GoPro: Arriva la Hero 7

GoPro: Arriva la Hero 7


Siamo alla settima versione dell’actioncam per antonomasia, la GoPro Hero 7.

Caratteristiche:

  • Foto a 12 MP
  • video 4k60 o 1080p240
  • impermeabile fino a 10 m
  • controllo vocale
  • touch screen
  • slowmotion 8x
  • GPS
  • HDR
  • stabilizzazione HyperSmooth
  • Live Streaming

La funzione forse più interessante si chiama HyperSmooth e stabilizza i filmati via software, per evitare l’odioso tremolio tipico delle action cam.

Questo filmato mostra le capacità della stabilizzazione Hypersmooth.

Altre caratteristiche software della Gopro Hero 7 sono il comando vocale, ad esempio per avviare/fermare la registrazione o scattare una foto, e una migliorata gestione delle foto, che GoPro descrive così: “SuperFoto rende i tuoi scatti ancora più belli utilizzando automaticamente la funzione HDR, la mappatura locale dei toni e la riduzione del rumore, con qualsiasi luce”. Esiste inoltre una funzione di riconoscimento facciale e di scena.

Per essere seguiti in tempo reale esiste la funzione Live Streaming, che permette di condividere in tempo reale ciò che si riprende su Facebook Live.

Oltre alla versione Hero 7 Black, dal prezzo di 429.99€, esistono anche due versioni più economiche: la Siver e la White.

La Hero 7 Silver si distingue dalla versione top di gamma per la risoluzione (foto a 10 MP e video solo a 4k 30 fps), per la ridotte capacità slowmotion (solo 2x anzichè 8x) e per l’assenza della stabilizzazione HyperSmooth e del Live Streaming.
Il prezzo è di 329.99€.

La Hero 7 White ha risoluzione ancora più bassa (sempre 10MP per le foto, ma 1080p 60 fps per i video) ed è priva di GPS. Costa 219.99€.

 

È possibile pre-ordinare la Hero 7 sul sito GoPro.

    1. la rylo è una 360, per forza è meglio stabilizzata…dal momento che non hai un punto fisso di inquadratura va da se che tutti i tremolii vengano eliminati (in post produzione). Però da questo punto di vista allora meglio la fusion di gopro, anche se è orribile e gigante

      0
    1. c’è sempre stato… dalla hero 3 credo….lo schermo però era solo il “mirror” di quello basico frontale, non di quello completo posteriore.
      Inoltre esisteva uno di terze parti che ti permetteva di vedere l’inquadratura, ma molto costoso….non ricordo il nome

      0
  1. Mah, io ho avuto la Firefly8s che non era considerata l'ultima delle ciofeche, adesso ho la Hero5 upgradata free a 5Black, per 199 eu non c'è paragone come qualità costruttiva e immagine con quella prima, i cinesi mettono millemila funzioni a menù che non servono poi a nulla, ammesso che poi funzionino.

    0
  2. Ho smesso di utilizzare GoPro ed action cam , per la limitata autonomia specie in fase di registrazione e trasmissione con tutti i sensori e connessioni attivi , per non parlare dell’autonomia ridicola del controller da polso con schermo . Le rare volte che avevo qualcosa di interessante da filmare o fotografare , nel momento clou : batteria esaurita !

    0
    1. La vedo difficile far stare grosse batterie in aggeggi così piccoli, è tutto un compromesso.
      Fino alla 4 si poteva applicare una batteria aggiuntiva, oggi se si hanno esigenze così importanti in termini di autonomia l’unica soluzione sono i power bank.

      0