Il ritorno della Niner WFO 9 RDO

Il ritorno della Niner WFO 9 RDO

Francesco Mazza, 21/04/2021

Dopo oltre 10 anni dalla nascita del primo modello di WFO 9, progenitrice delle 29″ a lunga escursione approdata prematuramente nel mondo della mountain bike tra lo scetticismo di molti biker, Niner presenta oggi il nuovo modello di WFO 9 RDO, ribadendo la sua lungimiranza in un’era ormai dominata dalle ruote da 29″.

La nuova WFO 9 RDO dispone di 170mm di escursione alla ruota posteriore che vengono abbinati a 180mm di escursione della forcella. Il sistema di sospensione Constantly Varying Arc (CVA) ha una curva di compressione adatta sia ad ammortizzatori ad aria che a molla e Niner lo definisce sostenuto sia in pedalata che in discesa, per una sensazione di corsa infinita.

Come riportato dal nome stesso del modello, il telaio è realizzato in fibra di carbonio con la tecnologia RDO sviluppata da Niner. Il design del telaio riprende palesemente quello della sorella minore RIP 9 RDO.

La culla inferiore del telaio, denominata Rib Cage (gabbia toracica), ha lo scopo di irrigidire il telaio e fornire maggiore precisione di guida. Il passaggio dei cavi è interno e interamente guidato. Troviamo protezioni dedicate sul batticatena, sotto al movimento centrale e nella parte alta del tubo obliquo, a protezione dalla sponda dei pick-up.

Dettagli

  • 170mm di escursione posteriore
  • 180mm di escursione della forcella
  • Sistema di sospensione CVA
  • Curva di compressione per supporto in salita e in discesa
  • Geometrie moderne, regolabili tramite flip-chip
  • Passaggio dei cavi interno e guidato
  • Telaio rigido e solido per maggiore precisione di guida
  • Cuscinetti Enduro Max Black Oxide
  • Ammortizzatore con attacco trunnion
  • Garanzia a vita

Geometrie

Niner mette a disposizione cinque differenti allestimenti per la WFO 9 RDO, oltre alla possibilità di acquistare il solo telaio.

Niner Bikes

 

Commenti

  1. Anche loro come tanti con le ruote 29" hanno fatto il tubo sella inclinato tanto quanto la forcella, altrimenti la ruota posteriore in compressione non ci sta. Non è un bel sistema, si gira con il dropper molto orizzontale e quindi sollecitato eccessivamente a flessione. E poi quando abbassi la sella ce la hai sotto i denti. A me non piace, ci sono altri come Pivot (e altri che non mi vengono in mente ora) che riescono a fare tubi sella molto verticali a parità di ruote e geometrie.
  2. monta:

    bellissima.....ma la garanzia a vita potevano risparmiarsela.....fino al prossimo fallimento.
    bici stupenda
    Niner non sparisce, semplicemente verrà acquisita da un altro gruppo e tutto dovrebbe proseguire come adesso, almeno così dice il titolare.
  3. steelisreal:

    Niner non sparisce, semplicemente verrà acquisita da un altro gruppo e tutto dovrebbe proseguire come adesso, almeno così dice il titolare.
    si sicuro....il titolare di che cosa.......quelli che avevano niner nel intermezzo del fallimento e hanno avuto problemi le bici le hanno svendute.
    chi si fa carico del marchio post fallimento non si fa carico del pregresso .....cmq bellissime bici