Markus Eder skiing a dream ice cave in Zermatt, Switzerland on April 28, 2021.

Il video dell’anno non è su una bici…

48

… ma sugli sci.

E se dopo averlo visto non vi è venuta voglia di andare a sciare, l’insulto è gratuito! Fra l’altro il comprensorio di Klausberg è in Italia. Il ghiacciaio è quello del Monte Rosa sopra Zermatt. Lo sciatore è italiano anche lui.

 

Commenti

  1. Code98:

    Chi cerca trova!
    Non dirlo a me... che nel lontano 99 lanciai nel panorama freeride Italiano una località del tutto sconosciuta ai forestieri e troppo bistrattata dagli stessi locals...
    ...tuttavia, Folgarida Marilleva (per lo meno nel mio immaginario) è un posto troppo spinto dal punto di vista del concetto Family Friendly...

    Resta il fatto che nel freeride, non esisono località belle o brutte, esistono solo condizioni belle o brutte.
    :-)
  2. Vettore2480:

    Resta il fatto che nel freeride, non esisono località belle o brutte, esistono solo condizioni belle o brutte.
    :-)
    ..questa frase andrebbe appesa in ogni location!
    Così: come entri in paese dalla strada.. sotto al cartello che indica il nome!
    Ottima riflessione Vettore.

    DON
  3. alexLith:

    ok forse sono ottimista; cmq si: lo sci ha degli schemi motori complessi, ma la bici per come la interpretiamo (o vorremmo o sogneremmo) noi qui é molto molto piú difficile. Prendi ad esempio la curva: c'é da qualche parte una descrizione esatta di come si fa? Quanto si impiega ad impararla bene avendo la capacitá di adattare la tecnica ad ogni attrezzo/sentiero/condizione di terreno/velocitá?!?! La complessitá maggiore della tecnica di guida (bici vs sci) é, secondo me, dimostrata dal fatto che non esiste un riferimento unico che ti dice come va fatta. Quindi va da se che per imparare ci si mette molto di piú (o meno se sei fortunato) perché manca una progressione tecnica riconosciuta.
    Nello sci (complice il fatto che si scia da un botto di tempo)i testi => la progressione ci sono: es curva di base/cristiania/ curva ad ampio raggio curva condotta, serpentina, slalom agonistico (ah no la cristiania la hanno tolta dai testi tecnici; doh).

    E poi ci sono gli extraterrestri (che stanno aumentando per la veritá).
    Per chi ha pedalato lo stelvio lato bz o ci andrá, dopo aver visto il video di M-E, non guarderá piú la strada nello stesso modo.
    Assolutamente d'accordo Alex.

    DON
Storia precedente

Valvola Fillmore: più aria, meno problemi

Storia successiva

Il liquido antiforatura corrode i cerchi?

Gli ultimi articoli in News

La miniera

Le miniere di carbone del Belgio, da dove proviene Thomas Genon, il protagonista di questo video,…