MTB-MAG.COM - Mountain Bike Online Magazine | [BikeCheck] La Cannondale Jekyll 27.5 di Jerome Clementz

[BikeCheck] La Cannondale Jekyll 27.5 di Jerome Clementz

[BikeCheck] La Cannondale Jekyll 27.5 di Jerome Clementz

30/03/2014
Whatsapp
30/03/2014

Durante il product launch della gamma Overmountain 2015 di Cannondale, svoltosi nei giorni scorsi tra i meravigliosi monti andalusi, siamo stati a stretto contatto con il campione dell’Enduro World Series, Jerome Clementz. Come anticipato nell’anteprima dedicata alla Jekyll 27.5″, il secondo giorno di test si è svolto in pura formula race, con una gara organizzata a Ojén dagli spagnoli di Big Ride, sugli stessi percorsi sui quali oggi (domenica 30 marzo) si sta correndo la prima tappa del circuito spagnolo di Enduro. A questa gara ha partecipato ovviamente anche Jerome, insieme al Cannondale Overmountain Team al completo, fatta eccezione per Mark Weir, infortuatosi gravemente una decina di giorni fa.

Quale migliore occasione quindi per catturare qualche immagine della bici da gara del grande campione di Enduro? Ecco a voi la Jekyll Carbon Team con cui Jerome Clementz affronterà la stagione di gare 2014.

Il telaio è una taglia M con tutte le caratteristiche del telaio di serie.

IMG_1502

Jerome è uno dei top rider per il programma sponsorizzazioni del gruppo SRAM, per cui la forcella è necessariamente una Pike RCT3 Black Box (nome che identifica i prodotti prototipi di casa SRAM riservati ai top rider), in luogo della Lefty SuperMax 160mm di serie.

IMG_1491

La trasmissione è interamente SRAM XX1, con decals dai colori dedicati. Jerome sceglie di montare una corona da 36 denti e un guidacatena Truvativ composto da gabbia superiore e taco, per scongiurare il rischio di deragliamento della catena in caso di caduta della bici, o sui tracciati più sconnessi, che qui in Andalusia non mancavano certamente, oltre a proteggere la corona e la catena da eventuali urti.

IMG_1488

Jerome è particolarmente attento all’ergonomia della sua bici, soprattutto in zona comandi. Notiamo i nuovissimi freni SRAM Guide, connessi tramite collarino MatchMaker con il comando remoto del reggisella Rock Shox Reverb, posizionato in basso, per un facile accesso senza dover alzare il pollice al di sopra della manopola, perdendo quindi la sicurezza della presa sul manubrio. Ma in questa foto notiamo qualcosa di molto particolare… un comando GripShift! Clementz ha scelto di montare il comando rotante a 2 velocità in luogo della levetta tradizionale per selezionare la posizione Flow o Elevate dell’ammortizzatore Dyad della sua Jekyll, sempre nell’ottica di mantenere ben salde le mani sul manubrio.

IMG_1499

Pinza e disco anteriore da 180mm dei freni SRAM Guide. Anche per il disco posteriore la scelta del diametro ricade sul 180mm.

IMG_1493

Jerome tra le selle WTB sceglie la versione Carbon della Silverado, in luogo della Silverado versione Pro di serie sulla Jekyll Carbon Team.

IMG_1490

Personalizzazioni fin nei minimi dettagli, con il manubrio SRAM Black Box in carbonio, sul quale è stampato il nome del campione con il colore del team. La personalizzazione non si ferma ovviamente al lato estetico, dato che le varie misure sono state prodotte su specifiche del rider, come consuetudine per i prodotti SRAM Black Box.

IMG_1486

Parafango Mucky Nuts personalizzato. Anche qui vediamo spiccare i colori del team Cannondale Overmountain.

IMG_1495

…e poteva mancare un adesivo con il suo nome sul telaio? Qui affiancato anche dal logo della Enduro World Series, della quale Jerome Clementz è campione in carica.

Peso totale della bici, con pedali: 13.25 kg.

IMG_1487

In bocca al lupo per la stagione 2014 Jerome! Non vediamo l’ora di assistere nuovamente a qualche tuo passaggio da brivido, in sella alla tua Cannondale Jekyll 27.5″ da gara!

Devi fare il Login per commentare
  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
kirk76
kirk76

Corona 35 denti?
È il discorso delle dente largo dente stretto?
Non dovevano necessariamente essere pari?
Esteticamente la preferisco con la Lefty!!!

Fabrizio Bernardelli
Fabrizio Bernardelli

è la prima domanda che mi sono fatto anche io.

Francesco Mazza
Francesco Mazza

Scusate, la corona è da 36. Si tratta di un mero errore di battitura che ho già corretto.

Fabio Allegrini
Fabio Allegrini

Sapete la taglia? S o m? Oppure è fatta su misura?

simo89
simo89

Una M…c’è scritto sopra la prima foto.

gianni1879
gianni1879

Infatti non si diceva che i denti della corona dovevano essere pari?

Devastazione
Devastazione

Via la Lefty e la Hollowgrwm…..potere degli sponsor.

Devastazione
Devastazione

Il gripshift per variare da elevate a flow non è male !!

panzer division
panzer division

si conosce il peso della bici?
l’idea del comando grip shift è molto intelligente.
come il comando del reggisella sotto, cosa che ho sempre desiderato… ed ho realizzato con il comando del mio ks.

