Il ritorno di Hayes con i freni Dominion A4

Il ritorno di Hayes con i freni Dominion A4

10/09/2018
Whatsapp
10/09/2018

Chi si ricorda dei freni Hayes? Fino a circa un decennio fa si trovavano spesso nel primo montaggio di diversi marchi, poi sono letteralmente spariti dal mercato. Il 2018 segna l’inizio del ritorno di Hayes nel segmento freni idraulici con i Dominion A4, il primo di una serie di freni che verranno presentati negli anni a venire. Ne abbiamo ricevuto un set dall’importatore italiano, Raceware.

Caratteristiche

  • Freno a 4 pistoncini pensato per uso trail, enduro e DH.

  • Olio DOT 5.1
  • Leva con cuscinetti a sfera
  • Regolazione distanza leva-manubrio con rotellina, non c’è bisogno di attrezzi.

  • Vite esagonale per regolazione corsa a vuoto

  • Ogni freno viene calibrato da fabbrica e arriva senza corsa a vuoto della leva
  • Pistoncini in alluminio per gestione calore
  • 2 Bleedports per ogni pinza per spurgo

  • Vite di fissaggio delle pastiglie funge anche da terzo punto per rendere la pinza rigida.
  • Dischi da 180 e 203 mm, 1.95mm di spessore.

  • Pastiglie semimetalliche T106 (in prova) o sinterizzate (T100)

  • Crosshair Caliper Alignment System: sistema di allineamento della pinza tramite due viti a brugola. Ecco come funziona:

  • Peso rilevato: 303 grammi per freno posteriore con tubo non ancora tagliato. Disco 180mm: 150 grammi.
  • Prezzo: 199 Euro per singolo freno. Dischi: 39 Euro.

La prima impressione è che siano freni molto massicci e robusti. State sintonizzati per il test!

Raceware.it