Il Team TX Active Bianchi presentato a Bergamo

Il Team TX Active Bianchi presentato a Bergamo

27/02/2013
Whatsapp
27/02/2013

[Comunicato stampa]

Kerschbaumer-Gehbauer nuova coppia d’oro


image.php?id=379636&s=250&uid=6374image.php?id=379644&s=250&uid=6374

Gehbauer e Kerschbaumer


Il team MTB TX Active-Bianchi si è presentato ufficialmente oggi, mercoledì 27 febbraio nella Sala Viterbi della Provincia di Bergamo, a Bergamo. La gloriosa formazione italiana del fuoristrada ha presentato l’organico con cui punta a raggiungere le posizioni di vertice nelle gare MTB e al contempo maturare esperienza in vista delle Olimpiadi 2016 a Rio de Janeiro (Brasile) nella sua ventitreesima stagione agonistica. Presenti l’assessore allo sport della Provincia di Bergamo, Alessandro Cottini, il vicepresidente della Federazione Ciclistica Italiana, Michele Gamba, e il direttore tecnico della nazionale di Cross Country Hubert Pallhuber.

image.php?id=379665&s=576&uid=6374

Obiettivi a medio e lungo termine per il team TX Active-Bianchi, nella sua stagione numero 22 ormai alle porte: primeggiare nelle principali competizioni nazionali e internazionali cross country e marathon e far crescere talenti come Gerhard Kerschbaumer e Alexander Gehbauer in prospettiva olimpica. Dopo i successi del 2011 ai campionati italiani ed europei, e nelle classifiche finali della Coppa del Mondo e degli Internazionali d’Italia, il 21enne Kerschbaumer si è confermato tricolore lo scorso anno, vincendo inoltre la prova di CDM in Val d’Isere e piazzandosi 13° ai Giochi di Londra. Sul percorso di Hadleigh, solo un atleta Under 23 ha fatto meglio: il suo nuovo compagno di squadra Alexander  Gehbauer. L’austriaco, nato nel 1990, ha centrato nel 2012 due successi di tappa e il quarto posto finale nella Coppa del Mondo XCO, oltre al titolo nazionale.

Martin Gujan, altro volto nuovo del 2013, aiuterà Kerschbaumer e Gehbauer a crescere in vista della scadenza olimpica, giocandosi al contempo le proprie carte nelle maggiori corse internazionali. Il completo Tony Longo, vincitore di quattro gare nel 2012, sarà al via sia in gare di cross country, sia marathon. Su queste ultime si concentrerà Leonardo Paez, tornato in Bianchi lo scorso anno. Arrivo dell’ultima ora, per il team Under 23, lo svedese Dennis Wahlqvist. Massimo Ghirotto è stato confermato nel ruolo di team manager. “Secondo me – ha detto – è la nostra squadra più forte di sempre”.


image.php?id=379659&s=250&uid=6374image.php?id=379642&s=250&uid=6374image.php?id=379646&s=250&uid=6374

Leonardo Paez, Martin Gujan e Tony Longo

Bianchi equipaggia il team Elite/Under 23 con tre modelli in carbonio top di gamma: Methanol SL2, Methanol 29SL e la nuovissima Methanol 29 Full Suspension, mentre lo Junior Team gareggerà con bici Methanol SX2. La collaborazione del team con Bianchi (rappresentata da Fabrizio Casellato, direttore amministrativo) costituisce per l’azienda una preziosa opportunità per testare i prodotti nelle condizioni di gara più estreme, con feedback precisi e puntuali che gli atleti danno al Reparto Corse di Treviglio.

image.php?id=379649&s=250&uid=6374image.php?id=379708&s=250&uid=6374
image.php?id=379707&s=250&uid=6374image.php?id=379706&s=250&uid=6374

Methanol 29FS, Methanol SX 2, Methanol SL 2, Methanol SL 29

Il presidente del team, Felice Gimondi, ha spiegato gli obiettivi stagionali della squadra: “Siamo entrati nelle quindici formazioni top del ranking UCI e siamo competitivi rispetto a squadre che hanno budget ben superiori al nostro. Abbiamo rafforzato l’organico con l’aggiunta di Gujan e Gehbauer. Quest’ultimo lavorerà con l’obiettivo principe delle Olimpiadi 2016, così come Kerschbaumer: a Rio puntiamo ad avere un atleta sul podio. mentre intravediamo in Gujan il corridore forte ed esperto che può sostenerli con facilità. Per questa ragione, Kerschbaumer correrà le prove di Coppa de Mondo fra gli élite, per maturare ulteriore esperienza. Inoltre – ha proseguito Gimondi – abbiamo un atleta completo come Longo per le gare di cross country e per le marathon e infine Paez, specialista delle lunghe distanze. Parallelamente, continuiamo a investire nel progetto del team junior, che ci ha regalato ulteriori soddisfazioni quest’inverno nel ciclocross”.

 

Il team junior è composto da sei atleti, diretti da Andrea Ferrero: gli junior Federico Barri, Cristian Boffelli e Chiara Teocchi, gli allievi Giorgio Rossi (campione italiano ciclocross 2013) e Oscar Vairetti, l’esordiente Katia Moro (campionessa italiana cross country 2012).


image.php?id=379657&s=250&uid=6374image.php?id=379661&s=250&uid=6374image.php?id=379663&s=250&uid=6374

image.php?id=379667&s=250&uid=6374 image.php?id=379628&s=250&uid=6374image.php?id=379630&s=250&uid=6374

Katia Moro, Giorgio Rossi, Chiara Teocchi, Oscar Vairetti, Federico Barri, Cristian Boffelli

Ilteam TX Active-Bianchi si concentrerà sulle maggiori competizioni mondiali della MTB e nazionali del ciclocross, così come sullo sviluppo dei giovani talenti, con la consueta filosofia del rispetto per l’ambiente, sostenuta anche dal main sponsor TX Active by Italcementi. “Quest’anno attraverso la squadra pubblicizziamo un nuovo prodotto, i.idro DRAIN, particolarmente adatto per la costruzione di piste ciclabili”, ha spiegato Lorenzo Colombo, responsabile comunicazione Italia di Italcementi. Sempre in materia di difesa dell’ambiente, squadra quest’anno userà anche borracce bio-degradabili.

 

Commenta la news su Facebook e Twitter.

 

 

 

image.php?id=379633&s=250&uid=6374image.php?id=379638&s=250&uid=6374image.php?id=379640&s=250&uid=6374

Ferrero, Ghirotto e Gimondi