Marco Toniolo
Marco Toniolo

13.25 kg con pedali

Adri26
Adri26

il comando grip shift ce l ho sulla mia moser del ’94…e mi sono sempre chiesto perchè è stato così abbandonato, così comodo! può succedere raramente che cambi marcia inavvertitamente.

Osirico
Osirico

Se Clementz utilizza i nuovi freni sram guide, allora il prodotto è veramente valido?! Tra l’altro anche con il disco anteriore da 180 mm…

Mitzkal
Mitzkal

E’ veramente valida la sponsorizzazione, mica può montare cosa vuole 🙂

AFVL
AFVL

capisco che lo sponsor sia importante ma a livello commerciale e d’immagine per cannondale è una bella mazzata.
la sua top di gamma esce con la lefty e la bici da gara utilizza una pike!! ……….come i suoi modelli in alluminio!
ma siamo sicuri che è solo per motivi di sponsor?

Liukburton
Liukburton

che mezzo!
e che gamba che ha per pedalare una 36!

nitta87
nitta87

Questa si! Gran bella bike! Mi lasciano un po perplesso i grip shift, ma per il resto…Che dice Cannondale del fatto che monta una pike invece della lefty? Sarà solo per motivi commerciali di sponsor oppure vi sarà una valenza di differenza/preferenza tecnica da parte del biker?

toniod78
toniod78

Non monta i grip shift, monta un grip shift come selettore della modalità dell’ammortizzatore al posto della levetta dedicata x avere una maggiore pulizia sul manubrio.

nitta87
nitta87

Scusa, ma quelli li sono comandi grip shift! Li conosco benissimo perchè anni fa li avevo sulla mia vecchia mtb. Il fatto che poi non li usi per comandare il cambio ma per l’ammo poco cambia, sempre di comandi grip shift si tratta e la mia perplessità e scaturita dalla mia esperienza burrascosa passata coi questo tipo di comandi.

sergio14112005
sergio14112005

Guarda bene le foto, usa il grip shift solo a sinistra per il comando dell’ammo, a destra usa il trigger

krj
krj

Il ‘… guidacatena prototipo Truvativ, ..’ mi sembra tanto l’AMG di MRP o sbaglio ?

caste 69
caste 69

Io ce l’ho da qualche mese ormai, altro che Black Box!

http://fotoalbum.mtb-forum.it/viewphoto.php?id=591819

(Il suo è sicuramente un AMG con guida superiore marchiata Truvativ, il mio era un X0 al quale si era rotta la puleggia inferiore e che quindi ho limato per farlo diventare come l’AMG).

krj
krj

Ci voglio far credere che sia tutto oro che luccica ma non abbiamo l’anello al naso !

Francesco Mazza
Francesco Mazza

Hai ragione!! Armiamoci di torce e forconi e difendiamoci da questo complotto del guidacatena… è una vergogna!!! 🙄

toniod78
toniod78

Può darsi che, al di là della sponsorizzazione, Jerome si trovi meglio con la Pike che con la Lefty!

vito e alloggio
vito e alloggio

A questi alieni qua, lefty o pike non cambia nulla. Lo sponsor comanda e loro scendono talmente forte che manco lo vedono cosa c’hanno sotto le chiappe!

baffosardi
baffosardi

Ste rote gialle….vabbè che son di moda, però col verdolino…

Francesco Mazza
Francesco Mazza

Giallo e verde sono proprio i colori di Cannondale, che se noti sono riportati anche sulla livrea del telaio Jekyll. Poi che le Crossmax Enduro siano di moda o meno, credo importi relativamente a Jerome Clementz, dato che è uno degli atleti di punta di Mavic. Non si tratta del concorso “bici della settimana”… 😉

Carissimo
Carissimo

Ragazzi chi usa la rs pike… avete mica notato che tende a graffiarsi facilmente? Un mio amico ha la lyrik da due anni ed è graffiata meno della mia che ha due mesi di vita e considerando che ci faccio molta attenzione… se vi mando una foto manco ci credete che l’ho acquistata due mesi fa.. purtroppo furgonando qualche volta ha fatto contatto con altre bici… ma prima della pike avevo la sektor e non ne avevo di questi problemi… lo stesso i miei amici con la lyrik.. volevo sapere se l’avete notato anche voi o magari è solo un difetto di fabbrica per la mia?

Carissimo
Carissimo

@marco @francesco mazza

Marco Toniolo
Marco Toniolo

sinceramente, non ci ho fatto molto caso, anche perché non furgono molto.

Carissimo
Carissimo

Io uguale ma abbiamo provato sestri e ho furgonato con la pioggia.. probabilmente dall’acqua e che ne so si è rigata bene bene.. mentre le due lyrik dei miei amici niente.. ci sono rimasto male! Grazie per la risposta

papozzonero
papozzonero

Mi chiedevo leggendo le domande dei bikers se c’è effettivamente qualcuno tra di essi che legga l’articolo completo….la maggior parte delle domande fatte aveva già la risposta nell’articolo stesso…

Tom_Ball
Tom_Ball

Ti prego, non scrivere più “in luogo di”

Serralex
Serralex

Non è leggerissima per essere una bici in carbonio di un campione del mondo! Pesa meno la mia Dune XR 2014 in alluminio, 12.7kg!!!

Vincenzo Greco

Jerome è un “tappetto” di 1,68m..scarso,ed usa una Tg M, uno alto 1,77 che taglia dovrebbe usare?