Giro Merit Helmet

Giro presenta il nuovo casco Merit

8

Giro presenta il nuovo casco Merit Spherical dedicato al trail riding. Come riporta il nome, si avvantaggia del sistema Spherical Technology sviluppato in collaborazione con MIPS, che abbiamo già analizzato in modo dettagliato in un nostro test.

Giro Merit Helmet



.

Inoltre utilizza la tecnologia Progressive Layering che si basa su una costruzione a doppia densità dell’EPS che forma le calotte, a loro volta protette da uno strato esterno di policarbonato sul quale viene stampato l’EPS con tecnologia in-mold. Le imbottiture sono realizzate in tessuto antimicrobico Ionic+. La protezione sulla nuca è abbondante in relazione alla destinazione d’uso. La ventilazione è assicurata dal sistema Wind Tunnel che incanala l’aria all’interno della calotta tramite 15 feritoie. Il sistema di chiusura è il rodato Roc Loc Trail Air.

Giro Merit Helmet

Dettagli Giro Merit

  • Spherical MIPS
  • Calotte in schiuma EPS a doppia densità
  • Canalizzazione dell’aria Wind Tunnel con 15 feritoie
  • Sistema di chiusura Roc Loc Trail Air
  • Visiera regolabile
  • Inserti antiscivolo per maschera e occhiali
  • Imbottiture antimicrobiche Ionic+
  • Fettucce leggere
  • Taglie small, medium e large
  • 6 colorazioni disponibili da uomo
  • 3 colorazioni da donna
  • €199.99

Giro

 

Commenti

  1. federic000:

    io mi stavo informando per cambiare casco, ma è un casino. perchè uno dovrebbe comprarsi un Giro Merit, o un Fox speedframe pro, o un MET Roam mips? sembrano tutti uguali
    Il Merit è indirizzato a una categoria diversa dallo Speedframe e dal Roam, su quel segmento in casa Giro c'è il Manifest.

    https://www.mtb-mag.com/test-giro-manifest-con-spherical-mips/

    Ognuno ha caratteristiche diverse. A parte l'estetica nettamente differente tra tutti e tre, che per quanto riguarda un casco, spesso è il primo fattore che si tiene in considerazione in base ai propri gusti personali, ci sono altre caratteristiche tecniche che li distinguono. Per esempio il Manifest utilizza lo Spherical MIPS che personalmente trovo geniale. Il Roam per esempio pone molta attenzione sulla compatibilità con le maschere. Studiandosi ogni prodotto (le recensioni che facciamo dovrebbero aiutare in questo) si riesce a capire quale sia il più indicato alle proprie necessità.
Storia precedente

Freeride Fiesta 2022

Storia successiva

Raida come N1no

Gli ultimi articoli in News

Nuova DVO Diamond 36

DVO presenta la nuova Diamond 36, una forcella per ruote da 29 pollici con escursione 140-150…