorizzata all’utilizzo del marchio “KTM”, e questa compagnia siamo noi: KTM Fahrrad GmbH.
Da diversi anni ci distinguiamo grazie ai nostri prodotti innovativi, sempre seguendo che è il nostro slogan “KTM Bike Industries”, realizzando biciclette ed e-Bikes (pedelecs). Non esistate a contattarci qualora abbiate ulteriori domande in merito.

Stefan Limbrunner
KTM Fahrrad GmbH

Devi fare il Login per commentare
  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
sogre
sogre

Face/Off Due facce di un… brand di biciclette!

Alexrcl
Alexrcl

Io non ci ho capito nulla 😂😂😂😅

sogre
sogre

Traduco:

“noi siamo un azienda che non c’entra niente con lo storico marchio di moto KTM, però abbiamo pensato di sfruttare il prestigio del marchio per vendere bici usando nome, grafiche e colori che richiamano le loro mitiche moto da enduro.
Qualora il vero marchio KTM volesse produrre delle bici non sarebbe possibile perché sulla piazza ci siamo noi.”

Deroma
Deroma

pensavo di essere l’unico…

Tc70

Quindi,perdonatemi,non ho probabilmente capito,il marchio KTM moto,non centra un bel niente con KTM bici…o sbaglio?…

Da me c'è un rivenditore,che vende sia moto che mtb KTM…quindi 2 marchi separati se pur uguali in grafiche?…Quindi chi acquista KTM credendo sia lo stesso brand delle moto,acquista un 'altra cosa??…Chiedo non ci ho capito molto…:pirletto::nunsacci:

Boro

[QUOTE="sogre, post: 8266941, member: 149168"]Traduco:

"noi siamo un azienda che non c'entra niente con lo storico marchio di moto KTM, però abbiamo pensato di sfruttare il prestigio del marchio per vendere bici usando nome, grafiche e colori che richiamano le loro mitiche moto da enduro.

Qualora il vero marchio KTM volesse produrre delle bici non sarebbe possibile perché sulla piazza ci siamo noi."[/QUOTE]

Non e' cosi, loro sono gli unici licenziatari del marchio autorizzati. Altri non lo possono utilizzare. Ma il marchio e' quello di Ktm AG (moto) che lo ha concesso loro in licenza.

Sailman

[QUOTE="Boro, post: 8267121, member: 3398"]Non e' cosi, loro sono gli unici licenziatari del marchio autorizzati. Altri non lo possono utilizzare. Ma il marchio e' quello di Ktm AG (moto) che lo ha concesso loro in licenza.[/QUOTE]

Colpo da maestro, da insegnare ai corsi di marketing.

miscelatore

[QUOTE="Tc70, post: 8267074, member: 80923"]Quindi,perdonatemi,non ho probabilmente capito,il marchio KTM moto,non centra un bel niente con KTM bici…o sbaglio?…

Da me c'è un rivenditore,che vende sia moto che mtb KTM…quindi 2 marchi separati se pur uguali in grafiche?…Quindi chi acquista KTM credendo sia lo stesso brand delle moto,acquista un 'altra cosa??…Chiedo non ci ho capito molto…:pirletto::nunsacci:[/QUOTE]Tutto corretto

Tc70

[QUOTE="miscelatore, post: 8267148, member: 213934"]Tutto corretto[/QUOTE]

Oh…caz,ma non si ravvede un pò di presa per il [email protected]?….Specialmente per questo negoziante,che vende sia moto che mtb,'spacciandole' per la stessa cosa?…:nunsacci:

tiziano73
tiziano73

se non ricordo male e dagli inizi degli anni novanta che ktm moto e ktm bike sono aziende che non hanno nulla o quasi a che fare l’una con l’altra.

Maurett82

Anche qui da noi c'è un rivenditore ktm di moto e bike insieme.. infatti ho sempre pensato fossero praticamente la stessa azienda

Boro

Ma in un mondo dove tutti fanno fare tutto altrove e contano solo i brand non c'e' nulla da meravigliarsi, semmai sarebbe il contrario.

Praticamente nessun marchio famoso di bici produce alcunche', fanno tutto a Taiwan i soliti 3/4 colossi, perche' ktm dovrebbe fare diversamente? Probabilmente non produce nemmeno le moto, le progetta, fa fare in giro i pezzi e se va bene le assembla in vari stabilimenti sparsi nel mondo.

E' la globalizzazione.

teoDH

Hanno in uso il marchio… con un contratto di licenza… e magari un bel giorno quel contratto scadrà e KTM farà quel che gli pare… che poi nel 1997 le ebike non esistevano, quindi probabilmente sono già escludibili dalle clausole in quanto sicuramente non specificato nel contratto…

wlad
wlad

Dal 1991, quando fallì la vecchia Ktm, le aziende sono separate.
La produzione delle biciclette venne acquisita da una nuova società chiamata KTM Fahrrad GmbH di proprietà di una signora taiwanese di nome Carol Urkauf Chen.
La KTM Sportmotocycles AG (poi diventata KTM Industries AG) è invece la società che ha rilevato la parte motocicli.
Le due società non centrano nulla l’una con l’altra, condividono solo il marchio in settori separati.
Ed a quanto pare da questo comunicato non vanno nemmeno tanto daccordo!!!!
Per quanto riguarda le biciclette, vengono progettate in Austria, prodotte a Taiwan, ed assemblate in Austria.

adriano74
adriano74

Quindi in spostanza sia la sezione moto che la sezione bici non centrano nulla con la storica azienda KTM fallita nel 1991. Di conseguenza non c’è nulla di cui meravigliarsi …….