Hayes Dominion T2: edizione limitata dal peso ridotto

Hayes Dominion T2: edizione limitata dal peso ridotto

Francesco Mazza, 27/10/2020

Hayes presenta oggi un’edizione limitata al numero di 500 set in tutto il mondo dei suoi freni Dominion, che ha battezzato T2 e si differenziano dai tradizionali Dominion A2 per i materiali utilizzati e per il minor peso complessivo che ne deriva.

Le leve sono realizzate in fibra di carbonio da Reynolds, che riporta il suo logo sul retro della leva. Anche il coperchietto del serbatoio del pompante è in composito di fibra di carbonio.

La viteria è interamente in titanio, compreso il pin che tiene in sede le pastiglie, ed è incluso un set di viti in titanio per i dischi. A proposito di pastiglie, sono realizzate con le stessa mescola semi metallica disponibile per le pastiglie dei Dominion A2 ma il pad che sorregge il ferodo è in alluminio.

Questi accorgimenti fanno scendere il peso di ciascun impianto a 254 grammi, riducendo di ben 100 grammi il peso complessivo dell’impianto rispetto ai Dominion A2. Tutti gli altri dettagli in merito alle performance dei Dominion T2, secondo Hayes, restano assolutamente invariati a confronto della versione A2 da cui derivano.

Hayes inoltre verifica attentamente ciascuno dei 1000 impianti di Dominion T2 direttamente in fabbrica per assicurare le migliori prestazioni in termini di precisione, eliminando completamente la corsa a vuoto della leva così che i pistoni reagiscano immediatamente ai comandi.

Prezzo: €258,82

Hayes

 

Commenti

  1. Tronicox:

    Dopo due leve XTR in carbonio spezzate, sono passato alle leve XT, mai più leve rotte...
    Io alla prima caduta con la nuova bici che monta i freni shimano XT a 4 pistoncini ho spezzato subito la leva... Ma forse avevo stretto troppo il collarino. La fregatura è che anche se shimano avrebbe il ricambio della sola leva, è praticamente impossibile trovarlo ed ho dovuto cambiare tutto il pompante
  2. nothingman:

    Io alla prima caduta con la nuova bici che monta i freni shimano XT a 4 pistoncini ho spezzato subito la leva... Ma forse avevo stretto troppo il collarino. La fregatura è che anche se shimano avrebbe il ricambio della sola leva, è praticamente impossibile trovarlo ed ho dovuto cambiare tutto il pompante
    Io ho rotto due leve sinistre, perchè se pur stringendo pogo il collarino del pompante il collarino del reggisella faceva molto attrito con il manubrio in carbonio e bloccava tutto, anche se stingevo al minimo le due brugole di serraggio. Con la leva di alluminio ho risolto il problema. Pensa che la seconda volta la leva in carbonio si è spezzata, perchè avevo appoggiato la bici ad una pianta ed è caduta perchè l'ho urtata con un piede...
    Strano, se hai spezzato la leva, cambiarla è semplicissimo. Basta svitare la brugolina del 2 vicino al pereno della leva, sfilare la spina che fa da perno e sfili la leva con relativa molla dal pompante.
    Sei sicuro di non avere rotto o crepato anche il pompante.