[First Look] Cube Elite C68 SL 29

[First Look] Cube Elite C68 SL 29

29/01/2015
29/01/2015

IMG_3118

Continua la presentazione delle bici oggetto dei nostri test di durata nel 2015. Dopo la Giant Reign e la Cannondale Jekyll, è la volta di una bici da XC puro: la Cube Elite C68 SL 29. Cube ci ha lasciato carta bianca nella scelta della bici, ricaduta su questo modello per diversi motivi. Innanzitutto per la nuova lavorazione del carbonio C68 (dettagli più in basso), e poi per il reggisella telescopico che, unito alle grandi performance della forcella RS-1, rendono questa Cube diversa dalle solite front da XC, e più performante in discesa. Certo, le gomme e alcuni altri dettagli sono troppo mirate alla leggerezza, come abbiamo avuto modo di constatare durante i primi due giri, ma sono componenti di basso costo facilmente sostituibili.

Il montaggio è quello di serie che trovate sul sito Cube. Il prezzo della bici è di 4.599 Euro. Il peso è di 9.2 kg, rilevato da noi (senza pedali e senza Quarq).

toniolo-cube-elite_001

Rock Shox RS-1 con 100mm di escursione. Sappiamo quanto sia performante questa forcella, componente critico in una front.

toniolo-cube-elite_002

Trasmissione XX1. È stato montato subito dopo il Quarq XX1, oggetto di un altro test di durata. La corona è un 32 denti.

toniolo-cube-elite_003

Altro componente critico che ci ha spinto a scegliere questo modello di Cube Elite: il reggisella telescopico KS Lev Integra con 100mm di escursione e diametro di 27,2mm, stealth. È bello vedere che anche sulle bici da XC si cominci a dare importanza alla performance in discesa.

toniolo-cube-elite_004

Carbonio C68, dove il numero indica la percentuale di fibra, aumentata grazie ad una diminuzione dell’uso della resina (utilizzata per incollare i “fogli” di carbonio). In questo modo il carbonio risulta più rigido e resistente ai colpi.

toniolo-cube-elite_005

Freni Magura MT8. Dopo le prime due uscite il nostro scetticismo riguardo a questo impianto è sceso, anche se la leva “a due dita” non si può vedere su un top di gamma.

toniolo-cube-elite_006

Mozzo Predictive Steering per la RS-1, e disco da 180mm anteriore (160mm al post).

toniolo-cube-elite_007

Manopole minimaliste. Troppo strette per i nostri gusti, filtrano pochissimo le vibrazioni. Verranno cambiate al più presto.

toniolo-cube-elite_008

A destra manettino del cambio e comando remoto del reggisella telescopico, a sinistra comando remoto per il bloccaggio della RS-1. Chi scrive preferisce il contrario (reggi a sx), ma è un attimo cambiare il set up, così come l’attacco manubrio, troppo lungo.

toniolo-cube-elite_010

Bello il carbonio a vista. Attacco per l’eventuale deragliatore anteriore ben mimetizzato e curato.

toniolo-cube-elite_011

Cerchi DT Swiss in alluminio, con decal apposite per Cube.

toniolo-cube-elite_013

Il passaggio dei tubi del freno è esterno, mentre…

... quelli della trasmissione sono interni. È predisposto il passaggio interno anche per il deragliatore anteriore.

… quelli della trasmissione sono interni. È predisposto il passaggio interno anche per il deragliatore anteriore.

toniolo-cube-elite_009

toniolo-cube-elite_012

Mozzi DT Swiss

Prezzo: 4.599 Euro

Cube.eu