Gambit: il nuovo casco integrale di Specialized

6

[Comunicato stampa] Un casco integrale certificato per il DH con la ventilazione e la vestibilità di un casco aperto. Il nostro team di sviluppo ha adottato un approccio completamente integrato nella creazione del Gambit.



.

Il design di ogni componente è interconnesso, così da ottenere un casco con delle prestazioni davvero rivoluzionarie che è più della somma delle sue componenti.

  • Calotta leggera in fibra di carbonio con rinforzi strutturali in policarbonato e interni in cinque densità differenziate per ottimizzare il peso, la calzata e la ventilazione.
  • Omologazione ASTM DH (1952).
  • L’Integrated Fit System del casco Gambit crea una calzata personalizzata in base alla conformazione della testa e della zona occipitale.
  • La regolazione occipitale regala un comfort ineguagliabile e ti permette di tarare l’angolazione in modo che il casco e gli occhiali rimangano al loro posto.
  • Le imbottiture facciali sono regolabili su 4 posizioni.
  • La visiera integrata fornisce un’ampia visione e protegge gli occhi.
  • Peso indicativo 640 grammi (mis. M)
  • Ottima ventilazione grazie all’Integrated Fit System.
  • Costruzione MIPS SL
  • Grazie al design CFD la costruzione prevede ampi canali per il passaggio dell’aria. Il 4D Brow Cooling è una fessura tra il casco e la fronte che permette di risucchiare l’aria per la ventilazione ad ogni velocità.
  • Il casco Gambit è predisposto per il montaggio di un sensore ANGi, (acquistabile separatamente) che rileva gli impatti.
  • Prezzo €349

Specialized

 

Commenti

  1. Andrea321:

    non è che il Proframe sia regalato, la differenza tra i due mi sembra abbastanza risicata
    Il Proframe lo ho preso online a circa 220 euro; questo di listino è 349, poi bisogna vedere a che prezzi si assesterà.
  2. g.f.:

    Avevo spulciato qualche articolo anche su altri siti, dovrebbe essere fissa.
    Casco molto bello ed interessante, il costo è proibitivo ma bisognerà vedere come poi si posiziona una volta in vendita offline e online.
    Ho da poco un Proframe e ricorda molto questo.
    Ben vengano caschi integrali anche per il trail riding. Dovrebbero arrivare pure in xc.
    Se ben fatti, il peso non si sente e se la ventilazione è ben studiata, la maggiore sicurezza compensa quel pò di fastidio in più che si può avere sulle guance rispetto un aperto.
    Oltre al prodotto, deve cambiare anche l"approccio mentale.
Storia precedente

Mondraker presenta la nuova Raze e rinnova la Foxy

Storia successiva

Il freeride che non c’è più

Gli ultimi articoli in News